LAUREA MAGISTRALE
Letteratura italiana
a.a.: 2021/2022 - anno di corso: 2
Settore L-FIL-LET/10 - CFU 6 - Semestre I - Codice 1031889
Note insegnamento:
Cdl associati Visualizza
Programma
Il "Decameron" di Giovanni Boccaccio: testo, contesto, fortuna

Il corso intende sottoporre ad un’attenta lettura critica una delle opere più importanti della letteratura italiana medievale, al fine di individuare la presenza di figurazioni ricorrenti, di specifiche scelte linguistiche, di modelli e tematiche prediletti, tutti elementi che saranno destinati ad alimentare in profondità la letteratura a venire. Ci si soffermerà, quindi, sulle procedure di redazione, sulle caratteristiche della raccolta, sulla raffigurazione degli spazi, sulla declinazione del maschile e del femminile, sui caratteri del materno/paterno e del potere, sulla proposta di modelli identitari e così via, riservando una riflessione finale alla fortuna del testo stesso negli anni successivi.


Programma inglese
The "Decameron" of Giovanni Boccaccio: text, context, tradition

The course intends to subject one of the most important Italian literary work of XIV century to an attentive critical reading, in order to identify the presence of recurring figurations, specific linguistic choices, models and favorite themes, all elements that will be destined to feed in depth the socio-cultural context and the canons of the new literature. We will focus, therefore, on the procedures for drafting, on the characteristics of the tales, on the representation of the space, on the declination of the masculine and feminine, on the characters of maternal/paternal and power, on the proposal of identity models and thus away, reserving a final reflection on the fortune of the text itself in the years to come.

Specific purposes
At the end of the course students will acquire knowledge of:
a)    the historical context proper to the 1200s and 1300s Italian literature
b)    the peculiarities of the literary narrative produced during the same time span
c)    the work, the poetics and the reflections of a fundamental author of the Italian literature (Giovanni Boccaccio))
d)    the transmission and training role played by one of the most important work of the Italian literary tradition (the Decameron)
e)    the theoretical questions related to the canon, the genres, the language and the specific typological models of the Italian literary tradition
f)      Furthermore, students will acquire critical skills, judgment and communication of acquired knowledge.
Obiettivi
Obiettivi specifici
Al termine del corso la/lo studente:
a)    Conoscerà i quadri storiografici propri della letteratura italiana del Duecento e del Trecento
b)    Conoscerà i caratteri propri della narrazione letteraria prodotta nel medesimo arco cronologico
c)    Conoscerà l’opera, la poetica e le riflessioni di un autore fondamentale della letteratura italiana (Giovanni Boccaccio)
d)    Conoscerà il ruolo di trasmissione e formativo svolto da uno dei testi più importanti della tradizione letteraria italiana (il Decameron)
e)    Comprenderà le questioni teoriche legate al canone, ai generi, alla lingua e ai modelli tipologici specifici della tradizione letteraria italiana
f)    Acquisirà capacità critiche, di giudizio e di comunicazione dei saperi acquisiti
Valutazione
- Prova orale
Descrizione valutazione
Gli studenti frequentanti potranno svolgere sia una prova intermedia formativa, consistente in una breve tesina, sia una prova scritta finale sommativa che si terrà l’ultimo giorno di lezione, secondo l’orario e l’aula destinati regolarmente al corso. Tali prove sono opzionali e consentono di verificare anche il raggiungimento dell’obiettivo specifico f).
La valutazione finale sarà per tutti orale. Per gli studenti frequentanti che abbiano scelto di svolgere anche le prove scritte opzionali di cui sopra, una parte dell’esame orale consisterà nella discussione delle prove scritte medesime.
Testi
A.    Opere letterarie (obbligatorie)
2)    G. Boccaccio, Decameron, qualsiasi edizione in commercio

B.    Testi critico-metodologici (obbligatori)
1.    L. Battaglia Ricci, Boccaccio, Roma, Salerno editrice, 2000
2.    G. Alfano, Introduzione alla lettura del «Decameron» di Boccaccio, Roma-Bari, Laterza, 2018
3.    Saggi che saranno forniti in fotocopia e resi accessibili attraverso la piattaforma Classroom di Google
Note
Nessuna canalizzazione.
Il corso si articolerà in lezioni frontali ed esercitazioni, consistenti in partecipazione a seminari e convegni specifici, relazioni, studi di caso, ecc. Continuando anche nel corso dell'a.a. 2021-2022 l'emergenza determinata dalla diffusione del Coronavirus, se le lezioni si rivelassero particolarmente affollate, la didattica si svolgerà in modalità mista. Le lezioni verranno registrate e i link per accedere a dette registazioni saranno messi a disposizione nel Corso presente sulla piattaforma Classroom di Google (codice: 323fsdj).
Orario Lezioni
Martedì 11.00 - 13.00 (CU003 Aula B Ciasca - II PIANO)
Martedì 11.00 - 13.00 (CU003 Aula B Ciasca - II PIANO)
Inizio lezioni: Martedì 28 Settembre 2021

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma