PROGRAMMA E CALENDARIO Didattica del latino 2021-22

ORARI aula Partenone mart 15-17, aula V gio 9-11
INIZIO LEZIONI (da confermare) 28 settembre
PROGRAMMA
Prerequisiti
Il corso presuppone una conoscenza approfondita delle strutture morfosintattiche della lingua latina, e della storia della letteratura latina dalle origini alla tarda antichità.
Contenuti
Il corso si propone di presentare agli studenti le principali innovazioni didattiche nel campo della lingua e letteratura latina, e di ofrire loro gli strumenti per la creazione autonoma di unità didattiche, attraverso una serie di esemplificazioni mirate. Particolare attenzione verrà dedicata alla questione della traduzione, con esercitazioni ed esemplificazioni. Il testo-guida sarà il De constantia sapientis di Seneca.
42 ore suddivise come segue:
4 ore introduzione al corso, illustrazione della bibliografia e delle modalità d’esame.
20 ore lettura del De constantia sapientis con approfondimenti linguistici, letterari e storico-culturali in chiave didattica.
18 ore esemplificazioni di unità didattiche e modalità di insegnamento
Modalità
l corso comprende lezioni frontali di introduzione ed esemplificazione delle problematiche, e interventi seminariali degli studenti (presentazione unità didattiche). Se possibile inviterò alcuni docenti di liceo per lezioni esemplificative.
NB lo svolgimento è previsto in forma tradizionale, ma si realizzerà a distanza qualora sia reso necessario dal perdurare dell'emergenza sanitaria
Valutazione
La valutazione prevede tre parti:
- una traduzione dal latino (riservata agli studenti della LM in Filologia, letterature e storia del mondo antico)
- una unità didattica scritta da ciascuno studente, da consegnarsi almeno 10 giorni prima dell'esame
- una valutazione orale (su Seneca, De constantia sapientis, traduzione e commenti; testi di didattica; valutazione tesina)
La versione verrà realizzata durante il corso, e questa valutazione è propedeutica all'esame ma non farà media; l'unità didattica verrà scritta ed eventualmente presentata da ciascuno studente durante una lezione; la valutazione orale verrà realizzata dopo la fine del corso, durante la sessione d'esame. La valutazione finale sarà comprensiva di quella dell'unità didattica e quella dell'esame orale. Gli studenti non frequentanti verranno interrogati anche sulla bibliografia supplementare e sono tenuti a consegnare l'unità didattica secondo le modalità indicate.
Per superare l'esame, gli studenti dovranno ottenere una valutazione di almeno 18/30, dimostrando di aver acquisito una conoscenza adeguata dei contenuti esposti a lezione, e di saperli applicare in concreto attraverso l'unità didattica, nonché di padroneggiare le strutture linguistiche del testo d'esame. Per ottenere il punteggio massimo, 30/30 e lode, gli studenti devono dimostrare un'eccellente conoscenza degli argomenti e del testo latino esposti a lezione, e una capacità di approfondimento personale e critico degli stessi, che mostreranno di saper applicare nel concreto della realtà didattica.
 
Manuali di riferimento:
A. Balbo, Insegnare latino. Sentieri di ricerca per una didattica ragionevole, Novara 2007
A. Balbo, Materiali e metodi per una didattica multimediale del latino, Bologna 2017
P. Li Causi, Seneca, Epistula 124.Traduzione e commento cooperativi della VL Liceo Scientifico ‘Cannizzaro’ di Palermo, Palermo 2019 (disponibile su Internet)
M. Bettini, A che servono i Greci e i Romani?, Torino 2019
Testo di riferimento:
F.R. Berno (a c. di), Seneca, La fermezza del saggio, Napoli 2018
 
Bibliografia complementare (obbligatoria per i non frequentanti)
A. Giordano Rampioni, Manuale per l’insegnamento del latino, Bologna 2010
M. Pace-Pieri, La Didattica del latino, Roma 2005
P. Monella, Metodi digitali per l’insegnamento classico e umanistico, Milano 2020
A. Cardinaletti, G. Giusti, R. Iovino, Il latino per studenti con DSA. Nuovi strumenti didattici per la scuola inclusiva, Venezia 2015

Data inizio: 
Mercoledì, 25 Agosto, 2021
Data fine: 
Sabato, 25 Giugno, 2022

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma