Emmanuel Betta

Associato
M-STO/04 ( Storia contemporanea )
Storia Antropologia Religioni Arte Spettacolo
Stanza 6
Telefono +39.06.4991 3398
Visualizza programmi a.a. 2019-2020  a.a. 2018-2019
Ricevimento

Mercoledì 9.30-11.00.
Dipartimento di Storia culture religioni.

Elenco appelli a.a. 2018-19
Gio 04 Ott 2018 lun 28 Ott 2019

NB: Questo calendario è indicativo e potrà subire piccole variazioni. Le date definitive degli appelli sono su INFOSTUD.

Sessione invernale:

–Lunedì 28 gennaio 2019
–Lunedì 11 febbraio 2019
–Lunedì 25 febbraio 2019

Sessione estiva:

–Lunedì 3 giugno 2019
–Lunedì 24 giugno 2019
–Lunedì 8 luglio 2019

Sessione autunnale:

–Lunedì 9 settembre 2019
–Lunedì 23 settembre 2019
Italiano

E' attualmente professore associato di Storia contemporanea presso il Dipartimento di Storia culture religioni. Si è laureato a Bologna in Scienze Politiche, indirizzo Storico-Politico nel 1994, nel 1996 ha seguito il corso di perfezionamento in Antropologia Filosofica e fondamenti delle scienze, presso l'Università degli Studi di Urbino e nel 2002 ha conseguito il dottorato di ricerca presso il Dipartimento di Storia e Civiltà dell'Istituto Universitario Europeo, discutendo una tesi dal titolo " Être utile, être problématique. Disciplinamento della nascita tra medicina e morale nell'ottocento», supervisor Raffaele Romanelli. Negli anni 2000 e 2001 ha tenuto una serie di seminari presso la New York University di Firenze, nell'ambito del corso di studi di genere. Nel 1999-2000 è stato research assistant presso l'Istituto Universitario Europeo.
Nell'ottobre 2000 ha usufruito di una borsa di studio presso l'Ecole Française di Roma. Nell'aprile-maggio 2002 ha tenuto il Corso di Storia moderna, (modulo di 60 ore), presso il Dipartimento di Italianistica dell'Università degli studi di Scutari "Luigj Gurakuqi", nell'ambito del progetto di collaborazione tra Ministero italiano degli Affari Esteri, Università degli studi di Firenze e Università degli studi di Scutari "Luigj Gurakuqi". Dal 2003 al 2005 ha insegnato presso la Ssis de l’Aquila, dal 2003 al 2006 ha tenuto corsi su informatica e digitale presso l’Istituto italiano di Scienze Umane, sede di Napoli.
Dal 2002 è stato professore a contratto in storia contemporanea presso la Facoltà di Scienze umanistiche Università di Roma "La Sapienza", dove è attualmente ricercatore confermato in storia contemporanea.
Nel 2007 è stato professore invitato presso l’Ecole des Hautes études en Sciences sociales di Parigi.
Dal 2000 al 2006 è stato segretario della Sissco (Società italiana per lo studio della storia contemporanea), del cui sito web www.sissco.it è responsabile dal 2002. Dal 2009 al 2012 è stato  membro eletto del direttivo della Sissco.
Ha organizzato come responsabile e coordinatore i convegni Cantieri di storia II
(Bologna, 22-24 settembre 2005); Cantieri di storia VI (Forlì, 22-24 settembre 2011); Storie in corso VI. Seminario nazionale dottorandi (Catania 26-28 maggio 2012); Storie in corso VII. Seminario nazionale dottorandi (Catania, 24-25 maggio 2012).
 
Dal 2008 è direttore del Laboratorio informatico per la didattica della Storia (LIDS) del Dipartimento di Storia culture e religioni ed è responsabile del sito web dello stesso Dipartimento.
È membro del comitato tecnico-scientifico di Digilab, dal 2011 membro eletto della giunta della facoltà di Filosofia, lettere, scienze umanistiche studi orientali.
Fa parte del collegio del dottorato di ricerca in “Società, politiche e culture dall’alto medioevo all’epoca contemporanea. E dal 2012 fa parte del Collegio del Dottorato di ricerca "Scienze Storiche, Antropologiche e Storico-Religiose». Nell'ottobre 2012 membro della Commissione giudicatrice per il concorso del 28° ciclo.
Fa parte della direzione della rivista “Contemporanea. Rivista di storia dell’800 e del ‘900”. E' membro della redazione della rivista “Dimensioni e problemi della ricerca storica” ed al 2006 è membro corrispondente del gruppo di ricerca ESOPP (Études sociales et politiques des populations, de la protection sociale et de la santé), formato in seno al Centre de Recherches Historiques dell’EHESS, Parigi.
Ha studiato la disciplina del corpo tra religione e medicina, con particolare attenzione alla confessione della sessualità, al controllo e alla disciplina delle nascite, alla definizione dei limiti etici e politici agli interventi terapeutici. Si è inoltre occupato di storia della biopolitica e dell'eugenetica, e della dimensione storica delle questioni bioetiche contemporanee. Le sue ricerche hanno riguardato anche conflittualità e violenza nei movimenti sociali e politici, e si è occupato anche di questioni legate alla riforma universitaria, al codice deontologico per la ricerca storica, al rapporto tra legge e negazionismo.
È stato valutatore anonimo nel primo ciclo della VQR (Valutazione della qualità della ricerca) promossa dall'Agenzia nazionale per la valutazione della ricerca. È stato referee anonimo per le seguenti riviste: Quaderni Storici, Annales des demographie historique, Storia delle donne, Snodi, Medicina e storia, e per le case editrici Rubbettino, Il Mulino, Laterza.
Monografie:
Animare la vita. Disciplina della nascita tra medicina e teologia nell’ottocento, Il Mulino, Bologna, 2006
L’altra genesi. Storia della fecondazione artificiale, Carocci, Roma 2012
Curatele:
(con P. Capuzzo, C. Sorba), Gli storici e Foucault, in “Contemporanea”, 3, 2014,
Violenza politica e anni settanta, in «Contemporanea», 4, 2013
E. Betta, D.L.Caglioti, E.Papadia (a cura di), Forme del politico tra Ottocento e Novecento. Studi di storia per Raffaele Romanelli, Roma, Viella, 2012
Sessualità e storia, in “Contemporanea”, 2011, 4, Percorsi della storia della sessualità, Introduzione pp. 701-703
Biopolitica e biopotere, in «Contemporanea», 3, 2009, con Introduzione, pp. 507-509
(Con R.Romanelli), Storia, verità e diritto, in «Contemporanea», 1, 2009, con introduzione Tra revisionismo e antinegazionismo. I dilemmi del lavoro storico, pp. 104-106
Articoli e saggi in riviste o volumi collettanei:
Between law and profession: the origin of informed consent (1840-1900), in M. Malatesta (ed.), Doctor and patients. History, representation, communicaton from Antiquity to the Present, University of California Medical Humanities Press, San Francisco 2015, pp. 108-133
 “I meno rispettati di tutti i decreti”: la ricezione della disciplina dell'aborto, in G. Dall'Olio, A. Cicerchia, M. Duni, (a cura di), Prescritto e proscritto Religione e società nell’Italia moderna (secc. XVI-XIX), Carocci, Roma 2015, pp. 313-332
Partecipazione alla discussione: Il genere come categoria analitica nella storia politica italiana, in "Ricerche di storia politica", 1/15, pp. 59-72.
Scienziati italiani, in "Storica"60, XX, 2014, pp. 171-183
Pende, Nicola, in "Dizionario biografico degli italiani", Istituto dell'Enciclopedia Italiana,, Roma, 2015, vol. 82, pp. 207-211
Pazienza, Andrea, in "Dizionario biografico degli italiani", Istituto dell'Enciclopedia Italiana,, Roma, 2014, vol. 81, pp.821-824
«De usu imperfecto matrimonii». Il Sant'Uffizio e il controllo delle nascite, in «Quaderni storici», 2014, 145, pp. 141-182
Archiviare fonti multimediali nell’età digitale: un progetto online per Radio Onda Rossa, in «Zapruder», 34, 2014, 102-107
Negro, Antonio,in "Dizionario biografico degli italiani", Istituto dell'Enciclopedia Italiana,, Roma, 2013, pp.160-162
Le Saint-Office et la fécondation artificielle (XIXe - XXe siècle), in L. Berlivet, S. Cabibbo, M.P. Donato, R. Michetti, Médecine et religion : Compétitions, collaborations, conflits (XIIe-XXe siècles), Rome, Editions de l’Ecole française de Rome, 2013
Note sulla storia dell'articolo 553 del codice penale, E. Betta, D.L.Caglioti, E.Papadia (a cura di), Forme del politico tra Ottocento e Novecento. Studi di storia per Raffaele Romanelli, Roma, Viella, 2012, pp. 131-152
Il digitale e le fonti del futuro prossimo, in Marco de Nicolò (a cura di), Il pane della ricerca. Luoghi, questioni e fonti della storia contemporanea in Italia, Viella Roma 2012, pp. 223-233
La biopolitica cattolica, in F. Cassata, C. Pogliano, Scienza e cultura nell’Italia unita. Annale 26. Storia d’Italia, Einaudi, Torino, 2011, pp. 949-974
1873: la contraccezione all’Indice in, V. Lavenia, G. Paolin (a cura di), Riti di passaggio, storie di giustizia. Per Adriano Prosperi, vol. III, Edizioni della Normale, Pisa 2011, pp. 35-42
La morale familiare, in Cristiani d'Italia. Chiesa società stato 1861-2011, Istituto della Enciclopedia italiana, Roma 2011, pp. 701-712
Ricerche sui conflitti tra morale e medicina (secoli XIX-XX), in A dieci anni dall’apertura dell’Archivio della Congregazione per la dottrina della fede: storia e archivi dell’Inquisizione, Scienze e lettere Roma, 2011, pp. 545-554
Autore dei lemmi: Aborto (pp. 13-15), Bioetica (pp. 200-202) Contraccezione (pp. 400-402) Cremazione,(p. 428) Fecondazione Artificiale (pp. 577-578), Agostino Gemelli (pp. 641-642), per A. Prosperi, (dir.), Dizionario storico dell’Inquisizione, Edizioni Scuola Normale, Pisa 2010
La dottrina sulla famiglia nell’età di Pio XI tra storiografia e ricerca, in A. Guasco, R. Perin, (eds), Pius XI: keywords. International conference Milan 2009, Lit Verlag Zürich-Berlin 2010, pp. 165-173
Il Sant’Uffizio e il battesimo di necessità (secc. XIX-XX), MEFRIM – 121/1- 2009, pp. 123-137
Memorie in conflitto. Autobiografie della lotta armata, «Contemporanea. Rivista di storia dell'800 e del '900», XII, n.  4 (Ottobre 2009), pp. 673-701
Tra il non nato e la donna: le scelte della Chiesa cattolica, in Patrizia Guarnieri (a cura di), In scienza e coscienza. Maternità, nascite e aborti tra esperienze e bioetica, Carocci-Società Italiana delle Storiche, 2009, pp. 99-110
Il mestiere di storico e la soggettività, in M. Balsamo, a cura di, Psiche e storia. Il caso clinico, la storia, il metodo, Franco Angeli, Milano 2009, pp. 183-198
Note sull'eugenica cattolica, in D. Bredi, L. Capezzone, W. Dahmash, L. Rostagno, a cura di, Scritti in onore di Biancamaria Scarcia Amoretti. Roma Università La Sapienza, 2008, vol.1, pp.  133-144;
(con E. Capussotti), Contrappunti, in L. Passerini, Autoritratto di gruppo, Firenze, Giunti 2008, pp. 287-301
(con R. Romanelli), Internet come fonte?, in «Dimensioni e problemi della ricerca storica», 2, 2007, pp. 119-137
Eugenetica, eugenetiche, in «Contemporanea», IX, 4 ottobre 2006, pp. 787-793
Il corpo dell’anima. La chiesa e i limiti delle terapie abortive, in “Storia delle donne”, vol.1, 2005., pp. 169-185, [http://epress.unifi.it/riviste/CMpro-v-p-148.html]
Ai limiti di una definizione. Il non nato tra medicina, religione e politica, in «Quaderni Storici», in «Quaderni Storici», 116. 2/2004, pp. 587-605
(con Enrica Capussotti), "Il buono, il brutto, il cattivo": l'epica dei movimenti tra storia e memoria, in Genesis, III/1, 2004, pp.113-123
Del confessore come medico. Medicina pastorale ottocentesca e matrimonio, in La mediazione matrimoniale. Il terzo (in)comodo in Europa fra Otto e Novecento, Georgetown University-Edizioni di Storia e Letteratura, Fiesole - Roma 2004, pp. 255-293
Le forme del decidere: norme cattoliche per l’ostetricia abortiva, in A. Menzione (a cura di), Specchio della popolazione. La percezione dei fatti e problemi demografici nel passato,  Forum, Udine 2003, pp. 105-119;
La scena tecnologica del parto, in «Genesis», II/1, 2003, pp. 186-192;
Storici in rete: il sito web della Sissco, in «Contemporanea», Aprile 2003, n.2, pp. 411-418
Bioetica: legiferare senza conoscere, in «Il Mulino», 1, 2003, pp. 43-53
La donna, il feto e l’anima nei decreti del Sant’Uffizio alla fine dell’Ottocento, in A.Scattigno, N. Filippini, T. Plebani, (a cura di), Corpi e storia. Pratiche, diritti, simboli. Atti del II° Convegno della Società delle Storiche, Roma Viella 2002, pp.  213-228;
L'âme et la vie: le Saint Office et l'obstétrique abortive, in Paule Herschkorn-Barnu, (dir.),Faiseurs d'histoires et sujets d'histoires. Une nouvelle collaboration pour penser la médecine prénatale?, Actes des rencontres historiens de la naissance/obstétriciens des 16 et 17 mars 2000, Maternité des Bluets, Besins-Les Bluets, Paris 2000, pp. 35-40;
Anime salve e feti abortivi. L'Irlanda ottocentesca terreno di missione, «Quaderni Storici», 105, 3, dicembre 2000, pp. 767-801
Per una medicina neotomista: "la scienza italiana", (1876-1889), in Roma e la scienza (secc. XVI-XX), a cura di Antonella Romano, «Roma moderna e contemporanea», XII, 1999, 3, pp. 463-498;
Storia e perdono: la Chiesa cattolica e la purificazione della memoria, «Novecento», 3, luglio-dicembre 2000, pp. 158-168;
Romanticismo e disciplinamento dei sentimenti, «Passato e Presente», 47, maggio/agosto 1999, pp. 130-136;
Il discorso della confessione nel secondo Ottocento: alcune osservazioni,«Scienza e Politica», 18, 1998, pp. 59-78;
Scienza Umana della confessione, «Belfagor» 309, 31 maggio 1997, pp. 317-325.


Inglese

Currently  hes associated professor of Contemporary History.
He graduated in Political Sciences in 1994 in Bologna. In 1996 he attended a specialization course in Philosophical Anthropology and Science Foundations at Urbino University and in 2002 he took his PHD at the European University Institute (Department of History and Civilization) with a dissertation titled "Être utile, être problématique. Controlling birth between Medicine and XVII Century Morale” under the supervision of Raffaele Romanelli.
In 2000 and 2001 he held a series of seminars at New York University in Florence on gender studies. Between 1999 and 2000 he was Research Assistant at the European University Institute.
Between April and May 2002 he taught Modern History (60-hour course) at the Italian Studies Department of "Luigj Gurakuqi" University in Scutari under a collaboration project between the Italian Ministry of Foreign Affairs, Florence University and "Luigj Gurakuqi" University in Scutari. From 2003 to 2005 he taught at Ssis (Scuola di specializzazione all'insegnamento secondario) of L’Aquila University, while between 2003 and 2006 he taught Digital methods and historical research at the Italian Human Studies Institute (ISIT-Sum) in Naples.
From 2002 he serves as contract professor in Modern History at the History, Culture and Religion  Department of La Sapienza. University of Rome, where he is currently professor of contemporary history.
In may 2007 he acted as invited professor at the Ecole des Hautes études en Sciences sociales in Paris.
As from 2000 to 2006 he served as secretary to Sissco (Società italiana per lo studio della storia contemporanea – Italian Society for the Study of Modern History) and, from 2002 to 2014, has been responsible for the website ( www.sissco.it).
As from 2008 he is Director of LIDS (Laboratorio informatico per la didattica della Storia-Computer Science Laboratory for History Teaching) of the History, Culture and Religion  Department and since 2008 he is also the responsible for the Department website.
He is a member of Digilab Scientific and Technical Committee and an elected member of the Philosophy, Science, Human and Oriental Studies Faculty Committee. From 2009 to 2012 he as been an elected member of Sissco Executive Committee.
From 2009 he is a member of the Phd College Board in “Society, Politics and Culture from High Middle Ages to Modern Times”. From 2012 he is a member of the Phd College Board in Historical, Anthropological and historic-religious sciences». In October 2012 he was member of the jury for the competition of the 28° cycle and in September 2016 member of the jury for the competition of the 31° cycle.
He is member of the scientific board of Digilab, Interdepartmental Centre for Research of Sapienza University of Rome.. And he is member of the didactical and scientific committee of the Master in Digital heritage of the History, Culture and Religion  Department.
Since 2011 he is elected member of the executive committee of the he Faculty of Letters and philosophy of La Sapienza. University of Rome.
He is co-editor of “Contemporanea. Rivista di storia dell’800 e del 900”, and member of the editorial board of "Quaderni storici" and “Dimensioni e problem della ricerca storica”. Since 2006 he is a member of ESOPP (Études sociales et politiques des populations, de la protection sociale et de la santé) research group at EHESS Centre de Recherches Historiques in Paris.
His main interests in research are concentrated in the history of biopolitics, with particular attention to the interplay between religion, medicine and law. He studied the discipline of the body between religion and medicine with focus on sexuality confession, birth control, definition of ethical and political limits and therapeutic interventions. He also focused on the history of eugenics and historical aspect of contemporary bioethical issues. Part of his research concerned conflict and violence within social and political movements. He also dealt with issues related to impact of digital techniques on historical research, university reform, ethical code for historical research and the relation between law and negationism.
He acted as blind referee for the following journal: Quaderni Storici, Annales des demographie historique, Canadian Bulletin of Medical History, Storia delle donne, Medicina e storia; and for the following publishers: Il Mulino, Laterza, Rubbettino.
Publications:
books:
Animare la vita. Disciplina della nascita tra medicina e teologia nell’ottocento, Il Mulino, Bologna, 2006
L’altra genesi. Storia della fecondazione artificiale, Carocci, Roma 2012
curatorship:
(with P. Capuzzo, C. Sorba), Gli storici e Foucault, in “Contemporanea”, 3, 2014,
Violenza politica e anni settanta, in «Contemporanea», 4, 2013
E. Betta, D.L.Caglioti, E.Papadia (a cura di), Forme del politico tra Ottocento e Novecento. Studi di storia per Raffaele Romanelli, Roma, Viella, 2012
Sessualità e storia, in “Contemporanea”, 2011, 4, Percorsi della storia della sessualità, Introduzione pp. 701-703
Biopolitica e biopotere, in «Contemporanea», 3, 2009, con Introduzione, pp. 507-509
(with R.Romanelli), Storia, verità e diritto, in «Contemporanea», 1, 2009, con introduzione Tra revisionismo e antinegazionismo. I dilemmi del lavoro storico, pp. 104-106
Essays:
Between law and profession: the origin of informed consent (1840-1900), in M. Malatesta (ed.), Doctor and patients. History, representation, communicaton from Antiquity to the Present, University of California Medical Humanities Press, San Francisco 2015, pp. 108-133
 “I meno rispettati di tutti i decreti”: la ricezione della disciplina dell'aborto, in G. Dall'Olio, A. Cicerchia, M. Duni, (a cura di), Prescritto e proscritto Religione e società nell’Italia moderna (secc. XVI-XIX), Carocci, Roma 2015, pp. 313-332
Partecipazione alla discussione: Il genere come categoria analitica nella storia politica italiana, in "Ricerche di storia politica", 1/15, pp. 59-72.
Pende, Nicola, in "Dizionario biografico degli italiani", Istituto dell'Enciclopedia Italiana,, Roma, 2015, vol. 82, pp. 207-211
Pazienza, Andrea, in "Dizionario biografico degli italiani", Istituto dell'Enciclopedia Italiana,, Roma, 2014, vol. 81, pp.821-824
«De usu imperfecto matrimonii». Il Sant'Uffizio e il controllo delle nascite, in «Quaderni storici», 2014, 145, pp. 141-182
Archiviare fonti multimediali nell’età digitale: un progetto online per Radio Onda Rossa, in «Zapruder», 34, 2014, 102-107
Negro, Antonio,in "Dizionario biografico degli italiani", Istituto dell'Enciclopedia Italiana,, Roma, 2013, pp.160-162
Le Saint-Office et la fécondation artificielle (XIXe - XXe siècle), in L. Berlivet, S. Cabibbo, M.P. Donato, R. Michetti, Médecine et religion : Compétitions, collaborations, conflits (XIIe-XXe siècles), Rome, Editions de l’Ecole française de Rome, 2013
Note sulla storia dell'articolo 553 del codice penale, E. Betta, D.L.Caglioti, E.Papadia (a cura di), Forme del politico tra Ottocento e Novecento. Studi di storia per Raffaele Romanelli, Roma, Viella, 2012, pp. 131-152
Il digitale e le fonti del futuro prossimo, in Marco de Nicolò (a cura di), Il pane della ricerca. Luoghi, questioni e fonti della storia contemporanea in Italia, Viella Roma 2012, pp. 223-233
La biopolitica cattolica, in F. Cassata, C. Pogliano, Scienza e cultura nell’Italia unita. Annale 26. Storia d’Italia, Einaudi, Torino, 2011, pp. 949-974
1873: la contraccezione all’Indice in, V. Lavenia, G. Paolin (a cura di), Riti di passaggio, storie di giustizia. Per Adriano Prosperi, vol. III, Edizioni della Normale, Pisa 2011, pp. 35-42
La morale familiare, in Cristiani d'Italia. Chiesa società stato 1861-2011, Istituto della Enciclopedia italiana, Roma 2011, pp. 701-712
Ricerche sui conflitti tra morale e medicina (secoli XIX-XX), in A dieci anni dall’apertura dell’Archivio della Congregazione per la dottrina della fede: storia e archivi dell’Inquisizione, Scienze e lettere Roma, 2011, pp. 545-554
Autore dei lemmi: Aborto (pp. 13-15), Bioetica (pp. 200-202) Contraccezione (pp. 400-402) Cremazione,(p. 428) Fecondazione Artificiale (pp. 577-578), Agostino Gemelli (pp. 641-642), per A. Prosperi, (dir.), Dizionario storico dell’Inquisizione, Edizioni Scuola Normale, Pisa 2010
La dottrina sulla famiglia nell’età di Pio XI tra storiografia e ricerca, in A. Guasco, R. Perin, (eds), Pius XI: keywords. International conference Milan 2009, Lit Verlag Zürich-Berlin 2010, pp. 165-173
Il Sant’Uffizio e il battesimo di necessità (secc. XIX-XX), MEFRIM – 121/1- 2009, pp. 123-137
Memorie in conflitto. Autobiografie della lotta armata, «Contemporanea. Rivista di storia dell'800 e del '900», XII, n.  4 (Ottobre 2009), pp. 673-701
Tra il non nato e la donna: le scelte della Chiesa cattolica, in Patrizia Guarnieri (a cura di), In scienza e coscienza. Maternità, nascite e aborti tra esperienze e bioetica, Carocci-Società Italiana delle Storiche, 2009, pp. 99-110
Il mestiere di storico e la soggettività, in M. Balsamo, a cura di, Psiche e storia. Il caso clinico, la storia, il metodo, Franco Angeli, Milano 2009, pp. 183-198
Note sull'eugenica cattolica, in D. Bredi, L. Capezzone, W. Dahmash, L. Rostagno, a cura di, Scritti in onore di Biancamaria Scarcia Amoretti. Roma Università La Sapienza, 2008, vol.1, pp.  133-144;
(con E. Capussotti), Contrappunti, in L. Passerini, Autoritratto di gruppo, Firenze, Giunti 2008, pp. 287-301
(con R. Romanelli), Internet come fonte?, in «Dimensioni e problemi della ricerca storica», 2, 2007, pp. 119-137
Eugenetica, eugenetiche, in «Contemporanea», IX, 4 ottobre 2006, pp. 787-793
Il corpo dell’anima. La chiesa e i limiti delle terapie abortive, in “Storia delle donne”, vol.1, 2005., pp. 169-185, [http://epress.unifi.it/riviste/CMpro-v-p-148.html]
Ai limiti di una definizione. Il non nato tra medicina, religione e politica, in «Quaderni Storici», in «Quaderni Storici», 116. 2/2004, pp. 587-605
(con Enrica Capussotti), "Il buono, il brutto, il cattivo": l'epica dei movimenti tra storia e memoria, in Genesis, III/1, 2004, pp.113-123
Del confessore come medico. Medicina pastorale ottocentesca e matrimonio, in La mediazione matrimoniale. Il terzo (in)comodo in Europa fra Otto e Novecento, Georgetown University-Edizioni di Storia e Letteratura, Fiesole - Roma 2004, pp. 255-293
Le forme del decidere: norme cattoliche per l’ostetricia abortiva, in A. Menzione (a cura di), Specchio della popolazione. La percezione dei fatti e problemi demografici nel passato,  Forum, Udine 2003, pp. 105-119;
La scena tecnologica del parto, in «Genesis», II/1, 2003, pp. 186-192;
Storici in rete: il sito web della Sissco, in «Contemporanea», Aprile 2003, n.2, pp. 411-418
Bioetica: legiferare senza conoscere, in «Il Mulino», 1, 2003, pp. 43-53
La donna, il feto e l’anima nei decreti del Sant’Uffizio alla fine dell’Ottocento, in A.Scattigno, N. Filippini, T. Plebani, (a cura di), Corpi e storia. Pratiche, diritti, simboli. Atti del II° Convegno della Società delle Storiche, Roma Viella 2002, pp.  213-228;
L'âme et la vie: le Saint Office et l'obstétrique abortive, in Paule Herschkorn-Barnu, (dir.),Faiseurs d'histoires et sujets d'histoires. Une nouvelle collaboration pour penser la médecine prénatale?, Actes des rencontres historiens de la naissance/obstétriciens des 16 et 17 mars 2000, Maternité des Bluets, Besins-Les Bluets, Paris 2000, pp. 35-40;
Anime salve e feti abortivi. L'Irlanda ottocentesca terreno di missione, «Quaderni Storici», 105, 3, dicembre 2000, pp. 767-801
Per una medicina neotomista: "la scienza italiana", (1876-1889), in Roma e la scienza (secc. XVI-XX), a cura di Antonella Romano, «Roma moderna e contemporanea», XII, 1999, 3, pp. 463-498;
Storia e perdono: la Chiesa cattolica e la purificazione della memoria, «Novecento», 3, luglio-dicembre 2000, pp. 158-168;
Romanticismo e disciplinamento dei sentimenti, «Passato e Presente», 47, maggio/agosto 1999, pp. 130-136;
Il discorso della confessione nel secondo Ottocento: alcune osservazioni,«Scienza e Politica», 18, 1998, pp. 59-78;
Scienza Umana della confessione, «Belfagor» 309, 31 maggio 1997, pp. 317-325.


Nessuna pubblicazione disponibile.

Sono presenti 17 dispense. Visualizza

Giovedì 7 settembre 2017
Lunedì 25 settembre 2017
 
Appello straordinario destinato soltanto ai laureandi della IV sessione:
Lunedì 16 ottobre 2017

Appelli straordinari riservato soltanto a studenti lavoratori e fuori corso:
lunedì 10 aprile 2017
lunedì 11 dicembre 2017