LAUREA
Lingua e traduzione giapponese I
a.a.: 2021/2022 - anno di corso: 2
Settore L-OR/22 - CFU 12 - Semestre - Codice 1055368
Note insegnamento:
Cdl associati Visualizza
Programma
Presentazione delle caratteristiche della lingua giapponese, spiegazione delle modalità di insegnamento, orientamento sulle tecniche consigliate di studio e apprendimento.
Introduzione alla scrittura degli alfabeti sillabici.
Introduzione alla scrittura e apprendimento degli ideogrammi.
Strutture di base della lingua giapponese. Esercitazioni con il docente italiano e con i docenti madrelingua. Verifiche periodiche (non valide agli effetti della votazione finale) attraverso test scritti e prove orali al fine di valutare i risultati e l’andamento dell’apprendimento.
 
Programma inglese
Presentation of the characteristics of the Japanese language, explanation of the teaching methods, orientation on the recommended study and learning techniques. Introduction to writing syllabic alphabets. Introduction to writing and learning of ideograms. Basic structures of the Japanese language. Exercises with the Italian teacher and with the mother tongue teachers. Periodic checks (not valid for the effects of the final vote) through written tests and oral tests in order to evaluate the results and the progress of learning.
Obiettivi
Il corso triennale ha come obiettivi formativi l’apprendimento della lingua giapponese nella componente scritta e orale e lo sviluppo delle capacità comunicative dal livello elementare a quello avanzato, con gradi di formazione diversi per ogni annualità. Pur non essendo stato ancora concordato in via definitiva un quadro di riferimento per la lingua giapponese come per le lingue europee, è in uso il JF Standard proposto dalla Japan Foundation, ricalcato sul QCER europeo; a tale schema fa riferimento il Japananese Language Proficiency Test (JLPT) con i livelli N1-N2-N3-N4-N5 che vengono utilizzati nelle descrizioni seguenti. 
Il primo anno mira a portare lo studente alla conoscenza delle strutture di base della grammatica e alla loro applicazione in situazioni di vita quotidiana. Le lezioni frontali introducono la sintassi di base, la scrittura degli alfabetici e di circa 220 ideogrammi; ampio spazio viene dedicato allo sviluppo delle capacità comunicative, secondo aggiornate tecniche di didattica della lingua, alla sistematizzazione e fissazione dei concetti appresi attraverso esercizi in classe e prove di traduzione. Le lezioni con i madrelingua supportano ulteriormente l’esercizio di scrittura e di conversazione.
 
Obiettivi Specifici
Alla fine del primo anno lo studente sarà in grado di presentare se stesso e gli altri, di comunicare in situazioni quotidiane semplici, di tradurre frasi di base dal giapponese all’italiano e viceversa; sarà quindi nelle condizioni di affrontare il livello N5 e di conoscere alcune strutture grammaticali e comunicative del livello N4 del JLPT.
 
Valutazione
- Prova scritta
Descrizione valutazione
Rich text editor, valutazione_m, press ALT 0 for help.
Testi
M.Mastrangelo, J.Oue, Impariamo il giapponese, Hoepli, Milano, 2020 (Nuova Edizione), I volume;
Mastrangelo, Ozawa, Saito, Grammatica giapponese (nuova edizione), Hoepli, 2016.
Note
n.d.
Orario Lezioni
Mercoledì 13.00 - 15.00 (RM021 Aula Magna Proiezioni - PIANO TERRA )
Mercoledì 15.00 - 17.00 (RM021 Aula Magna Proiezioni - PIANO TERRA )
Giovedì 9.00 - 10.00 (RM021 Aula 203 - II PIANO)
Venerdì' 11.00 - 13.00 (RM021 Aula Magna Proiezioni - PIANO TERRA )

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma