LAUREA MAGISTRALE
Accadico I
a.a.: 2019/2020 - anno di corso: 1
Settore L-OR/03 - CFU 6 - Semestre I - Codice 1035768
Note insegnamento:
Cdl associati Visualizza
Programma
Il corso si articola in una parte generale e un modulo di approfondimento di una tipologia o di uno specifico testo letterario dell’antica Mesopotamia.
Nella parte generale si affronteranno i seguenti argomenti:
1. Introduzione
⁃ Le fonti; lingua, contesto geografico
⁃ Cataloghi e colofoni
⁃ Canone e serie
⁃ Tradizione orale
⁃ Contesto, circolazione e fruizione della letteratura
⁃ Generi letterari, stile e metrica
2. Miti
3. Epica
4. Inni e preghiere
5. Letteratura sapienziale
6. Composizioni varie
 
Il modulo specifico sarà destinato alla lettura e analisi di una specifica tipologia di testi o a una composizione letteraria dell’antica Mesopotamia attraverso l’analisi di diversi tipi di fonti. Il modulo di quest’anno è dedicato alla letteratura sapienziale e comprenderà lo studio delle seguenti composizioni:
-Le istruzioni di Šuruppak
-Un uomo e il suo dio
-Messaggio di Lu-diĝira a sua madre
-Proverbi sumerici
 
- I testi del "giusto sofferente"
- Teodicea babilonese
- Dialogo del pessimismo
- La ballata degli antichi eroi
Programma inglese
The course is composed of a general part and a monographic part in which a specific typology of texts or a literary composition of ancient Mesopotamian literature will be deepen.
The general part topics are :
1. Introduction
⁃ Sources; languages, geographical context
⁃ Catalogues and colophons
⁃ Canon and series
⁃ Oral tradition
⁃ Circulation of literary compositions
⁃ Literary genres, style, metric
2. Myths
3. Epic
4. Hymns and prayers
5. Wisdom literature
6. Other compositions
 
In the monographic part we will proceed at reading and analysing a specific group of texts or a single literary composition. This year the topic will be the wisdom literature and the following compositions will be studied:
-The instructions of Šuruppak
-A man and his god
-The message of Lu-diĝira to his mother
-Sumerian proverbs
 
-The "right sufferer" texts
- Babylonian theodicy
- The dialogue of pessimism
- The ballad of the old heroes
 
Obiettivi
Il corso 
- fornisce allo studente conoscenza e comprensione degli aspetti metodologici, critico-problematici e applicativi della Disciplina propone prospettive areali e settoriali nelle quali sono attivi o si possono attivare progetti di ricerca attinenti la Disciplina; mostra la variabilità dei campi di interesse entro i quali si possono applicare le competenze disciplinari (descrittore 1); 
- sviluppa l’autonoma capacità dello studente di porre in relazione quanto appreso con altri SSD: storici, letterari, , artistici, dei beni culturali, economici, politici, storico-religiosi ecc. (descrittore 2); 
- mette lo studente in grado di utilizzare le conoscenze acquisite e il linguaggio specifico appreso per le cosiddette “competenze trasversali” (autonomia di giudizio, abilità comunicative, descrittori 3-5).
Valutazione
- Prova orale
Descrizione valutazione
Rich text editor, valutazione_m, press ALT 0 for help.
Il livello di apprendimento dello studente sarà valutato di lezione in lezione mediante discussioni, domande e lavoro in piccoli gruppi.
L'esame finale è di tipo orale. Lo studente dovrà rispondere a una serie di domande basate su quanto appreso durante il corso oltre alla bibliografia specifica per l'esame.
Testi
Manuale di base:
L. Verderame, Letterature dell'antica Mesopotamia, Le Monnier / Mondadori, 2016
 
Antologie di testi:
Bottéro-Kramer, Uomini e dèi della Mesopotamia, Einaudi, 1992
Castellino, Testi sumerici e accadici, Torino, 1977
 
I materiali per la parte monografica saranno forniti a lezione e disponibili sul portale web eLearning (elearning2.uniroma1.it).
 
Programma per non frequentanti:
1) L. Verderame, Letterature dell'antica Mesopotamia, Le Monnier/Mondadori Education, 2016 (+ testi online sul sito)
2) Bottéro-Kramer, Uomini e dèi della Mesopotamia, Einaudi, 1992
3) Castellino, Testi sumerici e accadici, Torino, 1977 a scelta
     a) la sezione sumerica da p. 1 a p. 379,
     b) la sezione accadica da p. 379 a p743
4) per chi non ha frequentato altri corsi o sostenuto esami sul Vicino Oriente:
a) L. Verderame, Introduzione alle culture dell'antica Mesopotamia, Le Monnier/Mondadori Education, 2017
oppure
b) Gilgameš (nella versione di Pettinato (Rusconi/Mondadori) o George (in inglese, Penguin); in entrambe i casi si intende la lettura dell'intero volume e non della sola introduzione!)
Note

Orario Lezioni
Lunedì 11.00 - 13.00 (Aula D(Egittologia)I p.Dip.St.Orient.sede centrale)
Mercoledì 11.00 - 13.00 (Aula 1, IV PIANO, Dip.Studi Europei)
Inizio lezioni: Lunedì 30 Settembre 2019

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma