Eugenio Larocca

Emeriti
- ( )
Dipartimento non specificato
Ricevimento

Nessun avviso presente.

Italiano

Eugenio La Rocca (1946), ha insegnato nelle Università di Siena e di Pisa. Dal 1993 al 2008 è stato Sovraintendente ai Beni Culturali del Comune di Roma. Dal 1997 è stato direttore degli scavi dei Fori Imperiali, e dal 2004 degli scavi nel palazzo della Provincia di Roma (case romane e tempio del divo Traiano). Dal 2010 è direttore di una campagna di perlustrazione archeologica nel territorio di Crotone. I suoi principali lavori scientifici vertono su problemi della cultura figurativa di età greca e romana, sui rapporti tra arte ed ideologia politica, sulla topografia e sui monumenti di città ellenistiche e principalmente di Roma, sul tema del paesaggio nell’antichità. Ha ideato e coordinato alcune importanti mostre a Roma ed all‘estero (Aurea Roma. Dalla città pagana alla città cristiana, 2000; Trionfi romani, 2008; Roma. La pittura di un impero, 2009; I giorni di Roma, L’età della conquista, 2010; I giorni di Roma. I ritratti. Le tante facce del potere, 2011); I giorni di Roma. L'età dell'equilibrio, 2012; Augusto, 2013). Ha coordinato inoltre l’esposizione delle sculture del Palazzo dei Conservatori nella Centrale Montemartini; il riassetto dei Musei Capitolini con il nuovo padiglione espositivo nel Giardino Romano del Palazzo dei Conservatori, su progetto di Carlo Aymonino, il nuovo Museo dell’Ara Pacis, su progetto di Richard Meier; il nuovo Museo dei Fori Imperiali nei Mercati di Traiano. E’ Socio Ordinario dell’Accademia dei Lincei; Socio Ordinario dell’Istituto di Studi Romani; Socio Corrispondente dell’Accademia Spagnola di Scienze, Lettere ed Arti; Corresponding Member dell’Archaeological Institute of America.


Inglese

Eugenio La Rocca (1946), has been professor of Classical Archaeology at the Universities of Siena (1986-1988) and Pisa (1989-1992). From 1993 to 2008 he was General Director of Cultural Heritage of the City of Rome. From 1997 he was director of the excavations of the Imperial Fora, and since 2004 of the excavations in the palace of the Province of Rome (Roman houses and the Temple of Divus Trajanus). Since 2010 he is director of a campaign of archaeological survey in the area of Crotone. His main scientific problems concern the figurative culture of Greek and Roman times, the relationship between art and political ideology, the topography and monuments of Rome, urbanism and ancient perception on the landscape. He planned and coordinated several major exhibitions in Rome and abroad (Aurea Roma. Dalla città pagana alla città cristiana, 2000; Trionfi Romani, 2008; Roma. La pittura di un impero, 2009; I giorni di Roma. L’età della conquista, 2010; I giorni di Roma. I ritratti. Le tante facce del potere, 2011; I giorni di Roma. L'età dell'equilibrio, 2012; Augusto, 2013). He also coordinated the new exhibition of sculptures of the Palace of the Conservatori in the Centrale Montemartini, the reorganization of the Capitoline Museums with the new exhibition hall (Sala del Marco Aurelio) in the Palace of the Conservatori, designed by Carlo Aymonino, the new Ara Pacis Museum, designed by Richard Meier, the new Museum of the Imperial Fora in Trajan‘s Markets. He is Member of the Accademia dei Lincei, Member of the Istituto di Studi Romani, Member of the Spanish Academy of Sciences, Letters and Arts, Member of the Archaeological Institute of America.


Nessuna pubblicazione disponibile.

Nessuna dispensa disponibile.

Nessun appello di esame disponibile.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma