Workshop di stilometria e Conferenza del prof. Rybicki

Negli ultimi anni l’analisi dei grandi corpus dei testi ha acquisito dei nuovi strumenti, sia dal punto di vista linguistico che stilistico, grazie allo sviluppo dei programmi per i computer che permettono, tra l’altro di:
- individuare autori di testi anonimi,
- scoprire plagi e false attribuzioni,
- analizzare l’evoluzione della lingua letteraria di un dato periodo storico o anche di un dato scrittore,
- analizzare il “gender” di un dato testo/ gruppo di testi,
- eseguire diverse operazioni di ricerca linguistica, “densità lessicale”, tratti grammaticali, paragone tra la lingua parlata e scritta.
I programmi sono nella maggior parte accessibili nella rete gratis, ma per essere in grado di sfruttarli e adattarli alle proprie esigenze di ricerca, bisogna avere un minimo di preparazione.
Prof. Jan Rybicki, co-autore del programma stilometrico “Stylo”, spiegherà le potenzialità degli strumenti informatici nell’analisi computazionale e eseguirà un’esercitazione pratica per mostrare come usarli. (Più informazioni sul programma e sulle ricerche di Computational Stylistic Group si trovano sul sito: https://sites.google.com/site/computationalstylistics/home). Per partecipare è necessario venire con il proprio computer portatile.
 
Le persone interessate sono pregate di scrivere a (monika.wozniak@uniroma1.it) per avere ulteriori informazioni.

Venerdì, 5 Maggio, 2017