Alessandro Jaia

Associato
L-ANT/09 ( Topografia antica )
Scienze dell'Antichità
Visualizza programmi a.a. 2021-2022  a.a. 2020-2021
Ricevimento
Link per le lezioni
Dom 26 Set 2021 Mer 26 Gen 2022

Link per l'insegnamento di Metodologia della ricerca territoriale:

il mercoledì: meet.google.com/ztq-busd-gze

il venerdì: meet.google.com/shn-nwmr-vzb

 

Link per l'insegnamento di Topografia Antica:

il lunedì: meet.google.com/dfr-zprp-ifz

il venerdì: meet.google.com/nqv-hhau-ccb

 

 

 

Link per le lezioni
Dom 26 Set 2021 Mer 26 Gen 2022

Link per l'insegnamento di Metodologia della ricerca territoriale:

il mercoledì: meet.google.com/ztq-busd-gze

il venerdì: meet.google.com/shn-nwmr-vzb

 

Link per l'insegnamento di Topografia Antica:

il lunedì: meet.google.com/dfr-zprp-ifz

il venerdì: meet.google.com/nqv-hhau-ccb

 

 

 

Italiano

Professore Associato dal 2015, Ricercatore dal 2001 (s.s.d. L-ANT/09 Topografia Antica), insegna dal 2002 Aerotopografia archeologica e dal 2009 Rilievo ed analisi tecnica dei monumenti antichi. Dal 2001 al 2008 ha insegnato Topografia Antica presso l’Università di Roma Tre. E‘ stato coordinatore di unità operative locali dei PRIN 2006 e 2008.
Ha come indirizzo fondamentale di ricerca i temi connessi con la metodologia della ricerca topografica di ambito territoriale e urbano anche mediante l‘applicazione delle moderne tecnologie con particolare riferimento all‘urbanistica dei centri del Lazio costiero, dell‘Etruria meridionale e della Sabina.
Dal 2009 è direttore della missione Lavinium di cui fa parte dagli anni della formazione.
Dal 2010 è responsabile dell’U.O. Topografia Antica del Progetto Veio di cui fa parte dal 1996. Per conto della Provincia di Roma ha realizzato l’aggiornamento della carta archeologica del territorio del Parco di Veio.
Dal 1998 è promotore del Progetto Anzio. Ha curato l’allestimento scientifico del Museo Civico Archeologico di cui è responsabile scientifico; ha progettato i restauri della villa imperiale di Anzio e ha condotto scavi, ricerche e studi nell’area della città e nel territorio. E‘ condirettore dal 2009 del progetto di scavo nell‘area dell‘abitato di Colle Rotondo.
Dal 2011 dirige lo scavo della necropoli della prima età del ferro di Campo Reatino (Rieti) e conduce ricerche territoriali in Sabina.
Ha coordinato progetti in collaborazione con ESA ESRIN Roma-Frascati (applicazioni di riprese satellitari SAR polarimetriche) e con INFN Roma-Frascati (analisi FRX e DRX su ceramica). E’ promotore di un progetto di ricerca sulle applicazioni in campo archeologico di tecnologie micro laser scanner.
 


Inglese

Associate Professor since 2015. Assistant professor since 2001 (Ancient Topography L-ANT/09). Since 2002 he teachs "Archaeological Aerotopography" and since 2009 "Survey and technical analysis of ancient monuments". From 2001 to 2008 he teached Ancient Topography at Roma Tre University. He has been coordinator of  local op. units of  PRIN 2006 and 2008.
His main research themes are related to the application of new technologies (GIS, photointerpretation and archaeological photogrammetry, remote sensing) to the topographical research methodologies, both in urban and territorial contexts, with particular regard to the Latium coast, South Etruria and Sabina.
Since 2009 he is director of the archaeological mission "Lavinium" which is a member by degree.
Since 2010 he is director of the O.U. "Ancient Topography" of Veii Project to which he is joined by 1996. He has achieved updating the archaeological map of the Park of Veii on behalf of the Province of Rome
In 1998 he promoted the “Antium Project”, for which he planned and directed Imperial Villa restorations and took care of the setting of the Municipal Archeological Museum. He has directed excavations, research and studies in the town of Anzio and its territory. Since 2009 he is co-director of the excavation in the town of Colle Rotondo, near Antium.
From 2011 he directed the excavation of the necropolis of Campo Reatino - Rieti (Early Iron Age) and conducts research in Sabina territory.
He promoted projects in agreement with the ESA ESRIN Frascati-Rome (applications in archaeological field of SAR Polarimetric imaging) and the INFN Frascati-Rome (XRF-XRD analysis). Currently, he is developing a project for accuracy micro laser scanner plotting of pottery stamps.


Nessuna pubblicazione disponibile.

Nessuna dispensa disponibile.

Nessun appello di esame disponibile.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma