LAUREA
Lingua e traduzione hindi II
a.a.: 2021/2022 - anno di corso: 2
Settore L-OR/19 - CFU 12 - Semestre I+II - Codice 1055391
Note insegnamento:
Cdl associati Visualizza
Programma
Il secondo anno del corso di Lingua e traduzione hindi si suddivide in due percorsi paralleli, guidati rispettivamente dal docente prof. Milanetti e dalla lettrice dr.ssa Kumari. Il corso del prof. Milanetti si articola a sua volta in tre fasi. Nella prima (settimane da 1 a 18) gli studenti vengono introdotti alla conoscenza di ulteriori argomenti di grammatica: data e ora; verbi intensivi; alcune costruzioni idiomatiche (significato e uso); verbi servili; la frase relativa; congiunzioni e avverbi; verbi nominali e causativi; forme passive; i participi. Il programma di grammatica si basa nel suo insieme sui capitoli 13-21 del Corso di Lingua Hindi (Milanetti-Gupta, ed. Hoepli, 2008, v. Bibliografia). Nella seconda fase (settimane da 4 a 18), che si sovrappone parzialmente alla prima, gli studenti affronteranno la lettura, l’analisi, la traduzione e la valutazione critica di alcuni brani letterari di crescente difficoltà, che verranno forniti dai docenti (ad es. pagine da Jainendra Kumar, Premchand, J. Prasad, ecc.). Nella terza fase (settimane da 19 a 21), verranno effettuati prevalentemente esercizi di ripasso e approfondimento, e prove di preparazione all’esame scritto. Durante questo percorso didattico, gli studenti si eserciteranno in particolare nell’acquisizione delle abilità produttive relative al testo scritto (lettura, comprensione, analisi, traduzione, discussione), sia nella direzione hindi-italiano, sia nella direzione italiano-hindi.
Il secondo percorso didattico si articola anch’esso in tre fasi, corrispondenti a quelle del primo. Nella prima fase (settimane da 1 a 18) gli studenti si eserciteranno in forma prevalentemente orale sui medesimi argomenti di grammatica contemporaneamente studiati nell’ambito del primo percorso. Nella seconda fase (settimane da 4 a 18), gli studenti svilupperanno le proprie capacità di ascolto, comprensione, espressione e interazione orale su temi relativi a (a) situazioni di vita quotidiana, (b) situazioni di vita professionale, (c) la realtà sociale, politica e culturale dell’India contemporanea. Nella terza fase (settimane da 19 a 21), verranno effettuati prevalentemente esercizi di ripasso e approfondimento, e prove di preparazione all’esame orale. Durante tutto questo percorso didattico, gli studenti si eserciteranno in particolare nell’acquisizione delle abilità produttive relative alla lingua orale (comprensione, terminologia e fraseologia, presentazione di argomenti, discussione anche a più voci), utilizzando la Hindi come unico medium comunicativo anche in contesti di role playing, composizione e recitazione di poesie, simulazione di dialoghi e interazioni sociali. La maggior parte delle lezioni si svolgeranno in laboratorio didattico, dove verranno anche organizzate proiezioni e analisi di film, documentari e altro materiale audio-video.
Grazie ai seminari e alle conferenze che i docenti organizzano ogni anno nell’ambito dell’insegnamento, gli studenti acquisiranno inoltre ampie conoscenze su temi e problematiche di cruciale importanza riguardanti la cultura, la società e l’economia dell’India contemporanea.
Le 114 ore annuali previste dal calendario saranno suddivise in 42 ore di lezioni in aula del prof. Milanetti e 72 ore di esercitazioni e attività in laboratorio linguistico con la lettrice.
Programma inglese
The second year of Hindi language course (“Hindi 2”) is comprised of two parallel educational routes, respectively directed by the teacher prof. Milanetti and by the native speaker dr. Kumari. The first route, that focuses on written language and texts, is divided in three phases. In the first phase (weeks 1 to 18), students will be introduced to further elements of Hindi grammar: expressions of time; completive and intensifying auxiliaries; selected idiomatic uses and sentences; other auxiliary verbs; relative-correlative constructions; conjunctions and adverbs; combined verbs; causative verbs; passive verbal forms; present and past participles. Overall, the grammar course is based on the chapters 12 to 21 of the reference book (G. Milanetti, T. Gupta, "Corso di Lingua Hindi", Hoepli, Milano 2008, see Bibliography). During the second phase (weeks 4 to 18), which partially overlaps with the first one, students will read, analyse, translate and critically evaluate a few narrative texts, or parts of them. Texts (by authors such as Jainendra Kumar, Premchand, J.Prasad, etc.) will be selected by the teacher and will be characterized by growing difficulties. The third phase (weeks 19 to 21) will mainly focus on program based exercises and preparation tests. This learning unit will enable students to specifically increase their productive skills regarding written texts (reading, understanding, analysing, translating, discussing), in both Hindi-Italian and Italian-Hindi contexts.
The second learning unit is also divided in three phases, that broadly correspond to those of the first unit. During the first phase (weeks 1 to 18), students will orally train in the same grammatical topics than those studied within the first learning unit. During the second phase (weeks 4 to 18) students will develop their skills in listening, understanding, speaking, and interacting on topics regarding (a) daily life situations, (b) working situations, (3) social, political, and cultural issues on contemporary India. The third phase (weeks 19 to 21) will mainly focus on program based exercises and preparation tests. This learning unit will enable students to specifically increase their productive skills regarding oral language (understanding, Hindi lexicon and phraseology, presentation of selected topics, debates with multiple speakers), within contexts where Hindi is the sole communication medium, as in role-playing, composition and recitation of poems, simulation of daily experiences, etc. For the most part, learning activities will take place in linguistic laboratories, where movies, documentary films and other audio-video material will also be presented and analysed.
Thanks to the seminars and the conferences that are regularly organized by the teaching staff, students will also reach a fair level of knowledge on major issues regarding contemporary Indian culture and society.
The annual workload, that amounts to 114 hours, is divided in 42 hours as classroom learning with prof. Milanetti and 72 hours as integrative exercises and training activities in linguistic laboratories with the native speaker.  
Obiettivi
L’insegnamento di Lingua e traduzione Hindi 2 fornisce agli studenti un livello generale di conoscenza della lingua Hindi valutabile intorno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per l’apprendimento delle lingue (CEFR, Common European Framework of Reference for Languages).
Il livello B1 del CEFR prevede che gli studenti siano in grado di:
Comprendere i punti chiave di argomenti familiari che riguardano il lavoro, la scuola, il tempo libero ecc. Saper muoversi con disinvoltura in situazioni che possono verificarsi mentre viaggiano nel paese di cui parlano la lingua. Produrre un testo semplice relativo ad argomenti che siano familiari o di interesse personale. Poter esprimere esperienze ed avvenimenti, sogni, speranze e ambizioni , e spiegare brevemente le ragioni delle loro opinioni e dei loro progetti.
Gli studenti acquisiranno inoltre una buona conoscenza della lingua Hindi scritta, grazie alla quale saranno in grado di valutare linguisticamente e di tradurre criticamente testi letterari di media difficoltà.
Lo studio della lingua Hindi, grazie a una metodologia di insegnamento che si basa anche su un costante confronto con la grammatica di altre lingue indo-europee, permetterà inoltre agli studenti di sviluppare capacità linguistiche generali di critica e di giudizio, che potranno essere utilmente applicate per finalità comunicative anche al di là del contesto specifico dell’insegnamento.
Dal momento che il corso di lingua Hindi può essere seguito anche per due soli anni, è previsto che gli studenti acquisiscano la capacità di proseguire autonomamente lo studio della lingua Hindi, con il semplice ausilio dei più diffusi strumenti di apprendimento linguistico (manuali, video, internet), e di leggere e tradurre autonomamente molti dei testi più diffusi, quali giornali, riviste, opere di carattere narrativo, eccetera.
Grazie ai seminari e alle conferenze che i docenti organizzano ogni anno nell’ambito dell’insegnamento, gli studenti acquisiranno altresì ampie conoscenze su temi di cruciale importanza riguardanti la cultura e la società dell’Unione Indiana. Tali conoscenze a loro volta contribuiranno ad accrescere le abilità operative degli studenti, nella prospettiva di un loro possibile futuro impiego o auto-impiego in vari ambiti professionali.
Valutazione
- Prova scritta e orale separate
Descrizione valutazione
Rich text editor, valutazione_m, press ALT 0 for help. La valutazione dei risultati di apprendimento relativa al corso “Lingua e traduzione Hindi 2” verrà effettuata attraverso una prova scritta non verbalizzata e una prova orale, che si terranno entrambe al termine del corso. La prova scritta sarà basata sul programma di grammatica svolto durante l’anno e descritto in dettaglio nella sezione relativa al programma di insegnamento. Tale prova, che durerà tre ore, sarà finalizzata a valutare: (a) le competenze acquisite relative alla lingua scritta (competenze grammaticali, capacità di comporre testi scegliendo gli esempi più appropriati di vocaboli e strutture, abilità traduttive); (b) la capacità di comprendere e replicare a testi scritti in Hindi tratti da svariate fonti; (c) la capacità di fornire informazioni e organizzare logicamente argomenti e idee nell’ambito della composizione di testi scritti. Il risultato della prova scritta sarà espresso con il giudizio di ‘idoneo’ o ‘non idoneo’. Per poter sostenere la prova orale e concludere l’intero esame gli studenti dovranno ottenere il risultato di ‘idoneo’.
La prova orale sarà finalizzata a valutare: (a) le competenze acquisite relative alla lingua orale (conoscenza della grammatica, ascolto, comprensione, costruzione di frasi anche complesse scegliendo gli esempi più appropriati di vocaboli e strutture); (b) la capacità di fornire informazioni e organizzare logicamente argomenti e idee rispondendo oralmente ad alcune specifiche domande; (c) la conoscenza di alcune problematiche di particolare rilievo riguardanti la società e la cultura dell’India contemporanea. Il risultato della prova orale determinerà la votazione finale, che sarà espressa in trentesimi.
Testi
Il testo adottato per l’intero corso è:
G.Milanetti, S.T. Gupta, Corso di Lingua Hindi, Hoepli 2008, capitoli 13-21.
I semestre: Capitoli 13-17, compresi esercizi scritti e orali.
II semestre: Capitoli 18-21, compresi esercizi scritti e orali.
 
Testi per traduzione:
Jainendra Kumar, Jainendr kī sarvaśreṣṭha kahaniyāṃ, Purvoday Prakashan, Delhi 1983;
Premchand, Subhāgī aur anya kahāniyāṃ, Kishor sahitya mala, Allahabad 1985.

Bibliografia:
L.P. Mishra, Italy kÄ« lok’kathāeṃ, Rajpal and Sons, Delhi, 1985;
Y.Kachru, R.Pandharipande, Intermediate Hindi, Motilal Banarsidass, New Delhi 1990;
R.S.McGregor, Outline of Hindi Grammar, Clarendon Press, Oxford 1987;
S. Sandahl, A Hindi Reference Grammar, Peeters, Leuven 2000.
Note
Agli studenti che non potranno frequentare almeno la metà delle ore di lezione, si consiglia di prendere accordi con il docente e con le lettrici per un percorso di studio personalizzato.
Orario Lezioni
Martedì 11.00 - 13.00 (RM021 Aula Riunioni 1 - III PIANO)
Lunedì 13.00 - 15.00 (RM021 Laboratorio 2 - III PIANO)
Mercoledì 11.00 - 13.00 (RM021 Laboratorio CLA 03 - PIANO TERRA)
Inizio lezioni: Martedì 27 Settembre 2022

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma