Claudio Giammona

Associato
L-FIL-LET/05 ( Filologia classica )
Lettere e Culture Moderne
Telefono (+39) 06 49911
Visualizza programmi a.a. 2021-2022  a.a. 2020-2021
Ricevimento

Il ricevimento si svolgerà su Meet per appuntamento

Altre attività formative
Sab 09 Ott 2021 Mer 31 Ago 2022
Le principali informazioni relative al conseguimento delle AAF si trovano sul protocollo presente sul sito del Corso di Studi in Lettere moderne (qui).
Di seguito si fornisce un riepilogo per le diverse tipologie.
 
- AAF1186: Per la conoscenza di una lingua straniera: sono verbalizzate a cura del Centro linguistico di Ateneo, che non riconosce certificazioni ma richiede il superamento di una prova d'esame. Le informazioni realtive alle diverse prove (Inglese, Francese e Spagnolo) sono sulla pagina web dedicata (https://web.uniroma1.it/cla/af-lingue) selezionando dal menù laterale sinistro "Corsi" (per le informazioni alle attività di preparazione alla prova) o "esami", per le informazioni relative alle date di esame e alle verbalizzazioni. 
 
- AAF1136: Abilità informatiche: sarà affidato un contratto di insegnamento nel corso del primo semestre (corrispondente al canale 3 indicato su questa pagina), ma può anche essere riconosciuta una ECDL Full standard (con almeno 7 moduli) o equivalente (nel qual caso, la verbalizzazione può avvenire con me o con il prof. Faraoni). 

 
AAF1150: Per l'inserimento nel mondo del lavoro: per ottenere i 4 CFU sono previste diverse modalità:
  • la frequenza di convegni e/o seminari segnalati dal Corso di Laurea, o dal dipartimento, o dalla Facoltà (in questi ultimi due casi, è opportuno verificare che siano effettivamente riconosciuti, chiedendo informazioni agli organizzatori o a me), con eventualmente la presentazione di una relazione (a seconda delle modalità indicate);
  • la frequenza di corsi particolari segnalati dal corso di laurea (ogni anno vengono ad esempio avviati dei laboratori di scrittura argomentativa, o di ricerca bibliografia);
  • la frequenza di corsi di lingua (per almeno 100 ore), con attestato finale;
  • la partecipazione a tirocini, scelti tra quelli presenti sulla piattaforma JobSOUL.

Queste iniziative vengono segnalate anche sulla sezione News del sito del Corso di Laurea sul portale di ateneo, e sulla pagina facebook del Corso di Laurea. 

Italiano

Claudio Giammona è laureato in Lettere Classiche alla Sapienza, dove ha anche ottenuto il titolo di dottore di ricerca in Filologia e storia del Mondo Antico.
Nel 2011 è stato assegnista di ricerca nell'ambito del progetto PRIN "Traduzione vs innovazione in età tardoantica", coordinato dal prof. Leopoldo Gamberale; nel 2012 e nel 2014 è stato assegnista di ricerca presso la Sapienza. Dal Dicembre 2016 è stato Ricercatore in Filologia Classica (FIL-LET/05), presso la stessa univerisità, dov ricopre ora il ruolo di professore associato.
Ha studiato e pubblicato il trattato "De Accentibus" attribuito a Prisciano; si è poi occupato delle modalità di ricezione di materiali grammaticali antichi e tardo-antichi nelle opere artigrafiche prodotte nei primi secoli del medioevo, in particolar modo nei testi dedicati alla grammatica elementare. Queste ricerche hanno portato alla prima edizione a stampa delle tre redazioni della cosiddetta "Ars Ambianensis", con un commento completo della sezione relativa alla flessione nominale.
Ha preso parte a diversi progetti di ricerca: "L’insegnamento del latino nel mondo tardo antico" (2007), "Testi esemplari nell’uso scolastico tardoantico: lessico, sintassi, traduzioni" (2009), "Letteratura, traduzione, scuola in età tardo antica" (2010), "Tradizione, trasmissione, innovazione" (2012), "Itinerari filologici: storie di testi, di codici, di biblioteche" (2013), "Strade della filologia, corsi e percorsi tra testi, codici, biblioteche" (2014), "Usi e riusi della classicità dall’Antichità, all’Umanesimo, alla Riforma" (2015), "Linking Evidence. A Digital Approach to Medieval and Early Renaissance Rome" (2017)


Inglese

Claudio Giammona graduated in Classics at Sapienza Università di Roma, where he also took his Ph.D. in ‘Philology and history of ancient world’.
In 2011 was on a post-doc position founded by the PRIN project "Traduzione vs innovazione in età tardoantica", coordinated by prof. Leopoldo Gamberale; in 2012 and 2014 was a post-doc at Sapienza. Since December 2016 he is Researcher in Classical Philology (RTDB; L-FIL-LET/05) at the same university, and is actually Associate.
He studied and published a new critical edition of the "De accentibus", a grammatical work falsely ascribed to Priscian. He then focused his research on the ways of reception of classical and late-antique grammatical materials in the texts produced in the Early Middle Age, particularly in elementary schoolbooks. Those iterests led to the publication of the first modern edition of the three redaction of the so called "Ars Ambianensis", with a complete comments for the sections of nominal declensions.
He took part in several research projects: "L’insegnamento del latino nel mondo tardo antico" (2007), "Testi esemplari nell’uso scolastico tardoantico: lessico, sintassi, traduzioni" (2009), "Letteratura, traduzione, scuola in età tardo antica" (2010), "Tradizione, trasmissione, innovazione" (2012), "Itinerari filologici: storie di testi, di codici, di biblioteche" (2013), "Strade della filologia, corsi e percorsi tra testi, codici, biblioteche" (2014), "Usi e riusi della classicità dall’Antichità, all’Umanesimo, alla Riforma" (2015), "Linking Evidence. A Digital Approach to Medieval and Early Renaissance Rome" (2017).


Nessuna pubblicazione disponibile.

Nessuna dispensa disponibile.

ATTENZIONE (Informazione aggiornata al 19/11/2021)
Esami di Filologia classica, Temi di Filologia Classica, Trasmissione dei classici, Propedeutica al latino universitario, Lingua e letteratura latina I
Qualche giorno dopo la chiusura delle prenotazioni invierò una mail con il calendario di esame; l'esame sarà calendarizzato a seconda delle disponibilità degli spazi e in base al numero di prenotati.
Le prenotazioni possono essere inserite/modificate fino a 8 giorni prima dell’appello di esame; per un’organizzazione più efficace degli spazi e degli orari, Vi pregherei – qualora cambiaste idea – di cancellare l'iscrizione entro il termine, o di comunicare tempestivamente ogni successiva variazione.
Prenotazione                                Appello
dal 3 al 9 gennaio                         18 gennaio
dal 18 al 23 gennaio                     1 febbraio
dal 1 al 06 febbraio                       15 febbraio
dal 21 al 23 marzo                         8 aprile
dal 23 al 29 maggio                      7 giugno
dal 13 al 19 giugno                       28 giugno
dal 27 giugno al 3 luglio              12 luglio
dal 22 al 28 agosto                       5 settembre
dal 6 al 11 settembre                    20 settembre
dal 17 al 23 ottobre                        3 novembre
dal 26/12 al 2 gennaio 2023        11 gennaio 2023
 
AAF (verbalizzazione).
Gli appelli sono intesi per la verbalizzazione dietro la presentazione di documentazione idonea.
Dopo la chiusura delle prenotazioni vi invierò il link al modulo attraverso il quale potrete caricare i documenti che attestano il conseguimento dell'idoneità. I documenti vanno caricati come file PDF/JPEG e rinominati secondo il formato "GIAMMONA_Cognome_MATRICOLA" (per es. GIAMMONA_Rossi_12334567).
dal 1 al 13 febbraio                    19 febbraio
dal 21 maggio al 1 giugno         11 giugno
dal 13 al 23 agosto                      3 settembre
dal 21 ottobre al 2 novembre     12 novembre
 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma