LAUREA
Filosofia del linguaggio I
a.a.: 2021/2022 - anno di corso: 1
Settore M-FIL/05 - CFU 12 - Semestre II - Codice 1023050
Note insegnamento: CANALE M-Z
Cdl associati Visualizza
Programma
“I giochi linguistici tra Saussure e Wittgenstein”

Il corso è articolato in due parti.
La prima parte del corso (Saussure e la filosofia del linguaggio) si propone di introdurre gli studenti alla riflessione filosofico-linguistica attraverso la lettura di un classico delle scienze del linguaggio, il Corso di linguistica generale di Ferdinand de Saussure cercando recuperare la centralità del tema del soggetto parlante a lungo messa in ombra dall’interpretazione strutturalistica.
Questa lettura ci consentirà di passare in rassegna alcune dicotomie (significante-significato; langue-parole; sincronia-diacronia, sintagmatica-paradigmatica) che hanno avuto larga influenza nelle scienze umane del Novecento e di introdurre  le istituzioni della materia.

Nella seconda parte del corso (I giochi linguistici tra Saussure e Wittgenstein) ci si concentrerà sulla lettura storico-critica delle Ricerche filosofiche di Wittgenstein mettendo al centro dell’attenzione i temi del ‘gioco linguistico’, del significato come ‘uso’, di ‘forma di vita’, della pluristabilità del senso e della ‘vaghezza’ mettendole in dialogo con la riflessione fornita da Saussure negli Scritti inediti di linguistica generale.
Programma inglese
“Linguistic games between Wittgenstein and Saussure”

The course is articulated into two sections.
The first section (Saussure and the philosophy of language) aims at introducing the students to the foundations of the philosophy of language through the reading of a classic work, the Cours de linguistique générale by Ferdinand de Saussure, in order to recover the question of primacy of the speaking subject which has been eclipsed for a long time due to the structuralist interpretation.
In this wake, some of the most influential dichotomies characterizing the human sciences of the 20th century (signifier-signified, langue-parole, synchrony-diachrony, syntagmatic-paradigmatic) will be deeply discussed, allowing for the introduction of the basics of the discipline.

The second section (Linguistic games between Wittgenstein and Saussure) will be devoted to a historical-critical reading of the Philosophical Investigations by Ludwig Wittgenstein, focusing on the notions of ‘linguistic game’, of ‘meaning as use’, of ‘form of life’, of the ‘multistability of sense’, putting them in relation with Saussure’s thinking, as it appears in the Ecrits de linguistique Générale.
Obiettivi
Fatta salva l'acquisizione di una serie di obiettivi di fondo (conoscenza e comprensione della disciplina;  capacità di applicare conoscenza e comprensione;   capacità critiche e di giudizio;   capacità di comunicare quanto si è appreso;   capacità di proseguire lo studio in modo autonomo), il corso si propone di raggiungere i seguenti ulteriori obiettivi: 1) introdurre gli studenti ai problemi, ai metodi e alla terminologia di base  della filosofia del linguaggio; 2) addestrare gli studenti alla lettura storico-critica dei classici della disciplina, stimolandone le capacità di interrogazione, di analisi del testo e di ricostruzione storico-critica del dibattito teorico.
Valutazione
Descrizione valutazione
Rich text editor, valutazione_m, press ALT 0 for help.
Testi
1. Saussure F. de, Corso di linguistica generale, introd., trad. e commento di T. De Mauro, Laterza 1967 e successive ristampe [eccetto, pp. 53-80  e 175-208].
2. Gensini S. (a cura di), Filosofie della comunicazione, Carocci (limitatamente alle pp. 9-186).
3. Wittgenstein L., Ricerche filosofiche, Einaudi 1983.
4. Saussure F. de, Scritti inediti di linguistica generale, introd., trad. e commento di T. De Mauro, Laterza 2005
5. Materiali didattici disponibili nell’area docente del sito web del Dipartimento di filosofia  (pagine scelte da I classici della filosofia del linguaggio, ed. by S. Gensini e M. Tardella, in corso di pubblicazione)
Note
n.d.
Orario Lezioni
Lunedì 10.30 - 12.30 (RM052 Aula XII - PIANO TERRA)
Mercoledì 9.30 - 12.30 (RM052 Aula XII - PIANO TERRA)
Giovedì 10.30 - 12.30 (RM052 Aula XII - PIANO TERRA)
Inizio lezioni: Lunedì 28 Febbraio 2022

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma