Commissione Paritetica di Facoltà

COMPONENTE DOCENTE

La componente attuale della Commissione Paritetica di Facoltà di Lettere e Filosofia biennio accademico 2018/2020 è la seguente:

PRESIDENTE
Santoni Francesca
(Dip. Lettere e Culture Moderne)

Bonomo Bruno
(Dip. Storia Antropologia Religioni Arte Spettacolo)

Croce Mariano

(Dip. Filosofia)

Gallo Francesca 

(Dip. Storia Antropologia Religioni Arte Spettacolo)

Gigliucci Roberto
(Dip. Lettere e Culture Moderne)

Luzzi Andrea
(Dip. Scienze dell'Antichità)

Peghinelli Andrea
(Dip. Studi europei,americani e interculturali)

Rossi Donatella
(Dip. istituto italiano di Studi orientali)

COMPONENTE STUDENTI

Bernabei Riccardo
(Storia Antropologia Religioni Arte Spettacolo - Dip. Storia, Culture, Religioni)

Chiulli Susanna
(Filosofia - Dip. Filosofia)

Della Giovampaola Pietro
(Lettere classiche - Dip. Scienze dell' Antichità)

Lisotti Benedetta
(Storia Antropologia Religioni Arte Spettacolo - Dip. Storia dell'Arte e Spettacolo)

Lucia Andrea
(Lingue e civiltà orientali (L) - Dip. Istituto italiano di Studi orientali)

Martuscelli Simone
(Lettere e Culture Moderne - Dip. Studi greco-latini,italiani e scenico-musicali)

Previdi Benedetta
(Lettere e Culture Moderne - Linguistica  Dip. Scienze documentarie, linguistico-filologiche e geografiche)

Ragogna Elisa
(Lingue, Culture, Letterature, Traduzione - Dip. Studi europei,americani e interculturali)

REGOLAMENTO FACOLTA’ DI LETTERE E FILOSOFIA

Sono Organi della Facoltà
a) Il Preside,
b) L’Assemblea di Facoltà,
c) La Giunta,
d) Il Comitato di Monitoraggio dell’Attività Didattica e Scientifica,
e) Il Garante degli studenti,
f) La Commissione Paritetica Docenti-Studenti.

Art. 9 – Commissione paritetica docenti-studenti

1. La Commissione paritetica docenti-studenti è competente a:

    - Svolgere attività di monitoraggio dell’offerta formativa e della qualità della didattica
      nonché dell’attività di servizio agli studenti da parte dei professori e dei ricercatori;
    - Individuare indicatori per la valutazione dei risultati delle predette attività;
    - Formulare pareri sull’attivazione e la soppressione di corsi di studio;
    - Segnalare disfunzioni e avanzare proposte al riguardo

2. La Commissione paritetica è composta come minimo da tre docenti e tre studenti, secondo quanto deliberato dalla Giunta.

3. I docenti sono designati dall’Assemblea di Facoltà, in rappresentanza delle tre fasce (ordinari, associati e ricercatori), tra coloro che hanno svolto attività ufficiale
di insegnamento negli ultimi tre anni e che sono stati valutati positivamente.

Sono esclusi i Presidenti dei corsi di studio, i Presidenti dei Consigli di area, i Presidenti dei Consigli di area didattica, i membri del Comitato di
monitoraggio di Facoltà, i membri del gruppo di riferimento per l’assicurazione della qualità, i Presidi di Facoltà, i Direttori di Dipartimento.

4. Gli studenti sono scelti dai rappresentanti degli studenti presenti negli organi di governo della Facoltà. In mancanza di rappresentanza, i componenti studenti
vengono sorteggiati da una lista di studenti dei corsi di studio che hanno dichiarato la loro disponibilità.

Sono esclusi dalla partecipazione alla Commissione gli studenti che abbiano fatto parte dei Gruppi di Riesame.

Sono esclusi, inoltre, gli studenti fuori corso da più di un anno.

5. La Commissione paritetica dura in carica un biennio.

6. La Commissione paritetica è presieduta dal docente di prima fascia con maggiore anzianità di servizio o, in mancanza, dal docente di seconda fascia con
maggiore anzianità di servizio.

7. Il Presidente convoca la Commissione mediante avviso scritto, in formato cartaceo o elettronico, contenente le materie da trattare, almeno cinque giorni
prima della data fissata dell’adunanza; nei casi urgenti, la Commissione può essere convocata almeno due giorni prima.

8. La Commissione è validamente costituita con la presenza della metà più uno dei membri.

Per la validità delle decisioni è necessaria la maggioranza dei presenti.