ESTETICA a.a. 2021-22 - Laurea Triennale - I semestre

Vedere-come, immaginazione e giudizio estetico in Wittgenstein
Il corso intende affrontare due aspetti della riflessione estetica di Wittgenstein: il problema del mutamento di aspetto o “vedere-come” e il problema del giudizio estetico. Quanto al primo punto il corso si concentrerà sul capitolo XI delle Ricerche filosofiche, per analizzare il rapporto tra percezione e immaginazione e per affrontare il problema della produzione di nuovi segni/sensi. Per quanto riguarda il secondo punto, il corso affronterà le Lezioni sull’estetica di Wittgenstein, per analizzare il rapporto tra reazione estetica e giustificazione estetica, con particolare attenzione al caso della produzione artistica. Entrambi i temi verranno affrontati attraverso la lettura di alcune recenti interpretazioni che permetteranno, più in generale, di ripensare la prospettiva estetica di Wittgenstein e di delineare il dibattito teorico in corso.
 
PROGRAMMA D'ESAME
Per sostenere l'esame si dovranno portare tutti i seguenti testi:

  1. L. Wittgenstein, Lezioni sull'estetica, in L. Wittgenstein, Lezioni e conversazioni, Adelphi, Milano.
  2. L. Wittgenstein, Ricerche filosofiche, Einaudi, Torino, (soltanto il cap. XI).
  3. E. Caldarola, D. Quattrocchi, G. Tomasi (a cura di), Wittgenstein, l'estetica e le arti, Carocci (soltanto i saggi di: Majetschak, pp. 85-104; Glock, pp. 137-155; Schulte, pp. 157-177).

 
BIBLIOGRAFIA DI RIFERIMENTO
I testi di riferimento non costituiscono materiale d'esame

  • L. Perissinotto, Wittgenstein. Una guida, Feltrinelli, Milano.
  • L. Marchetti, Il corpo dell’immagine. Percezione e rappresentazione in Wittgenstein e Wollheim, Mimesis, Milano.

 

Data inizio: 
Lunedì, 6 Settembre, 2021
Data fine: 
Domenica, 31 Ottobre, 2027

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma