leopoldo gamberale

Emeriti
L-FIL-LET/04 ( Lingua e letteratura latina )
Filologia, letterature e storia del mondo antico 15950 ( LM-15 )
Lettere e Culture Moderne
Ricevimento

Nessun avviso presente.

Italiano

Ordinario dal 1976, ha insegnato nell‘Università di Bari, poi nell‘Istituto Universitario Orientale di Napoli; dal 1986 nell‘Università di Roma “La Sapienza”. Vicepresidente del Centro di Studi Ciceroniani e membro di numerose Accademie e Istituti scientifici. Presidente dell‘Associazione Italiana di Cultura Classica dal 2002 al 2007. Fondatore (e attualmente membro del comitato scientifico) della rivista “Invigilata lucernis”. Direttore responsabile della “Rivista di Filologia e di istruzione classica” dal 2000 al 2008. Ha studiato: l) La poesia latina di età tardorepubblicana e imperiale; 2) La letteratura del II secolo d. C., in particolare il cosiddetto movimento arcaizzante; 3) L‘epigrafia metrica greca e latina, con pubblicazione di testi epigrafici inediti; 4) Aspetti della presenza della cultura latina nell‘età moderna e contemporanea: Pasolini traduttore di Plauto, poesie di Carducci tradotte in latino da contemporanei del poeta, presenza del classico in poeti del secondo Novecento; 5) La storia della filologia classica (principi filologici di s. Gerolamo; storia degli studi classici nell‘Università di Roma dalla fine dell‘Ottocento). È stato fra i responsabili scientifici del {Convegno virgiliano di Brindisi nel bimillenario della morte} (1981), del Congresso internazionale {La filologia greca e latina nel secolo XX} (Roma 1984), del XII {Colloquium Tullianum }(Salamanca 2004), del XIII {Colloquium Tullianum }(Milano 2008), del convegno {Per Scevola Mariotti. Dieci anni dopo} (Sapienza - Università di Roma, 11-12 gennaio 2010). Ha ricevuto il {Praemium classicum Clavarense }il 18 dicembre 2009.


Inglese

I took my degree in Letters (Latin and Greek Philology) in Rome (Univ. "La Sapienza") in 1965. From 1976 I am Full Professor of Latin; I teached at first at the University of Bari from 1971 to 1981 (charged of courses 1971-1975), then at the Istituto Universitario Orientale, Naples; finally in Rome, "La Sapienza". I studied mainly: 1) Latin poetry of the late Republic and early Empire; 2) The so-called ‘Archaism‘ of the II Century a. D., its relations to Augustan writers, its philellenism, its system of education. 3) Greek and Latin Carmina epigraphica [some editions and commentaries]. 4) Latin language and culture in XIX and XX cent. (translations of a plautine play by P. P. Pasolini; poems by G. Carducci translated into Latin by his contemporaries); the so called “presenza classica” in contemporary Italian poets, such as G. Ungaretti and A. Zanzotto. Moreover I published some contributions about philological methods and the history of Greek and Latin philology, mainly Jerome and Latin textual criticism in IV century a. D. In 1996 I published an essay about Greek and Latin scholarship in the University of Rome in the last hundred and twenty years.
I am member of the scientific board of two periodicals: "Ciceroniana" and "Invigilata lucernis"; from year 2000 until 2008 I have been Director of the "Rivista di Filologia e di Istruzione classica". I am Vice President of the Centro di Studi Ciceroniani.


Nessuna pubblicazione disponibile.

Nessuna dispensa disponibile.

Nessun appello di esame disponibile.