Emidio Spinelli

Ordinario
M-FIL/07 ( Storia della filosofia antica )
Filosofia 26669 ( LM-78 )
Filosofia
217, II PIANO, VILLA MIRAFIORI
Telefono 06-49917235
Visualizza programmi a.a. 2017-2018  a.a. 2016-2017
Ricevimento

Ricevimento: giovedì e venerdì, ore 16-17, stanza 217, II piano, Villa Mirafiori (salvo diverse indicazioni, comunicate tramite affissione sulla porta dello studio e via web, sulla home page del sito docente).

AVVISO RICEVIMENTO
lun 02 Lug 2018 Sab 11 Ago 2018

AVVISO IMPORTANTE

Storia della Filosofia Antica – Prof. E. SPINELLI

 

 

Nei mesi di luglio-agosto 2018 il prof. Spinelli terrà ricevimento studenti con il seguente calendario:

 

-       3 luglio, ore 16.30-17.30

-       11 luglio, ore 15.30-16.30

-       17 luglio, ore 17.00-18.00

-       31 luglio, ore 15.30-16.30

-       9 agosto, ore 15.30-16.30.

 

 

Per eventuali problemi o casi urgenti si prega di contattare il docente via mail.

 

APPELLI ESAMI
Mar 16 Gen 2018 Gio 10 Gen 2019

Appelli di esame

(ore 9, stanza 217, II piano di Villa Mirafiori; si richiede la massima puntualità; gli studenti ritardatari non saranno ammessi a sostenere l'esame; si ricorda inoltre agli studenti di portare con sé tutti i testi previsti dal programma)

- 23 gennaio 2018

- 6 febbraio 2018

- 20 febbraio 2018

- 8 maggio 2018

- 4 giugno 2018

- 20 giugno 2018

- 10 luglio 2018

- 3 settembre 2018

- 16 ottobre 2018

- 18 dicembre 2018.

Spinelli, On Using the Past in Sextus Empiricus: The Case of Democritus
Mar 28 Feb 2017 Gio 28 Feb 2019

Now on-line!!!

E. Spinelli, "On Using the Past in Sextus Empiricus: The Case of Democritus" 

(http://orb.binghamton.edu/sagp/203)

Italiano

Emidio Spinelli si è laureato in Filosofia nel 1984 presso la "Sapienza"/Università di Roma, con una tesi su “I Papiri Ercolanesi 1084-1091-1112-255-418”, relatore Gabriele Giannantoni, correlatore Guglielmo Cavallo. Dopo aver ottenuto una borsa di studio dell'Istituto Italiano per gli Studi Storici "Benedetto Croce" di Napoli (a. a. 1986/1987), ha conseguito nel 1993, sempre presso la "Sapienza"/Università di Roma, il titolo di dottore di ricerca, con una tesi su “Il Contro gli etici di Sesto Empirico”, per poi usufruire di una borsa post-dottorato, finalizzata a una prima ricognizione sul testo dei Lineamenti pirroniani di Sesto Empirico, sempre sotto la guida di Gabriele Giannantoni. Dopo una serie brevi esperienze di studio all'estero, grazie a borse di ricerca o perfezionamento in Austria (Vienna) e Germania (Jena), nell'anno 1995-1996 è stato Junior Fellow presso il 'Center for Hellenic Studies' di Washington, mentre nei due anni successivi è stato borsista della 'Alexander von Humboldt Stiftung', presso l'Università di Konstanz in Germania. È stato anche 'visiting scholar/professor' presso la ‘Humboldt Universitaet’ di Berlino (2009), presso l’‘École Normale Supérieure’ di Lione (2010), presso la ‘Albert-Ludwigs-Universität Freiburg’ (2014 e 2015) e presso ilMaimonides Centre for Advanced Studies’, Universitaet Hamburg (2017).
Dal 1987 docente di ruolo di Filosofia e Storia presso vari Licei statali, prima a Ciampino e poi a Roma, ha contemporaneamente collaborato alle iniziative didattiche, seminariali e scientifiche svolte dalla cattedra di Storia della filosofia antica, prima con G. Giannantoni e poi, a partire dall'a. a. 1998-1999, con Anna Maria Ioppolo (presso il Dipartimento di Studi Filosofici ed Epistemologici, "Sapienza"/Università di Roma, nonché all'interno dell'allora "Centro di Studio del Pensiero Antico" del C. N. R. – Roma, presso cui è stato anche 'utilizzato' come ricercatore nel periodo 1/9/2000-31/12/2004). Dopo essere stato professore a contratto di Storia della Filosofia Antica presso l’allora Facoltà di Filosofia-"Sapienza"/Università di Roma negli a. a. 2001-2002/2004-2005 (I semestre), dal 2005 al febbraio 2016 è stato Professore Associato per il settore scientifico-disciplinare M-FIL/07 (Storia della Filosofia Antica) presso la medesima Facoltà. Dal marzo 2106 è Professore Ordinario, sempre per il medesimo SSD-Settore concorsuale 11/C5-Storia della filosofia, presso il Dipartimento di Filosofia-"Sapienza"/Università di Roma. Dall’aprile 2016 è Vice-Preside, con delega all’internazionalizzazione, della Facoltà di Lettere e Filosofia, "Sapienza"/Università di Roma, mentre dal novembre 2017 è Presidente del Consiglio di Area Didattica di Filosofia,/Dipartimento di Filosofia presso la medesima Facoltà.
Dal 1992 al 2004 ha ricoperto la carica di Segretario-Tesoriere Nazionale della 'Società Filosofica Italiana'; dal 2004 al 2007 è stato Vice-presidente della medesima Associazione, del cui Consiglio Direttivo ha fatto parte fino al 2010; attualmente è Presidente Nazionale della Società Filosofica Italiana (2016-2019). Dal 2001 al 2007, inoltre, è stato membro del Comitato paritetico del protocollo d’intesa siglato fra Ministero della Pubblica Istruzione e Società Filosofica Italiana. Collabora, in qualità di 'associato', alle attività di ricerca della Sezione Pensiero Antico dell'Istituto per il Lessico Intellettuale Europeo e Storia delle idee (=ILIESI) del C. N. R., occupandosi in particolare della realizzazione di 'edizioni elettroniche'. In quest'ambito, all'interno dei progetti europei 'DISCOVERY' e ‘AGORà’ è il 'General Editor' di una serie di piattaforme digitali dedicate rispettivamente: 1. alla raccolta completa di testimonianze e frammenti sui Presocratici; 2. a tutte le testimonianze su Socrate e i Socratici; 3. alle Vite dei filosofi di Diogene Laerzio; 4. al corpus completo degli scritti di Sesto Empirico (si veda: www.daphnet.org).
Collabora dal 1985 alla rivista "Elenchos" (rivista di studi sul pensiero antico), del cui comitato di redazione è stato anche membro; dal dicembre del 2017 è diventato Editor (insieme con Francesca Alesse e Riccardo Chiaradonna) della medesima Rivista. Dal 1992 è responsabile di redazione del "Bollettino della Società Filosofica Italiana", di cui è diventato Direttore dal novembre 2016. Inoltre è membro del Comitato scientifico delle riviste: "Comunicazione filosofica" (www.sfi.it); "Giornale critico di storia delle idee-Rivista internazionale di filosofia" (on-line: www.giornalecritico.it); "International Journal for the Study of Skepticism"; "Lexicon Philosophicum. International Journal for the History of Texts and Ideas"; "PROMETEUS PHILOSOPHY IN REVIEW"; “Phenomenology and Mind”. È anche membro del Comitato scientifico delle collane: 'Ethica. International Studies in Ancient Practical Philosophy' (Academia Verlag, Sankt Augustin, Germania) e ‘Lexis Ancient Philosophy’ (Hackkert,  Las Palmas, Spagna). È inoltre responsabile (insieme a Stefano Velotti) della Serie ‘Philosophica’ presso la Sapienza Università Editrice. Collabora al Dictionnaire des Philosophes Antiques, diretto da R. Goulet, e alla Enciclopedia Filosofica di Gallarate. È infine membro del 'Pool of Reviewers' della "European Science Foundation" (dal 2009).
Ha pubblicato lavori monografici e numerosi articoli relativi a diversi temi di filosofia antica (Presocratici, Atomisti, Socrate/Socratici minori/storiografia socratica, Platone, Stoici, Epicurei, papiri letterari e filosofici greci), privilegiando soprattutto lo scetticismo neo-pirroniano (cfr. in proposito: Sesto Empirico. Contro gli etici, a cura di Emidio Spinelli, Bibliopolis, Napoli 1995, 450 pp.; Sesto Empirico. Contro gli astrologi, a cura di Emidio Spinelli, Bibliopolis, Napoli 2000, 230 pp.; E. Spinelli, Questioni scettiche. Letture introduttive al pirronismo antico, Lithos, Roma 2005, XI-211 pp.; ora disponibile on-line: http://lexicon.cnr.it/index.php/DDL/issue/view/18). Ha inoltre curato, in prima persona: I filosofi antichi nel pensiero del Novecento, TLA Editrice, Ferrara 1998; C. Horn, L'arte della vita nell'antichità. Felicità e morale da Socrate ai Neoplatonici, Carocci, Roma 2004; Amicizia e concordia: etica, fisica, politica in età preplatonica, EUROMA, Roma 2006; Razionalità e prassi. Modelli ellenistici e post-ellenistici, sezione monografica della rivista “Iride”, 2015, pp. 545-639;Storia della filosofia antica, vol. 3, L'età ellenistica, Carocci, Roma 2016;insieme a M. De Caro: Scetticismo. Una vicenda filosofica, Carocci, Roma 2007; insieme a F. Alesse-F. Aronadio-C. Dalfino-L. Simeoni: Anthropine sophia. Studi di filologia e storiografia filosofica in memoria di Gabriele Giannantoni, Bibliopolis, Napoli 2008; insieme a P. Donatelli: Il senso della virtù, Carocci, Roma 2009; insieme a B. Centrone-R. Chiaradonna-D. Quarantotto: A.M. Ioppolo, Dibattiti filosofici ellenistici. Dottrina delle cause, Stoicismo, Accademia scettica, Sankt Augustin, Academia Verlag 2013; insieme a M. De Caro-M. Mori, Il libero arbitrio. Storia di una controversia filosofica, Carocci, Roma 2014; insieme a D. De Sanctis-M. Tulli-F. Verde, Questioni epicuree, Sankt Augustin, Academia Verlag 2015; insieme a Franco Trabattoni: La bandiera di Socrate. Momenti di storiografia filosofica italiana nel Novecento, Sapienza Università Editrice, Roma 2016.
Dal 1998 si è dedicato infine allo studio di alcuni scritti inediti di Hans Jonas; al riguardo cfr. almeno: H. Jonas, La domanda senza risposta. Alcune riflessioni su scienza, ateismo e la nozione di Dio, a cura di Emidio Spinelli, Il Nuovo Melangolo, Genova 2001, 73 pp.; una raccolta di contributi di vari autori pubblicata con il titolo "Hans Jonas" (sezione monografica della rivista "Paradigmi", 66, 2004, pp. 275-406); H. Jonas, Problemi di libertà, a cura di E. Spinelli, con la collaborazione di A. Michelis (Nino Aragno Editore, Torino 2010); H. Jonas, Kritische Gesamtausgabe der Werke von Hans Jonas. Philosophische Hauptwerke, Band II/1: Zeit und Freiheit. Über den Geist der Antike und Spätantike, hrsg. E. Spinelli, 1100 pp., in 2 Teilbänden (in preparazione presso Rombach, Freiburg 2019). Ha curato anche, insieme a C. Arruzza-C. Horn-D. Nikulin, Hans Jonas: the Thinker of Antiquity and Modernity, sezione monografica della rivista“Giornale Critico di Storia delle Idee”, 7/8, n. 14, 2015, p. 1-165.
Da anni, infine, come attività non secondaria e costantemente rivolta anche all’utilizzazione didattica di testi filosofici drammatizzati (cfr. al riguardo il suo Socrate … è morto?), si dedica al teatro, occupandosi soprattutto della regia di lavori messi in scena dalla compagnia amatoriale ‘Aria’ (vedi il sito: http://nuke.compagniaaria.it/).
 
 


Inglese

Emidio Spinelliis currently Full Professor at "Sapienza"-Università di Roma (‘History of Ancient Philosophy‘-Department of Philosophy), President of the “Consiglio di Area Didattica di Filosofia” (Dep. Of Philosophy) and Vice-Dean of The Faculty of ‘Lettere e Filosofia’ and
He was General Secretary (1992-2004) and Vice-President (2004-2007) of the "Società Filosofica Italiana"; and he is now National President of the same Society. He is also Associate Professor at the ILIESI (Istituto per il Lessico Intelletuale Europeo) -CNR, Rom, where, in the framework of the European project ‘Discovery‘, he is ‘general editor‘ and responsible for the on-line corpora on Presocratics, Socratics, Diogenes Laertius, Sextus Empiricus (see: www.daphnet.org).
Apart from many research grants (for example at "Istituto Gramsci Siciliano", 1985, or at "Istituto Italiano per gli Studi Storici", 1986-1987), he has been Junior Fellow at "Center for Hellenic Studies"/Harvard University (Washington DC, U. S. A. – 1995/1996); Research Fellow at "Alexander von Humboldt-Stiftung" (Universitaet Konstanz, Germany – 1998-1999) and recently Visiting Scholar at the "Humboldt Universitaet-Berlin" (2009), at the ’École Normale Supérieure’-Lyon (2010), at the Albert-Ludwigs-Universitaet, Freiburg i.B. (2014 e 2015), at the Maimonides Centre for Advanced Studies’, Universitaet Hamburg (2017). He is member of the ‘ESF Pool of Reviewers‘ (2009-).
Chief editor of the “Bollettino della Società Filosofica Italiana” and co-editor (along with F. Alesse and R. Chiaradonna) of the Journal "Elenchos" (Rivista di studi sul pensiero antico), he was and/or still is member of the editorial staff of the following Journals: "Comunicazione filosofica" (www.sfi.it); "Giornale critico di storia delle idee-Rivista internazionale di filosofia" (www.giornalecritico.it); "International Journal for the Study of Skepticism"; "Lexicon Philosophicum. International Journal for the History of Texts and Ideas"; "PROMETEUS PHILOSOPHY IN REVIEW"; “Phenomenology and Mind”. He is also member of the advisory board of the Series ‘Ethica. International Studies in Ancient Practical Philosophy‘ (Academia Verlag, Sankt Augustin, Germania) and ‘Lexis Ancient Philosophy’ (Hackkert,  Las Palmas, Spagna). He is responsible (along with Stefano Velotti) of the Series 'Philosophica'/Sapienza Università Editrice. He also collaborates with the "Dictionnaire des Philosophes Antiques", directed by R. Goulet, and with the "Enciclopedia Filosofica di Gallarate".
Besides many articles on different topics in ancient philosophy (presocratics, atomists, Socrates/minor Socratics, Plato, stoics, epicureans, literary and philosophical papyri) and apart his work in the field of electronic editions of ancient texts, his main publications on Greek scepticism include: Sesto Empirico. Contro gli etici (Naples 1995); Sesto Empirico. Contro gli astrologi (Naples 2000); Questioni scettiche. Letture introduttive al pirronismo antico (Rome 2005; now on-line: http://lexicon.cnr.it/index.php/DDL/issue/view/18).
He is also editor of the following books: I filosofi antichi nel pensiero del Novecento, TLA Editrice, Ferrara 1998; C. Horn, L'arte della vita nell'antichità. Felicità e morale da Socrate ai Neoplatonici, Carocci, Roma 2004; Amicizia e concordia: etica, fisica, politica in età preplatonica, EUROMA, Roma 2006; Razionalità e prassi. Modelli ellenistici e post-ellenistici, sezione monografica della rivista “Iride”, 2015, pp. 545-639;Storia della filosofia antica, vol. 3, L'età ellenistica, Carocci, Roma 2016. He is co-editor [with M. De Caro] of Scetticismo. Una vicenda filosofica (Rome 2007); [with Francesca Alesse-Francesco Aronadio-Cristina Dalfino-Luca Simeoni] of Anthropine sophia. Studi di filologia e storiografia filosofica in memoria di Gabriele Giannantoni, Bibliopolis, Napoli 2008; [with P. Donatelli] of Il senso della virtù (Rome 2009); [with Bruno Centrone-Riccardo Chiaradonna-Diana Quarantotto] of A.M. Ioppolo, Dibattiti filosofici ellenistici. Dottrina delle cause, Stoicismo, Accademia scettica, Sankt Augustin, Academia Verlag 2013; [with M. De Caro and M. Mori] of Il libero arbitrio. Storia di una controversia filosofica, Carocci, Roma 2014; [with D. De Sanctis-M. Tulli-F. Verde] of Questioni epicuree, Sankt Augustin, Academia Verlag 2015; [with F. Trabattoni] of La bandiera di Socrate. Momenti di storiografia filosofica italiana nel Novecento, Sapienza Università Editrice, Roma 2016.
Since 1998 he actively works also on Hans Jonas and some of his unpublished texts; in this area of research, besides many articles in national and international Journals or books, he edited also the following books: H. Jonas, La domanda senza risposta. Alcune riflessioni su scienza, ateismo e la nozione di Dio, a cura di Emidio Spinelli, Il Nuovo Melangolo, Genova 2001; Hans Jonas (special issue of the Journal "Paradigmi", 66, 2004, pp. 275-406); H. Jonas, Problemi di libertà, a cura di E. Spinelli, con la collaborazione di A. Michelis, Nino Aragno Editore, Torino 2010; H. Jonas, Kritische Gesamtausgabe der Werke von Hans Jonas. Philosophische Hauptwerke, Band II/1: Zeit und Freiheit. Über den Geist der Antike und Spätantike, hrsg. E. Spinelli in Verbindung mit S. Bancalari, 1100 pp., in 2 Teilbänden (forthcoming, Rombach, Freiburg 2019); with C. Arruzza-C. Horn-D. Nikulin he also edited Hans Jonas: the Thinker of Antiquity and Modernity, monographic issue of the Journal“Giornale Critico di Storia delle Idee”, 7/8, n. 14, 2015, p. 1-165.
 


E' presente 1 pubblicazione. Visualizza

Sono presenti 18 dispense. Visualizza

Nessun appello di esame disponibile.