LAUREA MAGISTRALE
Letteratura accadica
a.a.: 2019/2020 - anno di corso: 2
Settore L-OR/03 - CFU 6 - Semestre I - Codice 1051659
Note insegnamento:
Cdl associati Visualizza
Programma
Il corso si articola in una parte generale e un modulo di approfondimento di una tipologia o di uno specifico testo letterario della tradizione accadica.
Nella parte generale si affronteranno i seguenti argomenti:
1. Introduzione
⁃ Le fonti; lingua, contesto geografico
⁃ Cataloghi e colofoni
⁃ Canone e serie
⁃ Tradizione orale
⁃ Contesto, circolazione e fruizione della letteratura
⁃ Generi letterari, stile e metrica
2. Miti
3. Epica
4. Inni e preghiere
5. Letteratura sapienziale
6. Composizioni varie
 
Il modulo specifico sarà destinato alla lettura e analisi di una specifica tipologia di testi o a una composizione letteraria dell’antica Mesopotamia attraverso l’analisi di diversi tipi di fonti. Il modulo di quest’anno è dedicato alla letteratura mantica e comprenderà lo studio dei seguenti argomenti:
-La mantica nel III millennio e nella tradizione sumerica
-L'apparizione dei primi di testi di mantica: il periodo paleo-babilonese
-Epatoscopia
-Astrologia
-Teratomanzia
-Oniromanzia
-Altro
Programma inglese
The course is composed of a general part and a monographic part in which a specific typology of texts or a literary composition of ancient Akkadian literature will be deepen.
The general part topics are :
1. Introduction
⁃ Sources; languages, geographical context
⁃ Catalogues and colophons
⁃ Canon and series
⁃ Oral tradition
⁃ Circulation of literary compositions
⁃ Literary genres, style, metric
2. Myths
3. Epic
4. Hymns and prayers
5. Wisdom literature
6. Other compositions
 
In the monographic part we will proceed at reading and analysing a specific group of texts or a single literary composition. This year the topic will be divination and the following topics will be studied:
-Divination in IIIrd mill. and in the Sumerian tradition
-The rise of the mantic texts: the Old Babylonian period
-Hepatoscopy
-Astrology
-Teratomancy
-Oneiromancy
-Others
Obiettivi
Il corso di letteratura accadica è dedicato allo studio generale della letteratura in lingua babilonese o assira sviluppatasi durante il II e I millennio a.C. in Mesopotamia e trasmessa unicamente attraverso la scrittura cuneiforme.
Lo studente che frequenta il corso e/o prepara l’esame in maniera appropriata dovrà maturare le competenze necessarie per una valutazione generale della letteratura accadica e dei suoi generi, delle coordinate storiche e geografiche in cui tale letteratura si è formata e diffusa, integrando le conoscenze in materia di letteratura e di lingue semitiche che acquisirà nella frequentazione degli altri insegnamenti del corso di laurea. 
Durante la frequentazione del corso o nella preparazione dell’esame da non frequentante lo studente sarà accompagnato nell’analisi dei diversi generi letterari, motivi narrativi e composizioni della tradizione mesopotamica. Il corso prevede una sezione generale e introduttiva e un modulo monografico dedicato a un aspetto o composizione specifica della letteratura accadica.
Il corso si prefigge di far maturare nello studente le seguenti competenze:
- conoscenze generali e collocazione spazio-temporale della letteratura accadica;
- problematiche relative alle fonti e relativa capacità di analisi di un documento cuneiforme;
- conoscenza generale dello sviluppo della letteratura accadica e dei suoi generi;
- conoscenza delle principali opere della letteratura accadica;
- capacità di analisi di un testo letterario e dei suoi motivi alla luce di diverse teorie interpretative;
- saper ragionare su quanto appreso facendo interagire tra di loro le diverse conoscenze acquisite, senza limitarsi a riprodurle passivamente; 
- saper proseguire lo studio in forma autonoma (e sentirsi motivato a farlo), sia attraverso strumenti bibliografici suggeriti dal docente, sia a partire dalla discussione, nel corso delle lezioni, di alcuni esempi di questioni aperte;
- capacità di consultare autonomamente le opere di riferimento e la letteratura secondaria e procedere allo sviluppo di una propria linea di ricerca e un proprio pensiero critico.
Valutazione
- Prova orale
Descrizione valutazione
Rich text editor, valutazione_m, press ALT 0 for help.
Il livello di apprendimento dello studente sarà valutato di lezione in lezione mediante discussioni, domande e lavoro in piccoli gruppi.
L'esame finale è di tipo orale. Lo studente dovrà rispondere a una serie di domande basate su quanto appreso durante il corso oltre alla bibliografia specifica per l'esame.
Testi
Manuale di base:
L. Verderame, Letterature dell'antica Mesopotamia, Le Monnier / Mondadori, 2016
 
Antologie di testi:
Bottéro-Kramer, Uomini e dèi della Mesopotamia, Einaudi, 1992
Castellino, Testi sumerici e accadici, Torino, 1977
 
I materiali per la parte monografica saranno forniti a lezione e disponibili sul portale web eLearning (elearning2.uniroma1.it).
 
Programma per non frequentanti:
1) L. Verderame, Letterature dell'antica Mesopotamia, Le Monnier/Mondadori Education, 2016 (+ testi online sul sito)
2) Bottéro-Kramer, Uomini e dèi della Mesopotamia, Einaudi, 1992
3) Castellino, Testi sumerici e accadici, Torino, 1977 a scelta
     a) la sezione sumerica da p. 1 a p. 379,
     b) la sezione accadica da p. 379 a p743
4) per chi non ha frequentato altri corsi o sostenuto esami sul Vicino Oriente:
a) L. Verderame, Introduzione alle culture dell'antica Mesopotamia, Le Monnier/Mondadori Education, 2017
oppure
b) Gilgameš (nella versione di Pettinato (Rusconi/Mondadori) o George (in inglese, Penguin); in entrambe i casi si intende la lettura dell'intero volume e non della sola introduzione!)
Note
n.d.
Orario Lezioni
Mercoledì 13.00 - 15.00 (Aula Riunioni 1 - Ex Poste Scalo San Lorenzo (Piano Terzo))
Giovedì 11.00 - 13.00 (Stanza del Docente)
Inizio lezioni: Lunedì 30 Settembre 2019

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma