Claudia Scandura

Associato
L-LIN/21 ( Slavistica )
Mediazione linguistica e interculturale 26001 ( L-12 )
Studi europei, americani e inter-culturali
Telefono 06491919
Visualizza programmi a.a. 2016-2017  a.a. 2015-2016
Ricevimento

Giovedì 12,00-14,00 Studio 29 DSEAI 3 piano Facoltà di Lettere e Filosofia

Annullamento ricevimento 4 maggio e spostamento orario 11 maggio
Gio 27 Apr 2017 Ven 12 Mag 2017

Il 4 maggio la prof. Scandura non farà ricevimento. L'11 maggio il ricevimento avrà inizio alle ore 13.

Cambio sede, giorno e orario ricevimento
Dom 26 Mar 2017 Gio 15 Giu 2017

Dal mese di aprile 2017 il ricevimento studenti si terrà alla Città Universitaria, Facoltà di Lettere e Filosofia, Dipartyimento di Studi europei, americani e interculturali, III piano, studio 20, il giovedì dalle 12:00 alle 14:00.

Lezioni frontali Lingua russa 3
Ven 03 Mar 2017 Dom 30 Apr 2017

Le lezioni frontali di Lingua russa 3 avranno inizio lunedì 6 marzo presso l'edificio ex Poste di viale scalo san Lorenzo con il seguente orario:

lunedì 11-13 aula 202

giovedì 11-13 aula 109

Le lezioni frontali saranno tenute dalla prof. Scandura insieme alla prof. Galina Evtushenko (visiting professor) fino al 10 aprile prossimo. 

Italiano

Claudia Scandura, allieva di A. M. Ripellino, è professore associato di Lingua e letteratura russa e coordinatrice del curriculum di Slavistica del Dottorato di ricerca in Scienze del testo presso la Facoltà di  Lettere e Filosofia dell’Università “Sapienza” di Roma
Dal 2000 collabora con la Fondazione Brodsky di New York («Joseph Brodsky Memorial Fellowship Fund») e nel 2010 ha pubblicato a Mosca il volume «Rim sovpal s predstavlen'em o Rime…» Italija v zerkale stipendiatov Fonda pamjati Iosifa Brodskogo (JBMFF) in cui ha raccolto poesia, prosa e arte figurativa sull'Italia dal 2000 al 2008.
Ha pubblicato numerosi saggi in italiano, tedesco e russo sulla letteratura degli anni ’20, sull’emigrazione russa in Germania e in Italia e sui problemi della traduzione(La Berlino russa: 1921-1924. Le case editrici, 1987; Rom: Russische Emigration in Italien, 1994;Letteratura russa in Italia. Un secolo di traduzioni,2002; O sozdanii Russkoj Akademii v Rime, 2010. Rom lesen, 2012; Nikolaj Zabolockij i russkij burlesk., 2013). Hacuratoe tradotto opere di vari autori (V. Kaverin, Fine di una banda, 1983,Il grande gioco, 2008; A. e B. Strugackij, Uno scarabeo nel formicaio, 1988; I. Metter, Il quinto angolo, 1991). Studiosa di poesia russa contemporanea, ha dedicato alle sue voci saggi e traduzioni - T. Kibirov (Latrine, 2008), B. Chersonskij (Foglio di marmo, 2011), V. Kullè, I. Volkov, M. Stepanova, S. Gandlevskij, J. Gugolev («Poeti del LericiPea», 2010, 2011; «Poesia», 270/2012; «Testo a fronte», 47/2012).
Dirige presso la casa editrice Nuova Cultura di Roma la collana “Itinerari nel meraviglioso. Studi di cultura russa”.

 
 
 


Inglese

 Claudia Scandura studied with A.M. Ripellino and graduated in 1973. She has held research posts at the Humboldt University in Berlin and at the Facoltàdi Lettere e Filosofia of the University La Sapienza in Rome. She taught at the Institute for interpreters and translators "Maurice Thorez" in Moscow and the University of Tuscia in Viterbo. In 2001 she was promoted associate professor of Russian language and literature at the Facoltàdi Filosofia, Lettere, Scienze Umanistiche e Studi Orientali at the University La Sapienza in Rome. She is responsible for the exchange agreements about student mobility between the Facoltàdi Filosofia, Lettere, Scienze Umanistiche e Studi Orientali and the Faculty of Foreign Languages and History of Moscow State University "Lomonosov". She coordinates the Slavonic Studies section of the PhD programme in "Filologie e letterature dei paesi romanzi e slavi " ed is member of the CUCRI (Consiglio Universitario per la Cooperazione e le Relazioni Internazionali). She adheres to the Italian Association of Slavonic Studies (AIS), to the Italian Association of Russian Studies (AIR) and is member of the Italian PEN Club. Since 2000 she collaborates with the Joseph Brodsky Memorial Fellowship Fund in New York and with the Russky Mir Foundation in Moscow.
In 2010 she was awarded the prize "Lerici-Pea Moscow" for the translation of poetry. Claudia Scandura has worked on the literature of Russian emigration in Berlin and in Italy and she is currently focusing on Russian contemporary poetry and translation studies.
She authored numerous publications in Italian, German and Russian.
 


Sono presenti 3 pubblicazioni. Visualizza

Sono presenti 2 dispense. Visualizza