Daniela Padularosa

Ricercatore a tempo determinato
L-LIN/13 ( Letteratura tedesca )
Studi europei, americani e inter-culturali
STANZA 334, Terzo piano, Sede Marco Polo (Circonvallazione Tiburtina 4, Roma)
Visualizza programmi a.a.  2021-2022
Ricevimento

Per il II semestre si prega di contattare la docente per concordare un ricevimento in presenza o da remto sulla piattaforma Zoom.
https://letteratura-tedesca.wixsite.com/sapienza

PROGRAMMA E ORARIO LETTERATURA TEDESCA I (2022-2023)
Gio 22 Set 2022 Ven 22 Set 2023

INIZIO LEZIONI: MERCOLEDì 28 SETTEMBRE ORE 15-17, AULA T03

ORARIO LEZIONI: mercoledì 15-17, aula T03
   giovedì 13-15, aula T01

RICEVIMENTO: giovedì 11-13, studio 334, terzo piano Marco Polo
EMAIL: daniela.padularosa@uniroma1.it
SITO WEB: https://letteratura-tedesca.wixsite.com/sapienza

TITOLO: Arte e scienza tra Illuminismo e Sturm und Drang: il caso di Goethe

MOODLE: https://elearning.uniroma1.it/course/view.php?id=15460

CONTENUTI / PROGRAMMA
Il corso si propone di analizzare gli aspetti fondamentali della letteratura del Settecento tedesco da un punto di vista storico-culturale, filosofico e religioso, e di studiarne l’importanza all’interno del panorama culturale europeo.  In una prima parte si intende fornire una solida formazione di base sulla letteratura, la cultura e la storia della Germania, attraverso la lettura di alcuni testi significativi del tempo e facendo particolare attenzione al rapporto tra arte e scienza nell’Illuminismo e nello Sturm und Drang. Da questa prospettiva si prenderà in esame lo studio della scienza come processo di ricerca continua della verità che si manifesta nel sentimento dello Streben e come volontà di indagare e carpire i segreti della natura che si riflettono sempre nell’animo del genio poetico.
Una seconda parte si focalizzerà invece sul “caso Goethe” e in particolare sulla produzione scientifica dell’autore, a partire dalla poesia giovanile della natura per arrivare attraverso l’esperienza italiana a sviluppare una vera e propria teoria scientifica sulla morfologia della natura. Attraverso un approccio interdisciplinare e la partecipazione attiva degli studenti si intendono, infine, fornire gli strumenti per sviluppare le loro capacità logico-cognitive, di analisi del testo, di scrittura e di espressione orale.

BIBLIOGRAFIA

MANUALI STORICO-LETTERARI:
Ladislao Mittner, Storia della letteratura tedesca, vol. II: Dal pietismo al romanticismo (1700-1820):
tomo primo, pp. 35-40; 45-70; 198-203; 224-230
tomo secondo, pp. 307-418.
Gabriella Catalano, Goethe, Salerno Editrice, Roma 2014.
Goethe scienziato, a cura di Giulio Giorello e Agnese Grieco, Einaudi, Torino 1998 (selezione di brani a cura della docente).


TESTI (brani selezionati da questi volumi a cura della docente)
- Il Lavater portatile o sia Compendio dell’arte per conoscere gli uomini e le donne dai tratti del volto, Paperleaves, ebook 2022.
- Gotthold Ephraim Lessing, Laocoonte, Aesthetica, Milano 2020.
- Johann Wolfgang Goethe, Faust e Urfaust, Feltrinelli, 2014.
- Johann Wolfgang Goethe, Viaggio in Italia, Rizzoli 1991.
- Johann Wolfgang Goethe, Inni, Einaudi, Torino 1967.
- Johann Wolfgang Goethe, La metamorfosi delle piante, Guanda, 1999.
- Johann Wolfgang Goethe, La teoria dei colori, Il Saggiatore, 2015.


Altre informazioni / materiali aggiuntivi
È previsto il ricorso a supporti audiovisivi. Altro materiale verrà fornito in copia e messo a disposizione sulla piattaforma di elearning Moodle a questo indirizzo:

https://elearning.uniroma1.it/course/view.php?id=15460
 

PROGRAMMA E ORARIO FONDAMENTI DI INTERCULTURA - TEDESCO (2022-2023)
Gio 22 Set 2022 Ven 22 Set 2023

INIZIO DELLE LEZIONI: MERCOLEDì 28 SETTEMBRE, ORE 17-19, AULA T03


FONDAMENTI DI INTERCULTURA – TEDESCO (I SEMESTRE)
PROF. DANIELA PADULAROSA

ORARIO LEZIONI: mercoledì 17-19, aula T03
   giovedì 9-11, aula 202

RICEVIMENTO: giovedì 11-13, studio 334, terzo piano Marco Polo

TITOLO: Il Kriminalroman nella cultura dei paesi di lingua tedesca: dal "processo" alla "scienza"

MOODLE: https://elearning.uniroma1.it/course/view.php?id=15461

Il corso si propone di analizzare gli aspetti fondamentali della cultura e della letteratura dei paesi di lingua tedesca attraverso l’analisi del genere poliziesco, in modalità diacronica e interculturale. In una prima parte si intende affrontare la nascita del genere Krimi all’interno di altri generi letterari in seno alla cultura del romanticismo tedesca. Particolare attenzione verrà posta sul “processo” come anticipazione del poliziesco e sul significato del “mistero”.
Una seconda parte si focalizzerà invece sulla figura dell’investigatore che nel Ventesimo secolo va a intrecciarsi con la figura dello scienziato alla ricerca della verità. Tale visione positivistica e “scientifica” dell’uomo e della letteratura sarà tuttavia messa in discussione a partire dagli anni Quaranta con l’esplosione della bomba atomica, testimoniata nella letteratura di lingua tedesca da alcuni testi paradigmatici di Bertolt Brecht e di Friedrich Dürrenmatt.
Attraverso un approccio interdisciplinare e la partecipazione attiva degli studenti si intendono, infine, fornire gli strumenti per sviluppare le loro capacità logico-cognitive, di analisi del testo, di scrittura e di espressione orale.

 

BIBLIOGRAFIA

TESTI CRITICI OBBLIGATORI PER TUTTI:


- Bertolt Brecht, Sul romanzo poliziesco, in Id., Scritti sulla letteratura e sull’arte, Einaudi, Torino 1973.
- Walter Benjamin, Romanzi gialli in viaggio, + Crisi del romanzo, in Id., Opere complete, vol. 4: 1930-1931, Einaudi 2002, pp. 157-158 + pp. 159-164.
- Carlo Ginzuburg, Spie. Radici di un paradigma indiziario, in Id. Miti emblemi spie. Morfologia e storia, Torino, Einaudi, 1986 (poi in Il segno dei tre: Holmes, Dupin, Peirce, Bompiani, 2004, pp. 95-137).
- Umberto Eco, Corna, zoccoli, scarpe. Alcune ipotesi su tre tipi di abduzione, in Il segno dei tre: Holmes, Dupin, Peirce, Bompiani, 2004, pp. 235-262.
- Ernst Bloch, La Considerazione filosofi ca del romanzo giallo, in Volti di Giano, Marietti, Genova 1994, pp. 36-68.

LETTURE OBBLIGATORIE PER TUTTI

- Heinrich von Kleist, La brocca rotta, Garzanti, 2020.
- ETA Hoffmann, La signorina Scudéry,in Id., L’uomo della sabbia e altri racconti
- Edgar Allan Poe, I delitti della rue Morgue, Garzanti, 2019.

3 TESTI A SCELTA TRA:
- Franz Kafka, Il processo, Einaudi, 2014.
- Bertolt Brecht, Vita di Galileo, Einaudi, 1997.
- Peter Weiss, L’istruttoria, Einaudi, 1997.
- Friedrich Dürrenmatt, La panne. Una storia ancora possibile, Adelphi, 2014.
- Friedrich Dürrenmatt, Il giudice e il suo boia, Adelphi, 2020.
- Friedrich Dürrenmatt, I fisici, Einaudi, 1997.
- Friedrich Glauser, Il tè delle tre vecchie signore, Sellerio, 1999.


Altre informazioni / materiali aggiuntivi
È previsto il ricorso a supporti audiovisivi per l’approfondimento del rapporto fra la letteratura e gli altri media. Altro materiale verrà fornito in fotocopia e messo a disposizione su questa pagina di elearning Moodle:

https://elearning.uniroma1.it/course/view.php?id=15461


 

ALTRE ATTIVITA FORMATIVE
lun 11 Apr 2022 Mar 11 Apr 2023

Comunicazioni per gli studenti di Lingue e Mediazione: conseguimento di 1 + 1 CFU di AAF.


Con le prof.sse Camilla Miglio e Carmen Gallo e con il prof.  Gabriele Guerra stiamo organizzando una serie di incontri (presentazioni di libri, lezioni, giornate di studio). La partecipazione a questi eventi con la presentazione di un breve elaborato scritto (min. 5.000 caratteri) per ognuno di essi, permetterà agli studenti di ricevere un attestato di frequenza per verbalizzare 1 CFU di AAF.

Gli eventi organizzati e che avranno luogo già nelle prossime settimane sono:
PRIMO GRUPPO PER OTTENERE 1 CFU:

- 20.4.2022, ore 9-11, Aula Magna (Marco Polo): Presentazione di libri della prof.ssa Camilla Miglio su Paul Celan e Andrea Zanzotto. Gli studenti sono invitati a partecipare in presenza. Chi per motivi di salute non potesse essere presente, potrà comunque seguire l'evento da remoto al seguente link:
http://meet.google.com/ksb-dajf-tv;


- 26.4.2022, ore 18.30-20, Libreria Tomo a San Lorenzo (Via degli Etruschi 4, Roma): Presentazioni di libri sulle avanguardie tedesche (proff. Gabriele Guerra e Daniela Padularosa); è necessario prenotarsi, scrivendo a daniela.padularosa@uniroma1.it / gabriele.guerra@uniroma1.it


- 10.5.2022, ore 15-19, Marco Polo (aula da definire): Convegno di studi sul concetto poetico e la nostalgia dell'Impero nelle culture europee post-1918 (proff. Gabriele Guerra e Carmen Gallo).

SECONDO GRUPPO PER OTTENERE 1 CFU:
- MESE DI MAGGIO (orario e aula da definire): Ciclo di tre lezioni dedicate al giovane Thomas Mann del prof. Buschmeier dell'Università di Bielefeld.

Altre informazioni le daremo non appena possibile.

 

INFO E LOCANDINE SU: https://letteratura-tedesca.wixsite.com/sapienza

 

GIORNATA DI STUDI SU CHRISTA WOLF_9 NOVEMBRE 2021, ORE 9.30_AULA T01, MARCO POLO
Ven 05 Nov 2021 Sab 05 Nov 2022

SCRIVERE IO / SCRIVERE (L’)ALTRO.
IMMAGINI DELLA MEMORIA
 
GIORNATA DI STUDI SU CHRISTA WOLF

PARTECIPANO
ANITA RAJA E ANNETT GRÖSCHNER

a cura di Daniela Padularosa

Martedì, 9 novembre 2021
Sapienza Università di Roma – Dipartimento SEAI
AULA T01, Marco Polo
Via Circonvallazione Tiburtina 4

ONLINE: https://uniroma1.zoom.us/j/83257112932?pwd=T3Vhc1RtYTliQnB6SWsxR3hpZGdRdz09

INTERVENGONO: GAIA D’ELIA, STEFANIA DE LUCIA, ANTONELLA GARGANO, GABRIELE GUERRA, GIULIA IANNUCCI, CAMILLA MIGLIO, DANIELA PADULAROSA, MASSIMO PALMA

Gli interessati sono invitati a prenotarsi, scrivendo a daniela.padularosa@uniroma1.it

Per ottenere 2 CFU di AAF è necessario seguire due presentazioni di libri e un convegno, oppure  due convegni, e preparare per ciascun evento un breve relazione scritta  da inviare all'indirizzo email: daniela.padularosa@uniroma1.it

LINK ZOOM PER SEGUIRE LE LEZIONI DA REMOTO
lun 20 Set 2021 Sab 01 Ott 2022

1) Per l'a.a. 2021/2022 le lezioni del corso di Fondamenti di intercultura - tedesco al I semestre potranno essere seguite da remoto utilizzando la piattaforma Zoom e collegandosi al seguente link negli orari delle lezioni (mercoledì 17-19 e giovedì 9-11):

https://us02web.zoom.us/j/86940422537?pwd=eWs1OEhTZFBQalEwekdEZHpKcE9TZz09

MEETING ID: 869 4042 2537

Passcode: 5Wke9F

 

- Il materiale didattico verrà condiviso sulla pagina del corso sulla piattaforma di elearning Moodle:

https://elearning.uniroma1.it/course/view.php?id=12273

 

2) Per l'a.a. 2021/2022 le lezioni del corso di Letteratura tedesca I al I semestre potranno essere seguite da remoto utilizzando la piattaforma Zoom e collegandosi al seguente link negli orari delle lezioni (mercoledì 15-17 e giovedì 13-15):
 

https://us02web.zoom.us/j/83134141620?pwd=VVVIWElsVkpWNWVhc0NLbUxkbDZIQT09

Meeting ID: 831 3414 1620

Passcode: YA1Qpe

 

- Il materiale didattico verrà condiviso sulla pagina del corso sulla piattaforma di elearning Moodle:

https://elearning.uniroma1.it/course/view.php?id=13767

- Per qualsiasi problema o per concordare un ricevimento, si prega di contattare la docente all'indirizzo email: daniela.padularosa@uniroma1.it

RICEVIMENTO
lun 19 Ott 2020 Sab 01 Ott 2022

Il ricevimento della Prof.ssa Padularosa si tiene il giovedì dalle 11 alle 13 nella stanza 334 al terzo piano dell'edificio Marco Polo, o, in alternativa, sulla piattaforma Zoom da remoto. È necessario comunque prenotarsi scrivendo a: daniela.padularosa@uniroma1.it

INIZIO LEZIONI 6 OTTOBRE 2021
Sab 03 Ott 2020 lun 03 Ott 2022

Si avvisano gli studenti che le lezioni del I semestre inizieranno mercoledì 6 ottobre 2021.

Italiano

Daniela Padularosa è Ricercatrice in Letteratura tedesca presso il Dipartimento di Studi europei, americani e interculturali della “Sapienza” Università di Roma. Dopo aver studiato Letteratura tedesca e francese nelle Università di Roma, Vienna e Freiburg im Br., ha ottenuto il PhD all’interno della Scuola dottorale di Bonn, Parigi Sorbona, Firenze: “Miti fondatori europei nelle arti, nella letteratura, e nella musica”. Dal 2015 al 2017 è stata docente a contratto in Letteratura e cultura tedesca presso l’Università di Macerata e dal 2014 al 2017 ha lavorato come assegnista di ricerca presso il Dipartimento SEAI della “Sapienza” Università di Roma. Ha pubblicato diversi saggi sulla cultura del primo Novecento e in particolare sul dada, su Bertolt Brecht, Hermann Hesse, Rudolf Laban e Essad Bey. Si occupa del rapporto tra letteratura e arti figurative anche con riguardo alla letteratura e cultura tedesca contemporanea. Ha pubblicato due monografie su Hugo Ball: Il principe delle nubi. Hugo Ball e le forme dell’avanguardia (Mimesis, 2018) e Denken im Gegensatz: Hugo Ball. Ikonen-Lehre und Psychoanalyse in der Literatur der Moderne (Peter Lang, 2016). Ha collaborato all‘organizzazione di diversi convegni internazionali e ha creato e gestito siti internet bilingue (italiano/inglese) destinati a raccogliere, elaborare e divulgare materiali didattici e di ricerca scientifica. È membro del comitato editoriale della rivista di letteratura e cultura tedesca “links” e Vice caporedattore della rivista di lingue e letterature “Costellazioni”. È membro della Associazione Italiana Walter Benjamin. Pubblicazioni Monografie - Daniela Padularosa, Il principe delle nubi. Hugo Ball e le forme dell’avanguardia, Mimesis, Milano 2018. - Daniela Padularosa, Denken im Gegensatz: Hugo Ball. Ikonen-Lehre und Psychoanalyse in der Literatur der Moderne, Peter Lang, Bern 2016. Curatele - Vivere in tempi di crisi. La Repubblica di Weimar: arte, politica, filosofia, a cura di Mauro Ponzi, Gabriele Guerra, Daniela Padularosa, Mimesis, Milano 2019 (in stampa). - Acrobati del futuro. L’uomo nuovo delle avanguardie storiche, a cura di Gabriele Guerra, Massimo Blanco, Daniela Padularosa, Mimesis, Milano 2019 (in stampa). - Paesaggi della memoria / Memoria dei paesaggi, a cura di Antonella Gargano e Daniela Padularosa, Artemide, Roma 2018. - L’unità dietro la molteplicità. Hermann Hesse: un autore per un mondo in crisi, a cura di Mauro Ponzi e Daniela Padularosa, Lithos, Roma 2015. Saggi e articoli in libri e riviste - Daniela Padularosa, Corpo – Movimento – Trasformazione. La danza di Laban e l’euritmia, in Tra ribellione e conservazione. Monte Verità e la cultura tedesca, a cura di Gabriele Guerra, Istituto Italiano di Studi Germanici, Roma 2019, pp. 129-144. - Daniela Padularosa, Berlino sul metrò, in Ritratti di metropoli, a cura di Antonella Gargano e Giulia Iannucci, Artemide, Roma 2019 (in corso di pubblicazione). - Daniela Padularosa, Anti-Art: Dada & Anarchy, in Anarchist Avant-Garde, ed. by Carolin Kosuch, Brill 2019, pp. 99-126 (in corso di pubblicazione). - Daniela Padularosa, Lo spirito e la macchina: Dada a Weimar, in Vivere in tempi di crisi. La Repubblica di Weimar: arte, politica, filosofia, a cura di Mauro Ponzi, Gabriele Guerra, Daniela Padularosa, Mimesis, Milano 2019 (in corso di pubblicazione). - Daniela Padularosa, Il malato di mente come avanguardia mistica. Dada e psicoanalisi, in Acrobati del futuro. L’uomo nuovo delle avanguardie storiche, a cura di Gabriele Guerra, Massimo Blanco, Daniela Padularosa, Mimesis, Milano 2019, pp. 79-94 (in corso di pubblicazione). - Daniela Padularosa, Essad Bey e la “Literarische Welt”: la visione dell’Oriente tra cosmopolitismo e Zerrissenheit, in Deserto e foresta. Essad Bey/Kurban Said al confine tra due mondi, a cura di Fernando Orlandi e Massimo Libardi (in corso di pubblicazione). - Daniela Padularosa, Hugo Ball et l’art du paradoxe: De l’invention de «figures sonores» à la recherche d’un archétype chrétien, in Vertu des contraires: art, artiste, société, Patrick Lhot (éd.), PUP – Publications de l’Université de Provence, Aix-en-Provence 2018. - Daniela Padularosa, Guilt and Shipwrek in Christoph Schlingensief’s Flying Dutch in Manaus, in Common and/or Alien. Toward a Linguistic and Literary Revision of Cultural Paradigms, ed. by Ettore Finazzi Agrò, Cambridge Scholars Publishing, Cambridge 2018, pp. 197-207. - Daniela Padularosa, Il ‘modello’ per Antigone di Bertolt Brecht, in Sulle tracce di Antigone. Diritto, letteratura e studi di genere, a cura di Paola del Zoppo e Giuliano Lozzi, Edizioni Studi Germanici, Roma 2018, pp. 205-218. - Daniela Padularosa, Berlino: memorie dal sottosuolo, in Paesaggi della memoria / Memoria dei paesaggi, a cura di Antonella Gargano e Daniela Padularosa, Artemide, Roma 2018, pp. 155-173. - Daniela Padularosa, Hugo Ball et Hermann Hesse: poèmes schizophréniques et voyages thérapeutiques, in Voyages thérapeutiques, voyages de santé chez les écrivains, Christine de Buzon et Odile Richard-Pauchet (éd.), Garnier, Paris 2017, pp. 435-449. - Daniela Padularosa, Colpa e naufragio nell’Olandese volante di Christoph Schlingensief a Manaus, in Il comune e/o l’estraneo. Per una revisione del lessico concettuale euro-americano, a cura di Ettore Finazzi Agrò, Mimesis, Milano 2017, pp. 227-237. - Daniela Padularosa, Totenklagen e Klangfiguren. L’esperienza della guerra nelle poesie sonore di Hugo Ball e nel dadaismo zurighese, in Gli intellettuali e la guerra, a cura di Gabriele Guerra e Micaela Latini, “B@belonline/print”. Rivista semestrale di filosofia, 2015, n. 18/19, Mimesis, Milano-Udine 2015, pp. 51-62. - Daniela Padularosa, La Grande Guerra e il Dada: il frammento e l’utopia, in Grande Guerra e Mitteleuropa, vol. 1: Testi e contesti, a cura di Marino Freschi e Paola Paumgardhen, Bonanno Editore, Acireale-Roma 2015, pp. 119-142. - Daniela Padularosa, Bertolt Brecht poeta: dalla poesia dell’eroe bastonato ai fotoepigrammi di guerra, in “links. Rivista di letteratura e cultura tedesca”, XV (2015), pp. 45-56. - Daniela Padularosa, La ricerca della madre in Narciso e Boccadoro, in L’unità dietro la molteplicità. Hermann Hesse: un autore per un mondo in crisi, a cura di Mauro Ponzi e Daniela Padularosa, Lithos, Roma 2015, pp. 71-95. - Daniela Padularosa, Hugo Ball und die Himmelsleiter: Ikonenlehre und Psychoanalyse in der Literatur der Moderne, in “links. Rivista di letteratura e cultura tedesca”, XII (2012), pp. 53-66. - Daniela Padularosa, Hugo Ball et l’icône byzantine. La renaissance du culte des saints byzantins dans l’art d’avant-garde, in Saintes scènes. Théâtre et sainteté à la croisée du Moyen Age et de la Modernité, Barbara Selmeci Castioni et Marion Uhlig (éd.), Franck & Timme, Berlin 2012, pp. 153-169. - Daniela Padularosa, Synästhetisches Gesamtkunstwerk und byzantinisches Christentum: Die Suche nach dem ‚Urbild‘ im Werk Hugo Balls, in Spannungsfelder: Literatur und Mythos. Beiträge zum 2. Studierendenkongress der Komparatistik an der Universität Bonn, hrsg. v. A. Haller, B. Huppertz und S. Lenz, Peter Lang, Frankfurt/M. 2012, pp. 33-41. - Daniela Padularosa, Hermann Hesse Wanderer der inneren Welt. Die Therapie der Psyche und die Darstellung der Natur in den Märchen und Aquarellen, in Magischer Einklang. Dialog der Künste im Werk Hermann Hesses, Wallstein Verlag, Göttingen 2011, pp. 165-178. - Daniela Padularosa, Esorcismo e psicoanalisi nell’opera di Hugo Ball, in “links. Rivista di letteratura e cultura tedesca”, IX (2009), pp. 63-75.


Inglese

Daniela Padularosa is “Researcher” in German Literature at the “Sapienza” University in Rome. She has been Adjunct Professor in German Literature and Culture at the University of Macerata (2015-2018) and Post-Doc in German Literature in the Department of European, American and Intercultural Studies at the “Sapienza” University of Rome (2014-2017). She is member of the Editorial Board of  «links», a periodical of German Literature and Culture and Assistant Editor of «Costellazioni», a periodical of Languages and Literatures. She studied German and French Literature at the “Sapienza” University of Rome, at the Universities of Vienna and Freiburg. 2009-2013 she attempted the International Graduate Program «Gründungsmythen Europas in Literatur, Kunst und Musik» at the Universities of Bonn, Paris IV “Sorbonne” and Florence and 2013 she held her Phd in German Literature and Comparative Studies at the “Rheinische Friedrich-Wilhelms-Universität” of Bonn. Publications Monographs: - Daniela Padularosa, Il principe delle nubi. Hugo Ball e le forme dell’avanguardia, Mimesis, Milano 2018. - Daniela Padularosa, Denken im Gegensatz: Hugo Ball. Ikonen-Lehre und Psychoanalyse in der Literatur der Moderne, Peter Lang, Bern 2016. Curatorships: - Vivere in tempi di crisi. La Repubblica di Weimar: arte, politica, filosofia, a cura di Mauro Ponzi, Gabriele Guerra, Daniela Padularosa, Mimesis, Milano 2019 (forthcoming). - Acrobati del futuro. L’uomo nuovo delle avanguardie storiche, a cura di Gabriele Guerra, Massimo Blanco, Daniela Padularosa, Mimesis, Milano 2019 (forthcoming). - Paesaggi della memoria / Memoria dei paesaggi, a cura di Antonella Gargano e Daniela Padularosa, Artemide, Roma 2018. - L’unità dietro la molteplicità. Hermann Hesse: un autore per un mondo in crisi, a cura di Mauro Ponzi e Daniela Padularosa, Lithos, Roma 2015. Papers and chapters: - Daniela Padularosa, Corpo – Movimento – Trasformazione. La danza di Laban e l’euritmia, in Tra ribellione e conservazione. Monte Verità e la cultura tedesca, a cura di Gabriele Guerra, Istituto Italiano di Studi Germanici, Roma 2019, pp. 129-144. - Daniela Padularosa, Berlino sul metrò, in Ritratti di metropoli, a cura di Antonella Gargano e Giulia Iannucci, Artemide, Roma 2019 (forthcoming). - Daniela Padularosa, Anti-Art: Dada & Anarchy, in Anarchist Avant-Garde, ed. by Carolin Kosuch, Brill 2019, pp. 99-126 (forthcoming). - Daniela Padularosa, Lo spirito e la macchina: Dada a Weimar, in Vivere in tempi di crisi. La Repubblica di Weimar: arte, politica, filosofia, a cura di Mauro Ponzi, Gabriele Guerra, Daniela Padularosa, Mimesis, Milano 2019 (forthcoming). - Daniela Padularosa, Il malato di mente come avanguardia mistica. Dada e psicoanalisi, in Acrobati del futuro. L’uomo nuovo delle avanguardie storiche, a cura di Gabriele Guerra, Massimo Blanco, Daniela Padularosa, Mimesis, Milano 2019, pp. 79-94 (forthcoming). - Daniela Padularosa, Essad Bey e la “Literarische Welt”: la visione dell’Oriente tra cosmopolitismo e Zerrissenheit, in Deserto e foresta. Essad Bey/Kurban Said al confine tra due mondi, a cura di Fernando Orlandi e Massimo Libardi (forthcoming). - Daniela Padularosa, Hugo Ball et l’art du paradoxe: De l’invention de «figures sonores» à la recherche d’un archétype chrétien, in Vertu des contraires: art, artiste, société, Patrick Lhot (éd.), PUP – Publications de l’Université de Provence, Aix-en-Provence 2018. - Daniela Padularosa, Guilt and Shipwrek in Christoph Schlingensief’s Flying Dutch in Manaus, in Common and/or Alien. Toward a Linguistic and Literary Revision of Cultural Paradigms, ed. by Ettore Finazzi Agrò, Cambridge Scholars Publishing, Cambridge 2018, pp. 197-207. - Daniela Padularosa, Il ‘modello’ per Antigone di Bertolt Brecht, in Sulle tracce di Antigone. Diritto, letteratura e studi di genere, a cura di Paola del Zoppo e Giuliano Lozzi, Edizioni Studi Germanici, Roma 2018, pp. 205-218. - Daniela Padularosa, Berlino: memorie dal sottosuolo, in Paesaggi della memoria / Memoria dei paesaggi, a cura di Antonella Gargano e Daniela Padularosa, Artemide, Roma 2018, pp. 155-173. - Daniela Padularosa, Hugo Ball et Hermann Hesse: poèmes schizophréniques et voyages thérapeutiques, in Voyages thérapeutiques, voyages de santé chez les écrivains, Christine de Buzon et Odile Richard-Pauchet (éd.), Garnier, Paris 2017, pp. 435-449. - Daniela Padularosa, Colpa e naufragio nell’Olandese volante di Christoph Schlingensief a Manaus, in Il comune e/o l’estraneo. Per una revisione del lessico concettuale euro-americano, a cura di Ettore Finazzi Agrò, Mimesis, Milano 2017, pp. 227-237. - Daniela Padularosa, Totenklagen e Klangfiguren. L’esperienza della guerra nelle poesie sonore di Hugo Ball e nel dadaismo zurighese, in Gli intellettuali e la guerra, a cura di Gabriele Guerra e Micaela Latini, “B@belonline/print”. Rivista semestrale di filosofia, 2015, n. 18/19, Mimesis, Milano-Udine 2015, pp. 51-62. - Daniela Padularosa, La Grande Guerra e il Dada: il frammento e l’utopia, in Grande Guerra e Mitteleuropa, vol. 1: Testi e contesti, a cura di Marino Freschi e Paola Paumgardhen, Bonanno Editore, Acireale-Roma 2015, pp. 119-142. - Daniela Padularosa, Bertolt Brecht poeta: dalla poesia dell’eroe bastonato ai fotoepigrammi di guerra, in “links. Rivista di letteratura e cultura tedesca”, XV (2015), pp. 45-56. - Daniela Padularosa, La ricerca della madre in Narciso e Boccadoro, in L’unità dietro la molteplicità. Hermann Hesse: un autore per un mondo in crisi, a cura di Mauro Ponzi e Daniela Padularosa, Lithos, Roma 2015, pp. 71-95. - Daniela Padularosa, Hugo Ball und die Himmelsleiter: Ikonenlehre und Psychoanalyse in der Literatur der Moderne, in “links. Rivista di letteratura e cultura tedesca”, XII (2012), pp. 53-66. - Daniela Padularosa, Hugo Ball et l’icône byzantine. La renaissance du culte des saints byzantins dans l’art d’avant-garde, in Saintes scènes. Théâtre et sainteté à la croisée du Moyen Age et de la Modernité, Barbara Selmeci Castioni et Marion Uhlig (éd.), Franck & Timme, Berlin 2012, pp. 153-169. - Daniela Padularosa, Synästhetisches Gesamtkunstwerk und byzantinisches Christentum: Die Suche nach dem ‚Urbild‘ im Werk Hugo Balls, in Spannungsfelder: Literatur und Mythos. Beiträge zum 2. Studierendenkongress der Komparatistik an der Universität Bonn, hrsg. v. A. Haller, B. Huppertz und S. Lenz, Peter Lang, Frankfurt/M. 2012, pp. 33-41. - Daniela Padularosa, Hermann Hesse Wanderer der inneren Welt. Die Therapie der Psyche und die Darstellung der Natur in den Märchen und Aquarellen, in Magischer Einklang. Dialog der Künste im Werk Hermann Hesses, Wallstein Verlag, Göttingen 2011, pp. 165-178. - Daniela Padularosa, Esorcismo e psicoanalisi nell’opera di Hugo Ball, in “links. Rivista di letteratura e cultura tedesca”, IX (2009), pp. 63-75.


E' presente 1 pubblicazione. Visualizza

Sono presenti 16 dispense. Visualizza

26 aprile 2022, ore 15.00 (appello straordinario)
13 giugno 2022, ore 15.00
12 luglio 2022, ore 9.00
8 settembre 2022, ore 9.00
21 settembre 2022, ore 9.00
15 novembre 20221, ore 9.00 (appello straordinario)
25 gennaio 2022, ore 9.00

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma