LAUREA MAGISTRALE
Docente: Romana Ando
Editoria crossmediale e transmediale
a.a.: 2021/2022 - anno di corso: 1
Settore SPS/08 - CFU 6 - Semestre I - Codice 10589602
Note insegnamento: Integrato da 3 CFU
Cdl associati Visualizza
Programma
Editoria crossmediale e transmediale è un modulo avanzato riconducibile al settore disciplinare SPS/08 (Sociologia dei processi culturali e comunicativi). La prima parte del corso è mirata a fornire un inquadramento teorico adeguato per affrontare la lettura critica della società contemporanea, del consumatore postmoderno e del sistema dei media; non sono quindi previste propedeuticità. Eventuali carenze conoscitive potranno essere compensate con letture aggiuntive individuate dal docente.

Programma inglese
ditoria crossmediale e transmediale is an advanced course of Sociology of Communication and Cultural Processes (disciplinary sector SPS / 08). The first part of the course aims at providing students with a suitable theoretical framework for addressing critical reading of contemporary society, post-modern consumerism and the media eco-system; therefore, no preparatory lessons are required. Any knowledge gap will be identified and filled, putting in place a series of in-depth readings and analysis suggested
Obiettivi
Nel nuovo ecosistema mediale l’avvento delle tecnologie digitali sta progressivamente annullando iI confine tra i media tradizionali e i nuovi media e i contenuti transitano da un device all’altro nell’esperienza delle audience. In questo scenario le audience espandono il contenuto oltre la sua originale destinazione attraverso pratiche fandom di spreadability e circulation. Allo stesso tempo il contenuto mediale diviene complesso e sempre più transmediale. Per i produttori di contenuti diventa importante coinvolgere le audience e stimolare la loro partecipazione ed engagement attraverso la diversificazione delle piattaforme e la moltiplicazione dei contenuti.
Il corso mira ad analizzare questo cambiamento che riguarda tanto il sistema produttivo e il ruolo dell’autore e dell’editore quanto il ruolo delle audience.
Durante la prima parte delle lezioni si arriverà alla definizione del nuovo ecosistema mediale,  affrontando sul piano teorico temi come  la networked society, la cultura convergente, il transmedia storytellinge,  gli spreadable media e l'audience engagement (24 ore)
La seconda parte del corso consentirà di mettere alla prova le competenze teoriche acquisite, nella comprensione e analisi critica delle strategie e delle tecniche di comunicazione multipiattaforma delle media company, con particolare riferimento alla logica dei touch points con i contenuto e alle dinamiche di consumo delle audience (24 ore).
Sono previste analisi di case studies, presenza di ospiti e testimonianze e lo sviluppo di un project work finale.
Valutazione
- Prova orale
- Prova scritta e orale e/o laboratorio
Descrizione valutazione
Per i frequentanti la prova consiste in un esonero scritto sulla parte teorica del corso e lo sviluppo di un project work (di gruppo)

Per i non frequentanti la prova è solo orale
Testi
Il programma per i frequentanti prevede testi e materiali assegnati dal docente durante il corso delle lezioni
Il programma per i non frequentanti prevedo lon studio dei seguenti testi:
Jenkins H, Spreadable Media (ed. italiana)
Mittel J, Complex tv  (ed. italiana)
Note
Codice classroom
6jxbtfa

link meet
https://meet.google.com/vad-tazu-qsq
Orario Lezioni
Venerdì' 11.00 - 15.00 (CU003 Aula A ex Dip. Storia Medievale - III PIANO)
Inizio lezioni: Venerdì' 1 Ottobre 2021

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma