anna sacconi

Emeriti
L-FIL-LET/01 ( Civiltà egee )
Corso di laurea non definito
Dipartimento non specificato
Telefono (+39) 06 49911
Ricevimento

Nessun avviso presente.

Italiano

 
Laureata in Lettere  presso  l'Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, è stata presso la stessa Università prima  Assistente ordinario di Letteratura Greca , poi Professore  incaricato di Filologia Micenea, e dal 1 novembre 1975     Professore ordinario di Civiltà Egee    (Settore Scientifico-Disciplinare L-FIL-LET/01).   All'interno del Dipartimento di Filologia Greca e Latina  è stata  coordinatrice   dal 1988 al 2010  della Sezione di Filologia Micenea.  E’ membro del Collegio  Docenti del Dottorato di Filologia e Storia del Mondo Antico fin dalla sua istituzione  nel 1981, e dello stesso Dottorato      ha   coordinato il  Curriculum filologico nel triennio 2007-2010. Dal 1981 è rappresentante per l'Italia nel “Comité International Permanent des Etudes Mycéniennes” (CIPEM) affiliato all'UNESCO ed alla “Fédération Internationale des Etudes Classiques” (FIEC). Dal 2003 è Membro della Società Italiana di Glottologia (SIG). E’ stata  Direttore dal 1974 al 1987 dell'Istituto per gli Studi Micenei ed Egeo-Anatolici del C.N.R.,    e nello stesso periodo è stata responsabile della collana di pubblicazioni “Incunabula Graeca” e del periodico “Studi Micenei ed Egeo-Anatolici” editi dal medesimo Istituto.  Dal 2001 dirige insieme a Louis Godart il periodico “Pasiphae. Rivista di filologia e di antichità egee” e la correlata collana   “Biblioteca di Pasiphae”  (Pisa - Roma, IEPI).  Ha collaborato alla redazione degli “Studies in Mycenaean Inscriptions and Dialect” (Austin, Texas, USA). L’attività scientifica di Anna Sacconi, oltre che sul piano archeologico (ha  organizzato una serie di campagne di scavo nell’isola di Creta da lei stessa dirette), si svolge su due direttrici principali: un esame più decisamente epigrafico e filologico dei testi micenei ed una considerazione storica più ampia del mondo miceneo. Lungo la prima direttrice si pone l’operosità filologica di autrice e coautrice nella compilazione di “corpora” (ha pubblicato  da sola o   all’interno di équipes internazionali  i testi in lineare B provenienti dai siti di Pilo,  Cnosso,  Micene,  Tebe e tutte le iscrizioni vascolari micenee) e di editrice e commentatrice di testi (con V. Aravantinos e L. Godart ha pubblicato l’editio princeps con commento dell’archivio di testi in lineare B  di Tebe    provenienti dalla Odos Pelopidou).  Accanto alle edizioni di testi micenei, troviamo studi esegetici condotti in una prospettiva più ampia che si giova di tutti i dati a disposizione, dai coevi reperti archeologici ai paralleli con i testi del Vicino Oriente Antico: ricerche di argomento religioso e mitologico; questioni storiche di cronologia e di etnonimia  e studi infine propriamente linguistici condotti nel più vasto quadro della dialettologia greca e dell’ambito linguistico indoeuropeo. Tra i temi coltivati da Anna Sacconi vi è il tema principale determinato dalla scoperta del contenuto dei testi in lineare B: il tema dei rapporti tra   mondo miceneo e mondo omerico.     In questo campo lavori di ordine generale ed altri che che apportano contributi singoli si alternano nel corso della  produzione di Anna Sacconi a testimoniare la centralità della micenologia negli studi classici. In questi ambiti di ricerca è stata ed è tuttora responsabile di Progetti di ricerca di Ateneo.    Anna Sacconi ha partecipato, tenendovi delle relazioni, a numerosi congressi nazionali e internazionali. Ha tenuto seminari e conferenze presso varie Università e Scuole di specializzazione italiane ed estere. Ha organizzato e si è occupata della curatela degli Atti di 7 Congressi Internazionali. E’ Autore di 150 lavori scientifici (volumi, relazioni a convegni sia nazionali che internazionali pubblicati nei relativi Atti e articoli pubblicati in Riviste italiane ed estere).


Inglese

Graduated in classics at the Università degli Studi di Roma "La Sapienza", was at the same University before Assistant Professor of Greek literature, then lecturer of  Mycenaean Philology, and from November 1, 1975 Ordinary Professor of Aegean Civilization  (SSD:   L-FIL-LET/01).   Within the Department of Greek and Latin Philology was coordinator from 1988 to 2010 of one of the sections of the Department,  the Mycenaean Philology section.    She is a member of the Board of professors of the Doctorate of philology and history of the ancient world since  1981, and coordinated the Philological Curriculum  of the same Doctorate from  2007 to 2010. Since 1981 she  is representative for Italy in the "Comité International Permanent des Études Mycéniennes (CIPEM)" affiliated to UNESCO and to the "Fédération Internationale des Etudes Classiques (FIEC)". Since 2003 she is a member of the  Società Italiana di Glottologia (SIG). She was Director from 1974 to 1987 of the Istituto per gli Studi Micenei ed Egeo-Anatolici of the Consiglio Nazionale delle Ricerche  (C.N.R.) , and at the same time, she was in charge of the series of publications "Incunabula Graeca" and  "Studi Micenei ed Egeo-Anatolici"  published by the same Institute.  From 2001 she  is Editor in Chief  together with Louis Godart of the  International Yearly Journal "Pasiphae. Rivista di filologia e antichità egee" and the closely related series Biblioteca di "Pasiphae". Collana di filologia e ancrichità egee (Pisa-Roma, IEPI).  She collaborated with editorial staff of "Studies in Mycenaean Inscriptions and Dialect" (Austin, Texas, USA). The scientific activity of Anna Sacconi,  is as well of archaeological character ( she organized a series of excavations on the island of Crete)  as well of epigraphic, historical-philological and linguistic character. She is author and co-author in compiling "corpora" of the Linear B texts from Pylos, Knossos, Mycenae, Thebes.    Among the  topics studies by Anna Sacconi is the main theme determined by the discovery of the contents of the linear B texts: the theme of the relationship between the Mycenaean and Homeric  world   to witness the centrality of the Mycenaean Philology in classical studies.  


Nessuna pubblicazione disponibile.

Nessuna dispensa disponibile.