Pio Pistilli

Associato
L-ART/01 ( Storia dell'arte medievale )
Studi storico-artistici 15936 ( L-1 )
Storia dell'arte e spettacolo
14
Telefono 0649913020
Visualizza programmi a.a. 2017-2018  a.a. 2016-2017
Ricevimento

mercoledì, ore 11-14

Nessun avviso presente.

Italiano

Nato a Roma il 24 ottobre 1961, Pio Francesco Pistilli si è laureato nel 1985 presso la “Sapienza” di Roma. Nel 1992 ha ottenuto il titolo di Dottore di ricerca in Storia dell’Arte e, nel 1994, si è diplomato presso la Scuola di Specializzazione in Storia dell’Arte della “Sapienza”. Dal 1986 al 2000 ha lavorato alla “Enciclopedia dell’Arte Medievale” (Treccani) e, nel 1987, ha superato il concorso per Ispettore Storico dell’Arte (Ministero per i Beni Culturali). Nel 1996-1997 e 1997-1998 ha tenuto corsi di arte medievale presso la Facoltà di Lettere della “Sapienza”. Nel 1999-2000 gli è stata conferita dall’Università di Chieti la docenza di Museografia. Dal 1° settembre 2000 ha preso servizio come ricercatore in Storia dell’arte medievale presso la Facoltà di Scienze Umanistiche della “Sapienza” e dal 1° dicembre 2011 è professore associato. Nel 2000-2001 e 2001-2002 l’Università di Urbino gli ha assegnato la supplenza di Storia dell’arte medievale. Dal 2002-2003 gli è stato conferito l’insegnamento di Storia dell’arte medievale presso la Scuola di Specializzazione della “Sapienza”. I suoi studi si sono orientati inizialmente sul mondo monastico, e in particolare su alcune abbazie cistercensi dell’Italia settentrionale e del Lazio. Ha partecipato all‘opera “Roma nel Duecento”, alle ricerche sul Cappellone di S. Nicola a Tolentino e intrapreso l’indagine su castelli e domus nell’Italia meridionale dall’età normanna a quella angioina, intervenendo a convegni e mostre. Su tale argomento ha pubblicato “Castelli normanni e svevi in Terra di Lavoro”. Oltre a ricerche sull’architettura carolingia e gli Ordini militari, di recente i suoi interessi si sono rivolti verso il Tardogotico, con studi sul patronato Caetani e Colonna e con la cura dell‘opera “La collegiata di S. Maria Maggiore a Guardiagrele” e del convegno “Universitates e Baronie. Arte e architettura in Abruzzo e nel Regno al tempo dei Durazzo”. Dal 2006 dirige la Collana Mezzogiorno Medievale e dal 2007 soprintende allo scavo di Roccacolonnalta nel Comune di San Ginesio (Macerata).


Inglese

 Pio Francesco Pistilli was born in Rome (October 24th 1961). In December 1985 he took his University Degree in History of Medieval Art at University “La Sapienza” in Rome. In May 1992 he got PhD in Medieval Art and, in March 1994, he graduated at the Scuola di Specializzazione in Storia dell‘Arte of University “La Sapienza”. From June 1986 to December 2000, he collaborated with the Istituto della Enciclopedia Italiana (Treccani) in editing the "Enciclopedia dell‘Arte Medievale", directed by Angiola Maria Romanini. In December 1987, he overcame the public contest for Historical Inspector of Art for Liguria, banished by the Ministero per i Beni Culturali e Ambientali. In 1999-2000 he was conferred the Lectureship of Museography by the Facoltà di Lettere e Filosofia of Università Gabriele D‘Annunzio in Chieti-Pescara.
Since September 1st 2000 he has been employed as Researcher in History of Medieval Art at the Facoltà di Scienze Umanistiche of Sapienza Università di Roma, where he gives lectures on History of Medieval Art; since 2011 he is professor in History of Medieval Art. In 2000-2001 and 2001-2002 the Università degli Studi di Urbino assigned him the teaching of "History of Medieval Art" at the Facoltà di Lettere e Filosofia. Since 2002-2003 he has been conferred the Course of History of Medieval Art at the Scuola di Specializzazione in Storia dell‘Arte medievale e moderna (now in Beni storico-artistici) of the Sapienza Università di Roma.
On a scientific point of view, his studies were initially concerned with the monastic world‘s architecture: some medieval cistercian abbeys of northern Italy and Latium in particular. Moreover, he was among the authors of "Roma nel Duecento"; he took part in the researches about the Cappellone in San Nicola at Tolentino. With Antonio Cadei he undertook the enquiry into “castles and domus from the Norman conquest to the Angevin Season in Southern Italy and in Sicily”, participating in international conferences and exhibitions. On this specific matter, he published several articles and, in 2003, the monograph "Castelli normanni e svevi in Terra di Lavoro. Insediamenti fortificati in un territorio di confine".
Besides the researches in Carolingian Art and in Military Orders‘ settlements in Italy, his interests have been recently oriented on the Gothic production. After the publications on the Caetani‘s and Colonna‘s Patronage in Southern Latium, he directed the monograph "La collegiata di Santa Maria Maggiore a Guardiagrele" in Abruzzo as well as the conference "Universitates e Baronie. Arte e architettura in Abruzzo e nel Regno al tempo dei Durazzo".
Since 2006 he directs the series “Mezzogiorno Medievale”, devoted to the History of the Art and the medieval Architecture in Southern Italy. Since August 2007 he‘s been supervising the archaeological excavation of the medieval site of Roccacolonnalta, located near San Ginesio (Macerata).


Nessuna pubblicazione disponibile.

Nessuna dispensa disponibile.

SI comunica che le lezionei del 2 e 3 maggio sono sospese causa viaggio di studio con gli studenti della laurea specialistica in Basilicata e Puglia.
Per gli studenti triennale si ricorda che il 5 maggio ore 10 ci sarà il sopralluogo nella Basilica di S. Paolo fuori le mura