Benedetto Ligorio

Docente a contratto
M-STO/02 ( Storia moderna )
Filosofia
109 c/o prof. Berti
Telefono (+39) 06 49911
Ricevimento
Nota manuali per i triennalisti.
Gio 02 Feb 2023 Dom 31 Dic 2023

Si rammenta che oltre alla parte Monografica in programma, occorre studiare entrambi volumi del manuale Prosperi-Viola (2 voll. significa che l'edizione è in due volumi), così come, in alternativa, occorre studiare tutti e tre i volumi dello Spini (3 voll. significa che l'edizione è in 3 volumi). Un'auto-decurtazione del programma non consente il successo formativo, per eguale diritto di tutti.

  • Prosperi A. – Viola P., Storia moderna, 2 voll., Torino, Einaudi. 
  • Spini G., Storia dell'età moderna (1515-1763), 3 voll., Einaudi.

Il programma 2021/2022 L'ebraismo dei Marrani è consultabile al LINK

Il programma 2022/2023 Politica nel pensiero e nell'iconografia dell'Illuminismo radicale europeo è consultabile al LINK

I materiali dei seminari, per approfondimenti sono consultabili alla SEZIONE Didattica

L'articolo sui ghetti pubblicato per la Mondadori-Pearson è consultabile su richiesta nell'IRIS Sapienza

Lo studio sui port-Jews e la Laicità è consultabile in FREE OPEN ACCESS nella ROSA Sapienza

L'articolo sul network degli ebrei di Ragusa Tra Balcani e Adriatico in Reti Marittime come fattori dell'integrazione europea è in FREE OPEN ACCESS su Firenze University Press

*In ogni caso per i singoli articoli scientifici gli studenti non sono tenuti all'acquisto dell'intero volume, è volontà dell'autore mettere a disposizione il proprio studio a fini esclusivamente di studio nel rispetto delle norme legali vigenti sul Copyright. 

Giorno della memoria 27 Gennaio 2023 - Accademia delle Belle Arti L'Aquila ABAQ
Mer 25 Gen 2023 Sab 30 Dic 2023

Nella ricorrenza dell'anniversario della liberazione del lager di Auschwitz da parte dell'Armata rossa avvenuta il 27 gennaio 1945. Il dr. Ligorio parteciperà alla commemorazione del Giorno della memoria della Shoah presso l'Accademia delle Belle Arti - L'Aquila con una relazione dal titolo "Gli ebrei d'Abruzzo in Età Medievale Moderna e Contemporanea: lo Status Questionis". 

Qualora l'iniziativa culturale sia di interesse, potrà essere seguita online collegandosi alla pagina dell'Accademia delle Belle Arti L'Aquila - ABAQ

Appelli Esami - M-Sto/02 Storia Moderna - Sessione Invernale 2023
Mar 17 Gen 2023 Sab 30 Dic 2023

Gli esami si svolgeranno secondo il calendario:

- mercoledì 18 gennaio 2023 dalle 13:30 - Aula 8

- mercoledì 1 febbraio 2023 dalle 13:30 - Aula 4

- mercoledì 15 febbraio 2023 dalle 13:30 - Aula 4

Qualora si riscontrino difficoltà scrivere alla commissione:

- Presidente di commissione: silvia.berti@uniroma1.it 

- Commissario esaminatore: benedetto.ligorio@uniroma1.it

Rivoluzione, Sincretismo, Secolarismo. 4 reti di acculturazione economico-sociale: dall'auto-emancipazione di Pinsker alla Questione ebraica di Marx
Mer 14 Dic 2022 Dom 31 Dic 2023

Rivoluzione Sincretismo Secolarizzazione. 4 reti di acculturazione economico-sociale: dall'auto-emancipazione di Pinsker alla Questione ebraica di Marx.

Seminario. Storia Moderna (M-Sto/02): 

Aula XIII dip. Filosofia, 14 dicembre 2022 ore 16:30-18:30 

Sull’albero della rivoluzione universalista e illuminista del Settecento francese, nonostante i tentativi di restaurazione, l’Ottocento porta a nuovi germogli e al rinvigorimento dei processi di emancipazione dei popoli, dando forma ad un’inedita partecipazione dei cittadini alla vita politica attiva in funzione progressista e positivistica. 

Le rivoluzioni popolari con lo sviluppo degli stati moderni impiantati su un’identità etnica portano anche ad una ridiscussione dell’identità delle etnie ebraiche della mittleuropa. Convergono, non senza energiche divergenze, in questo laico confronto polifonico immerso nel razionalismo positivista, l’idea di auto-emancipazione di Leon Pinsker, quella di acculturazione entro i nuovi paradigmi delle reti economiche e sociali livellanti di identità nazionali e confessionali proprie dell’economia di mercato nascente, che vide un apporto considerevole della categoria sociale dei Port-Jews elaborata da David Sorkin e quella di superamento dell’identità confessionale ed etnica impiantata già da Baruch Spinoza e portata a germogliare da Karl Marx riconducendo la questione ebraica alla più unificante e attuale questione sociale.

Un'elaborazione, che pone una problematicità ferocemente osteggiata da impostazioni confessionali e nazionalistiche e che porterà, nel primo Novecento, ad ulteriori riflessioni pensatori del livello di Bloch, Benjamin, Fromm, Lenin, Lukacs, Kafka e che per il suo potenziale emancipatorio e cosmopolita finì per essere ferocemente perseguitata dal nazifascismo e dallo stalinismo forma di negazione del cosmopolitismo intrinseco alla teoria del pensiero socialista come messo in luce da Hannah Arendt. 

Fonti:

  • Karl Marx, La questione ebraica e altri scritti giovanili, Editori Riuniti, Roma 2018.
  • Leon Pinsker, Self-Emancipation!, London 1891.  Sezione dispense
  • Baruch Spinoza, La libertà di pensiero, Editori Riuniti, Roma 2020.

Bibliografia: 

  • David Cesarani (ed.), Port-Jews: Jewish Communities in cosmopolitan maritime trading 1550-1950, Routledge, London-New York 2013.
  • Michael Löwy, Redenzione e Utopia, figure della cultura ebraica mitteleuropea, Bollati Boringhieri, Roma 1992.
  • Yohanan Petrovsky-Shtern, Lenin’s Jewish Question, Yale University Press, New Heaven-London 2010.
  • Dimitry Shumsky, Beyond the Nation Stae: the Zionist political imagination from Pinsker to Ben Gurion, Yale University Press, New Heaven-London 2018.
  • Francesca Trivellato, The Promise and Peril of Credit What a Forgotten Legend about Jews and Finance Tells us About the Making of European Commercial Society, Princeton University Press, Princeton 2019.
Seminario: Rivoluzione Sincretismo Secolarizzazione. 3 Moses Dobruska sociologia filosofica tra Kant, Robespierre e rivoluzione costituzionale.
Mer 07 Dic 2022 Dom 31 Dic 2023

Rivoluzione Sincretismo Secolarizzazione. 3 Moses Dobruska sociologia filosofica tra Kant, Robespierre e rivoluzione costituzionale. 

Seminario. Storia Moderna (M-Sto/02): 

Aula XIII dip. Filosofia, 7 novembre 2022 ore 16:30-18:30 

Moses Dobruska, alias Junius Frey, personaggio al quale il filosofo di cittadino tedesco Gershom Scholem ha dedicato una suggestiva monografia, sebbene incompleta dal punto di vista scientifico, proviene da una comunità confessionale vicina alle suggestioni mistiche ebraiche con barlumi di acculturazione sincretica di Jakub Frank in Moravia (ex Cecoslovacchia, attuale Repubblica Ceca). Emancipatosi aderisce ai circoli illuministi tedeschi, riflesso di quelli ben più progressisti francesi.

Completò il suo percorso di emancipazione culturale da suggestioni confessionali incrociando in forma sintetica, le filosofie di Rousseau, Voltaire e Kant nella sua Philosophie sociale dédiée au peuple Français pubblicata nel 1793 e plaudì all’affermazione del giacobinismo.

Nel 1793 Il cognato, Francais Chabot, fu condannato per speculazione finanziaria ai danni della Repubblica in accordi nella compagnia delle Indie. Dobruska vicino al gruppo di Danton finì per essere accusato di complotto ai danni della Repubblica per presunti legami Charles du Mouriez dal comitato di Salute Pubblica nel 1794. Figura emancipatasi dal confessionalismo e vittima di teorie di teorie del complotto, trovò nella laicità dello stato la migliore garanzia di libertà ed emancipazione

La sua opera resta un importante apporto allo sviluppo di un pensiero pienamente progressista, laico ed egualitario ed è strettamente legato ai valori universalisti della costituzione rivoluzionaria della Repubblica del 1793.

Fonti: 

  • Constitution du Peuple François du 24 Jun 1793 (Source: Bibliothèque National de France)  Sezione dispense.
  • Dobruska M., Philosophie Sociale Dédiée au Peuple François, Paris 1793.  Sezione dispense.
  • Maximilien Robespierre, La Rivoluzione Giacobina, Editori Riuniti, Roma 2019.

Bibliografia Suggerita:

  • Sophie Wahnich - Slavoj Zizek, Liberty or Death in the French Revolution, Verso, London New-York 2012
  • Galvano della Volpe, Rouseau e Marx e altri saggi di critica Materialistica, Editori Riuniti, Roma 2016.
  • William Doyle, The French Revolution a Very Short Introduction, Oxford University press, Oxford 2001
Seminario: Rivoluzione, Sincretismo, Secolarismo. 2. Antidogmatismo di Jakob Frank ed egualitarismo della Haskalah illuminista
Mer 30 Nov 2022 Dom 31 Dic 2023

Rivoluzione, Sincretismo, Secolarismo. 2. Antidogmatismo di Jakob Frank ed egualitarismo della Haskalah illuminista

Seminario. Storia Moderna (M-Sto/02): 

Aula XIII dip. Filosofia, 30 novembre 2022 ore 16:30-18:30 

Nella seconda metà del XVIII secolo si sviluppano contemporaneamente nell’area compresa tra la Polonia, la Galizia e i territori ucraini e russi due correnti di alto rilievo che ebbrero una notevole influenza progressista e radicale sull’ebraismo europeo. 

Da un lato il Jakub Frank 1726-1791 (al quale la scrittrice polacca Premio Nobel per la letteratura Olga Tokarczuk ha dedicato nel 2014 il romanzo Ksiegi Jakubowe, Fr. 2018, Eng 2021) diede nuova linfa alla radice del sabbatianesimo orientale (che in parte utilizzava ancora la lingua ladino-sefardita) formatosi con Shabbatai Zevi, dando vita ad un nuovo movimento sincretico dai tratti culturalmente rivoluzionari e marcatamente polemici con il dogmatismo talmudico.

Dall’altro l’Haskalah, movimento per certi versi riflesso dell’illuminismo razionalista e progressista germoglia con una propria originalità all’interno dell’elaborazione culturale dell’ebraismo dell’Est Europa per poi diffondersi negli ambienti più progressiti dell’Europa centrale e occidentale. Sviluppatosi negli ambienti ebraici di lingua yddish fu fermamente osteggiato da forme confessionali dogmatiche contrapposte al suo razionalismo universalista.

Entrambe le correnti, che assunsero caratteristiche sincretiche, furono osteggiate da un lato dal conservatorismo religioso, dall’altro da infanganti teorie del complotto e trovarono nel secolarismo statale e nei valori di emancipazione egualitaria un approdo di integrazione ed emancipazione.

 

Bibliografia suggerita:

  • Golda Akhiezer, Historical Consciusness, Haskalah, Brill, Boston-Leiden 2018
  • Olga Litvak, Haskalah, The Romantic Movement in Judaism, Ruthers University Press, New Brunswick, New Jersey, London, 2012.
  • Pawel Maciejko, The Mixed Moltitude, Jakub Frank and the Frankist Movement 1755-1816, University of Pennysilvania Press, Philadelphia 2011.
  • Ada Rapoport-Albert, Women and the Messianic Heresy of Sabbatai Zevi 1666-1816, The Littman Library oh Jewish Civilization – Liverpool University Press, Liverpool 2015.
  • Shmuel Feiner-David Sorkin (ed), New Perspektives on the Haskalah, The Littman Library oh Jewish Civilization, Oxford 2001.
Seminario: Rivoluzione, sincretismo, secolarismo. 1 Shabbatai Zevi, i sefarditi e l'etnia Donmeh nel Mediterraneo.
Mer 23 Nov 2022 Sab 30 Dic 2023

Rivoluzione, sincretismo, secolarismo. 1 Shabbatai Zevi, i sefarditi e l'etnia Donmeh nel Mediterraneo.

Seminario. Storia Moderna (M-Sto/02):

Aula XIII dip. Filosofia, 23 novembre 2022 ore 16:30-18:30 

Il seminario partirà dal percorso biografico Sabbatai Zevi (Smirne 1626-Dulcigno 1676), soggettività frutto della interculturalità mediterranea. L’ascesa del suo movimento provocò un’ondata antidogmatica di destituzione di capi religiosi, ribaltamento dell’ordinamento comunitario, abrogazione delle norme confessionali vigenti, e slanci rivoluzionari di emancipazione a sfondo socio-politico e culturale.

La  diffusione del sabbatianesimo superò l’arco territoriale e cronologico di vita dello stesso Zevi, del quale Gershom Scholem ha restituito un ritratto delle suggestioni mistiche. Da un punto di vista storico, rigidamente laico, la ricostruzione del fenomeno sabbatiano permette di analizzare la sua espansione che congiunse l’entroterra russo-ucraino, come ricordato in un romanzo pubblicato in yddish nel 1933 dal premio nobel Isac Singer (dai connotati marcatamente critici contro l’irrazionalità del folclore messianico) al Nord Africa e alle coste mediterranee, come puntualmente annotato dagli inquisitori iberici.

Il movimento sabbatiano aveva il suo fulcro a Salonicco/Thessaloniki, città di alta rilevanza commerciale mediterranea; ma l'attività dei sabbatiani, che si era spinta ben oltre la ridiscussione delle strutture religiose e aveva assunto caratteri eversivi, fu soppressa da parte delle autorità ottomane mentre i seguaci di Zevi puntavano su Costantinopoli/Istanbul, che aveva nell'Hakham Bashi un ruolo di preminenza culturale nell’ebraismo del Mediterraneo. Il messianismo che ha caratterizzato questo originale movimento ha comunque lasciato traccia nella tradizione politico-culturale di alcuni gruppi ebraici ortodossi europei con slanci emancipatori che si riproposero grazie alle tensioni socio-culturali che animarono l’età dei lumi e l’Europa rivoluzionaria del XVIII secolo.

Infine i connotati peculiari nei primi sabbatiani, la loro conversione all'Islam nel 1666 e la reclusione di Shabbatai Zevi da parte delle autorità ottomane nella città adriatica di Dulcigno/Ulcinj; hanno determinato la nascita di un gruppo etnico-religioso sincretico, i “Donmeh”(caratterizzati da un sincretismo tra ebraismo sefardita e islam) che, simmetricamente ai “Marrani”, fu talvolta oggetto di aberranti accuse di complotto e di discriminazioni escludenti, e che hanno trovato nella laicità e nel secolarismo dello Stato una garanzia di libertà e uguaglianza.

 

Bibliografia suggerita:

  • Marc David Baer, The Donme, Jewish Converts, Muslim Revolutionaries and Secular Turks, Stanford University Press, Stanford 2010.
  • Philippe Gelez e Gilles Gruvaud (ed.), Les Conversions à l’islam en Asie mineure, dans les Balkans et dans le Monde Musulman, École Française d’Athènes, Athènes 2016.
  • Brandon Marriott, Transnational networks and Cross-Religious Exchange In 17th century Mediterranean and Atlantic Worlds, Ashgate, 2015.
  • Gershom Scholem, Sabbatai Sevi, The Mystical Messiah, 1626-1676, Princeton University Press, Princeton 2016.
  • Gengiz Sisman, The Burden of Silence. Sabbatai Sevi and the Evolution of the ottoman-turkish Donmes, Oxford University Press, Oxford 2015.
Sessione Straordinaria: rinvio Esami Storia Moderna L e LM prof. Berti.
Ven 11 Nov 2022 Sab 30 Dic 2023

Gli esami di Storia Moderna L e LM Berti per la sessione straordinaria prevista per il 15 novembre sono rinviati a venerdì 18 novembre in l'Aula 11 del Dipartimento di Filosofia a Villa Mirafiori. 

La sessione avrà inizio alle ore 13:00. La sessione è riservata a Studenti/esse lavoratori/trici e a categorie precise. 

Gli/le studenti/esse diversamente abili e DSA  HANNO DIRITTO a partecipare agli appelli straordinari come da Delibera S.A. 12 giugno 2018 e art. 40 co 6 del Regolamento Studenti. L'appello deve essere sempre "aperto" dai docenti anche alla categoria studenti diversamente abili o con DSA. 
Gli/le studenti/esse non devono presentare ai docenti alcun tipo di certificazione. 
La commissione e la Segreteria didattica hanno facoltà di verificare l'effettiva iscrizione degli studenti allo sportello d'Ateneo.
 
La commissione sarà composta da:
Presidente: prof. Silvia Berti silvia.berti@uniroma1.it
Commissario: dr. Benedetto Ligorio benedetto.ligorio@uniroma1.it 
9 novembre. Lezioni L e LM Storia Moderna annullate
Mer 09 Nov 2022 Dom 31 Dic 2023

Si informano gli student* che le lezioni di storia moderna del 9 novembre  L e LM sono annullate per indisposizione della prof. Berti. Le lezioni saranno recuperate successivamente.

9 novembre. Lezioni L e LM Storia Moderna annullate
Mer 09 Nov 2022 Dom 31 Dic 2023

Si informano gli student* che le lezioni di storia moderna del 9 novembre  L e LM sono annullate per indisposizione della prof. Berti. Le lezioni saranno recuperate successivamente.

rinvio lezioni Storia Moderna LM Berti 27 ottobre
Gio 27 Ott 2022 Dom 31 Dic 2023

a causa di un problema la lezione del 27 ottobre della prof. Berti è rinviata e sarà recuperata successivamente. Le lezioni del 28 ottobre si terranno regolarmente.

Ripresa lezioni Storia Moderna LM 12 CFU BERTI
Mar 25 Ott 2022 Dom 31 Dic 2023

Si avvisano gli/le studenti/esse che le lezioni di LM riprenderanno regolarmente a partire dal 25 ottobre.

PS: Prendere visione del nuovo programma. il precedente programma sugli expat è stato sostituito da quello sull'illuminismo radicale.

Sospensione corso Storia Moderna 12 CFU LM Berti
Mar 18 Ott 2022 lun 25 Dic 2023

Si avvisano gli studenti che è il corso di Storia Moderna12 CFU LM è sospeso fino a nuove indicazioni.

 
Orari Storia Moderna - BERTI
lun 17 Ott 2022 Sab 30 Dic 2023

Si informano gli/le studenti/esse di Laurea Triennale e Magistrale del Dipartimento di Filosofia  che dopo qualche variazione le lezioni di Storia Moderna Prof. BERTI seguiranno i seguenti orari:

VILLA MIRAFIORI

Martedì Aula VIII 16:30-19:30 LM

Mercoledì Aula XIII 16:30-18:30 L

Giovedì Aula IV 16:30-18:30 LM

Venerdì Aula XII 15:30-17:30 L

Venerdì Aula XII 17:30-19:30 LM

si invitano gli/le studenti/esse di Laurea Magistrale che seguono i corsi da 6 e da 12 CFU di prendere visione del Nuovo Programma per poter seguire i corsi negli orari stabiliti.

Appelli esami sessione autunnale L e LM Storia Moderna - Berti
Gio 01 Set 2022 Dom 31 Dic 2023

Gli esami di Storia moderna L e LM si svolgeranno in Presenza nelle date 9 e 23 settembre 2022 presso il Dipartimento di Filosofia a Villa Mirafiori. I dettagli saranno comunicati dalla commissione via mail il giorno prima dell'esame.

 

La commissione sarà composta da:

Presidente prof. Silvia Berti silvia.berti@uniroma1.it

Commissario dr. Benedetto Ligorio benedetto.ligorio@uniroma1.it 

 

Promemoria:

- Al fine di tutelare la propria sicurezza gli studenti sono invitati a indossare una mascherina e di disporsi preferibilmente ad almeno un metro di distanza all'interno dell'aula.

- Gli/le studenti/esse che svolgono l'esame in presenza sono invitati a stampare la ricevuta di prenotazione d'esame

- Gli/le studenti/esse lavoratori che necessitano di certificazione contattino la commissione per produrre la certificazione richiesta. 

- Gli/le studenti/esse affetti da covid  - ai/alle quali si augura pronta guarigione - inoltrino lle certificazioni previste e potranno svolgere l'esame da remoto.

 

 

 

"Può esistere un'Europa senza la Russia?" Palazzo Theodoli. Sala Matteotti Camera dei Deputati.
Gio 07 Lug 2022 Sab 30 Dic 2023

Può esistere un'Europa senza la Russia? 

Presentazione del libro di A. D'Orsi, L'intellettuale antifascista, ritratto di Leone Ginzburg, Neri Pozza 2021.

Intervengono: on. Simona Suriano, prof. Angelo d'Orsi, prof. Raul Mordenti, prof. Benedetto Ligorio.

L'intervento scientifico del ricercatore sarà focalizzato sulla valorizzazione della figura di Leone Ginzburg come intellettuale Laico, antifascista, di origini ebraiche, nato nel 1909 a Odessa, in Russia, attuale Ucraina, cittadino italiano, fortemente impegnato nel far conoscere le interconnessioni storiche e culturali intra-europee che coinvolgevano la Russia.

Qualora gli studenti fossero interessati a prendere parte all'evento si invita a scrivere a benedetto.ligorio@uniroma1.it 

l'iniziativa culturale si svolgerà presso la sala conferenze della Camera dei Deputati "Giacomo Matteotti" a Palazzo Theodoli il 13/07/2022 dalle ore 17:00

 

X International Conference of Sephardic Studies - Belgrade, Serbia.
Gio 23 Giu 2022 Dom 24 Dic 2023

Si avvisano gli studenti che per la partecipazione in qualità di relatore alla conferenza internazionale organizzata presso l'Università Statale di Belgrado, Repubblica di Serbia,  organizzata dalla Society for Sephardic Studies in partnership con la "Ben Gurion" University of Negev - Repubblica d'Israele, dal 27 giugno al 3 luglio 2022 potrei rispondere alle mail con qualche giorno di ritardo.

Esami Storia moderna L e LM - dip. di Filosofia
Ven 03 Giu 2022 Sab 30 Dic 2023

In base all'art. 40 comma 5 del regolamento studenti ciascun appello è fissato dopo un minimo di 14 giorni, naturali e consecutivi, dal precedente appello.

Le date d’esame della sessione estiva per i corsi di storia moderna L e L.M. sono dunque riformulate come segue:

 

13 giugno 2022

4 luglio 2022 (anziché il 20 giugno)

18 luglio 2022 (anziché l’11 luglio)

 

Gli esami si svolgeranno in presenza a Villa Mirafiori nello studio della prof. Berti.

 

La commissione è costituita da 

Prof. Silvia Berti - Presidente silvia.berti@uniroma1.it

Dr. Benedetto Ligorio - commissario benedetto.ligorio@uniroma1.it

Esami Storia moderna - Dipartimento di Filosofia.
Dom 29 Mag 2022 Sab 30 Dic 2023

La commissione svolgerà gli esami in presenza presso l'ufficio della prof. Silvia Berti presso il dipartimento di Filosofia a Villa Mirafiori.
La commissione sarà costituita da:
prof. Silvia Berti, Presidente di Commissione - silvia.berti@uniroma1.it
dr. Benedetto Ligorio, Commissario - benedetto.ligorio@uniroma1.it
Qualora siano necessarie certificazioni di svolgimento d'esame per permessi da attività lavorative si prega di inviare preventivamente una mail alla commissione affinché siano approntati per tempo, fermo restando il diritto al rilascio sul posto di tale certificazione.
NB: per venire incontro alle esigenze di approfondimento di studio dei programmi dei corsi di Storia moderna, l'esame previsto per l'8 giugno è stato posticipato al 13 giugno. 

Lezione seminariale: Atlantic on Fire. Struttura socioeconomica e culturale delle rivoluzioni inglesi e americana
Mer 18 Mag 2022 Dom 31 Dic 2023

[Corso di Storia Moderna - Corsi di Laurea: Scienze della Formazione e Storia dell'Arte] - in presenza

Seminario 20 Maggio 2022: Atlantic on Fire. Struttura socioeconomica e culturale delle rivoluzioni inglesi e americana

Una selezione delle slide sarà disponibile sulla pagina academia.edu 

Bibliografia suggerita:

 

  • Christopher Hill, Il mondo alla rovescia: idee e movimenti rivoluzionari nell'Inghilterra del Seicento, Einaudi, 1981
  • Andrew Milner, John Milton and the English Revolution. A stuy in the Sociology of Literature, The MacMillan Press, 1981
  • Allan Metcalf, The life of Guy. Guy Fawkes, the gunpowder plot and the Unlikely History of an Indispensable Word, Oxford University Press 2019.
  • Peter Linebaugh - Marcus Rediker, The Many-Headed Hydra. Sailor Slaves, Commoners and the The Hidden History of the Revolutionary Atlantic, London-New York, Verso, 2012. 
  • Elisabeth Price Foley, The Tea Party. Three Principles, Cambridge University Press, 2012
  • Patricia Bradley, Slavery, Propaganda and the American Revolution, University Press of Missisipi, 1998
  • Jill Lepore, The Whites of Their Eyes. The Tea Party’s Revolution and the Battle over American History, Princeton University Press, 2010
Lezione Seminariale: Struttura e Forma delle Ketubot, vantaggi e limiti dei proto-welfare familiare ebraico.
Mar 03 Mag 2022 Dom 31 Dic 2023

[Corso di Storia Moderna L - Filosofia]

Seminario 3 Maggio 2022:  "Struttura e Forma delle Ketubot, vantaggi e limiti del proto-welfare familiare ebraico". Un estratto sarà messo a disposizione degli studenti nella sezione dispense dopo il seminario. Letture facoltative proposte:

  • Benedetto Ligorio, The structure of the Sephardic Tosefet in the Republic of Ragusa / [traslitterazione da caratteri cirillici: Struktura sefardskogo tosefeta v Respublike Raguza], «Etnografia», 2019 (4), pp. 23-31.(ENG/RUS)
  • Michaël Gasperoni, Reconstructing and Analyzing a Jewish Genealogical Network: The Case of the Roman Ghetto (Seventeenth-Eighteenth Centuries), IIJG Research, 2016-2018. (ENG)
  • Vesna Miovic, Zidovski rodavi u Dubrovniku (1546-1940), Harvaska Akademia Znanoti i Umjetnosti, Zagreb-Dubrovnik 2017 (CRO)
  • Gérard Delille, L'economia di Dio. Famiglia e mercato tra cristianesimo, ebraismo, Islam, Salerno Editrice, Roma 2013. (o, in alternativa edizione francese o spagnola)

Per un approccio concettuale alle reti familiari:

  • Claude Lévi-Strauss, Le strutture elementari della parentela, qualsiasi edizione.

filmografia suggerita:

  • “Viviane” (Tit. originale: Gett: il processo a Viviane Ansalem): regia di: Ronit Elkabetz e Shlomi Elkabetz.  Israele-Germania-Francia 2014. lingue origin. Francese-Arabo-Ebraico. (Best Foreign Language Film 72° Golden Globe Awards 2015).

il seminario avrà inizio alle ore 15:30

appello straordinario studenti lavoratori 13 aprile
Mar 12 Apr 2022 Mar 12 Dic 2023

L'appello straordinario per gli studenti lavoratori si terrà in data 13 aprile 2022 in modalità online alle ore 14:30.

La commissione sarà costituita da

 

prof. Silvia Berti - Presidente di Commissione

silvia.berti@uniroma1.it

dr. Benedetto Ligorio-  Commissario

benedetto.ligorio@uniroma1.it

 

NB1: Si prega di utilizzare il proprio account ufficiale Sapienza. 

NB2: Si rammenta che è fatto divieto assoluto di registrare, filmare o fotografare integralmente o anche solo parzialmente la sessione d'esame. 

 

per segnalare eventuali problemi inoltrare una mail 

Lezione seminariale: "I ghetti e la scuola di Chicago: la segregazione delle minoranze etniche"
lun 28 Mar 2022 Gio 28 Dic 2023

[Corso di Storia Moderna L - Filosofia]

In occasione della ricorrenza dell'istituzione formale del ghetto di Venezia, il seminario del 29 marzo verterà sul tema "I ghetti e la scuola di Chicago: la segregazione delle minoranze etniche"  nell'ambito del corso di storia moderna: "L'ebraismo dei marrani: identità e alterità". Un estratto sarà messo a disposizione degli studenti nella sezione dispense dopo il seminario. 

Letture facoltative proposte:

  • Donatella Calabi, Venezia e il Ghetto. Cinquecento anni del "Recinto degli ebrei", Bollati Boringhieri, Torino 2016
  • Kennet Stow, Il ghetto di Roma nel Cinquecento. Storia di un'acculturazione, Viella, Roma  2014

  • B. Ligorio, Trade hub e residential segregation in Adriatico orientale: ebrei a Ragusa (Dubrovnik) e a Spalato (Split) nel XVII secolo, in "La città multietnica nel mondo mediterraneo / Multi-Ethnic Cities in the Mediterranean world", Milano-Torino, Mondadori-Pearson, 2019, pp.159-168

Filmografia suggerita:

  • Il mercante di Venezia, Regia: Michael Radford, Musiche: Jocelyne Pook, Italia-Lussemburgo-Regno Unito 2004 (Nastro d'argento 2006 migliore scenografia).

PS: Il seminario avrà inizio alle ore 17:00 in modalità online

 
Lezione seminariale: Reti Laiche e bandiere rosse. I Port jews e i mari. Tra commerci e navi corsare.
Mer 23 Mar 2022 Sab 23 Dic 2023

[Corso di Storia Moderna L - Filosofia]

Seminario 23 marzo  "Reti Laiche e bandiere rosse. I Port jews e i mari. Tra commerci e navi corsare",nell'ambito del corso di storia moderna: "L'ebraismo dei marrani: identità e alterità". Un estratto sarà messo a disposizione degli studenti nella sezione dispense dopo il seminario. 

Letture facoltative proposte:

  • Benedetto Ligorio, La laicità del mercato moderno. I Port-Jews tra assicurazioni e commercio interculturale in Adriatico, in: "Il Sestante del Modernista", B. Ligorio (ed.), "EuroStudium", n. 55 (2/2020), pp. 23-39.
  • Edward Kritzler, Jewish Pirates of the Caribbean: How a Generation of Swashbuckling Jews Carved Out an Empire in the New World in Their Quest for Treasure, Religious Freedom--and Revenge, Anchor books, New York 2008.
  • Mercedes García-Arenal, Gerard Wiegers, L’uomo dei tre mondi Storia di Samuel Pallache, ebreo marocchino nell’Europa del Seicento, Viella Roma 2013.

il seminario avrà inizio alle ore 17:00 in modalità online

Lezione seminariale: Dalla Persia a Sefarad. Megilat Ester e cosmopolitismo
lun 14 Mar 2022 Dom 31 Dic 2023

[Corso di Storia Moderna L - Filosofia]

Seminario 15 marzo  "Dalla Persia a Sefarad. Megilat Ester e cosmopolitismo", nell'ambito del corso di storia moderna: "L'ebraismo dei marrani: identità e alterità". Un estratto sarà messo a disposizione degli studenti nella sezione dispense dopo il seminario. 

Letture facoltative proposte:

  • Léon Poliakov, De Mahomet aux Marranes, T. II, cap. XIII "la diaspora Marrane",  Paris, Calmann, 1961 (o qualsiasi edizione).
  • Donatella Di Cesare, Marrani. L'altro dell'altro, Torino, Einaudi, 2018.
  • Cecil Roth, A history of the Marranos, cap. VIII "la diaspora marrana" edizione italiana Storia dei Marrani, Bologna, Marietti, 2018, 
  • Francesca Trivellato, The Promise and Dangers of Credit,  cap. IV "the Specter of Crypto-Judaism, and the Changing Status of Commerce", Princeton University Press, Princeton-Oxford, 2019.
  • Michael Löwy, Redenzione e utopia, cap. VII "Gli ebrei assimililati, ateo-ebrei, libertari", Milano, Bollati Boringhieri, 1992

La lezione comincerà alle 17:00  per consentire agli studenti che lo desiderano di partecipare al seminario del prof. Wolfram Eilenberger, Violenza, guerra e pacifismo (ore 14:30) organizzato dal Dottorato di Filosofia.

Corsi Storia Moderna L. e LM /Class Early Modern History L. LM
Dom 27 Feb 2022 Mer 27 Dic 2023

I corsi saranno erogati in modalità online da parte della prof. Silvia Berti, e integrati con seminari a cura del dott. Benedetto Ligorio, gli studenti che intendono frequentare sono pregati di inoltrare una mail a benedetto.ligorio@uniroma1.it
specificando: nome cognome, indirizzo mail, numero di matricola e tipologia del corso L o LM.
A fini di tutela da eventuali azioni di pirateria informatica gli studenti sono pregati di utilizzare esclusivamente i profili sapienza, si fa divieto di condivisione del link di connessione e di registrazione parziale o totale delle lezioni senza previa autorizzazione della Professoressa.

Sessione invernale d'esame Storia Moderna - prof. Berti
Mar 01 Feb 2022 Mar 19 Dic 2023

gli appelli d'esame del 7 e 18 febbraio si terranno online.

Gli studenti sono pregati di selezionare la modalità remoto nella fase di iscrizione.

Qualora si riscontrino difficoltà inoltrare una mail alla commissione.

prof. Silvia Berti presidente di commissione silvia.berti@uniroma1.it

dr. Benedetto Ligorio commissario benedetto.ligorio@uniroma1.it

Esami Storia Moderna L e LM prof. Berti
Sab 17 Lug 2021 Dom 31 Dic 2023

L'appello del 19.7 c.a. della sessione estiva d’esame per i corsi di Storia Moderna L e Moderna LM. avrà luogo in modalità remoto a partire dalle ore 14:30

la commissione è composta da:

Presidente - prof.ssa Silvia Berti ; Commissario - dr. Benedetto Ligorio 

NB: si ricorda che è espressamente fatto divieto di registrare con qualsiasi strumento e in forma parziale o integrale la sessione d'esame.

12 maggio Seminario: Network ebraici in Adriatico
Mar 11 Mag 2021 Dom 31 Dic 2023
[Corso di Storia Moderna L - Filosofia]
  • La teoria formalista della conversione è riportata in: Botticini M. - Eckstein Z., I pochi eletti. il ruolo dell'Istruzione nella storia degli ebrei, Milano, Bocconi University Press, 2012, pp.126-128. (vedi dispense)
  • Per un approfondimento sulle reti econoimche e sociali degli ebrei in Adriatico si rivia alla pagina academia del dr. Benedetto Ligorio
  • Per l'articolo sul gruppo etnico sefardita come attore socioeconomico connettivo si rinvia a B. Ligorio, Un ponte tra ottomani e cristiani. Il network degli ebrei di Ragusa tra Balcani e Adriatico (1585-1635), in Maritime Networks as Factor in European Integration, selection of essays, Firenze, Fondazione Istituto Internazionale di Storia Economia “F. Datini” - Firenze University Press, 2019 pp. 255-281. (Pdf in open access: Firenze University Press
Seminario ghetti
Mer 28 Apr 2021 Dom 31 Dic 2023

I materiali di lettura del semiario sui ghetti del 28 aprile sono disponibili nella sezione dispense.

Corsi Storia Moderna - prof. Silvia Berti.
Ven 05 Mar 2021 Dom 31 Dic 2023

Gli studenti che intendono frequentare i corsi di Storia Moderna prof. Silvia Berti sono invitati ad inviare una mail 

a: silvia.berti@uniroma1.it

cc: benedetto.ligorio@uniroma1.it

oggetto: [Storia Moderna]

specificando se si tratta di studenti di laurea triennale o magistrale.

NB: Si prega nell'inoltro delle mail e nella frequenza delle lezioni di utilizzare esclusivamente l'utenza ufficiale Sapienza.

Laboratorio di metodologia (SAR) - LT
Ven 05 Mar 2021 Dom 31 Dic 2023

Laboratorio di introduzione alla metodologia e alla scrittura scientifica ONLINE

Per gli studenti SAR curriculum di Storia moderna e contemporanea

 

Discussione collegiale in modalità workshop online con l'ausilio di slides degli elaborati testuali prodotti dagli studenti di laurea triennale curriculum di Storia moderna e contemporanea sulla base di archivi digitali e bibliografici nell'ambito del laboratorio di introduzione alla metodologia e scrittura scientifica. Qualora persistano problemi di connessione inoltrare una mail a benedetto.ligorio@uniroma1.it 

 

12 marzo 2021 ore 13:30

  • Le radici elleniche dell’espansione europea. Un parallelismo tra il colonialismo greco nel Mediterraneo e quello europeo nelle Americhe.
  • Identità proto-libertarie? Pirati e briganti nel Mediterraneo del XVI secolo.
  • Conseguenza della rivoluzione tecnologica e causa della rivoluzione militare nella prima Età moderna.
  • Badea Cartan. Storia e viaggio di un contadino tra Transilvania e Italia.
  • Grazie alla storia: come comprendere il fenomeno della censura e della repressione
  • Riletture radicalsocialiste del giacobinismo nel primo Ottocento europeo.

8 e 9 marzo 2021 ore 13:30

  • Le distopia nazista. politica religione e propaganda in Germania
  • La storia si interroga sull’olocausto degli ebrei. L'apporto della "Comunità Sionista" di Palestina.
  • I partigiani sovietici nella resistenza romana e laziale.
  • Il movimento sociale italiano nella ‘Strategia della tensione’ 
  • Costruire il Fronte Democratico. La prima convergenza di PCI e PSI nelle elezioni del 1948.
  • Perestrojka. Genesi, attuazione e fallimento della ristrutturazione di Gorbaciov.
  • Michail Gorbacev. Dal riformismo sovietico nasce la pace tra Est e Ovest.
  • La politica italiana al centro del Mediterraneo. I modelli socialisti del PSI e del PCI dagli anni ’70 alle elezioni del 1994.

12 gennaio e 9 febbraio 2021 ore 13:30

  • Principali tappe evolutive della disciplina bellica terrestre europea tra la fine del medioevo e l'inizio dell'Età moderna.
  • Le masse nella Repubblica romana del 1849
  • Tirana 1939. Come e perchè l'Italia occupò l'Albania.
  • Il fascismo e i consumi
  • Il lato oscuro della Shoah: Una rilettura a partire da "Bombardare Auschwitz"
  • Il PDS fino al 1994 Transizione o cambiamento?
 
 
Laboratorio di metodologia (SAR)
Ven 18 Dic 2020 Dom 31 Dic 2023

Laboratorio di introduzione alla metodologia e alla scrittura scientifica (per gli studenti SAR)

Le date di discussione degli elaborati del Laboratorio per il curriculum di moderna e contemporanea sono:

  • 12 gennaio 2021 (con eventuale prosecuzione il 13 febbraio)
  • 9 febbraio 2021 (con prosecuzione il 10 febbraio)
  • 8 marzo 2021 (con prosecuzione il 9 marzo e il 12 marzo)

I link saranno inoltrati il giorno precedente. Qualora si riscontrino problemi inoltrare una mail a: benedetto.ligorio@uniroma1.it 

 

 
 
 
 
 
Laboratorio metodologia e Scrittura Scientifica 2020/2021 - Storia Moderna e Contemporanea - dip. SAR
Mar 01 Dic 2020 Sab 30 Dic 2023

Programma Laboratorio metodologia e Scrittura Scientifica 2020/2021 

Bando Iscrizione 

Sapienza Università di Roma A.A. 2020-2021

Facoltà di Lettere e Filosofia Corso di Laurea in Storia Antropologia Religioni

Curriculum Storia Moderna e Contemporanea 

 

Obiettivi formativi specifici

 

Il programma del Laboratorio online si rivolge agli studenti Sapienza del corso di laurea in Storia, Antropologia, Religioni”

che hanno optato per il curriculum “Storia moderna e contemporanea”. Saranno affrontate le nuove questioni storiografiche,

e più in generale delle ‘human sciences’, inerenti al dibattito sulla lunga durata e sulla storia delle interconnessioni sociali,

economiche, politiche e culturali. Si adotterà un approccio interdisciplinare teso a formare lo storico come figura professionale

specializzata nell’analisi dei fenomeni in atto: eco-sostenibilità e sviluppo economico, migrazioni, globalizzazione, conflitti,

melting pot attraverso l’integrazione delle minoranze e il consolidamento della laicità dello Stato.

 

Metodologia didattica

 

La didattica prevede l’acquisizione di competenze specifiche di analisi critica del fenomeno storico e di metodologia quantitativa:

l’acquisizione, l’organizzazione, la gestione e l’interpretazione dei dati; l’utilizzo di strumenti digitali per la ricerca storica per

la comunicazione pubblica delle proprie ricerche. Al fine di combinare il perseguimento del ‘successo formativo’ attraverso il

raggiungimento ‘obiettivi comuni’ con lo sviluppo delle ‘capabilities’ personali, le lezioni frontali saranno combinate con la

sperimentazione della ‘flipped classroom’, del ‘cooperative learning’ e della ‘didattica individualizzata’.

 

Competenze generali

 

o Analisi critica interdisciplinare

o Scrittura di un testo scientifico

o Comunicazione degli esiti di una ricerca

 

Modalità di valutazione

 

Lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito una conoscenza sufficiente degli argomenti trattati. Dovrà scrivere un breve

articolo (15 cartelle, bibliografia inclusa) su un argomento a sua scelta sulla base di una bibliografia concordata e

successivamente presentare, preferibilmente con l’utilizzo di slide, la propria ricerca in videoconferenza.

 

Testi di riferimento (uno a scelta)

 

o ARMITAGE D. GUILDI J., The History Manifesto, Cambridge, Cambridge University press 2014.

o BEVILACQUA P., L’utilità della storia. Il passato e gli altri mondi possibili, Donzelli, Roma, 2007.

o GIARDINA A. – VISCEGLIA M.A. (a cura di), L’organizzazione della ricerca storica in Italia, Roma, Viella, 2018.

o GRININ L.–KOROTAYEV A.–RODRIGUE B., Evolution. Big History Perspective, Moscow, Lomonosov State University, 2011.

o GRUZINSKI S., Abbiamo ancora bisogno della Storia? Il senso del passato nel mondo globalizzato, Milano, Cortina, 2016.

o HOBSBAWM E. – RANGER T., L’invenzione della tradizione, Torino, Einaudi, 2002.

 

Testi tematici (un testo a scelta)

 

o BERTI S., Anticristianesimo e libertà. Studi sull’illuminismo radicale europeo, Il Mulino, Bologna 2012.

o BRAUDEL F., Espansione europea e capitalismo, Bologna, Il Mulino, 1999.

o CALAFAT G., Une mer Jelousée: contribution à l’histoire de la souvranité, Paris, Seuil, 2019.

o FOA A., Ebrei d’Europa dalla Peste nera all’emancipazione, Roma-Bari, Laterza, 2004.

o PATISSO G., Codici neri. La legislazione schiavista nelle colonie d’oltremare, Roma, Carocci, 2019.

o DELILLE G., Il mercato di Dio. Famiglia e mercato tra cristianesimo, ebraismo, islam, Roma, Salerno, 2013.

CALAFAT G., Une mer Jelousée: contribution à l’histoire de la souvranité, Paris, Seuil, 2019.

o D’ORSI A., L’intellettuale antifascista. Ritratto di Leone Ginzburg, Vicenza, Neri Pozza, 2019.

o ESLAMI N. – FOLIN M., La città multietnica nel mondo mediterraneo. Porti, Cantieri, Minoranze, Milano, B. Mondadori, 2019.

o IVETIC E., I Balcani. Civiltà, Confronti, popoli (1453-1912) Bologna, Il Mulino, 2020.

o LO BASSO L., Gente di bordo. La vita quotidiana dei marittimi genovesi nel XVIII secolo, Roma, Carocci, 2017.

o MERLUZZI M., La pacificazione del regno. Negoziazione e creazione del consenso in Perù (1533-1581), Roma, Viella 2010.

o PESCOSOLIDO G., Nazione, sviluppo economico e questione meridionale in Italia, Soveria Mannelli, Rubettino 2003.

o PONS. S., La rivoluzione globale: Storia del Comunismo internazionale (1917-1991), Torino, Einaudi, 2012.

o SPAGNOLETTI A., Un mare stretto e amaro. L’Adriatico la Puglia e l’Albania (secc. XV-XVII), Roma, Viella, 2014.

o SCUCCIMARRA L., I confini del mondo. Storia del cosmopolitismo dall’antichità al settecento, Bologna, Il Mulino, 2006.

o VACCA G., La sfida di Gorbaciov. Guerra e pace nell’era globale, Roma, Salerno, 2019.

o ZANNINI A. Venezia città aperta. Gli stranieri e la serenissima (XIV-XVIII sec.), Venezia, Marcianum Press, 2009.

Esami appello straordinario Novembre
Ven 23 Ott 2020 Mar 31 Ott 2023

I corsi di Storia moderna della prof. Silvia Berti sono rinviati al secondo semestre,

Gli esami di Storia moderna, ivi compreso quello di Early modern history 2018/2019, si terranno regolarmente in modalità remoto nella sessione straordinaria di novembre 2020

Commissione:

presidente: prof.ssa Silvia Berti - silvia.berti@uniroma1.it 

commissario: dr. Benedetto Ligorio - benedetto.ligorio@uniroma1.it

 
 
 
 
 
Seminario alla Ben Gurion University - Repubblica di Israele
Mar 10 Dic 2019 Sab 09 Dic 2023

Avviso: Su invito, come unico relatore il dr. Ligorio terrà un seminario presso la Ben Gurion University of the Negev

Seminar on Sephardic History: The Trading Diaspora of the Sephardim in the Republic of Ragusa (Dubrovnik) in Early Modern Era.

Beer Sheva 11dicembre 2018 - Ben-Gurion University. Repubblica di Israele

Seminario all'Università Statale di Mosca Lomonosov - Russia
Dom 01 Dic 2019 Sab 09 Dic 2023

Su invito il dr. Ligorio terrà un seminario come relatore unico presso 

Lomonosov Università Statale di Mosca 

Gli scambi interculturali e i network economici e sociali della Repubblica di Ragusa nel tardo rinascimento

Moscow 2 dicembre 2019 Lomonosov Moscow State University 

Esami
Ven 01 Nov 2019 Dom 31 Dic 2023

Nell'anno accademico 2019/2020 gli esami di Early modern History 2018/2019 potranno essere sostenuti con la commissione presieduta dalla prof.ssa Silvia Berti. Qualora si riscontrino difficoltà nella prenotazione dell'esame si prega di inoltrare una mail

a: silvia.berti@uniroma1.it  

cc: benedetto.ligorio@uniroma1.it

 
Partecipazione conferenza internazionale Jewish Diaspora in Europe - San Pietroburgo Russia
Mer 25 Set 2019 Dom 31 Dic 2023

Avviso: il dr. Ligorio sarà all'estero per relazionare  alla Conferenza Internazionale Jewish Diaspora in Europe presso

Kunstkamera "Peter the Great" -  di San Pietroburgo (Russia) Russian Academy of Sciences.

Saint Petersburg 2019 28-30 October 2019.

Titolo Relazione: Multiple identities and cross-border mobility. The Port Jews in Adriatic in Early Modern Era

Ricevimento settembre 2019
lun 09 Set 2019 lun 18 Dic 2023

Durante il mese di settembre il ricevimento si svolgerà ogni  mercoledì dalle 15:30 alle 18:00.
altre date possono essere concordate inoltrando una mail all'indirizzo benedetto.ligorio@uniroma1.it

IX congresso AISU " La città globale.
Dom 08 Set 2019 Dom 17 Dic 2023

Il ricevimento in data '11 settembre è rinviato al mercoledì successivo per partecipazione al IX congresso AISU " La città globale. la condizione urbana come fenomeno pervasivo" Università di Bologna 11-14 settembre 2019.

 
 
XII International congress of South-East European Studies - Bucarest
Ven 23 Ago 2019 Dom 24 Dic 2023

Il ricevimento di mercoledì 3 settembre è posticipato a giorno 9 dalle 13:30 alle 16:30 per relazione al XII International congress of South-East European Studies AIESEE, "Political, Social and Religious Dynamics in South-East Europe", University of Bucarest 1-6 September 2019.

XIII Russian Congress of Anthropology and Ethnology, Symposium: Political and Regional research
lun 01 Lug 2019 Dom 17 Dic 2023

Il ricevimento è sospeso dal 1° al 6 luglio per relazione al XIII Russian Congress of Anthropology and Ethnology, Symposium: Political and Regional research. Panel: Europe as a communicative space. Neighborhood and Migration.  Kazan, Federal University 2-6 July 2019

Class timetable
Mer 01 Mag 2019 Dom 31 Dic 2023

Class

- Monday 15:30-18:30

- Wednesday 15:30-18:30

- Thursday 15:30-18:30 

 

Tutoring

- Tuesday  15:30-18:30

- Friday 14:30-16:30

Italiano

Benedetto Ligorio, Ph.D., Post.-Doc on Early Modern History (M-Sto/02), si occupa interculturalità transazionale e cross-cultural trade networks nel Mediterraneo e in Europa orientale in Età Moderna con peculiare attenzione al ruolo economico delle minoranze etniche, in particolare i sefarditi tra XIV e XVIII secolo. Nelle sue ricerche particolare rilievo ricopre l'analisi strutturale del ruolo connettivo, unificante e laico dei network economici, sociali e culturali che travalicano le identità religiose ed etniche e concorrono alla costruzione della società moderna.
 
POSIZIONE

  • Assegnista di Ricerca (post-doc) cat. II/A. Storia Moderna (M-STO/02). Titolo ricerca: Connective identities. Port Jews in Mediterranean Republics between Renaissance and Enlightenment. Università: Sapienza Università di Roma Facoltà: Lettere e Filosofia Dipartimento: Filosofia, Villa Mirafiori Periodo: dal 1° settembre 2022 al [in corso]
  • Contrattista di Ricerca: Books and Jewish Networks in Europe (16th-19th cent.): Università: Sapienza Università di Roma Facoltà: Lettere e Filosofia Dipartimento: Filosofia 2022 nell'ambito del progetto di Ateneo Libri e Network ebraici in Europa (XVI-XIX secolo) 2021-2023
  • Professore a contratto Early Modern History L.M. (M-STO/02) Università: Sapienza Università di Roma Facoltà: Lettere e Filosofia Dipartimento: Filosofia 2019
  • Assegnista di Ricerca (post-doc) cat. II/A. Storia Moderna (M-STO/02). Titolo ricerca: Scambi interculturali lungo la Via della Seta. Università: Sapienza Università di Roma Facoltà: Lettere e Filosofia Dipartimento: Storia, Antropologia, Religioni, Arte, Spettacolo Periodo: dal 1° novembre 2019 al 8 marzo 2021
  • Assegnista di Ricerca (post-doc) cat. II/A. Storia dell’Europa Orientale (M-STO/03). Titolo ricerca: Il commercio nell’Euroregione Adriatico Ionica in una prospettiva di longue durée. Università: Sapienza Università di Roma Facoltà: Lettere e Filosofia Dipartimento: Storia, Antropologia, Religioni, Arte, Spettacolo Periodo: dal 1° ottobre 2018 al 31 ottobre 2019.
  • Assegnista di Ricerca (post-doc) cat. II/A. Storia dell’Europa Orientale (M-STO/03). Titolo ricerca: La diaspora commerciale sefardita in Adriatico orientale nella crisi del Seicento Università: Sapienza Università di Roma Facoltà: Lettere e Filosofia Dipartimento: Storia, Culture, Religioni Periodo: dal 1° ottobre 2017 al 30 settembre 2018.
  • Cultore della materia. Storia Moderna (M-STO/02) Università: 'Sapienza' Università di Roma. Facoltà di Lettere e Filosofia Dipartimento di Filosofia dal 2020 [in corso]
  • Cultore della materia. Storia dell’Europa Orientale (M-STO/03) Università: ‘Sapienza’ Università di Roma Facoltà: Lettere e Filosofia Dipartimento: Storia, Culture, Religioni. dal 2017 al 2022.
  • Principal Investigator (PI): “Connecting cultures. Cross-cultural trade networks. Sephardim in the Republic of Ragusa 16th-17th centuries”. Sapienza Università di Roma. Progetti Avvio alla ricerca 2016 -2019

 
FORMAZIONE:
 

  • DOTTORATO DI RICERCA (Ph.D): Storia, Antropologia, Religioni Università: ‘Sapienza’ Università di Roma Ciclo dottorale: XXIX Facoltà: Lettere e Filosofia Dipartimento: Storia, Culture, Religioni Curriculum: Storia Moderna (M-STO/02). Titolo tesi: Le reti economiche e sociali degli ebrei nella Repubblica di Ragusa e la diaspora commerciale sefardita (1546-1667). Valutazione finale: Con Lode Titolo di Doctor Europaeus.
  • LAUREA MAGISTRALE: Storia e Società (LM-84- classe delle lauree magistrali in Scienze storiche. D.M. 270/2004) Università: Università degli Studi Roma Tre Facoltà: Lettere e Filosofia Disciplina: Storia del Risorgimento Titolo tesi: Cattolici e nuovo Stato a Roma (1870-1872).
  • LAUREA TRIENNALE: Scienze Storiche del Territorio per la Cooperazione Internazionale (L 38 - Classe delle lauree in scienze storiche, D.M. 509/1999) Università: Università degli Studi Roma Tre Facoltà: Lettere e Filosofia Disciplina: Antichità e Istituzioni Medievali Titolo tesi: Rapporti tra l'ordine ospedaliero nel Regnum Siciliae e Federico II e comunità ebraiche nel Ducatum Apuliae sino all'età federiciana. Note sulle implicazioni economico politiche della pluralità culturale di lungo corso.

CORSI SINGOLI
 
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE

  • M-FIL/01 Filosofia Teoretica 12 CFU Università degli Studi Roma Tre
  • M-FIL/03 Filosofia Pratica 12 CFU Università degli Studi Roma Tre
  • M-FIL/06 Storia della Filosofia 12 CFU Università degli Studi Roma Tre

 
PONTIFICIA UNIVERSITÀ GREGORIANA*

  • FP1015 Storia della Filosofia Moderna 5 ECTS Pontificia Università Gregoriana
  • FP2A01 Essere e Libertà 3 ECTS Pontificia Università Gregoriana
  • IRC0C8 Conversione 3 ECTS Pontificia Università Gregoriana
  • IRC100 Fede Stato Società. Modelli politici 3 ECTS Pontificia Università Gregoriana
  • IRC108 Etnologia religiosa 3 ECTS Pontificia Università Gregoriana
  • IRE006 Ebraismo e Cristianesimo 3 ECTS Pontificia Università Gregoriana
  • IRE006 Lingua Ebraica Moderna 1° livello 3 ECTS Pontificia Università Gregoriana
  • IRE006 Lingua Ebraica Moderna 2° livello 3 ECTS Pontificia Università Gregoriana
  • IRE013 The book of Exodus 6 ECTS Pontificia Università Gregoriana
  • MS2021 New Age. Il mercato della spiritualità 3 ECTS Pontificia Università Gregoriana
  • MTW002 Il Dialogo interreligioso 2 ECTS Pontificia Università Gregoriana
  • WHO207 Storia dello Stato Pontificio 3 ECTS Pontificia Università Gregoriana
  • WHO225 Da Machiavelli a Rousseau 3 ECTS Pontificia Università Gregoriana
  • WHO228 Rivoluzioni nell’Età Moderna 3 ECTS Pontificia Università Gregoriana

PUBBLICAZIONI 

  •  Un ponte tra ottomani e cristiani. Il network degli ebrei di Ragusa tra Balcani e Adriatico (1585-1635), in Maritime Networks as Factor in European Integration, selection of essays, Firenze, Fondazione Istituto Internazionale di Storia Economia “F. Datini”-Firenze University Press, 2019 pp. 255-281 ISBN: 9788864538563  
  • Una nuova élite mercantile in Adriatico orientale. Le esportazioni dei sefarditi ragusei verso la Serenissima, «Revue des études sud-Est Européennes», 56 (2018), pp.123-137 ISSN:0035-2063  
  • La rete sefardita e il commercio tra Ragusa e Venezia (1580-1596), in Venezia e il suo Stato da mar, a cura di Rita Tolomeo - Bruno Crevato-Selvaggi, Società Dalmata di Storia Patria, Roma 2018, pp. 169-184. ISBN: 9788894238235.
  • Ragusa, il secondo ghetto. Una comunità di mercanti sefarditi nell’Adriatico orientale (1546-1667), «Rivista di Storia del Cristianesimo», 14 (1/2017), pp. 49-66. ISSN: 1827-7365
  • Primi studi sull’apporto degli ebrei all’economia della Repubblica di Ragusa, «Atti e Memorie della Società dalmata di Storia patria», 3a serie, n. 5 (2016), pp. 31-50. ISSN: 2281-6348
  • Ebrei e Neofiti a Ostuni e Martina Franca tra XV e XVI secolo. Fonti per uno studio economico e sociale, in: PASQUALE CORDASCO – FERDINANDO PAPPALARDO – NICOLA SURICO (a cura di), L’umanità dello Scriba. Testimonianze e studi in memoria di Cesare Colafemmina, Messaggi ed., Bari 2015, pp. 265-278. ISBN: 9788889734414.
  • Federico II e gli ebrei in Puglia: interconnessioni culturali ed economiche, in: Le nozze di Oriente e Occidente. L’età federiciana in Terra di Brindisi (atti del convegno di Studi 8 – 9 – 14 novembre 2013), Società di Storia Patria per la Puglia sezione di Brindisi, Brindisi 2015, pp. 53 – 80. ISBN: 9788894052725
  • Testimonianze di una seconda presenza ebraica a Oria nel XV secolo, «Archivio Storico Pugliese» a.67, 2014, pp. 143-152. ISSN: 0392-0054
  • La commenda di santa Caterina di Ruvo, Bitonto e Bari. Fonti per uno studio socio-economico, in: Tuitio fidei et obsequium pauperum. Atti del convegno di Studi sull’Ordine melitense in Puglia e in Terra di Brindisi (Brindisi 13-14 giugno 2013), Società di Storia Patria per la Puglia sezione di Brindisi, Brindisi 2014, pp. 19-28. ISBN: 9788890426773.
  • Gli ebrei in Puglia in età normanna: aspetti economici e culturali, in: L'età normanna in Puglia. Aspetti storiografici e artistici dell'area brindisina. Atti del Convegno di Studi (Brindisi 13 aprile 2013), Società di Storia Patria per la Puglia sezione di Brindisi - Rotary Club ‘Appia Antica’, Brindisi 2013, pp. 129 – 142. ISBN: 9788890894411.
  • Amore e morte nei Piyyuṭim della Otranto ebraica medievale tra X e XIII secolo, «Parola e Storia» 13 a.7/1 (2013), pp. 177-188. ISSN: 1972-8948
  • Uno Zidduq haDin di Amittai da Oria nel rito funebre degli ebrei romani, in: Yrie: Quaderni di studi storici salentini, vol. III, Società di Storia Patria per la Puglia sezione di Oria, Galatina 2012, pp. 35-50.
  • Maestri zelanti di degni discepoli: l’ebraismo oritano tra VIII e X secolo, «Parola e Storia» 12 a. 6/2 (2012), pp. 317-328. ISSN: 1972-8948. MONOGRAFIE:
  • Federico II: ebrei, castelli e ordini monastici in Puglia nella prima metà del XIII secolo, prefazione di Simonetta Bernardi, Artebaria, Taranto 2011 ISBN: 9788896711125.
  • Sapere e Denaro da Shabbatai Donnolo a Federico II, prefazione di Simonetta Bernardi, Artebaria, Taranto 2010. ISBN: 9788896711071. 

SUMMER /WINTER SCHOOLS 

  • Fonti e metodi del laboratorio della Storia - Seminario di formazione Napoli, 22-23 febbraio 2018 Università di Studi di Napoli - L’Orientale – Sisem Società Italiana per la Storia dell’Età moderna.
  • Advanced tools for digital humanities and IT Borovets 7th – 12th September 2017 University of Sofia ‘Sv. Kliment Ohridski’ Center of Excellence in the Humanities ‘Alma Mater’ Digital Humanities Program
  • Revisiting the Early Modern Economic History of the Jews: Sources, Historiography, Questions. – Nouveaux regards sur l’histoire economique des Juifs a l’epoque moderne: sources, historiographie, enjeux. Jerusalem 9th – 14th July 2017 Centre de Recherche Français de Jerusalem.

 
CONFERENZE E WORKSHOP IN QUALITÀ DI RELATORE (2015-2019)

  • International conference: XIII conferenza di Antropologia ed Etnologia Russa. XIII Конгресс Антропологов и Этнологов России Kazan, 2-6 luglio 2019 Kazan Federal University Panel: 41 Politica e ricerca regionale. 41 Политическая и Региональные Исследовани Titolo Relazione: The richness of the families. Kinship and trade across the Adriatic in Early modern Era.
  • International conference: Venezia e l’Europa Orientale tra il tardo Medioevo e l’Età moderna Venezia 12-13 aprile 2019 Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia, Palazzo Corrier. Titolo relazione: Marrani in Adriatico nel XVI secolo. Migrazioni, identità multiple e sincretismo culturale
  • International conference: Penisola italiana ed Europa centro-orientale tra Medioevo e prima Età moderna. Economia, Società, Cultura Italian Peninsula and Central-Eastern Europe between Middle Ages and Early Modern Era. Economy, Society, Culture. Roma 21-22 marzo 2019 Sapienza Università di Roma, Istituto Romeno di Cultura e Ricerca umanistica di Venezia, Istituto Austriaco di Studi Storici, Istituto Tedesco di Studi Storici a Roma. Titolo Relazione: Una mappatura degli scambi tra Adriatico e Balcani alla fine del XVI secolo
  • International Conference Venezia e il suo Stato da Mar 2019. Venezia 14-16 febbraio 2019 Società Dalmata di Storia Patria Titolo Relazione: Fonti e metodologie per una storia degli scambi tra la Dalmazia veneta e Ancona nella prima età moderna
  • Seminar on Sephardic History and Culture Ben-Gurion University of the Negev. Moshe David Gaon Center for Ladino Culture. Beer Sheva 11dicembre 2018 Titolo relazione: The Trading Diaspora of the Sephardim in the Republic of Ragusa (Dubrovnik) in Early Modern Era.
  • International conference: “Neighborohood in Europe: cultures, borders, communicative practice”. San Pietroburgo, 22-23-24 ottobre 2018 KunstKamera ‘Peter the Great Museum of Anthropology and Ethnography, The Russian Academy of Sciences – Russian Ethnographic Museum – Russian Institute of Ethnology and Anthropology, The Russian Academy of Sciences. Titolo relazione: The new ghetto in Italy: segregation, illegal work and dynamics of integration of migrants.
  • Internarional conference “Borders and Crossings” Pola-Brijuni, 13-16 settembre 2018 ‘Juraj Dobrila’ University of Pula. Titolo relazione: The Republic of Ragusa (Dubrovnik) and the Adriatic trade in 17th century: A cross-cultural study
  • International conference “Balkans meeting of cultures. Cross-cultural trading diasporas in South-Eastern Europe” Roma 3-6 settembre 2018 Sapienza University of Rome, Accademia di Romania in Roma, Faculty of ‘Artes Liberales’ University of Warsaw, Società Dalmata di Storia Patria, ‘Centro Moshe Gaon de cultura Judeoespañola’ of the Ben Gurion University of Negev. Membro del comitato scientifico Titolo relazione: Ragusa hub mercantile sefardita. Le reti commerciali dei sefarditi ragusei tra la fine del 16° e gli inizi del 17° secolo. 
  • Congresso internazionale EAJS Cracovia 16-19 luglio 2018 European Association of Jewish Studies - Jagiellonian University Congress European Association of Jewish Studies Titolo relazione: Sephardim in the resilience of the Eastern-Adriatic during the General Crisis (17th century). Dubrovnik – Split– Vlorë.
  • Internationa workshop GEO-J Parigi 2-3 luglio 2018 CNRS “Centre Rouland Mousnier” Paris – CSIC Spain - EHNE – Università di Verona “Geo – J” Un Atlas Géomatique et multimedia de la presence juive en Europe du Sud (XV-XIX). Titolo Relazione: Mapping the economic activity of Sephardim of Ragusa. Convegno internazionale: “La città multietnica nel mondo mediterraneo: Storia, Cultura, Patrimonio” Genova 4-5 giugno 2018 AISU (Associazione Italiana Storia Urbana) Titolo Relazione: “Trade hub e residential segregation in Adriatico orientale: ebrei a Ragusa (Dubrovnik) e a Spalato (Split) nel XVII secolo.”
  • Seminario Dottorale: Digital humanities per la storia economica e sociale: Social network analysis e credit analysis Roma 25 maggio 2018 Dottorato di Storia Antropologia Religioni – Dipartimento Storia Culture Religioni Sapienza Università di Roma
  • Seminario Dottorale: Metodologie per la ricerca storica SNA e Databasing Roma 21 maggio 2018 Dottorato di Storia dell’Europa – Dipartimento Storia Culture Religioni Sapienza Università di Roma o 50a settimana di studi - Conferenza internazionale Prato 14-17 maggio 2018 Fondazione Istituto internazionale di storia economica ‘Datini’ “Reti marittime come fattori dell’integrazione europea” Titolo relazione: Un ponte tra ottomani e cristiani: il network degli ebrei di Ragusa tra Balcani e Adriatico (1585-1635).
  • Convegno internazionale di studi: Venezia e l’Europa orientale tra il tardo Medioevo e l’Età moderna. Venezia 12-13 aprile 2018 Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia Istituto Ellenico di Studi Bizantini e Postbizantini di Venezia Titolo relazione: Una nuova élite mercantile in Adriatico orientale. Le esportazioni dei sefarditi ragusei verso la Serenissima nel primo Seicento
  • Seminario Dottorale: Minoranze e reti mercantili in Adriatico orientale Salerno (Fisciano) 15 marzo 2018 Dottorato in Studi Letterari, Linguistici e Storici – Dipartimento di Studi Umanistici Università degli Studi di Salerno 
  • International conference: ЕВРЕЙСКИЕ ДИАСПОРЫ В ЕВРОПЕ И МИРЕ: ПОЛЕВЫЕ И ИСТОЧНИКОВЕДЧЕСКИЕ ИССЛЕДОВАНИЯ [La diaspora ebraica in Europa e nel mondo. Studi e ricerche sul campo] San Pietroburgo, 7-9 novembre 1917, KunstKamera ‘Peter the Great Museum of Anthropology and Ethnography, The Russian Academy of Sciences – Russian Culture Center – Russian Ethnographic Museum – Federal Agency of Science – Russia. Titolo relazione: The Sephardic marriage in the Republic of Ragusa and the Balkan-Adriatic family networks in 17th century
  • Doctoral Workshop: Il sestante del modernista. Approcci metodologici all’interpretazione delle fonti. Roma, 13 ottobre 2017 Palazzo del Rettorato – Aula degli Organi collegiali. ‘Sapienza’ Università di Roma, dipartimento di Storia, Culture, Religioni, dottorato di Storia, Antropologia, Religioni Panel: Economia e società nelle repubbliche adriatiche. Titolo relazione: Metodologie per la storia economica degli ebrei in Età moderna. Applicazioni sui sefarditi a Ragusa nel Seicento.
  • 8th National Congress: La città, il viaggio, il turismo Percezione, produzione e trasformazione Napoli 7-9 settembre 2017 AISU – Associazione Italiana di Storia Urbana Panel: Mercanti all’estero: modelli di cultura mercantile a confronto tra Medioevo ed Età Moderna Titolo relazione: Il sistema del rischio a Ragusa alla fine del XVI secolo: mercanti locali e presenza ebraica
  • Convegno internazionale: Venezia e il suo Stato da Mar Venezia, 9-11 marzo 2017. Società Dalmata di Storia Patria Istituto Ellenico di Studi Bizantini Titolo relazione: La rete sefardita e il commercio tra Ragusa e Venezia (1580-1596)
  • International workshop AIESEE: The Balkan Jews & the Minority Issue in South-Eastern Europe Varsavia, 7-10 novembre 2016 Association Internationale d’Études du Sud-est Européen (AIESEE) Polish Commission of Balkan culture and history Titolo relazione: Cross-cultural trade networks of Ragusan Sephardim in 16th and 17th centuries o International conference: The Western Balkan encounter of Sepharad and Ashkenaz between tradition and Change Belgrado, 5-7 luglio 2016 European Association of Jewish Studies Institute for Literature and Art of Beograd. Panel: Regional Network for Jewish Studies
  • Doctoral Workshop: Storia Antropologia Religioni Roma, 8 giugno 2016 ‘Sapienza’ Università di Roma, dipartimento di Storia, Culture e Religioni Titolo della relazione: Sources database and credit analysis: alcuni esempi di studio sugli ebrei nella Repubblica di Ragusa
  • Colloque international: Doter pour transmettre? Une histoire économique et sociale de la famille juive (XV-XIX siècle) Roma, 10-11 dicembre 2015 École française de Rome Titolo della relazione: Autonomia e alleanze: il ruolo economico delle ebree ragusee attraverso i contratti dotali.
  • Atelier doctoral: Le Méditerranée: un laboratoire de l’histoire globale et des processus de globalisation. Le nouvelles approches quantitatives en histoire et en sciences sociales Roma 6-9 ottobre 2015 École Française de Rome Titolo della relazione: Il ruolo della rete ebraica nell’economia della Repubblica di Ragusa.

 
PRESENTAZIONE DI LIBRI:

  • PASQUALE CORDASCO, FERDINANDO PAPPALARDO, NICOLA SURICO, L’Umanità dello Scriba. Testimonianze e Studi in memoria di Cesare Colafemmina, Bari 2015. 10 settembre 2015, Acquaviva delle Fonti (Bari) Relatori: Benedetto Ligorio (Società di Storia Patria per la Puglia), Paolo Fioretti (Università degli Studi di Bari), Cosimo Damiano Fonseca (Accademia dei Lincei)
  • CESARE COLAFEMMINA, Albanesi e slavi in Puglia nel XV e XVI secolo, Bari 2013. 30 maggio 2013, Cassano Murge (Bari) Relatori: Benedetto Ligorio (Società di Storia Patria per la Puglia), Pasquale Cordasco (Università degli Studi di Bari)

COLLABORAZIONE CON LE RIVISTE SCIENTIFICHE

  • «China-USA Business Review»
  • «Chinese Business Review»
  • «Journal of Cultural and Religious Studies» 
  • «Historia Magistra»
  • «Giornale di Storia» 
  • «Limes. Periodico Italiano di Geopolitica» 
  • «Proposte e Ricerche»
  • «Progressus. Rivista di Scrittura, Storia e Società»

LEZIONI DOTTORALI

  • Seminario Dottorale: La diaspora sefardita mediterranea nella Prima Età Moderna. Roma 15 maggio 2019 Dottorato di Storia Antropologia Religioni - curriculum di Storia moderna e contemporanea Dipartimento di Storia Antropologia Religioni Arte Spettacolo. Sapienza Università di Roma
  • Seminario Dottorale: Digital humanities per la storia economica e sociale: Social network analysis e credit analysis Roma 25 maggio 2018 Dottorato di Storia Antropologia Religioni Dipartimento Storia Culture Religioni Sapienza Università di Roma.
  • Seminario Dottorale: Metodologie per la ricerca storica SNA e Databasing Roma 21 maggio 2018 Dottorato di Storia dell’Europa Dipartimento Storia Culture Religioni Sapienza Università di Roma
  • Seminario Dottorale: Minoranze e reti mercantili in Adriatico orientale. Salerno (Fisciano) 15 marzo 2018 Dottorato in Studi Letterari, Linguistici e Storici Dipartimento di Studi Umanistici Università degli Studi di Salerno

SEMINARI DIDATTICI TENUTI IN QUALITÀ DI ASSEGNISTA E CULTORE DELLA MATERIA

  • A.A. 2018-2019 TOTALE ORE: 18 Storia dell’Europa orientale M-STO/03 (L.M.) o 17 aprile 2019, ore 9:00-11:00 Il Bund: il sindacato ebraico nella Rivoluzione d’ottobre. Storia dell’Europa orientale I M-STO/03 (L. T.) o 9 ottobre 2018 ore 9:00-11:00 Il ‘Commonwealth marciano’. Struttura e limiti di un modello oligarchico. o 10 ottobre 2018 ore 9:00-11:00 La Serenissima e la modernità: territorio, marineria, economia e innovazioni. o 11 ottobre 2018 ore 9:00-11:00 La Repubblica di Ragusa. Dal mercantilismo al proto-capitalismo o 4 dicembre 2018 ore 9:00-11:00 Un profilo sociale di Venezia: il filosofo, l’ebreo, la cortigiana, il libertino - parte I o 5 dicembre 2018 ore 9:00-11:00 Un profilo sociale di Venezia: il filosofo, l’ebreo, la cortigiana, il libertino - parte II o 18 dicembre 2018 ore 9:00-11:00 Un profilo sociale di Venezia: il filosofo, l’ebreo, la cortigiana, il libertino - parte III o 19 dicembre 2018, ore 9:00-11:00 Un profilo sociale di Venezia: il filosofo, l’ebreo, la cortigiana, il libertino - parte IV o 20 dicembre 2018, ore 9:00-11:00 Un profilo sociale di Venezia: il filosofo, l’ebreo, la cortigiana, il libertino - parte V A.A.
  • 2017-2018 TOTALE ORE: 30 o Storia dell’Europa orientale I M-STO/03 (laurea triennale) Ciclo Seminariale: Minoranze tra identità e alterità. Melting pot e processi di inculturazione nei Balcani. o 20 marzo 2018 ore 9:00-11:00 Ragusa. La parabola economica di una repubblica. o 22 marzo 2018, ore 9:00-11:00 L’Haggaddah di Sarajevo: il cuore di Sefarad. o 27 marzo 2018, ore 9:00-11:00 Identità sincretiche: ponentini e sabbatiani nei Balcani. o 28 marzo 2018, ore 9:00-11:00 Le reti economiche e sociali della diaspora sefardita nella macroregione Ionico-Adriatica. Storia dell’Europa orientale M-STO/03 (laurea magistrale). Ciclo seminariale: La rivoluzione russa o 16 novembre 2017 ore 9:00-11:00 Profili ebraici e rivoluzione bolscevica o 14 novembre 2017 ore 9:00-11:00 Lenin. Il leader socialdemocratico e la teorizzazione del partito-stato Ciclo seminariale: La rivoluzione russa. Storia e rappresentazione cinematografica o 11 ottobre 2017, ore 16:00-19:00. L’Arca Russa (Sukurov 2002) – Astolphe de Custine Lettere dalla Russia o 18 novembre 2017, ore 16:00-19:00 Reds (Beatty 1981) – John Reed, I dieci Giorni che convolsero il mondo o 25 novembre 2017, ore 16:00-19:00 Ottobre (Ėizenštein 1928) – Alexander Blok, I Dodici o 15 novembre 2017, ore 16:00-19:00 Il Treno di Lenin (Damiani 1988) – Vladimir Ili’ič Lenin, Che fare? o 22 novembre 2017, ore 16:00-19:00 Il dottor Živago (Lean 1965) – Boris L. Pasternak, Il dottor Živago o 29 novembre 2017, ore 16:00-19:00 Il maestro (Petrović 1972) – Michail Bulgakov, Il maestro e Margherita.

ALTRE ATTIVITÀ LAVORATIVE E DI RICERCA 

  • Archivio di Stato di Roma Progetto: Riordino e inventariazione del fondo archivistico ‘Questura di Roma (1871 – 1907)’ Posizione: tirocinante/stagista Periodo lavorativo dal 04 marzo 2009 al 20 aprile 2009.
  • Biblioteca Universitaria Alessandrina Progetto: Riordino e catalogazione del fondo ‘Ernesto Buonaiuti (1881 – 1946)’ Posizione tirocinante/stagista Periodo lavorativo dal 2 dicembre 2010 al 10 marzo 2011.

ASSOCIAZIONI:

  • AISSEE Associazione italiana di studi del Sud-Est europeo dal 2018
  • AISU Associazione italiana di storia urbana dal 2017
  • EAJS European Association of Jewish Studies dal 2018
  • Europeana – European Digital Heritage dal 2015
  • Futura Umanità Associazione per la Storia e la Memoria del PCI dal 2019
  • ISRI Istituto per la storia del Risorgimento italiano dal 2015
  • IUAES International Union of Anthropological and Ethnological Sciences dal 2016
  • SDSP Società dalmata di storia patria dal 2018
  • SISE Società italiana degli storici economici dal 2019
  • SISEM Società italiana per la storia dell’Età moderna dal 2018
  • SISM Società Italiana di Storia Militare dal 2020
  • SISLav Società italiana di storia del lavoro dal 2019
  • SSPP Società di storia patria per la Puglia dal 2013

 

 

 


Inglese

 

 

 


E' presente 1 pubblicazione. Visualizza

Sono presenti 11 dispense. Visualizza

Appelli sessione autunnale: - martedì 10 settembre 2019 ore 15:00, Dipartimento di Filosofia, II piano, studio 219. - mercoledì 2 ottobre 2019 ore 15:00, Dipartimento di Filosofia, II piano, studio 219.

 

 
×

 

 

 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma