Bruno Loturco

Associato
L-OR/17 ( Filosofie, religioni e storia dell'India e dell'asia centrale )
Istituto italiano di Studi Orientali
Edificio Marco Polo, ingresso A, 3° piano, stanza n. 24
Telefono 06 88378046
Visualizza programmi a.a. 2022-2023  a.a. 2021-2022
Ricevimento

Studio 24, terzo piano, Istituto Italiano di Studi Orientali, Edificio Marco Polo, viale Scalo S. Lorenzo 82, Roma.
Al momento il ricevimento avviene preferibilmente via Google Meet.
Si prega di prenotarsi via email

orario lezioni 2022-23
Mar 09 Ago 2022 Sab 01 Lug 2023

Corso di laurea triennale (II semestre)

1055470 Religioni e filosofie dell'India A

1055400 Religioni e filosofie dell'India (fruizione)

- mercoledì, ore 13.00-15.00, lab. did. - aula 3 (III piano)

- giovedì, ore 13.00-15.00, aula 104

inizio lezioni:

 

Corso di laurea magistrale (I semestre)

1055417 Religioni e filosofie dell'India B

- lunedì, ore 15.00-17.00, lab. did. - aula 1 (III piano)

- mercoledì, ore 15.00-17.00, sala riunioni 1 - stanza 331 (III piano)

inizio lezioni: mercoledì 28 settembre

 

Corso di laurea magistrale (I e II semestre)

1055515 Lingua e letteratura sanscrita A

1007170 Sanscrito (fruizione)

- giovedì, ore 15.00-19.00, lab. did. - aula 3 (III piano)

inizio lezioni primo semestre: giovedì 29 settembre

Programma dell'insegnamento 1055470 - RELIGIONI E FILOSOFIE DELL'INDIA A (LM)
Ven 31 Dic 2021 Sab 31 Dic 2022
I testi in programma sono (tra parentesi le parti da conoscere bene):
 
1. W. Halbfass, India and Europe: An Essay in Understanding, Albany, SUNY, 1988 (cap. 1).
2. K. Karttunen, India in Early Greek Literature, Helsinki, Finnish Oriental Society, 1989 (capp. I, III, IV, VI, VIII).
3. K. Karttunen, India and the Hellenistic World, Helsinki, Finnish Oriental Society, 1997 (capp. I, II, III, VI).

2 e 3 possono essere sostituiti da
- Grant Parker, The making of Roman India, Cambridge, Cambridge university Press, 2008 (cap. 1; cap. 2, pp. 87-96; cap. 6)
oppure da
- Richard Stoneman, The Greek Experience of India. From Alexander to the Indo Greeks, Princeton, Princeton University Press, 2019 (part I, capp. 1-3; part. II, capp. 5-9; part. III, capp. 11-13, 15-16.).
Italiano

 Bruno Lo Turco è professore associato per il settore scientifico-disciplinare L-OR/17. E‘ attualmente docente di Religioni e filosofie dell‘India (L, LM) e di Lingua e letteratura sanscrita (LM). Si è laureato in Filosofia (Indologia) nel 1994 presso la Facoltà di Lettere dell‘Università di Roma "La Sapienza". Ha conseguito il diploma di Biblioteconomia presso la Biblioteca Apostolica Vaticana nel 1996. Ha conseguito il dottorato di ricerca in Studi indologici (classici e medioevali) presso l‘Università di Roma "La Sapienza" nel 1999 con una tesi sul Moksopaya (Via alla liberazione), un trattato filosofico sanscrito in versi, databile al 900 d.C., straordinariamente esteso e non riconducibile ad alcuna scuola nota. Ha collaborato alla Storia della scienza, sezione ‘Scienza indiana‘, edita dall‘Istituto dell‘Enciclopedia italiana, occupandosi di redigere voci, della ricerca iconografica, della traduzione in italiano di contributi e di editing. Nel periodo 2001-2005 è stato assegnista di ricerca presso la Facoltà di Lettere e poi presso la Facoltà di Studi Orientali, proseguendo il lavoro sul Moksopaya. E‘ stato tra i fondatori e direttore editoriale della Rivista di Studi Sudasiatici. Ha recentemente portato a termine il primo volume dell‘edizione dei frammenti del commentario Moksopayatika di Bhaskarakantha (XVIII sec.), ultimo grande maestro dello shivaismo kashmiro, al sesto libro del Moksopaya. Si occupa inoltre del rapporto tra modernità e pensiero filosofico-religioso indiano.


Inglese

 Bruno Lo Turco is Professor of Religions and Philosophies of India, and of Sanskrit Language and Literature. He graduated from the University of Rome "La Sapienza" in Philosophy (Indology) in 1994. He obtained a diploma in Library Science in 1996 from the Vatican Library. Following this he was awarded with a doctorate in Indological Studies (Classical and Medieval) from the University of Rome "La Sapienza" in 1999. His dissertation outlined the Moksopaya (The path to freedom), a philosophical Sanskrit treatise in verse, datable to the tenth century, extraordinarily extensive and unclassifiable with any known school of thought. Lo Turco collaborated with the Italian Encyclopedia on the Storia della scienza. This included writing entries for the section on Indian science, iconography, translating contributions and editing. Between 2001 and 2005 he was given a scholarship by the Faculty of Literature and Philosophy, continued by the Faculty of Oriental Studies, to further elaborate his work on the Moksopaya. He was a founder and directing editor of the journal Rivista di Studi Sudasiatici. Recently he completed the first half of the critical edition of all fragments of Bhaskarakantha‘s commentary on the sixth book of the Moksopaya. In addition he works on the relationship between modernity and Indian philosophico-religious thought.


E' presente 1 pubblicazione. Visualizza

E' presente 1 dispensa. Visualizza

  • 21 SET 2022, MER 13:00 – 15:00
  • 7 NOV 2022, LUN 13:00 – 15:00
  • 13 GEN 2023, VEN 11:00 – 13:00
  • 20 GEN 2023, VEN 11:00 – 13:00
  • 10 FEB 2023, VEN 14:00 – 16:00
  • 8 MAR 2023, MER 15:00 – 17:00
  • 19 APR 2023, MER 15:00 – 17:00
  • 9 GIU 2023, VEN 14:00 – 16:00
  • 30 GIU 2023, VEN 14:00 – 16:00
  • 17 LUG 2023, LUN 14:00 – 16:00
  • 11 SET 2023, LUN 14:00 – 16:00
  • 22 SET 2023, VEN 13:00 – 15:00
  • 8 NOV 2023, MER 15:00 – 17:00

Gli esami si tengono nello studio del docente.

Prenotazioni e cancellazioni vanno effettuate esclusivamente mediante il sistema Infostudentro i tempi stabiliti. Se si decide di non presentarsi all'esame dopo essersi prenotati, è necessario cancellare la propria prenotazione. Eventuali questioni riguardanti la prenotazione degli esami possono essere discusse al ricevimento (e non via email).

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma