Marco Delbene

Associato
L-OR/23 ( Storia dell'Asia orientale e sud-orientale )
Lingue e civilta' orientali 26006 ( LM-36 )
Istituto italiano di Studi Orientali
Facoltà Lettere e Filosofia, Dipartimento ISO, Edificio Marco Polo, Studio 318, Terzo Piano
Telefono 06-88378055; Int. 37455
Visualizza programmi a.a.  2017-2018
Ricevimento

Dal 1 ottobre 2018 sarò in congedo per motivi di ricerca (sabbatico) quindi non terrò più ricevimento per tutto l'AA 2018-2019. Per i ricevimenti di settembre 2018 fate riferimento alla sezione avvisi.

Nessun avviso presente.

Italiano

Marco Del Bene si è laureato in Storia, indirizzo contemporaneo, presso l'Università degli studi di Bologna con una tesi sul sistema educativo giapponese e i movimenti del 1968. Dopo un periodo di lavoro in Giappone, è rientrato in Italia e ha conseguito il dottorato in Civiltà dell'India e dell'Asia Orientale, XII ciclo, presso l'Università  Ca' Foscari di Venezia. Dall'AA 2001-2002 ha tenuto corsi per l'IsIAO, sezione Emilia-Romagna e per le Università  di Bologna, Firenze, Pisa e Venezia. Il suo settore di studi è la storia del Giappone, moderno e contemporaneo, in particolare dalla restaurazione Meiji (1867) in avanti. Ha compiuto studi sugli aspetti economici, politici, istituzionali della storia del Giappone. In particolare ha approfondito la nascita e lo sviluppo della società di massa in Giappone, in particolare dal punto di vista della formazione dei mass media.
Pubblicazioni
1. Appunti sul movimento studentesco giapponese 1945-1970, Passato e Presente, n. 25 nuova serie, gennaio-aprile 1991, anno X, pp.119-129;
2. Storie del Giappone, Passato e Presente, n. 26 nuova serie, maggio-agosto 1991, anno X, pp.143-147;
3. L'istituto imperiale nel Giappone moderno, Rivista di storia contemporanea, n.2, 1991, pp.277-288;
4. Le voci: archivi del Giappone (pp. 71-72), marxismo in Giappone (pp. 649-50), razza giapponese, teorie della (pp. 849-50) e Sei storie nazionali, Le (pp. 950-51), Dizionario di Storiografia, Bruno Mondadori, Milano, 1996;
5. Japanese Terrorism: The Case of Aum Shinrikyo as Seen from the Western Press, in: Kawahara Hiroshi (a cura di) Nihon shisou no chihei to suimyaku, Tokyo, Perikan-sha, 1998, pp.667-694;
6. Le due costituzioni del Giappone, Asiatica Venetiana, n. 4, 1999, pp. 45-79;
7. Società, potere e mezzi di comunicazione di massa in Giappone tra Taisho e Showa, Atti del XXV convegno AISTUGIA, Venezia, 2001, pp. 305-332.
8. Origini e sviluppo della radiofonia in Giappone, 1925-1936, Asiatica Venetiana, n. 5, 2000 pp. 69-86;
9. Il cinema giapponese tra guerra e propaganda, 1931-1945, Atti del XXVI convegno AISTUGIA, Torino, 2002, pp. 137-155.
10. Il problema del consenso nel fascismo giapponese, Storia e Futuro n. 4, marzo 2004 (www.storiaefuturo.com);
11. Tradizione e modernità  del sistema imperiale nel Giappone contemporaneo, Avallon n. 53, 2004, pp. 79-95;
12. Come cambia il ruolo, la rappresentazione e la percezione delle Forze di Autodifesa, Atti del XXVII convegno AISTUGIA, Cosenza, 2003, pp. 131-147;
13. I contributi: Stampa periodica in Giappone tra Meiji e Taisho; L'industria discografica giapponese dalle origini al 1945; L'incidente della "svista di penna" (hikka jiken); L'agenzia di stampa Domei; I tre gloriosi proiettili umani (nikudan san'yushi); Il massacro di Nanchino e Nippon nyusu eigasha, per AsiaMedia, (http://venus.unive.it/asiamed/), portale dedicato ai mezzi di comunicazione di massa del Dipartimento di Studi sull'Asia Orientale dell'Università  Ca' Foscari di Venezia.
14. Il rapportro tra architettura, territorio e uomo in Giappone. Rivista di Bioarchitettura n. 46/12, 2005;
15. Il lessico storico come strumento di propaganda e di azione politica in Giappone, in: G. Samarani e C. Zanier (a cura di), Il testo in Asia e in Africa, Cafoscarina, Venezia, 2006, pp. 85-102.
16. Mass Media e Consenso nel Giappone prebellico, Mimesis Editore, Milano, 2008, p. 273;
17. Nella storia: un cineasta del proprio tempo, Cineforum 480, anno 48, n. 10, dicembre 2008, pp. 47-49;
18. La partecipazione alle operazioni internazionali per il mantenimento della pace e il cambiamento della politica per la difesa del Giappone. In: A.C. D. Panaino (a cura di) A Scuola di Pace, 2, Nuove risposte alle sfide autoidentitarie, economiche e giuridiche del XXI secolo.Mimesis, 2008, pp. 115-126,
19. Giappone: le difficoltà economiche e sociali preludio a una svolta politica? in: M. Torri e N. Mocci (a cura di) Asia Maior 2008. Crisi locali, crisi globali e nuovi equilibri in Asia, Guerini edizioni, 2009, pp. 287-303.
20. Propaganda e rappresentazione dell'Altro nel Giappone prebellico. Cina e occidente tra manga e nishikie. In: BRUNA BIANCHI, LAURA DE GIORGI, GUIDO SAMARANI. Le guerre mondiali in Asia Orientale e in Europa. Violenza, collaborazionismi, propaganda. vol. 1, Unicopli, 2009, p. 89-104.
22. Una didattica della lingua giapponese funzionale all'insegnamento e alla ricerca in campo storico. in: Toshiaki Takeshita. Nihon-jp. Insegnamento della lingua giapponese e studi giapponesi: didattica e nuove tecnologie, Clueb, 2010, p. 115-125,


Inglese

Marco Del Bene graduated in Contemporary History,  at the University of Bologna with a thesis on the Japanese educational system and the student movements of 1968.  He has worked several years in Japan, returned to Italy and earned a PhD in Civilization of India and East Asia, XII cycle, at the University Ca' Foscari of Venice. Since the academic year 2001-2002, he held teaching positions for IsIAO Emilia-Romagna section, and the Universities of Bologna, Florence, Pisa and Venice. His field of study is modern and contemporary Japanese history, particularly from the Meiji Restoration (1867) onward. He did research and published studies on the economical, political and institutional issues of Japan's history. In recent years he did researches on the origin and development of mass society in Japan, especially from the point of view of mass media.
Publications:
1. Appunti sul movimento studentesco giapponese 1945-1970, Passato e Presente, n. 25 nuova serie, gennaio-aprile 1991, anno X, pp.119-129;
2. Storie del Giappone, Passato e Presente, n. 26 nuova serie, maggio-agosto 1991, anno X, pp.143-147;
3. L'istituto imperiale nel Giappone moderno, Rivista di storia contemporanea, n.2, 1991, pp.277-288;
4. Le voci: archivi del Giappone (pp. 71-72), marxismo in Giappone (pp. 649-50), razza giapponese, teorie della (pp. 849-50) e Sei storie nazionali, Le (pp. 950-51), Dizionario di Storiografia, Bruno Mondadori, Milano, 1996;
5. Japanese Terrorism: The Case of Aum Shinrikyo as Seen from the Western Press, in: Kawahara Hiroshi (a cura di) Nihon shisou no chihei to suimyaku, Tokyo, Perikan-sha, 1998, pp.667-694;
6. Le due costituzioni del Giappone, Asiatica Venetiana, n. 4, 1999, pp. 45-79;
7. Società, potere e mezzi di comunicazione di massa in Giappone tra Taisho e Showa, Atti del XXV convegno AISTUGIA, Venezia, 2001, pp. 305-332.
8. Origini e sviluppo della radiofonia in Giappone, 1925-1936, Asiatica Venetiana, n. 5, 2000 pp. 69-86;
9. Il cinema giapponese tra guerra e propaganda, 1931-1945, Atti del XXVI convegno AISTUGIA, Torino, 2002, pp. 137-155.
10. Il problema del consenso nel fascismo giapponese, Storia e Futuro n. 4, marzo 2004 (www.storiaefuturo.com);
11. Tradizione e modernità  del sistema imperiale nel Giappone contemporaneo, Avallon n. 53, 2004, pp. 79-95;
12. Come cambia il ruolo, la rappresentazione e la percezione delle Forze di Autodifesa, Atti del XXVII convegno AISTUGIA, Cosenza, 2003, pp. 131-147;
13. I contributi: Stampa periodica in Giappone tra Meiji e Taisho; L'industria discografica giapponese dalle origini al 1945; L'incidente della "svista di penna" (hikka jiken); L'agenzia di stampa Domei; I tre gloriosi proiettili umani (nikudan san'yushi); Il massacro di Nanchino e Nippon nyusu eigasha, per AsiaMedia, (http://venus.unive.it/asiamed/), portale dedicato ai mezzi di comunicazione di massa del Dipartimento di Studi sull'Asia Orientale dell'Università  Ca' Foscari di Venezia.
14. Il rapportro tra architettura, territorio e uomo in Giappone. Rivista di Bioarchitettura n. 46/12, 2005;
15. Il lessico storico come strumento di propaganda e di azione politica in Giappone, in: G. Samarani e C. Zanier (a cura di), Il testo in Asia e in Africa, Cafoscarina, Venezia, 2006, pp. 85-102.
16. Mass Media e Consenso nel Giappone prebellico, Mimesis Editore, Milano, 2008, p. 273;
17. Nella storia: un cineasta del proprio tempo, Cineforum 480, anno 48, n. 10, dicembre 2008, pp. 47-49;
18. La partecipazione alle operazioni internazionali per il mantenimento della pace e il cambiamento della politica per la difesa del Giappone. In: A.C. D. Panaino (a cura di) A Scuola di Pace, 2, Nuove risposte alle sfide autoidentitarie, economiche e giuridiche del XXI secolo.Mimesis, 2008, pp. 115-126,
19. Giappone: le difficoltà economiche e sociali preludio a una svolta politica? in: M. Torri e N. Mocci (a cura di) Asia Maior 2008. Crisi locali, crisi globali e nuovi equilibri in Asia, Guerini edizioni, 2009, pp. 287-303.
20. Propaganda e rappresentazione dell'Altro nel Giappone prebellico. Cina e occidente tra manga e nishikie. In: BRUNA BIANCHI, LAURA DE GIORGI, GUIDO SAMARANI. Le guerre mondiali in Asia Orientale e in Europa. Violenza, collaborazionismi, propaganda. vol. 1, Unicopli, 2009, p. 89-104.
22. Una didattica della lingua giapponese funzionale all'insegnamento e alla ricerca in campo storico. in: Toshiaki Takeshita. Nihon-jp. Insegnamento della lingua giapponese e studi giapponesi: didattica e nuove tecnologie, Clueb, 2010, p. 115-125,


Nessuna pubblicazione disponibile.

Nessuna dispensa disponibile.

Nessun appello di esame disponibile.