Programmi e informazioni sui Corsi

Il corso di Istituzioni di Filosofia Teoretica dell'AA 2021-2022 è rivolto a studenti e studentesse di Laurea Triennale. Inizierà il 27 settembre 2021 e seguirà il seguente orario:
lunedì dalle 11.30 alle 14.30 in aula VIII
mercoledì dalle 12.30 alle 14.30 in aula VIII
venerdì dalle 11.30 alle 13.30 in aula XII
 
Questo il link a cui connettersi per chi frequenta a distanza:
meet.google.com/yqn-ezkt-uxw
 
Argomento del corso
Socrate e il Novecento
Socrate segna un inizio e un punto di svolta per il sapere filosofico. Non è un caso che la sua figura sia stata ripresa con particolare efficacia, nel Novecento, proprio nel momento in cui la filosofia si è trovata a fare i conti con la crisi della ragione. Ma che tipo di “sapere” è in gioco nel suo pensiero? E qual è il rapporto tra filosofia e vita? Il corso si soffermerà nella prima parte su alcuni dialoghi platonici che ruotano attorno a tali interrogativi. Nella seconda parte si affronteranno le interpretazione di Socrate di due tra i maggiori esponenti della riflessione filosofica del Novecento: Hannah Arendt e Michel Foucault.
Testi adottati
Platone,  Alcibiade Primo, Alcibiade Secondo, BUR, Milano 2016
Platone, Eutifronte, Apologia di Socrate, Critone, Einaudi, Torino 2016.
Platone, Lachete. Sul coraggio, Bompiani, Milano 2015.
Michel Foucault, Ermeneutica del soggetto. Corso al Collège de France (1981-1982), Feltrinelli, Milano 2016 (pp. 1-180).
Michel Foucault, Il coraggio della verità. Il governo di sé e degli altri. Corso al Collège de France (1984), Feltrinelli, Milano 2016 (pp. 13-173).
Hannah Arendt, Socrate, Raffaello Cortina, Milano 2015.
Maria Michela Sassi, Indagine su Socrate. Persona filosofo cittadino, Einaudi, Torino 2015.
 
Il corso di Filosofia Teoretica  dell'AA 2021-2022 è rivolto a studenti e studentesse di Laurea Magistrale. Inizierà il 7 ottobre 2021 e seguirà il seguente orario:
giovedì dalle 10.30 alle 12.30 in aula II
venerdì dalle 14.30 alle 16.30 in aula II
 
Il link a cui connettersi per chi frequenta a distanza è il seguente:
meet.google.com/uhm-fjfn-has
 
Argomento del corso
Biopolitica e filosofia
Se nell’antichità gli esseri umani erano considerati “animali viventi” capaci anche di esistenza politica, in epoca moderna diventano esseri nella cui politica è in questione la stessa vita. Michel Foucault definisce “biopolitica” il tipo di potere che emerge da questa trasformazione storica. Si tratta di un concetto che ha avuto un’enorme eco nella filosofia contemporanea, sino ad essere largamente utilizzato anche per interpretare gli eventi legati alla recente pandemia. Il corso ricostruisce il modo in cui Foucault elabora questo concetto e lo sviluppa attraverso il tema della “governamentalità”.
Testi adottati
Michel Foucault, La volontà di sapere. Storia della sessualità 1, Feltrinelli, Milano 2013.
Michel Foucault, Sicurezza territorio e popolazione. Corso al Collège de France (1977-1978), Feltrinelli, Milano 2017.
Michel Foucault, Nascita della biopolitica. Corso al Collège de France (1978-1979), feltrinelli, Milano 2015.
Laura Bazzicalupo, Biopolitica. Una mappa concettuale, Carocci editore, Roma 2012.
Stefano Catucci, Introduzione a Foucault, Laterza, Roma-Bari 2008.
 

Data inizio: 
Lunedì, 6 Settembre, 2021
Data fine: 
Venerdì, 30 Settembre, 2022

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma