Marco Grimaldi

Aggregato
L-FIL-LET/13 ( Filologia della letteratura italiana )
Lettere moderne 26602 ( L-10 )
Studi greco-latini, italiani, scenico-musicali
Studio 1, III piano
Telefono (+39) 06 4991 3267
Visualizza programmi a.a. 2017-2018  a.a. 2016-2017
Ricevimento

Mercoledì 14.00 - 16.00.

Orari ultime lezioni Filologia Italiana
Dom 13 Mag 2018 Gio 31 Mag 2018
Lunedì 14, giovedì 17 e giovedì 24 maggio non ci saranno le lezioni ordinarie di Filologia Italiana IIA per impegni fuori sede del docente. Le prossime lezioni fino alla fine del corso si svolgeranno quindi nelle date seguenti:
 
- Lunedì 14 ore 15 (Esercizi - Pirovano)
- Lunedì 21 ore 13 (Lezione ordinaria)
- Martedì 22 ore 11 (Esercizi - Viel)
- Lunedì 28 ore 15 (Lezione ordinaria)
- Giovedì 31 ore 9 (Lezione ordinaria)
Ricevimento 16 e 23 maggio
lun 30 Apr 2018 Gio 24 Mag 2018

I ricevimenti del 16 e del 23 maggio sono annullati per impegni fuori sede del docente

Modifiche orari Filologia Italiana
Mar 13 Mar 2018 Ven 01 Giu 2018
Quadro completo degli orari e delle aule per Filologia Italiana:
 
Mercoledì 14 marzo = ore 11-13, aula I (piano terra)
 
Lunedì 19 marzo = ore 9-11, aula A Dipartimento di studi storico-religiosi
 
Dal 26 marzo fino a fine corso = tutti i lunedì, ore 13-15, aula II (piano terra)
 
Dal 20 marzo fino al 3 aprile = tutti i martedì, ore 11-13, aula II (piano terra)
 
Dal 12 aprile = tutti i giovedì, 9-11, aula V (piano terra)
Inizio lezioni
Gio 01 Feb 2018 Gio 31 Mag 2018

Le lezioni del corso di Filologia Italiana IIA del prof. Grimaldi inizieranno il 27 febbraio 2018.

Italiano

 
Marco Grimaldi (Napoli, 1979) è ricercatore di Filologia della letteratura italiana (L-FIL/LET 13) presso la Facoltà di Lettere e Filosofia della Sapienza – Università di Roma. Ha conseguito il titolo di dottore di ricerca presso la Scuola di dottorato europea in Filologia romanza dell’Università di Siena; è stato borsista dell’Istituto Italiano per gli Studi Storici di Napoli e ha lavorato all’Université Paul-Valéry – Montpellier III e all’Università degli Studi di Trento. Dirige l’unità di ricerca romana del progetto FIRB L’Italia dei trovatori: repertorio informatizzato delle poesie trobadoriche relative alla storia d’Italia. È socio del Centro Pio Rajna, della Società Italiana di Filologia Romanza, dell’Association Internationale d’Etudes Occitanes e dell’Associazione degli Italianisti; è membro del Comitato scientifico della «Rivista di Studi Danteschi» e collabora con la BEdT – Bibliografia Elettronica dei Trovatori. Si occupa prevalentemente di letteratura italiana e occitana medievale e sta curando l’edizione delle Rime nell’àmbito della «Nuova edizione commentata delle Opere di Dante Alighieri» (NECOD).


Inglese
Curriculum non presente

E' presente 1 pubblicazione. Visualizza

Nessuna dispensa disponibile.