LAUREA
Antropologia culturale I
a.a.: 2021/2022 - anno di corso: 3
Settore M-DEA/01 - CFU 6 - Semestre - Codice 1055662
Note insegnamento:
Cdl associati Visualizza
Programma
Il corso intende esplorare lo sviluppo e la diffusione dei nuovi integralismi in Europa. A partire da una serrata indagine etnografica, che coniuga fecondamente gli strumenti della ricerca sul campo e concetti base della disciplina, quali quelli di identità, sentimento di appartenenza e comunità, Si discuteranno alcuni movimenti chiave che sono sorti in Europa negli ultimi decenni. Ciò consentirà di discutere di pratiche culturali intime, economie politiche e morali razziste. Durante il corso saranno presentati e discussi, oltra al testo di esame, articoli scientifici sul tema.
Programma inglese
The course aims to explore the development and spread of new fundamentalisms in Europe. Starting from a rigorous ethnographic investigation, which fruitfully combines the tools of fieldwork methodology and basic concepts of the discipline, such as those of identity, sentiment of belonging and community, some key movements that have emerged in Europe in the last decades will be discussed. This will allow a discussion of intimate cultural practices, political economies, and racist morals. During the course, scientific articles on the topics will be presented and discussed in addition to the examin text.
Obiettivi
In applicazione dei descrittori di Dublino, il corso 
- fornisce allo studente conoscenza e comprensione degli aspetti metodologici, critico-problematici e applicativi della Disciplina propone prospettive areali e settoriali nelle quali sono attivi o si possono attivare progetti di ricerca attinenti la Disciplina; mostra la variabilità dei campi di interesse entro i quali si possono applicare le competenze disciplinari (descrittore 1); 
- sviluppa l’autonoma capacità dello studente di porre in relazione quanto appreso con altri SSD: storici, letterari, artistici, dei beni culturali, economici, politici, storico-religiosi ecc. (descrittore 2); 
- mette lo studente in grado di utilizzare le conoscenze acquisite e il linguaggio specifico appreso per le cosiddette “competenze trasversali” (autonomia di giudizio, abilità comunicative, descrittori 3-5).
 
Valutazione
- Prova scritta
Descrizione valutazione
Rich text editor, valutazione_m, press ALT 0 for help.
L'esame è scritto, e consta di quattro domande a risposta aperta. Gli studenti nel tempo a disposizione (2 ore) dovranno rispondere in maniera articolata alle domande poste. Le domande non saranno di carattere nozionistico, ma mireranno a favorire una esposizione critica da parte dello studente.
La prova si svolgerà alla fine del corso e non sono previste prove intermedie.
 
Testi
D. G. Holmes, Integralismi europei. capitalismo veloce, multiculturalismo, neofascismo, Meltemi, Milano 2020, 375 pp. 

L. Piasere, Antisemitismo e antiziganismo in Italia. Sull'antropologia del razzismo di Alfonso Maria di Nola, a cura di G. Pizza, Morlacchi ed., Perugia, 2021
Note
L'insegnamento consisterà essenzialmente di lezioni frontali, in cui i singoli argomenti saranno affrontati dal docente, che stimolerà gli interventi e la discussione da parte degli studenti.
Orario Lezioni
Lunedì 13.00 - 15.00 (CU003 Aula A Chabod ex Dip.to Storia Mod. e Contemp. - III PIANO)
Giovedì 13.00 - 15.00 (CU003 Aula Paleografia S. Martini - III PIANO)

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma