Stefano Lariccia

Aggregato
INF/01 ( Informatica )
Editoria e scrittura 26005 ( LM-19 )
Studi europei, americani e inter-culturali
Edificio della Facoltà di Lettere - Laboratorio LIDS oppure Piano I - sezione Studi Orientali -
Telefono +39 06 4969 3231
Visualizza programmi a.a. 2016-2017  a.a. 2015-2016
Ricevimento

Il ricevimento si svolge di norma nella stanza al 1° piano (Stanza Friaese - Lariccia) posta tra Aula 3 e Aula 1 della sezione Archeologia nella Facoltà di Lettere vecchio edificio.
Eccezionalmente si può svolgere nell'aula LIDS davanti all'Aula a Vetri, nel chiostrino interno della Facoltà di Lettere vecchio edificio. E' necessario fissare un appuntamento via mail con il docente. In particolari circostanze, è possibile che la sede del ricevimento venga temporaneamente spostata nel mio studio che si trova presso la Facoltà di Lettere - vecchio edificio piano 1. Sezione Studi Orientali.
Il  numero telefonico dello studio è: 06 4969 3231; il cellulare è 335 424911 (anche se a volte non ha campo mentre sono nello studio). Quando sono  nell'aula LIDS il cellulare riceve e lo potete richiedere ed usare secondo le regole che ci scambiamo via e-mail. Siete pregati di preferire sempre il cotnatto via e-mail a quello telefonico. 
Orari di ricevimento: N.B.: per il ricevimento è necessario e richiesto sempre un appuntamento da fissare con il docente via e-mail (stefano.lariccia@uniroma1.it); se non ricevete risposta è probabile che non sia possibile fissare un appuntamento nella settimana in cui ne fate richiesta; di solito sono io a cercarvi nuovamente ma, dopo 14 giorni, siete pregati di inviarmi una nuova mail per sicurezza).
I Semestre;

  • Lunedì 15:30 - 17:30
  • Giovedì 15:30 - 17:30

II Semestre;

  • Lunedì 15:30 - 15:45  e 18:15 - 19:00
  • Giovedì 15:30 - 15:45 e 18:15 - 19:00

Note: eventuali periodi di assenza vengono segnalati attraverso queste pagine  o attraverso il sito di Didattica personale*.
* ATTENZIONE: A causa di un periodo di ristrutturazione il sito Comphumnaities non è accessibile. Segnalerò il nuovo indirizzo appenda completato il trasferimento e la ristrutturazione.

Nessun avviso presente.

Italiano

Mi sono laureato con Mauro Laeng e Tullio De Mauro con una tesi sull‘uso del linguaggio artificiale Logo nella didattica (una grammatica generativa simulata sul computer attraverso il Logo doveva facilitare la esplicitazione delle competenze linguistiche). Ho lavorato per circa 10-12 anni come informatico presso - o per conto di - diverse imprese (tra cui RAI, Telecom, IBM, Olivetti, Enidata etc.) spostando gradualmente la mia attenzione verso l‘insegnamento superiore, dapprima con contratti di tipo professionale per enti di ricerca (CNR, La Sapienza, univ. d i Cagliari, univ. di Viterbo, Univ. di Chieti etc.) e con un crescente interesse per le applicazioni dell‘informatica nelle scienze umane. Entrato a ‘ La Sapienza ‘ nel 91 come collaboratore tecnico mi sono occupato di attivare il Polo SBN (Sistema Bibliotecario Nazionale) e poi del web di Ateneo, creando di fatto il Progetto SIA, Sistemi Informativi di Ateneo, che tuttora integra i servizi in rete di Ateneo (Web, posta etc.). Nel frattempo presso il dipartimento di storia ho materialmente portato la rete, mediante un cavo in fibra ottica (che all‘epoca non esisteva ancora, non solo a Lettere, ma in nessuna altra Facoltà, tranne che a Fisica) ho installato 2 router intelligenti per circa 80 macchine, ho cablato tutti i locali con circa 250 prese UTP, ho realizzato un‘aula didattica di ottima qualità, attualmente in funzione a pieno ritmo, ho partecipato a 3 progetti europei, 2 progetti nazionali, diversi progetti di Ateneo. 2001 Collabora alla preparazione e alle docenze di un corso on-line di Informatica per studenti di Scienze Politiche nell‘ambito del progetto Italiano Web Learning 2002 Realizza, in collaborazione con G.Toffoli, un sito di cooperazione accademica per gestire la didattica a distanza per la Facoltà di Scienze Umanistiche; il sito è completamente interattivo e basato su tecnologie XML (i contenuti sono interamente a carico dei produttori dell‘informazione, la mediazione è ridotta al minimo e focalizzata ad attività di validazione piuttosto che di immissione di contenuti); il sito, in versione dimostrativa, è visibile all‘indirizzo www.scienzeumanistiche.org. 2003 Presenta al Ministero degli Affari Esteri un progetto di cooperazione internazionale denominato BalkanWeb, nel quale, assieme ad autorevoli referenti accademici ed industriali, si propone come coordinatore di una azione di alfalbetizzazione - attraverso tecnologie web appoggiate a reti satellitari - ai valori fondamentali per la partecipazione all‘ Unione Europea, nell‘ambito di uno dei paesi balcanici interessati, l‘Albania. Il progetto è stato valutato positivamente dalla commissione cooperazione del MAE ed è al vaglio della Presidenza del Consiglio. 2003 Realizza, in collaborazione con G.Toffoli, e per conto del Progetto nazionale CNR il portale www.web-Learning.org, cui fa riferimento una comunità di circa 40 ricercatori italiani di informatica e robotica. Il portale www.web-learning.org ha tra i suoi obiettivi la recensione di modelli, strumenti, tecnologie, esperienze reali, casi accademici e casi industriali nell‘ambito della formazione appoggiata al Web. E‘ prevista la pubblicazione, anche attraverso le informazioni raccolte dal portale, di un opera collettanea il cui titolo provvisorio è Web-learning nel web semantico. 2003 Dal mese di dicembre è inquadrato come Professore aggregato confermato presso la Facoltà di Scienze Umanistiche dell‘Università di Roma " La Sapienza ".
 


Inglese

Stefano Lariccia studied at "La Sapienza" University Natural / Artificial Language in Education.
He teaches Information and Communication Technology at Sapienza University of Rome since 1990. He has recently taken part to the start-up of the  interdisciplinary centre "Digilab" which was founded  to provide research, development, new learning services in the field of Digital Cultures for the whole Campus Sapienza.
He began to explore the disciplines of Computer Science, Informatics and Natural Language more than 30 years ago first with a little private team (RisorseCognitive)  and then participating to the academic and research circles: University of Tuscia, University of Perugia; Sapienza University.
He had the opportunity to lead research team funded by EU Funds, National Research Council Funds. His main research goals were in those years (1990-1999) new publishing technology; new communication technology; librarian technology and computer science. He had the lucky chance to meet Tim Berners-Lee at CERN during the very first years (1990) of the WorldWideWeb invention, being one of the first 50 "website manager” in the history. For this reason, he defines himself mainly as a web veteran.
He founded in 1997 EUE, Editoria Università Elettronica,  one of the first experiment of a publishing  house based on Print-on-demand technology.
Today he teaches web based technology for communication science and for social science focusing his research interest in identifying new models of cooperation enabled by the ubiquitous and mobile web based systems. He’s working to the institution, within Digilab,  of a Literary computing Lab and is working on Natural Language Processing dealing with the semantic and statistical analysis of the Italian language. He participated in the first development of the WorldWideWeb infrastructure. Managed or participated several European and national project: EuroDelphes, ISAIA project, Chiron project; WorldWideWeb Conference project; Lemaia Project; Web-learning Project, C-PLAY project, World4UR Project; Eurodidaweb project, Eumigra Project, PloneGov Project
Currently involved in starting projects: OSSA project; OKC – OpenKnowledgeCommons; CommonS project (2014).
Today he is a member of the faculty staff of Humanities Studies at “La Sapienza” University.
He teaches Web Science for Humanities.
Bibliography
        2016    Lariccia, S, Montanari, M.. G Human Science and Web Science. New learning paradigms based on web science and on human-centred technology: the quest for lost unity of knowledge., Rome, 2016
        2013    Lariccia, S, Stefanoni, M. Karn. Green’ntropy: Semantic Web / Pragmatic Web e Officine per la Sostenibilità della Ricerca come motore per riattivare la riqualificazione energetica degli edifici pubblici (proceedings of 9°CTV , Rome, November 2013
        2012    Lariccia, S., & Toffoli, G. (2012). Automi e linguaggio nell’ ecosistema delle reti digitali, 2 (ottobre 2012). doi:10.7357/DigiLab-30
        2009    Lariccia, S. (2009). Lemaia Project - Gathering information about e-learning: the Italian case. In CNR - Lemaia Project (Ed.), Lemaia Project Conference (p. 125). Roma
        2009    Lariccia, P., Lariccia, S., & Toffoli, G. (2009). EduCommons. eu.: piattaforme di scambio per i Learning Object e implementazione di un repository sul modello OpenCourseware. Journal of E-Learning and Knowledge Society, 2(3)
        2008    Toffoli, G., & Lariccia, S. (2008). World Plone Day 2008: an introduction to Plone style Content and Knowledge management for Science. In Plone4UR Plone for University and research
        2007    Lariccia,S. E-learning  in Italia: una analisi  dei dati  forniti dalla ricerca ASSINFORM / CRUI CNIPA   presentato a: Expo-e-learning Ferrara 2007
        2005    Lariccia,S. – Lariccia, P. E-learning / web-Learning: Toward a cooperative system?presentatoa: Expo-e-learning Ferrara 2005
        2005    Lariccia,S. - Toffoli, G Programma di sperimentazione per un percorso di sviluppo “in progress” di ambienti e strumenti per il web-learning, presentato a: Expo-e-learning Ferrara 2005
        2004    Lariccia,S. - Toffoli, G. Qualche considerazione sull'offerta di LMS Open Source, sta in: Web Learning per la qualità del capitale umano - Roma EUE  2004 - Atti del II workshop annuale - Ferrara, maggio 2004
        2003    Lariccia,S. - Toffoli, G. La piattaforma del portale Web-Learning, sta in: Web Learning per la qualità del capitale umano- Roma EUE  2003 - Atti del I workshop annuale - Università di Trento settembre 2003
        2002    Lariccia,S. La rete della storia, Roma EUE  2002
        2002    Lariccia,S. ECDL - Comphumanities – pubblicato su CD_ROM a cura del Laboratorio
        2002    Lariccia,S. Presentazione del manifesto italiano del movimento “Knowledge Home” per la diffusione di una cultura informatica di base – pubblicato come Atti  a cura del Laboratorio di Informatica presso la  Facoltà di Scienze Umanistiche
        2002    Lariccia,S. Manuale d’uso del sito di cooperazione editoriale di Facoltà – pubblicato come Atti  a cura della Facoltà
        2002    Lariccia,S. Informatica per le Scienze Umane. Comphumanities, Roma EUE  2002
        2001    Lariccia,S. Corso ECDL Summa Logica – pubblicato su CD_ROM a cura del Laboratorio
        2000    Lariccia,S. Considerazioni e proposte di progetto per la realizzazione di una infrastruttura di rete e di aula per la didattica multimediale on-line  – pubblicato come Atti  a cura del Laboratorio e della Facoltà
        1999    Lariccia,S. Il contesto tecnologico/culturale del progetto Chiron relazione al convegno CNR  sta in "Strumenti Informatici e Multimediali per la didattica di Filosofia Storia ed Educazione Civica” - Atti del corso di aggiornamento per insegnanti di scuola media superiore Roma 24 25 novembre 1997” CNR - Roma 1999
        1997    Lariccia,S. Il Rinascimento digitale prossimo venturo. Tre buoni motivi per istituire un curriculum post-laurea e un insegnamento dedicato alle applicazioni dell' informatica negli studi storici, più qualche volo pindarico sta in: “Il mondo virtuale di Giulio Camillo” pubbl. in Roma 1997
        1995    Lariccia,S. Progetto di una rete telematica per la didattica della storia sta in: Storia e Multimedia: Atti del VII congresso internazionale della Association for History and Computing Bologna 1992, Grafis, Bologna 1994
        1995    Lariccia,S. Anchors on web: ricerca e servizi documentali basati su un protocollo telematico di grande successo (Html/WWW) sta in: Università: Quale Biblioteca pubbl. in Trento Roma 1995
        1993    Lariccia,S. Una rete per la didattica della storia sta in 'Dimensioni e problemi della ricerca storica' F. Angeli editore Roma 1994
        1990    Lariccia,S. Informatica e didattica, Maggioli editore, Rimini, 1990 
        1989    Lariccia,S. Pensare al computer,  Tecniche Nuove, 1989, Napoli
        1986    Lariccia,S. - Lariccia,G.  Micromondi Logo Unità didattiche per l' insegnamento del linguaggio Logo per la Olivetti 1986, 1990
        1984    Lariccia,S. - Lariccia,G. - Cialdea,M.  Corso di Basic in autoistruzione, Accademia editrice, Roma 1984,
 
 


Nessuna pubblicazione disponibile.

Sono presenti 3 dispense. Visualizza