Laboratorio CLIAP per AAF 1150 e 1152

Si segnala che il Laboratorio CLIAP tenuto dal prof. I. Pantani è sempre valido per il conseguimento di 6 cfu di AAF 1152 per il CdS Filologia moderna, e di 4 cfu di AAF 1150 per il CdS Lettere moderne, ma durante l'a.a. 2022-2023 si svolgerà nell'ambito di incontri concordati tra docente e partecipanti, sia nel I che nel II semestre
Tutti gli studenti interessati sono dunque invitati a contattare il docente; nei primi giorni di ottobre si terrà un incontro su Meet, durante il quale sarà illustrato il lavoro richiesto dal Laboratorio. Si invitano nel frattempo gli interessati a consultare i materiali già pubblicati sulla piattaforma E-learnig Moodle:
- nella pagina https://elearning.uniroma1.it/course/view.php?id=14001 (corso FM - Laboratorio AAF CLIAP - IP - 21/22, abbreviato FM-AAF-IP-21/22) è disponibile una raccolta (in pdf) di Dispense contenenti Documenti Studi critici, il cui studio è necessario ai fini del buon esito delle prove pratiche;
- sempre sulla piattaforma E-learnig Moodle, nella pagina https://elearning.uniroma1.it/course/view.php?id=12548, corso FM-AAF-IP- 20/21, sono disponibili le registrazioni di tutte le lezioni svolte nell'a.a. 2020-21: utili per orientarsi sui vari aspetti del lavoro proposto, che resterà metodologicamente invariato
Programma - Introduttivamente, il docente illustrerà le ragioni di carattere storico-letterario che rendono prezioso lo studio dei libri di poesia pubblicati a stampa tra 1470 e 1600. Un tale studio richiede però un approccio sistematico, che dal capolavoro del Quadrio ("Della storia e della ragione di ogni poesia", 1739-52) fino ad oggi è stato tentato in varie forme, al momento soprattutto telematiche, di cui il docente darà ogni ragguaglio utile. Nella seconda fase del laboratorio, agli studenti sarà chiesto di contribuire operativamente al perfezionamento e arricchimento di uno di questi strumenti, il database CLIAP diretto dal docente (già ricco di oltre 5.200 schede, ma in fase di ulteriore espansione); e di dedicare, agli anni censiti e ad una delle edizioni schedate, una più approfondita analisi, descrittiva e storico-letteraria.

Valutazione - Per conseguire l'idoneità, gli studenti dovranno schedare con massima precisione un congruo numero di edizioni pertinenti al progetto CLIAP, e analizzare e commentare il contenuto di una di esse, e le tendenze del mercato librario schedato, alla luce degli strumenti interpretativi ricevuti.

Testi - 1.  A. Quondam, La letteratura in tipografia, in Letteratura italiana, diretta da A. Asor Rosa, Torino, Einaudi, vol. 2° (Produzione e consumo), 1983, pp. 555-686;   2. Altri studi critici, raccolti in dispense e disponibili sulla piattaforma E-learning

 

Prerequisiti: conoscenza delle linee generali della tradizione poetica italiana, dalle Origini al alla fine del Cinquecento. Capacità di utilizzo di programmi di  videoscrittura e di consultazione in internet di database bibliografici.

Data inizio: 
Mercoledì, 7 Settembre, 2022
Data fine: 
Lunedì, 31 Luglio, 2023

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma