Mariantonietta Saracino

Associato
L-LIN/10 ( Letteratura inglese )
Mediazione linguistica e interculturale 26001 ( L-12 )
Studi europei, americani e inter-culturali
Visualizza programmi a.a. 2017-2018  a.a. 2016-2017
Ricevimento

Nessun avviso presente.

Italiano

Dal 2003 a tutt’oggi: prof. Associato di Letteratura Inglese. Dal 2010  è titolare di idoneità a Professore di prima fascia in Letteratura Inglese, L-LIN-10, a seguito di superamento di concorso nazionale. Dal 1984 al 2003: Ricercatrice confermata in Letteratura inglese. Laurea in Lingue e letterature presso l’Università di Roma ‘La Sapienza’ con 110 e lode, con il prof.Agostino Lombardo, con  una tesi su ‘ Bread and Puppet Theatre e il teatro politico americano‘, parte  della quale è confluita, in forma di saggio, nel volume Studi Americani n21-22, a cura di A. Lombardo, nel 1976. Dal 1973 al 1975 insegna Italiano presso l’ Università di Sheffield (G.B) dove, nel 1976, consegue un Master of Arts in Letterature anglofone, discutendo una tesi su Doris Lessing’s African Writing.  Tra il 1978 e il 1981, per alcuni semestri accademici insegna italiano presso l’Università Nazionale Somala di Mogadiscio, dove contribuisca alla creazione di materiali didattici per l’insegnamento dell’italiano come lingua2, ad uso dei laboratori linguistici, come parte di un programma didattico coordinato dalla ex Facoltà di Magistero di Roma, e diretto dalla prof. Biancamaria Tedeschini Lalli. Dal 1984, in qualità di ricercatrice, tiene seminari annuali di Letteratura inglese  e di Letterature post-coloniali, oltre a seguire regolarmente le tesi di laurea che le vengono affidate. Dal 1990 ai seminari affianca un  regolare impegno didattico in quanto affidataria di corsi di letteratura inglese e di lett. post-coloniali anglofone.  Nel 2001 supera il concorso a Professore associato. Dal 2000 insegna Letterature di espressione anglofona e mediazione interculturale nel corso di Laurea in Mediazione Linguistica e Interculturale presso il quale ha insegnato anche traduzione letteraria di testi di espressione anglofona. Incarichi di Facoltà: Ha fatto parte per tre anni della Commissione Ricerca. Attualmente è rappresentante dei Professori Associati presso la Giunta di Facoltà. Fa parte della Commissione aule-orari. E’ stata membro di commissione in Concorsi a Ricercatore (Università di Roma3, Università di Lecce, Università di Bergamo); di commissioni di Dottorato (Università La Sapienza, Università di Tor Vergata, Università di Bologna). Ha co-diretto per un anno il Corso di perfezionamento in traduzione letteraria (con la prof. V.Perretta) I suoi interessi, come docente, ricercatrice e traduttrice, ruotano attorno alle letterature anglofone di Africa, Caraibi, India, alle riscritture di area post-coloniale delle opere shakespeariane, alla traduzione, alla narrativa femminile in un’ottica di genere, tutte aree sulle quali ha scritto e pubblicato estesamente. Ha curato il volume Altri lati del mondo (Roma, Sensibili alle foglie), L’Africa e il suo racconto. Dagli sguardi coloniali alle letterature anglofone (Aracne,f.s.); tradotto e curato opere di autori tra i quali: Kazuo Ishiguro (Einaudi),Virginia Woolf (Einaudi), Aphra Behn (Einaudi), Doris Lessing (Feltrinelli), Joseph Conrad (Frassinelli), Bessie Head (Edizioni Lavoro),Alice James (Nutrimenti) Sindiwe Magona (Nutrimenti), Antjie Krog(Nutrimenti), Nelson Mandela (Contrasto)e altri. La sua traduzione di Juneteenth, opera postuma dello scrittore afro-americano Ralph Ellison, (Einaudi), ha vinto il premio Mondello  2003 per la traduzione letteraria.  Dal 2003 al 2006 ha curato la sezione di letteratura anglofona dell’editore Ilisso, di Nuoro; la collana Specchi dell’editore Nutrimenti, di Roma. E’ da anni curatrice della sezione anglofona della collana Il lato dell’ombra, della casa editrice Edizioni Lavoro, di Roma. Dal 2006 al 2011 ha fatto parte della giuria del Premio Mondello. Collabora stabilmente con le riviste Nuova Informazione Bibliografica, (Il Mulino, Bologna), Leggendaria, con le pagine culturali de Il Manifesto, con i programmi culturali di Radio3;  con il  Salone del Libro di Torino per la sezione Linguamadre. Fino al 2004 ha collaborato con il Festivaletterature di Mantova.  


Inglese

Associate Professor in English Literature, University of Rome, ‘La Sapienza’, teaching courses in Postcolonial Literatures in English as well as courses in Intercultural mediation and in literary translation (English into Italian). B.Lit. cum laude in 1973, University of Rome, La Sapienza; M.A. in Anglophone Literatures, University of Sheffield, 1975. She has  taught Italian at the University of Sheffield, (1973-76), and at the University of Mogadiscio, (Somali Republic),1978-79 and 1980-81  She  has written and published extensively on themes and authors in contemporary  African, Caribbean and Indian Literatures of English expression; she has translated into Italian and edited works by authors such as Kazuo Ishiguro (The Remains of the Day), Joseph Conrad (Heart of Darkness, An Outpost of Progress, The Congo Diary) Doris Lessing (The Grass is Singing, Under My Skin, Particularly Cats), Bessie Head (The Collector of Treasures), Aphra Behn (Oroonoko), Alice James (The Journal). She is the recipient of the literary Mondello Prize, for the best work of translation,2003 (Ralph Ellison’s Juneteenth). She is also a regular contributor to periodicals such as Nuova Informazione Bibliografica (Il Mulino, Bologna), to the cultural pages of Il Manifesto.  


E' presente 1 pubblicazione. Visualizza

Nessuna dispensa disponibile.