LAUREA MAGISTRALE
Docente: Paola Buzi
Egittologia e civilta' copta magistrale
a.a.: 2021/2022 - anno di corso: 1
Settore L-OR/02 - CFU 12 - Semestre II - Codice 10593055
Note insegnamento: Integrato da 6 CFU
Cdl associati Visualizza
Programma
Questo corso da 12 CFU (= 84 ore) si compone di due moduli:
 
1. “Lingua e letteratura egiziana” (inizio: 28 febbraio 2022)
 
Il modulo a sua volta si articolerà in due parti.
 
La prima parte sarà dedicata a un’attenta analisi degli sviluppi della letteratura egiziana, dalle origini fino al periodo tolemaico, con particolare riguardo ai temi religiosi da essa veicolati e ai contesti archeologici di provenienza.
La seconda parte sarà destinata all’apprendimento degli elementi di base del Medio Egiziano (geroglifico). La frequenza in questa seconda parte del corso è fortemente consigliata.
 
2. "L'arte al tempo dei faraoni" (inizio: 1 aprile 2022)
 
Il modulo mira ad analizzare diacronicamente le caratteristiche tecniche ed iconografiche dell’arte faraonica, dal periodo predinastico fino al periodo tolemaico-romano.
Scultura, rilievo e pittura, in particolare, saranno oggetto di un’analisi critica, mettendo a confronto gli stilemi della produzione ufficiale e di quella privata.
Il corso si completerà con alcuni approfondimenti monografici su tematiche inerenti all’arte.
 
Programma inglese
The course (12 CFU) is subdivided in two modules:
 
1. “Egyptian language and literature”
 
This module is subdivided into two parts.
 
The first part will be dedicated to a careful analysis of the development of the Egyptian literature, from the origins to the Ptolemaic period, with particular attention to the religious themes transmitted by it and to the archaeological contexts of provenance.
The second part will be devoted to the basic knowledge of Middle Egyptian (hieroglyphs). It is strongly recommended to attend the lessons of this second part.

2. "The art of pharaonic Egypt"
The module aims at diachronically analyzing the technical and iconographic characteristics of the pharaonic art, from the Predynastic period up to the Ptolemaic-Roman Period.
Sculpture, Relief and painting, in particular, will be the object of a critical analysis, comparing the styles of official and private production.
The module will be integrated by a series of monographic lectures on specific themes related to art history.
Obiettivi
Il corso
- fornisce allo studente conoscenza e comprensione degli aspetti metodologici, critico-problematici e applicativi della Disciplina; propone prospettive areali e settoriali nelle quali sono attivi o si possono attivare progetti di ricerca attinenti la Disciplina; mostra la variabilità dei campi di interesse entro i quali si possono applicare le competenze disciplinari (descrittore 1);
- sviluppa l’autonoma capacità dello studente di porre in relazione quanto appreso con altri SSD: storici, letterari, artistici, dei beni culturali, economici, politici, storico-religiosi ecc. (descrittore 2);
- mette lo studente in grado di utilizzare le conoscenze acquisite e il linguaggio specifico appreso in vista delle cosiddette “competenze trasversali” (autonomia di giudizio, abilità comunicative, descrittori 3-5).
Il corso avrà un duplice obiettivo: 1) offrire strumenti per una comprensione consapevole della produzione letteraria dell'Egitto faraonico, in tutte le sue fasi linguistiche; 2) fornire competenze di base di medio-egiziano, necessarie a chiunque intenda proseguire i propri studi egittologici.
 
Valutazione
- Prova orale
Descrizione valutazione
Rich text editor, valutazione_m, press ALT 0 for help.
Testi
Programma per i frequentanti LINGUA E LETTERATURA:
 
1)           Passi scelti contenuti nelle dispense fornite durante il corso.
2)           P. Buzi, La letteratura egiziana antica. Opere, generi, contesti, Roma 2020.
3)           A. Gardiner, Egyptian Grammar, Oxford 1957 [pdf fornito durante il corso].
 
I non frequentanti di LINGUA E LETTERATURA escluderanno il punto 3) e aggiungeranno:
 
4)           S. Pernigotti, Scuola e cultura nell'Egitto del Nuovo Regno. Le «miscellanee neo-egiziane» , Brescia  2005.
 
Programma per i frequentanti ARTE:
 
1) M. Hartwig, “A Companion to Egyptian Egyptian Art”, Chichester 2015 (capitoli: Style; Iconography and Symbolism; Semiotics and Hermeneutics; Reception and Perception; Representing the other; Sculpture; Relief; Painting; Ideology and Propaganda; Religion and Ritual).
2) Dispense fornite durante il corso
3) Eventuali articoli di approfondimento suggeriti a lezione.
 
Programma per non frequentanti di ARTE:
 
in aggiunta ai capitoli elencati al punto 1) aggiungeranno dallo stesso volume anche i seguenti:
 
Historiography of Ancient Egyptian Art; Egyptian Connections with the Larger World: Greece and Rome; Egyptian Connections with the Larger World: Ancient Near East; The Art and Architecture of Kushite Nubia; Egyptomania.
Note
 
Sarebbe preferibile aver frequentato un corso di Egittologia alla Triennale. In caso contrario verrà consigliato un testo di storia per integrare il programma.
Orario Lezioni
Lunedì 8.00 - 11.00 (CU003 Aula A ex Dip.to Studi Storico Religiosi - III PIANO)
Mercoledì 8.00 - 11.00 (CU003 Aula A ex Dip.to Studi Storico Religiosi - III PIANO)
Venerdì' 8.00 - 11.00 (CU003 Aula A ex Dip.to Studi Storico Religiosi - III PIANO)
Inizio lezioni: Lunedì 28 Febbraio 2022

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma