PROGRAMMA DI ESAME DEFINITIVO 2020-21 PER IL CORSO DI FILOSOFIE FEMMINISTE E STUDI DI GENERE

PROGRAMMA DI ESAME DEFINITIVO 2020-21 PER IL CORSO DI FILOSOFIE FEMMINISTE E STUDI DI GENERE
Susan Sontag, La malattia come metafora. Aids e cancro, Einaudi, Torino, 1992, o la riedizione: Nottetempo, MIlnao, 2020.
Judith Butler, Vite precarie: i poteri del lutto e della violenza, Melthemi, Roma, 2004. in alternativa Edizione Postmedia, Milano 2013 (in entrambe le edisioni solo: introduzione, prefazione, capp. 1, 2 e 5)
V. Woolf, Le tre ghinee, in qualsiasi edizione.
S. Weil, Il libro del potere, Chiarelettere, Milano 2016.
F. Restaino, A. Cavarero, Le filosofie femministe, Bruno Mondandori, Milano, 2002 (solo il saggio intrduttivo di F. Restaino, "il pensiero femminista. Una storia possibile")
Più un volume a scelta nella lista seguente:
J. Butler, La rivendicazione di Antigone, Bollati Boringhieri, Torino, 2003.
J. Butler, Critica della violenza etica, Feltrinelli, Milano, 2006.
A. Cavarero, Inclinazioni. Critica della rettitudine, Raffaello Cortina, Milano, 2013.
A. Cavarero, Orrorismo. Ovvero della violenza sull’inerme, Feltrinelli, Milano 2007. [esclusivamente per chi ha fatto la relazione su questo testo]
O. Guaraldo, Comunità e vulnerabilità, ETS, Pisa, 2012.
J. Tronto, Caring Democracy. Market, Equality and Justice, New Yornk University press, 2013.
J.  Tronto, Confini morali. Un argomento politico per la cura, Diabasis, Reggio Emilia, 2006.
S. Laugier, Etica e politica dell’ordinario, LED, Milano, 2015.
D. Haraway, Chtulucene. Sopravvivere su un pianeta infetto, Nero, Rpma, 2019.
A. Chiricosta,  Un altro genere di forza, Iacobelli Editore, 2019.

Data inizio: 
Lunedì, 16 Novembre, 2020
Data fine: 
Domenica, 31 Luglio, 2022

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma