LAUREA MAGISTRALE
Docente: Ale Taddei
Storia dell'arte bizantina II
a.a.: 2021/2022 - anno di corso: 2
Settore L-ART/01 - CFU 6 - Semestre I - Codice 1036366
Note insegnamento:
Cdl associati Visualizza
Programma
L’arte bizantina nell’XI secolo
 
L’apogeo dell’arte bizantina nell’XI secolo costituirà la base del corso, volto a fornire non solo una panoramica esaustiva della produzione artistica del periodo ma anche a prendere in esame in maniera puntuale i più significativi monumenti di Costantinopoli, della Grecia, dei Balcani e dei territori dell’Asia Minore. Verranno analizzate le maggiori innovazioni nel campo architettonico, della scultura e della pittura monumentale. Saranno oggetto di approfondimenti alcuni monumenti oggi in Grecia e nella Repubblica della Macedonia del Nord, considerabili quali contesti-chiave per comprendere appieno le caratteristiche della committenza del periodo: in particolare, la chiesa della Vergine (Panagia ton Chalkeon) nel centro di Tessalonica, il katholikon di Hosios Loukas presso Stiris in Beozia con il suo ciclo musivo e pittorico nonché il monastero imperiale della Nea Moni nell’isola di Chios. A questi casi-studio “classici” se ne affiancheranno altri meno noti ma di notevole importanza nell’area di Costantinopoli e nel suo hinterland, nonché nella città di Nicea e nell’Asia Minore occidentale.
L'unità I del corso (6 ore) costituirà un’introduzione al quadro storico-politico dell’Impero nel momento della sua massima espansione, dal regno di Basilio II (976-1025) al 1071.
L'unità II (30 ore) entrerà nel vivo dell’argomento per mezzo di una trattazione particolareggiata della produzione artistica di Costantinopoli e delle provincie nell’arco di tempo considerato.
L’unità III (12 ore) sarà dedicata ad attività di esercitazione su casi-studio specifici.
Programma inglese
Byzantine art in the eleventh century
 
The course will focus on the eleventh-century apogee of Byzantine art either in the capital Constantinople or in the territories of Greece, the Balkans, and Asia Minor. Major innovations in the field of architecture, sculpture and monumental paintings will be dealt with. In addition, some pivotal edifices will be examined in order to provide students with a basic knowledge of the main features of patronage throughout the period concerned. Relevant subjects and themes shall be examined by properly taking into account the most up to date scientific literature and by giving students a comprehensive insight into the issued raised by the recent historiographical approaches.
Unit 1 (6 hours) is to be considered as an introduction to the historical and political situation of the Eastern Roman empire at the very moment of its maximum expansion, i.e. from the ruling period of Basil II (976-1025) to the year 1071.
Unit 2 (30 hours) will provide an in-depth analysis of eleventh-century artistic production at Constantinople and in the territories of the Byzantine empire.
Unit 3 (12 hours) will include seminaries devoted to specific topics relevant to the course.
Obiettivi
Obiettivo principale del Corso è quello di fornire una conoscenza storico-artistica monografica di un caso-studio fondamentale della Storia dell’arte bizantina. Tra gli obiettivi specifici ci si prefigge di raffinare la capacità di lettura e di inquadramento della produzione artistica bizantina sulla base di un più maturo approccio storiografico e critico.
A tal fine durante il corso è previsto per gli studenti un Seminario, nel quale il lavoro di gruppo e il lavoro individuale da svolgere stimoleranno l’acquisizione di categorie critiche più avanzate e di un più articolato approccio metodologico alla ricerca. Obiettivo parallelo sarà anche quello di sviluppare un’adeguata consapevolezza delle problematiche relative al patrimonio storico-artistico e alla sua valorizzazione.
I temi dell’insegnamento, così come le competenze e le abilità che si intendono far acquisire, rientrano nei contenuti caratterizzanti il Corso di Laurea Magistrale in Storia dell’arte.
Valutazione
- Prova orale
Descrizione valutazione
Rich text editor, valutazione_m, press ALT 0 for help. L’esame è orale e si svolge a fine corso (non ci sono prove intermedie).
Per superare l'esame occorre conseguire un voto non inferiore a 18/30. Lo studente deve dimostrare di aver acquisito una conoscenza sufficiente della articolazione diacronica della storia della produzione artistica dell'ambito geo-politico-culturale che si trova alla base del programma di insegnamento.
Per conseguire un punteggio pari a 30/30 e lode, lo studente deve dimostrare di aver acquisito una conoscenza eccellente di tutti gli argomenti trattati durante il corso, essendo in grado di raccordarli in modo logico e coerente.
Testi
1. Testo base: Ch. BOURAS, The Architecture of the Hosios Loukas Monastery, Athens 2018 (disponibile presso la Biblioteca del Dipartimento SARAS e in pdf scaricabile dalla pagina Moodle del corso);

2. Al testo base si dovranno aggiungere i seguenti articoli (scaricabili dalla pagina Moodle del corso):
 
Ch. KOILAKOU, Byzantine Thebes, in Heaven & Earth. Cities and Countryside in Byzantine Greece, ed. by J. Albani and E. Chalkia, Athens 2013, pp. 181-191.
H. MAGUIRE, The Cycle of Images in the Church, in Heaven on Earth. Art and the Church in
Byzantium, ed. by L. Safran, University Park 1998, pp. 121-151.
L.RICCARDI, Alcune riflessioni sul mosaico del vestibolo sud-ovest della Santa Sofia di
Costantinopoli, in Vie per Bisanzio, Atti del VII Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana di
Studi Bizantini, Venezia, 25-28 novembre 2009, a cura di A. Rigo, A. Babuin, M. Trizio, Bari,
edizioni di pagina, 2013, I, pp. 357-371.
L.RICCARDI, «Un altro cielo»: l’imperatore Basilio II e le arti, in “Rivista dell’Istituto Nazionale di
Archeologia e Storia dell’Arte”, 61, III serie, anno XXIX, 2006 (ma 2011), pp. 103-146
Note
n.d.
Orario Lezioni
Mercoledì 15.00 - 17.00 (CU003 Aula II - I PIANO (Saras))
Venerdì' 9.00 - 11.00 (CU003 Aula II - I PIANO (Saras))
Inizio lezioni: Martedì 29 Settembre 2020

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma