LAUREA MAGISTRALE
Docente: Bruno Loturco
Lingua e letteratura sanscrita B
a.a.: 2021/2022 - anno di corso: 2
Settore L-OR/18 - CFU 12 - Semestre I+II - Codice 1055514
Note insegnamento:
Cdl associati Visualizza
Programma
Il programma sarà incentrato sul Moká¹£opāya ("Via alla liberazione", noto anche come Yogavāsiṣṭha), amplissima opera filosofica di tendenza advaita (non dualista), che alterna l'esposizione dottrinale (śāstra) a sezioni narrative, le quali costituiscono eccellenti esempi di letteratura d'arte in sanscrito (kāvya).
I temi che saranno trattati nel corso sono:
a) Breve ricapitolazione della grammatica e sintassi sanscrite
a) La tecnica del commentario nella letteratura filosofica indiana
b) Oralità e scrittura nell'India classica e medievale
c) La paleografia della scrittura devanāgarī e della scrittura śāradā
d) Lettura e traduzione di capitoli della sesta sezione del Moká¹£opāya, con il commentario di Bhāskarakaṇṭha, sulla base dei manoscritti pervenuti (in caratteri śāradā  e devanāgari); lettura e traduzione di sezioni di altre opere rilevanti
f) La filosofia del Mokṣopāya e la storia degli studi
Programma inglese
The program will focus on the Mokṣopāya ("Way to liberation", also known as Yogavāsiṣṭha), a very broad philosophical work belonging to an Advaita school, which alternates doctrinal exposition (śāstra) with narrative sections that constitute excellent examples of art literature in Sanskrit (kāvya).
The topics that will be covered in the course are:
a) Brief summary of grammar and syntax of Sanskrit
a) The commentatorial technique in Indian philosophical literature
b) Orality and writing in classical and medieval India
c) The paleography of devanāgarī and śāradā scripts
d) Reading and translation of 10 chapters from the sixth section of the Mokṣopāya with the commentary of Bhāskarakaṇṭha, on the basis of the manuscripts received (in śāradā and devanāgari); reading and translation of other works
f) The philosophy of Mokṣopāya and the history of studies
Obiettivi
Obiettivo generale
Obiettivo generale dell’insegnamento è l’acquisizione di un quadro generale della storia della letteratura filosofico-religiosa sanscrita (śāstra) con i suoi stili. La competenza a riguardo del suddetto quadro sarà raggiunta principalmente attraverso lezioni di tipo frontale, nel corso delle quali l'attività centrale, condivisa tra docente e studenti, sarà costituita dalla lettura, traduzione e commento di testi risalenti a epoche diverse. La padronanza della storia della letteratura filosofico-religiosa sanscrita, ossia la competenza fondamentale che gli studenti dovranno aver sviluppato alla fine del ciclo di lezioni, potrà essere rafforzata dagli insegnamenti di Indologia e di Religioni e filosofie dell'India.
 
Obiettivi specifici
Saranno in grado di superare l’esame gli studenti che:
abbiano dimostrato conoscenze e capacità di comprensione dei principali snodi della storia della letteratura filosofico-religiosa sanscrita e siano a un livello che consenta loro di elaborare idee originali su aree di tali snodi ancora non pienamente esplorate;
siano capaci di applicare le loro conoscenze e capacità di comprensione in maniera da intendere criticamente un testo filosofico, possedendo competenze adeguate a situarlo storicamente;
abbiano la capacità di raccogliere e interpretare, formulando schede di lettura o brevi relazioni, i dati ritenuti utili a sintetizzare il contenuto di un testo filosofico sanscrito;
sappiano comunicare, redigendo brevi relazioni da leggere e discutere con il docente e gli altri studenti, informazioni, idee, problemi e soluzioni relative alle principali tematiche che hanno caratterizzato la riflessione filosofica in India;
abbiano sviluppato quelle capacità di apprendimento che sono loro necessarie per approfondire la conoscenza di specifiche aree della storia della letteratura filosofico-religiosa sanscrita in prospettiva storica.
 
Valutazione
Descrizione valutazione
Testi
1. Testo sanscrito di 10 capitoli del Mokṣopāya (fornito dal docente a lezione)
2. Michel Hulin, Sette racconti iniziatici dallo Yogavāsiṣṭha: il grande poema dell'Advaita, Roma, La parola, 2009
3. Arindam Chakrabarti, Christopher Key Chapple, Engaged emancipation: mind, morals and make-believe in the Mokṣopāya (Yogavāsiṣṭha), Albany, SUNY, 2015
Note
link di Google Meet per seguire a distanzameet.google.com/tah-ukxc-pxq
Orario Lezioni
Giovedì 15.00 - 19.00 (RM021 Laboratorio 3 - III PIANO)
Inizio lezioni: Giovedì 30 Settembre 2021

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma