LAUREA MAGISTRALE
Docente: Bruno Loturco
Religioni e filosofie dell'india A
a.a.: 2021/2022 - anno di corso: 1
Settore L-OR/17 - CFU 6 - Semestre I - Codice 1055470
Note insegnamento:
Cdl associati Visualizza
Programma
Il corso fornisce un'ampia introduzione alla storia del confronto tra il pensiero dell'India e il pensiero della tradizione greco-occidentale, con particolare riferimento all'antichità  classica. In particolare prenderà  in esame i (presunti) rapporti tra il pensiero indiano e la filosofia greca.
 
Primo nucleo didattico (24 ore) – La Grecia e l'India = 12 unità didattiche
 
    1. La Persia tra India e Occidente.
    2. L'India, il prodigioso, l'esotico.
    3. Alessandro in India.
    4. Gli storici e i filosofi di Alessandro.
    5. I gimnosofisti nelle fonti classiche.
    6. Le fonti classiche e le dottrine eterodosse indiane.
    7. L'India di Megastene.
    8. Pitagora in India? Il complesso orfico.
    9. L'India i regni ellenistici. 
    10. Gli Sciti e lo sciamanesimo in Grecia e in India.  
    11. Gli Sciti e il buddhismo.
    12. Socrate, Platone e l'India.
    
 
Secondo nucleo didattico (24 ore) – La cultura greco-romana e l'India  = 12 unità didattiche
 
    1. Gli indogreci.
    2. L'arte del Gandhāra.
    3. L'India, il culto del sole, il mito della fenice.
    4. L'India di Strabone.
    5. L'india di Arriano.
    6. L'India di Luciano di Samosata.
    7. La morte di Peregrino.
    8. L'India di Filostrato: Apollonio di Tiana.
    9. Il Commonitorium Palladii.
    10. S. Tommaso: un apostolo  in India.
    11. Il Romanzo di Alessandro. 
    12. La Storia di Barlaam e Iosafat.
Programma inglese
The course provides the students with an overview of the intellectual encounter between Indian thought and Western philosophy, focusing especially on the Graeco-Roman world. It will examine especially the (alleged) connections between Indian thought and some Greek philosophers.
 
 
Part one (24 hours) - Greece and India = 12 teaching units
 
    1. Persia between India and the West.
    2. India, the prodigious, the exotic.
    3. Alexander in India.
    4. Alexander's historians and philosophers.
    5. The gymnosophists in classical sources.
    6. Classical sources and Indian heterodox doctrines.
    7. The India of Megasthenes.
    8. Pythagoras in India? The Orphic complex.
    9. India the Hellenistic kingdoms.
    10. Scythians and shamanism in Greece and India.
    11. Scythians and Buddhism.
    12. Socrates, Plato and India.
    
 
Part two (24 hours) - Greco-Roman culture and India = 12 teaching units
 
    1. The Indogreeks.
    2. The art of Gandhāra.
    3. India, the cult of the sun, the myth of the phoenix.
    4. Strabo's India.
    5. Arrian's India.
    6. Lucian's India.
    7. The death of Peregrino.
    8. Apollonius of Tyana.
    9. The Commonitorium Palladii.
    10. St. Thomas: an apostle in India.
    11. The Romance of Alexander.
    12. The story of Barlaam and Iosafat.
Obiettivi
Obiettivo generale
Obiettivo generale dell’insegnamento è l’acquisizione di un quadro generale della storia dei rapporti tra pensiero indiano e pensiero occidentale. La competenza a riguardo del suddetto quadro sarà raggiunta principalmente attraverso lezioni di tipo frontale, nel corso delle quali sarà lasciato ampio spazio alla discussione, grazie alla quale gli studenti potranno porre a confronto le categorie concettuali del pensiero di tradizione occidentale, già in loro possesso, con quelle del pensiero indiano, allo scopo di evidenziare sia gli elementi consonanti sia gli elementi di alterità, e dunque arrivare a una migliore comprensione dell’evoluzione del rapporto tra i due ambiti. La padronanza della storia di tale interazione, ossia la competenza fondamentale che gli studenti dovranno aver sviluppato alla fine del ciclo di lezioni, potrà essere rafforzata dagli insegnamenti di Lingua e letteratura sanscrita e Indologia. La prospettiva storica, poi, potrà essere ulteriormente precisata grazie all’insegnamento di Social History of Modern and Contemporary India, così da porre in rilievo come le interazioni filosofiche siano collegate a quelle storiche.
Valutazione
- Prova orale
- In itinere
Descrizione valutazione
Rich text editor, valutazione_m, press ALT 0 for help. Le modalità d’esame previste consistono in una prova orale finale (a stimolo aperto con risposta aperta), il cui obiettivo è determinare il grado di conoscenza dei rapporti tra pensiero indiano e pensiero occidentale, e in due valutazioni in itinere facoltative (prove scritte a stimolo chiuso con risposta aperta, durata novanta minuti), poste alla fine di ciascun nucleo didattico, atte anche a verificare la competenza con cui le fonti primarie sono accostate. Qualora lo studente abbia optato per le valutazioni in itinere, nel qual caso la prova orale finale consisterà in una breve discussione delle prove scritte, ciascuna prova contribuirà per un terzo al voto finale. Elementi presi in esame ai fini della valutazione saranno: la partecipazione attiva in termini di dibattito sul confronto tra le categorie filosofico-religiose indiane e quelle di tradizione occidentale, la capacità di studio autonomo che si manifesta nell’individuazione di collegamenti e analogie tra le due tradizioni.
Testi
1. W. Halbfass, India and Europe, Albany, SUNY, 1988.
2. K. Karttunen, India in early Greek literature, Helsinki, Finnish Oriental Society, 1989.
3. K. Karttunen, India and the Hellenistic world, Helsinki, Finnish Oriental Society, 1997.
 
Per eventuali aggiornamenti e integrazioni della bibliografia, si prega di far riferimento alle bacheche del docente:
http://www.lettere.uniroma1.it/users/bruno-loturco
https://sites.google.com/a/uniroma1.it/brunoloturco/insegnamenti
Note
link di Google Meet per seguire a distanzameet.google.com/nkh-rjwh-tkw
Orario Lezioni
Lunedì 15.00 - 17.00 (RM021 Laboratorio 1- III PIANO)
Mercoledì 15.00 - 17.00 (RM021 Aula Riunioni 1 - III PIANO)
Inizio lezioni: Lunedì 27 Settembre 2021

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma