Sonia Gentili

Associato
L-FIL-LET/10 ( Letteratura italiana )
Lettere moderne 26602 ( L-10 )
Scienze documentarie,linguistico-filologiche e geografiche
studio E, III piano, edificio Facoltà
Telefono 0649913186
Visualizza programmi a.a. 2017-2018  a.a. 2016-2017
Ricevimento

I semestre 2016-17: giovedì ore 11-13, studio E, III piano, edificio Facoltà
II semestre 2016-17 martedì e giovedì, ore 14-15
 
 

ricevimento giugno-luglio 2017
lun 19 Giu 2017 Gio 20 Lug 2017

da oggi, lunedì 19 giugno, il ricevimneto si svolge su appuntamento.

Le prorssime date di ricevimento sono giovedì 21 giugno e martedì 4 luglio.

Per altre esigenze il ricevimneto si effettuerà per via telefonica o telematica, previo accordo via e-mail con la docente.

iscrizione agli appelli d'esame
Mer 07 Giu 2017 Gio 07 Giu 2018

Gli studenti che non possono iscriversi agli appelli d'esame via infostud possoo farlo su carta presso la dott.ssa Katia Latini, Segrreteria del corso di studi in Lettere Moderne, studio 5, III piano. Le date degli appelli sono disponibili nell'apposita sezione di questa pagina web.

Italiano

Posizioni accademiche:
2007: presa di servizio come ricercatore (1/3/2007) presso la Facoltà di Scienze umanistiche dell'Università degli studi di Roma "La Sapienza" (concorso 11/1/2007)
2006: «Qualification aux fonctions de maître de conférences» (equivalente ad idoneità di candidatura a concorsi per il ruolo equivalente nel sistema francese a quello di ricercatore universitario), ottenuta dal Ministère de l’éducation nationale pour l’einsegnement et la recherche (www.éducation.gouv.fr).
2001-2005: Assegno di ricerca biennale rinnovato per ulteriore biennio in Filologia Italiana (1 luglio 2001-30 giugno 2005) presso il Dipartimento di studi linguistici, filologici e letterari, Facoltà di Scienze Umanistiche, Università di Roma "La Sapienza" (tema: La letteratura didattica due-trecentesca; responsabile della ricerca Prof. Giorgio Inglese).
2000-2001: Borsa post-dottorato presso il Collège de France di Parigi (direttore di ricerca: prof. Carlo Ossola; progetto di ricerca presentato: edizione critica del volgarizzamento duecentesco dell'Etica Nicomachea condotto da Taddeo Alderotti, i cui materiali preparatori erano stati ordinati nella tesi di dottorato).
1996-1999: Dottorato di ricerca in Italianistica (X ciclo, triennio ottobre 1995-ottobre 1998, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”); discussione della tesi di dottorato (L’Etica aristotelica nel Convivio di Dante) e conseguimento del titolo di dottore di ricerca il 23 giugno 1999 presso l’università degli studi di Roma “La Sapienza” (Commissione giudicatrice: Prof. Silvia Rizzo, Prof. Giorgio Inglese, Prof. Guido Baldassari).
1994-1995  Borsa di studio annuale (anno accademico 1994/95) di perfezionamento post-lauream presso l’Istituto Italiano di Studi Storici fondato da B. Croce di Napoli (progetto di ricerca presentato: l’ Ethica Nicomachea aristotelica nel Convivio di Dante).
1994: Laurea in lettere (tesi: La lupa di Dante tra inferno e storia: modelli semantici e sistemi dottrinali, relatore prof. Alberto Asor Rosa e corelatore prof. Giorgio Stabile discussa il 4/7/1994; votazione:110/110 e lode).
Fellowships e conferenze estere su invito:
2012, invitata come visiting professor (Directeur d’Etudes invité) all’École pratique des Hautes Études, Paris per un ciclo di quattro conferenze su Anthropologie aristotélicienne contre anthropologie chrétienne selon Pétrarque : tensions et solutions(6 marzo, conferenzaIdéologie du dialogue dans le De vita solitaria : conversation entre hommes, conversation avec Dieu; 14 marzo, conferenza Pétrarque et la qualité de la solitude : le solitarius mélancolique d’Aristote et le solitarius stoïcien-chrétien; 20 marzo, conferenza La théorie des passions chez Pétrarque : « fautes » dans la morale d’Aristote, « corrections » stoïciennes et chrétiennes; 28 marzo, La théologie comme « médecine de l’âme » contre la médecine du corps des « averroïstes » : le sens de l’Invectiva contra medicos de Pétrarque)
2012, 25 gennaio Centre for the Study of the Renaissance, University of Warwick: conferenza Petrarch and Philosophy: sonnet 35 and its sources
2009, 28 maggio, Università di Atene: conferenza Révolution et révelation dans le Saint Paul de Pasolini           
Relazioni e aocnvegni e conferenze su invito:      
2012, Istituto di Cultura Italiano di Amsterdam: relazione «L’occhio del cieco nato stupirà in Emmaus»: la fonte biblica nella poesia di Elsa Morante, nell’ambito della giornata di studi Oltre la Menzogna. Elsa Morante poeta, 9 novembre
2012, Scuola Normale Superiore di Pisa: relazione L’edizione dell’«Etica in volgare» attribuita a Taddeo Alderotti: risultati e problemi aperti, nell’ambito del convegno Aristotele fatto volgare. Aristotelian Philosophy and the Vernacular in the Renaissance. International Colloquium organised by the University of Warwick and the CTL-Scuola Normale Superiore di Pisa as part of the AHRC-funded project ‘Vernacular Aristotelianism in Renaissance Italy, c. 1400-c.1650’, 27-28 settembre
2011, Centro di Studi sul Basso Medioevo – Accademia Tudertina, Todi: relazione Bene comune e naturale socialità in Dante, Petrarca e nella cultura filosofica in lingua volgare (secc. XIII-XIV) nell’ambito del convegno Il bene comune: forme di governo e gerarchie sociali nel basso Medioevo, 9-12 ottobre
2011, Centre d’Études Supérieurs de la Renaissance, Tours:relazione La vulgarisation l’Ethique d’Aristote en Italie aux siècles XIII-XIV: enjeux littéraires et philosophiques, nell’ambito dell giornata di studi Théories éthiques entre Moyen-Âge et Renaissance, 10 giugno
2010, Istituto superiore di Studi medioevali, Ascoli Piceno: relazione Amicizia, città e spazio sociale nell’«Etica di Aristotele» volgarizzata da Taddeo Alderotti nell’ambito del convegno Parole e realtà dell’amicizia medioevale, 2-4 dicembre
2010, École française de Rome: insieme a Jacopo Costa, relazione De l'épitome arabo-latin à la vulgarisation de Taddeo Alderotti: éléments d'histoire de la réception de l'Ethique à Nicomaquenell’ambito del convegno  Frontières des savoirs en Italie à l’époque des premières universitès (XIIIe-XVe siècles), 15-16 novembre
2010, 10 marzo, Università statale di Milano, lectura dei canti VIII e IX del Paradiso nell’ambito del ciclo «Esperimenti danteschi»
2010, 28 novembre, Casa di Dante in Roma: lectura del canto XX dell’Inferno
2008, Université Paris VII: con Giacomo Jori (Università di Aosta), relazione Sources bibliques chez Pasolini nell’ambito del convegno Pasolini: un destin différé. Premier Congres International des Études Pasoliniennes, 25- 28 giugno
2009, École française de Rome:discussant al colloquio internazionale di medioevistica Frontières des savoirs en Italie à l’époque des premières universités (XIII-XV siècles), 23-24 ottobre
2009, 3 giugno, Istituto Storico Italiano per il Medioevo, Roma: conferenza I suicidi come uomini-alberi: fonti e struttura di «Inferno» XIII, nel ciclo di conferenze 2009 del Seminario dantesco “Bruno Nardi”
2009, Università di Catania: relazione Storie di identità e censura: «La governante» di Brancati e «Teorema» di Pasolini, nell’ambito del convegno internazionale Pasolini e Brancati: ambiguità attuali, 26-27 giugno
2008, Sapienza Università di Roma: relazione Thomas Mann, Vitaliano Brancati, Giuseppe Antonio Borgese: personaggio letterario, antropotipo, individuo convegno Cultura della razza e cultura letteraria nell'Italia del Novecento (Sapienza Università di Roma – Università di Tor Vergata), 13-14 novembre 2008
2007, Somerville College and Taylor Institution, University of Oxford:discussant al Fifth International Dante Seminar Dante lirico ed etico, 20-22 settembre
2007, The University of Warwick's Center in Venice - Palazzo Pesaro Papafava, Venezia: relazione L'Etica aristotelica volgarizzatada Taddeo Aldeorotti, nell'ambito del convegno internazionale The diffusion of Renaissance Aristotelianism: Latin, the Vernacular  and Art in the Classical Tradition, , 17- 18 settembre
2007, 22 marzo, Collegio Ghislieri, Pavia: lectura del canto XIII dell'Inferno nell’ambito del ciclo di Lecturae Dantis 2007
2005, Università di Pavia:relazione «”Quindi parliamo, quindi ridiam noi”: piacere e dolore delle anime in Purg. XXV» nell’ambito del convegno internazionale Piacere e dolore. Materiali per una storia delle passioni nel Medioevo, 7-8 ottobre
2005, 11 aprile, Istituto Storico Italiano per il Medioevo, Roma: con Giorgio Inglese, relazione Il discorso filosofico in Dante, nell'ambito del programma di conferenze 2004-2005 del Seminario dantesco "Bruno Nardi"
2004, Ludwig- Maximilians Univesität, München: relazione sul tema Dall'uomo "animale sociale" di Aristotele alla "vita solitaria" di Petrarca nell'ambito del Convegno Ethik-Wissenschaft oder Lebenskunst? Modelle der Normenbegründung von der Antike bis zur Frühen Neuzeit, 4-6 novembre
2004, 3 giugno, Società Dantesca Italiana (Palagio dell'Arte della Lana -Orsanmichele, Firenze lectura del canto XXV del Purgatorio, nell'ambito del ciclo di Lecturae 2004 della Società Dantesca
2004, 7 maggio, Istituto Storico Italiano per il Medioevo, Roma: con Giorgio Inglese, una relazione Nel cerchio dei violenti, nell'ambito del programma di conferenze 2003-2004 del Seminario dantesco "Bruno Nardi"
2003, Faculté des Lettres et des scieces humaines, Université de Neuchâtel : relazione Thèmes de philosophie morale et thèmes narratifs dans le «Novellino», nell'ambito del convegno Exempla docent. Les exempla philosophiques de l'Antiquité à la Renaissance. Colloque international organisé par l'équipe de recherche en histoire de la philosophie médiévale, 23-25 ottobre
2003, Notre Dame University, Indiana, USA: relazione Il fondamento aristotelico del programma divulgativo dantesco (Conv. I) nell'ambito del convegno Dante's cultures. The fourth International Dante's Seminar, 25-27 settembre
2002, Accademia delle Scienze, Bologna: relazione sul tema Destini incrociati: la scuola bolognese di Taddeo Alderotti e la letteratura volgare delle origini, nell’ambito del convegno Bologna nel medioevo, 28-29 ottobre
2000, Université de Lausanne: relazione sul tema Una definizione di cuore nel «Convivio» di Dante: «parte dell'anima e del corpo» (Conv. III, vi, 2) nell'ambito del convegno internazionale di «Micrologus» Le coeur, de l'Antiquité au XVIII siècle: physiologie, mystique, images, 15-18 novembre
1997,10 giugno, Dipartimento di Italianistica, Sapienza università di Roma: relazione La necromanzia di Eritone da Lucano a Dante, nell’ambito della giornata di studi Dante e il locus Inferni. Creazione letteraria e tradizione interpretativa (organizzata da Sonia Gentili e Simona Foà nell'ambito del corso di Dottorato di Ricerca in Italianistica dell’Università di Roma "La Sapienza" ed in collaborazione con il Dottorato di Ricerca in Filologia Dantesca di Firenze)
1996, Centro di Studi sul Basso Medioevo-Accademia Tudertina, Todi: relazione «Ut canes infernales»: Cerbero e le Arpie in Dante, nell’ambito del convegno I Monstra nell’Inferno  dantesco: tradizione e simbologie, XXXIII convegno di studio internazionale, Todi, 13-16 ottobre
Premi:
2009, 11 giugno premio per la letteratura dell’Accademia dei Lincei “Angiolo Silvio Novaro”, conferito presso l’Accademia dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano
Ricerche finanziate, nazionali e internazionali:
20012-2016, programme quinquennal L’Homme comme animal politique et parlant au Moyen Age (progetto internazionale quinquennale dell'Ecole Française de Rome; finanziatori: École Française de Rome; Sapienza Università di Roma; Università di Bologna);coordinatori: Sonia Gentili (Sapienza università di Roma), Irène Rosier-Catch (CNRS / Université de Paris 7/ École Pratique des Hates Etudes, Paris), Gianluca Briguglia (borsista Marie Curie presso l'École Pratique des Hautes Etudes en Sciences Sociales, Paris)
2010-2013, membro dell’Advisory Board del progetto Vernacular Aristotelianism in Renaissance Italy, c. 1400-1650 (Università di Warwick; progetto finanziato dall’Arts and Humanities Research Council, U.K.)
2011, ricerca di Ateneo (Sapienza Università di Roma, prot. C26A11X3C3) Per la storia dei volgarizzamenti aristotelici: l'Etica in lingua toscana (sec. XIII); responsabile: Sonia Gentili       
2009, ricerca di Ateneo (Sapienza Università di Roma,prot. C26F09MN8Y) Storia della malinconia: il Medioevo; responsabile: Sonia Gentili
2008, ricerca di Ateneo (Sapienza Università di Roma,prot. C26F08MNHY), Malinconia e disperazione in Dante e Petrarca: lessico, iconografia, dottrina; responsabile: Sonia Gentili
2007, ricerca di Ateneo (Sapienza Università di Roma,prot. C26A07ZMS7) Classici italiani nella letteratura europea del Novecento. Storia dei testi, fortuna editoriale, tradizione storiografica; responsabile: Marina Zancan
2000-2001: ricerca finanziata dall’Università di BolognaI manoscritti dell’antica biblioteca del convento di Santa Croce di Firenze; responsabile: Giuseppina Brunetti (Università di Bologna)
1998-2000: partecipante al PRIN Censimento dei manoscritti di commenti alla Commediadi Dante come membro dell’unità locale diretta dal prof. Saverio Bellomo
Altri finanziamenti ottenuti:
2008: finanziamento della Regione Lazio per il convegno, per il convegno Cultura della razza e cultura letteraria nell'Italia del Novecento (Facoltà di Scienze Umanistiche, Sapienza Università di Roma – Università di Tor Vergata, 13-14 novembre 2008) ideato ed organizzato da Sonia Gentili e Simona Foà (Università di Tor Vergata) in occasione del settantesimo anniversario della leggi razziali (1938-2008)
2002: finanziamento MIUR “Giovani Ricercatori” per la pubblicazione della monografia L’uomo aristotelico alle origini della letteratura italiana (Carocci, Roma, 2005)
Collaborazioni editoriali:
2006: coordinamento degli aggiornamenti alla einaudiana Letteratura italiana diretta da A. Asor Rosa, nuova edizione venduta col quotidiano “la Repubblica
dal 2000: autrice di voci del Dizionario biografico degli italiani dell’Enciclopedia Italiana Treccani di Roma
1998: autrice di voci dellaLetteratura Italiana diretta da A. Asor Rosa,Dizionario delle Opere, Torino, Einaudi, 1999.
 
Comitati scientifici ed editoriali:
dal 2004: caporedattrice della rivista «Bollettino di italianistica», dir. A. Asor Rosa
2002-2009, Istituto Storico Italiano per il Medioevo di Roma, membro del Seminario dantesco "Bruno Nardi" (comitato scientifico: Girolamo Arnaldi, Ovidio Capitani, Giorgio Inglese, Gennaro Sasso, Achille Tartaro, Sonia Gentili, Paolo Falzone)
 
Pubblicazioni:
S. Gentili, «Cerberus quasi kreoboros»: iscoia / ingoia in Inf. VI, 18, in «Cultura Neolatina», LVII, fasc.1-2, (1997) pp. 103-146
S. Gentili, «Ut canes infernales»: Cerbero e le Arpie in Dante, in I «monstra» nell’inferno dantesco: tradizione e simbologie. Atti del XXXIII Convegno storico internazionale (Todi, 13-16 ottobre 1996), Spoleto, Centro Italiano di Studi sull'Alto Medioevo, 1997, pp. 177-203
S. Gentili, L’Etica aristotelica nel Convivio di Dante (Dottorato in Italianistica, Università degli Studi di Roma la Sapienza, X ciclo, discussa il 23 giugno 1999 e depositata nelle Biblioteche Nazionali di Roma e di Firenze)
S. Gentili, La necromanzia di Eritone da Lucano a Dante in Dante e il Locus inferni. Creazione letteraria e tradizione interpretativa. Atti del Seminario organizzato dal Dottorato di ricerca in Italianistica di Roma e dal Dottorato di ricerca in Filologia dantesca di Firenze (Roma, 10 giugno 1997), a cura di Simona Foà e Sonia Gentili, Roma, Bulzoni, 2000, pp. 13-43
G.Brunetti - S. Gentili,Una biblioteca nella Firenze di Dante: I manoscritti di Santa Croce, in Testimoni del vero. Su alcuni libri in biblioteche d’autore, a c. di E. Russo, Roma, Bulzoni, 2000, pp. 21-55
S. Gentili, Due definizioni di “cuore” nel Convivio di Dante: «secreto dentro», «parte dell’anima e del corpo», in «Lettere Italiane», 1/2002, pp. 3-36 (anticipazione della relazione presentata al convegno Le coeur de l'antiquité au XVIIe siècle, Lausanne, 15-18 novembre 2000, poi pubblicata, con gli atti del convegno, nel numero monografico di Micrologus. Natura, Scienza e Società Medievali. XI. Il cuore, Firenze, SISMEL, 2003, pp. 415-48)
S. Gentili, Destini incrociati: la scuola bolognese di Taddeo Alderotti e la letteratura volgare delle origini, in «Quaderni di Filologia Romanza», XVII (2005), pp. 169-210
S. Gentili,  Il fondamento aristotelico del programma divulgativo dantesco, in Le culture di Dante.Studi in onore di Robert Hollander. Atti del IV seminario dantesco internazionale, University of Notre Dame (Ind.), USA, 25-27 settembre 2003, a cura di Michelangelo Picone, Theodor J. Cachey, Margherita Mersica, Firenze, Franco Cesati editore, 2004, pp. 179-197
S. Gentli, Thèmes de philosophie morale et thèmes narratifs dans le «Novellino», in corso di stampa presso l'editore Vrin di Parigi con gli atti del Convegno Exempla docent. Les exempla philosophiques de l'Antiquité à la Renaissance. Colloque international organisé par l'équipe de recherche en histoire de la philosophie médiévale de l'Université de Neuchâtel (Faculté des Lettres et des scieces humaines, 23-25 ottobre 2003)
S. Gentili,  L'uomo aristotelico alle origini della letteratura italiana, prefazione di Peter Dronke, Roma, Carocci, 2005
S. Gentili, Dall'uomo "animale sociale" di Aristotele alla "vita solitaria" di Petrarca, in Ethik-Wissenschaft oder Lebenskunst? Modelle der Normenbegründung von der Antike bis zur Frühen Neuzeit, hrsg. von S. Ebbersmeyer und E. Kessler, Lit Verlag, Berlin 2007
S. Gentili, L’«Etica» volgarizzata da Taddeo Alderotti (m. 1295). Saggio di commento, in «Documenti e studi sulla tradizione filosofica medioevale», XVII, 2005, pp. 249-281
S. Gentili,  L'onestà della letteratura. Conversazione con Mario Rigoni Stern, in «Bollettino di Italianistica», n.s., anno III, n. 2, 2006, pp. 251-62
S. Gentili, Dante, Convivio, in Letteratura italiana dir. Da A. Asor Rosa, vol 2, Le Origini, il Duecento, il Trecento. Le opere, Einaudi, Torino, 2007, pp. 241-67
S. Gentili, L'amour entrave-t-il la raison? Le débat des poètes italiens au XIII sècle, in «Critique», janvier- février 2007, pp. 91- 101
S. Gentili, Il male della banalità. Nuovi documenti su Vitaliano Brancati e la censura, in «Bollettino di Italianistica», n.s., anno III, n. 2, 2007, pp.        193-224
S. Gentili, Letteratura, storia e realtà. Conversazione con Vincenzo Consolo, in corso di stampa in «Bollettino di Italianistica, n.s., anno IV, 2, 2008
S. Gentili, La Legge di san Paolo e la storia del Novecento in Pasolini. in «Lettere italiane», vol. 4/2008, pp. 543-568
S. Gentili, Il “Genio” italiano e la Francia, in «Bollettino di Italianistica», n.s.,, fasc. 2/ 2009, pp. 209-16
 S. Gentili, Personaggio letterario e carattere "sopraindividuale": T. Mann, G.A. Borghese, V. Brancati, in Cultura della razza e cultura letteraria nell'Italia del Novecento, a cura di Sonia Gentili e Simona Foà, Roma, Carocci, 2010, pp. 247-270
S. Gentili, Cultura della razza: alcune strutture concettuali, in Cultura della razza e cultura letteraria nell'Italia del Novecento, a cura di Sonia Gentili e Simona Foà, Roma, Carocci, 2010, pp. 13-39
S. Gentili, La selva, gli alberi e il suicidio nell'«Inferno» di Dante: fonti e interpretazione, in Miscellanea di studi offerta a Guglielmo Gorni, éd. par G. Inglese et M. A. Terzoli, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2010, pp. 149-163
S. Gentili, La Malinconia nel Medioevo: dal "Problema" 30.1 di Aristotele a "Donna me prega" di Cavalcanti al son. 35 di Petrarca, «Bollettino di Italianistica», 2/2010, pp. 156-170
S. Gentili, L’immaginazione e i suoi fantasmi (De an., 427-9): un punto dottrinale della cultura medioevale,«Bollettino di Italianistica», 2/2010, pp. 4-8
S. Gentili, L’arco di Cupido e la freccia di Aristotele. «Paradiso» VIII e IX, in Esperimenti danteschi. «Paradiso» 2010, Marietti, Milano 2011, pp. 87-112
S. Gentili, Esilio e amor di patria: due “miti” nella storia leopardiana delle idee, «Bollettino di Italianistica», 2/ 2011, numéro spéciale La letteratura italiana e l’esilio, pp. 217-228
S. Gentili, Malinconia e metodo 
(in margine a «La malinconia. Dal monaco medievale al poeta crepuscolare», a cura di R. Gigliucci), in «Bollettino di Italianistica», 2/2012, pp. 84-93
S. Gentili, rec. a M. Pecora, La parola che guarda. Figure della descrizione, in «Bollettino di Italianistica», 2/2012, pp.
S. Gentili, Amicizia, città e spazio sociale nell’«Etica di Aristotele» volgarizzata da Taddeo Alderotti, in Parole e realtà dell’amicizia medievale. Atti del convegno (Ascoli Piceno, Palazzo dei Capitani, 2-4 dicembre 2010), a c. di I.L. Sanfilippo, A. Rigon, Roma, Istituto Storico Italiano per il Medioevo, 2012, pp, 127-144
S. Gentili, Bene comune e naturale socialità in Dante, Petrarca e nella cultura filosofica in lingua volgare (secc. XIII-XIV), in Il bene comune: forme di governo e gerarchie sociali nel Basso medioevo. Atti del XLVIII convegno storico internazionale (Todi 9-11 ottobre 2011), Spoleto, CISAM, 2012, pp. 371-390
S. Gentili, La vulgarisation de l’Éthique d’aristote en Italie aux xiiie et xive siècles : enjeux littéraires et philosophiques, in «Médiévales» 63 (automne 2012), pp. 47-58
S. Gentili, La vulgarisation de l’Éthique d’aristote en Italie aux xiiie et xive siècles : enjeux littéraires et philosophiques, in «Médiévales» 63 (automne 2012), pp. 47-58


Inglese
Curriculum non presente

Nessuna pubblicazione disponibile.

Sono presenti 2 dispense. Visualizza

appello straordinario (lavoratori, studenti f.c., laureandi) :
martedì 9 maggio ore 15
 
sessione estiva :
giovedì 8 giugno ore 11
mercoledì 21 giugno ore 11
lunedì 3 luglio ore 10
 
sessione autunnale :
giovedì 7 settembre ore 15
giovedì 28 settembre ore 15
 
appello straordinario destinato ai laureandi della IV sessione (diembre-gennaio) a.a. 2016-17 :
martedì 17 ottobre ore 11
 
appello straordinario (lavoratori, studenti f.c., laureandi)
giovedì 13 dicembre ore 15
 
sessione invernale (valido anche per l’a.a. ’18-’19) : :
giovedì 25 gennaio 2018 ore 15