LAUREA
Storia dell'arte bizantina I A
a.a.: 2021/2022 - anno di corso: 2
Settore L-ART/01 - CFU 6 - Semestre I - Codice 1024910
Note insegnamento: CANALE A-D
Cdl associati Visualizza
Programma
Introduzione all’arte bizantina (IV-XV secolo)
 
Il modulo intende fornire le conoscenze di base della storia dell’arte nei territori dell’impero d’Oriente, dalla fondazione alla caduta di Costantinopoli (330-1453), con specifica attenzione a movimenti, artisti, opere e complessi monumentali studiati nei loro rapporti con il contesto produttivo e sociale mediterraneo.
 
Articolazione del corso:
 
Lezioni 1-6: Caratteri costitutivi della storia e della civiltà artistica di Bisanzio. Il periodo paleo-bizantino, dalla fondazione di Costantinopoli alla fine della dinastia teodosiana (secoli IV-V): urbanistica e monumenti della capitale; architettura, scultura e mosaico a Tessalonica; la Siria bizantina.
 
Lezioni 7-12: Da Giustiniano alla fine dell’Iconoclastia (secoli VI-IX): la committenza imperiale nel VI secolo; la S. Sofia di Antemio e Isidoro; le arti di lusso; il monastero del Sinai e le più antiche icone cristiane; la lotta per le immagini sacre e la chiesa della Dormizione a Nicea.
 
Lezioni 13-21: Il periodo medio- e tardo-bizantino (secoli IX-XV): la renovatio delle arti nell’età dei Macedoni; le nuove tipologie architettoniche; miniature, avori, smalti e oreficerie; Cappadocia e Armenia in età mediobizantina; monasteri e cattedrali dell’XI secolo, dalla Grecia alla Rus’; Costantinopoli, la Macedonia e Cipro nell’età dei Comneni; la Quarta Crociata e il periodo dell’occupazione latina; l’impero di Trebisonda, il Despotato d’Epiro e il regno di Serbia; l’età dei Paleologi, dalla riconquista di Costantinopoli alla sua caduta.
Programma inglese
Introduction to Byzantine Art History (4th-15th century)

This module aims to provide some basic knowledge about Byzantine Art History, from the foundation of Constantinople to the fall of the Empire (330-1453 AD). Lessons will be focused on trends, artists, works and buildings, whose relations to the Mediterranean creative and social context will be particularly investigated.
 
Course Articulation:
 
Lessons 1-6: Constitutive characters of Byzantium history and artistic civilization. The Early Byzantine age, from the foundation of Constantinople to the end of the Theodosian dynasty (4th-5th century): urban planning and monuments of the capital; architectures, sculptures and mosaics in Thessalonica; Byzantine Syria.
 
Lessons 7-12: From Justinian to the end of Iconoclasm (6th-9th century): imperial patronage in the 6th century; Hagia Sophia of Anthemius and Isidorus; luxury arts; the Sinai monastery and the oldest Christian icons; the fight for holy images and the church of the Dormition in Nicaea.
 
Lessons 13-21: The Middle and Late Byzantine age (9th-15th century): the renovatio of arts in the Macedonian age; new architectural typologies; illuminations, ivories, enamels and jewelry; Cappadocia and Armenia in Middle Byzantine Age; monasteries and cathedrals in the 11th century, from Greece to Rus’; Constantinople, Macedonia and Cyprus in the Comnenian age; the Fourth Crusade and the Latin Empire age; the Empire of Trebisonda, the Despotate of Epirus and the Kingdom of Serbia; the Palaiologan age, from the reconquest of Constantinople to its fall.
Obiettivi
Obiettivo principale dell’insegnamento è quello di fornire le conoscenze di base della storia dell’arte bizantina.

Tra gli obiettivi specifici ci si prefigge di far acquisire agli studenti:
a) la capacità di comprendere le opere d’arte bizantina da un punto di vista storico, stilistico, iconografico e tecnico;
b) la capacità di descriverle con il lessico proprio della disciplina;
c) una autonomia di giudizio critico.

A tal fine durante il corso si solleciterà la partecipazione attiva degli studenti nell’analisi di opere e monumenti facendo uso delle categorie critiche di base indispensabili per un loro corretto inquadramento. Obiettivo parallelo sarà anche quello di sviluppare un’adeguata consapevolezza delle problematiche relative al patrimonio storico-artistico e alla sua valorizzazione.
I temi dell’insegnamento, così come le competenze e le abilità che si intendono far acquisire, rientrano nei contenuti caratterizzanti il Corso di Laurea in Scienze storico-artistiche.  

Objectives
The main objective of the course is to provide a basic knowledge of Byzantine Art History.

As regards specific objectives, students are expected to learn:
a) the ability to comprehend Byzantine artworks in historic, stylistic, iconographic and technical terms;
b) the ability to describe them with the appropriate vocabulary of the discipline;
c) autonomy of critical judgement.

In order to pursue these targets, during the course students will be asked to take part actively in the analysis of artworks and monuments by employing the basic critical categories necessary to their correct framework. A parallel objective will be also the development of an adequate awareness about artistic heritage and its valorization.
The topics of the course, such as the competencies and abilities to learn, are part of the core curriculum of the Study Programme in Art History Sciences.
Valutazione
- Prova orale
Descrizione valutazione
Rich text editor, valutazione_m, press ALT 0 for help. L’esame è orale e si svolge a fine corso (non ci sono prove intermedie). 

La prova consiste in un colloquio sugli argomenti del programma (con l’ausilio di immagini) al fine di verificare:
1) la profondità e l’ampiezza delle conoscenze acquisite;
2) la proprietà di linguaggio;
3) la capacità di collegare criticamente temi e problemi affrontati.
 
Nella valutazione si terrà conto anche della partecipazione attiva degli studenti al lavoro in aula.
 

The exam will be oral and it will take place at the end of the course (intermediate tests will not be held).
 
The oral exam will be focused on the topics of the programme (by using pictures) in order to verify:
1) the depth and breadth of the acquired knowledge;
2) the specific vocabulary;
3) the ability to link themes and problems critically.
 
Students will be also evaluated considering their active participation to the lessons.
Testi
Studenti frequentanti
 
- Andrea Paribeni (a cura di), Architettura bizantina, Electa, Milano 2009 (disponibili presso il Centro Stampa Chioschi Gialli, P.le Aldo Moro 5, Città Universitaria, tel. 06-89873441, 06-90209041; e-mail: centrostampa@nuovacultura.it);
- Introduzione all’arte bizantina (IV-XV secolo), dispense a cura di C. Barsanti, M. della Valle, R. Flaminio, A. Guiglia, A. Iacobini, A. Paribeni, S. Pasi, S. Pedone, A. Taddei  (disponibili presso il Centro Stampa Chioschi Gialli, P.le Aldo Moro 5, Città Universitaria, tel. 06-89873441, 06-90209041; e-mail: centrostampa@nuovacultura.it).
 
Studenti non frequentanti
 
Oltre a quanto sopra indicato per i Frequentanti, agli studenti Non frequentanti è fortemente consigliata la lettura di un volume a scelta tra i seguenti:
 
- Enrico Zanini, Introduzione all’archeologia bizantina, Carocci, Roma 1994.
- Ernst Kitzinger, Alle origini dell’arte bizantina. Correnti stilistiche nel mondo mediterraneo dal III al VII secolo, a cura di M. Andaloro e P. Cesaretti, Jaca Book, Milano 2005.
- Fernanda de’ Maffei, Bisanzio e l’ideologia delle immagini, a cura di C. Barsanti, A. Guiglia, A. Iacobini, A. Paribeni, M. della Valle, Liguori Editore, Napoli 2011, pp. 55-84; 107-117; 229-301; 349-371.
- Antonio Iacobini, Visioni dipinte. Immagini della contemplazione negli affreschi di Bawit, Viella, Roma 2000.
- Livia Bevilacqua, Arte e aristocrazia a Bisanzio nell'età dei Macedoni. Costantinopoli, la Grecia e l'Asia Minore, Campisano Editore, Roma 2013.
- Simona Moretti, Roma bizantina. Opere d'arte dall'impero di Costantinopoli nelle collezioni romane, Campisano Editore, Roma 2014.
- Giovanni Gasbarri, Riscoprire Bisanzio. Lo studio dell'arte bizantina a Roma e in Italia tra Ottocento e Novecento, Viella, Roma 2015.

Attending students
 
- Andrea Paribeni (a cura di), Architettura bizantina, Electa, Milano 2009 (available at Centro Stampa Chioschi Gialli, P.le Aldo Moro 5, Città Universitaria, tel. 06-89873441, 06-90209041; e-mail: centrostampa@nuovacultura.it);
- Introduzione all’arte bizantina (IV-XV secolo), dispense a cura di C. Barsanti, M. della Valle, R. Flaminio, A. Guiglia, A. Iacobini, A. Paribeni, S. Pasi, S. Pedone, A. Taddei (available at Centro Stampa Chioschi Gialli, P.le Aldo Moro 5, Città Universitaria, tel. 06-89873441, 06-90209041; e-mail: centrostampa@nuovacultura.it).
 
Non-attending students
 
In addition to the above-listed contributions, Non-attending students are strongly encouraged to read one extra text selected among the following ones:

- Enrico Zanini, Introduzione all’archeologia bizantina, Carocci, Roma 1994.
- Ernst Kitzinger, Alle origini dell’arte bizantina. Correnti stilistiche nel mondo mediterraneo dal III al VII secolo, a cura di M. Andaloro e P. Cesaretti, Jaca Book, Milano 2005.
- Fernanda de’ Maffei, Bisanzio e l’ideologia delle immagini, a cura di C. Barsanti, A. Guiglia, A. Iacobini, A. Paribeni, M. della Valle, Liguori Editore, Napoli 2011, pp. 55-84; 107-117; 229-301; 349-371.
- Antonio Iacobini, Visioni dipinte. Immagini della contemplazione negli affreschi di Bawit, Viella, Roma 2000.
- Livia Bevilacqua, Arte e aristocrazia a Bisanzio nell'età dei Macedoni. Costantinopoli, la Grecia e l'Asia Minore, Campisano Editore, Roma 2013.
- Simona Moretti, Roma bizantina. Opere d'arte dall'impero di Costantinopoli nelle collezioni romane, Campisano Editore, Roma 2014.
- Giovanni Gasbarri, Riscoprire Bisanzio. Lo studio dell'arte bizantina a Roma e in Italia tra Ottocento e Novecento, Viella, Roma 2015.
Note
Il modulo è destinato agli studenti con cognome A-D

Notes
The course is reserved to whose surnames’ initial letters are between A and D.

Ricevimento
I semestre: martedì 17-18; mercoledì 17-18; giovedì 13-14.
II semestre: martedì 13-14; giovedì 17-18.

Orario Lezioni
Martedì 15.00 - 17.00 (CU003 Aula I 'Venturi' - I PIANO)
Giovedì 11.00 - 13.00 (CU003 Aula I 'Venturi' - I PIANO)
Inizio lezioni: Martedì 28 Settembre 2021

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma