LAUREA MAGISTRALE
Letterature comparate
a.a.: 2018/2019 - anno di corso: 2
Settore L-FIL-LET/14 - CFU 6 - Semestre - Codice 1024005
Note insegnamento:
Cdl associati Visualizza
Programma
Il corso introduce all’analisi del rapporto tra letteratura e religione nel periodo compreso tra l’Antichità e la prima modernità attraverso la lettura dei testi più rappresentativi della tradizione letteraria occidentale. Nella prima parte del corso (24 ore) si esaminano i concetti generali e il contesto del dibattito critico, nella seconda parte (48 ore) sono approfondite le principali tematiche attraverso la lettura e l’analisi critica del testo. 24 ore sono dedicate al laboratorio critico e seminari a cura degli studenti.
Programma inglese
The course introduces to the relationship between literature and religion from Antiquity to Early Modernity by focusing on the classics of the Western literary tradition. The first module (24 hours) examines the main ideas and contexts of the critical debate on the subject, the second part (48 hours) examines the themes of the subject through a close reading and critical analysis of the literary texts. 24 hours are devoted to seminars.
Obiettivi
Introdurre gli studenti alla riflessione sugli aspetti teorici della letteratura e allo studio delle questioni costanti sollevate dall’analisi critica riguardo alla natura e alla funzione del linguaggio letterario.
Valutazione
- Prova orale
Descrizione valutazione
Rich text editor, valutazione_m, press ALT 0 for help. Allo studente saranno rivolte domande atte ad accertare il raggiungimento degli obiettivi in merito all’analisi critica del testo letterario con riferimento all’argomento del corso. L’esame si terrà alla fine del corso.
Testi
Prima parte del corso (12 ore), passi scelti da: 
Bibbia (Genesi 1-3, 18, 36-50, Esodo, Sapienza, Vangelo di Luca 15, 11-31)
 
Seconda parte del corso (24 ore), passi scelti da: 
R, Holcot, Commento al libro della Sapienza, Lectio 135 (online)
Dante, Commedia: Inferno I, XV, Purgatorio I, II, Paradiso II, XXV
W. Shakespeare, Il mercante di Venezia, I.iii, IV.i, V.i.1-88
J. Milton, Paradiso Perduto, I, V, IX, X, XII
A. Gide, Il ritorno del figliol prodigo (online)
R. M. Rilke, I quaderni di Malte Laurids Brigge (la sezione finale sulla “leggenda” del figliol prodigo, in ed. Garzanti, pp. 204-11)
T. Mann, Giuseppe e i suoi fratelli, vol. I, cap. IV (Il rosso, La grande beffa), VI (Le nozze di Giacobbe); vol. II cap. II (Come Abramo scoprì Dio), VI (La vendita), VII (Il lutto di Giacobbe per Giuseppe); vol. III, cap. IV (Quanto tempo Giuseppe restò da Potifar), V (Dove si riferisce della modesta e semplice morte di Mont-kaw), VII (Il giudizio); vol. IV cap. I (Il direttore del carcere), VI (La sacra messinscena, da leggere tutto), cap. VII (Andrò a vederlo, Dell’amore che ricusa).
 
Terza parte del corso (12 ore) seminario e laboratorio critico:
Testi da concordare con gli studenti.

Bibliografia di riferimento

P. Boitani, Riconoscere è un dio. Scene e temi del riconoscimento nella letteratura, Einaudi, Torino, 2014, pp. 211-263.

E. Di Rocco, E. Spandri, Mondi di fede e di invenzione. Intersezioni tra religione e letteratura, Studium, Roma 2018

E. Di Rocco, “Heimkehr: wohin?, Auszug: wohin?”: la parabola esistenziale del figliol prodigo nella letteratura del Novecento, in E. Di Rocco (a cura di), Il romanzo della misericordia. La parabola di Luca nella letteratura moderna e contemporanea, Studium, 2 (2014), pp. 199-218 (online).

E. Di Rocco, “Du siehst, daß Ich ein Sucher bin”. In the footsteps of Augustine: Rilke reads the Confessions, in Strumenti critici, 32.2 (2017), pp. 189-208 (online).

E. Di Rocco, Raccontare il ritorno. Temi e trame della letteratura, il Mulino, Bologna, 2017, pp. 73-185.

Bibliografia consigliata
Frye, Il grande codice. Bibbia e letteratura, Vita e Pensiero, Milano, 2018.


Note
n.d.
Orario Lezioni
Martedì 11.00 - 13.00 (Aula 204 - Ex Poste Scalo San Lorenzo (Piano Secondo))
Mercoledì 13.00 - 15.00 (Aula T01 - Ex Poste Scalo San Lorenzo(Piano Terra))
Giovedì 15.00 - 17.00 ( Aula da definire)