Francesca Baldassari

Docente a contratto
L-ART/02 ( Storia dell'arte moderna )
Storia Antropologia Religioni Arte Spettacolo
Telefono (+39) 06 49911
Ricevimento

Nessun avviso presente.

Italiano

FRANCESCA BALDASSARI
Abilitata 2017 ASN Settore Concorsuale 10/B1 -II fascia- Secondo Quadrimestre
 
Formazione
1990-1991
Borsista presso la Fondazione di Studi di Storia dell'Arte Roberto Longhi di Firenze. Campi di ricerca svolti in Fondazione Longhi: la natura morta emiliana del Sei-Settecento
1988-1989
Borsista presso la Fondazione di Studi di Storia dell'Arte Roberto Longhi di Firenze, Campi di ricerca svolti in Fondazione Longhi: la pittura fiorentina del Settecento
1987-1988
Laurea in Lettere e Filosofia (indirizzo storico-artistico) conseguita presso l’Università degli Studi di Firenze con una tesi dal titolo  L'attività pittorica di Giovan Battista Vanni, relatori Mina Gregori e PieroBigongiari, votazione 110/100 e lode.
 
Formale attribuzione di incarichi di insegnamento o di ricerca (fellowship) presso qualificati atenei e istituti di ricerca esteri o sovranazionali.
2018-2019
Professore a contratto presso la Scuola di Specializzazione in Beni storico-artistici dell’Università degli Studi di Padova, insegnamento: Mercato dell’Arte
2015-2017
Grants da National Endowment of the Arts, the Samuel H. Kress Foundation, and the Robert Lehman Foundation, per la mostraThe Medici’s painter Carlo Dolci and 17th century Florence,Davis Museum at Wellesley College and Nasher Museum of Art at Duke University.
1996-1997
Visiting professor all'Università di Pecs in Ungheria, insegnamento: La pittura italiana del Seicento
 
Esperienza didattica
AA. 2018-2019
Docenza a contratto "Mercato dell'arte", Scuola di Specializzazione in Beni storico-artistici, Università degli Studi di Padova
19 dicembre 2018
Lectio Magistralis presso Università Sapienza di Roma. Titolo: "La scena artistica a Firenze nel Seicento”
14 novembre 2018
Lectio Magistralis presso Sapienza Università di Roma. Titolo: “Artemisia Gentileschi”                         
05 ottobre 2018
Lectio magistralis presso Istituto Italiano di Cultura, Londra. Titolo: Artemisia Gentileschi e i suoi autoritratti
23 febbraio 2017
Lectio Magistralis "Artemisia Gentileschi e il suo tempo", Università degli Studi di Padova
AA. 1996-1997
Docenza a contratto "La pittura italiana del Seicento", Università di Pecs in Ungheria
AA. 1986-1992
Sezione didattica della Galleria degli Uffizi             
 
Progetti di ricerca nazionali e internazionali
1 gennaio 2015-31 dicembre 2016
Partecipazione al gruppo di ricerca internazionale per l'esposizione "The Medici's Painter: Carlo Dolci and the 17th Century Florence"          
 
Partecipazione a comitati scientifici
2019
Membro del Vetting del Tefaf di Maastricht per la pittura francese, italiana, spagnola ed inglese (secoli XII-XVIII)
26 giugno 2018 - oggi
Membro del Consiglio di consultazione della Fondazione Zeri, Università Alma Mater Studiorum, Bologna
 
2013
Membro del comitato scientifico per la ricerca e successivo allestimento dell'opera La Madonna in trono fra i Santi Simone e Taddeo di Amedeo Laini di Pistoia, Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia
1 gennaio 2014 - 1 ottobre 2014
Membro del comitato scientifico per la ricerca e successivo allestimento della Sala Gimignani in Palazzo Sozzifanti a Pistoia
 
2011
Membro del comitato scientifico della mostra Florence au Grand Siècle entre peinture et litérature, a cura di M. Rossi e E. Fumagalli, (Ajaccio, Musee Fesch de la ville d’Ajaccio, 1 luglio- 3 ottobre 2011), Milano 2011.
 
1998-1999
Membro del comitato scientifico per la mostra suCristoforo Munari (1667-1720). Un maestro della natura morta, a cura di F. Baldassari e D. Benati, Reggio Emilia, Palazzo Magnani, 13 marzo-13 giugno 1999.
 
2014-2016
Membro del comitato scientifico per la mostra diArtemisia nel milieu del Seicento fiorentino inArtemisia Gentileschi e il suo tempo, a cura di F. Baldassari, J. Mann, N. Spinosa, Roma, Museo di Roma Palazzo Braschi 29 novembre 2016-08 maggio 2017
 
 
Direzione o partecipazione a comitati editoriali di riviste, collane editoriali, enciclopedie e trattati di riconosciuto prestigio
1 settembre 2018-oggi
Membro del comitato scientifico della rivista "Storia dell'Arte", direttore Alessandro Zuccari (classe A)      
 
10 ottobre 2017-oggi                         
Membro del comitato scientifico dell’Editorial Commitee Colnaghi Foudation
 
1 gennaio - 1 dicembre 2011
Membro del comitato scientifico della rivista "Paradigma"
 
Altre attività
2016-2017
Referee per la rivista scientifica “Storia dell’arte”, direttore Maurizio Calvesi  (classe A)
 
2017- oggi
Referee per la rivista internazionale semestrale “Colnaghi Studies Journal”
 
Premi e riconoscimenti
1 gennaio 1998
Premio Saibene -Volume "Cristoforo Munari"
 
Partecipazione a convegni nazionali e internazionali Organizzazione o partecipazione come relatore a convegni di carattere scientifico in Italia o all’estero
11 aprile 2019
Relatore al Convegno Internazionale: ”Florence circa 1600. Patrician families and the financing of culture”, Master of Arts in Museum Studies- Istituto Lorenzo de’ Medci SAGAS Department- University of Florence. Titolo dell’intervento: “The Artistic Patronage of Niccolò and Ludovico Arrighetti”.
 
07 febbraio 2019
Relatore alla presentazione del volume “Johannes Hispanus” di Stefania Castellana, Bologna, Fondazione Federico Zeri
 
09 settembre 2017
Relatore alla Giornata di studi “Francesco Rustici e il naturalismo a Siena”, Pienza, Sala Convegni del Conservatorio San Carlo Borromeo. Titolo dell’intervento: “Una Maddalena per Francesco Rustici”.
 
01 ottobre 2016- 26 novembre 2016
Curatela e relatore del ciclo di conferenze: “Il Seicento fiorentino tra Galileo e il recitar cantando”, Pistoia, Musei dell’Antico Palazzo de’ Vescovi. Titolo dell’intervento: “I ‘doppi’ inediti della collezione Bigongiari”.
 
15 dicembre 2016
Relatore al Convegno Internazionale “Roma e Napoli al tempo di Salvator Rosa (1615-1673)”, Roma, Accademia Nazionale di San Luca. Titolo dell’intervento: “Novità su Artemisia Gentileschi a Roma, Firenze, Napoli”.
 
09 dicembre 2015
Curatela del Convegno Internazionale “Carlo Dolci (1616-1687) The Painter”. Londra, Istituto Italiano di Cultura. Titolo dell’intervento: The painting of Carlo Dolci”.
 
13 febbraio 2015
Relatore alla giornata di studi “Carlo Dolci e Salvator Rosa”, Londra, National Gallery. Titolo dell’intervento “The Adorationof the King by Carlo Dolci”.
 
08 ottobre 2014
Relatore alla conferenza “Giacinto Gimignani e la sua collezione di opere a Palazzo Sozzifanti a Pistoia”, Pistoia, Palazzo Sozzifanti. Titolo dell’intervento: “La vita e le opere di Giacinto Gimignani in Toscana”.
 
01 maggio 2014
Relatore alla presentazione della mostra “Una natura morta di Simone del Tintore, caravaggesco di Toscana”, Pienza, Museo Diocesano di Palazzo Borgia. Titolo dell’intervento: “Le nature morte di Simone del Tintore”.
 
19 agosto 2011
Relatore al ciclo di conferenze per la mostra “La Quadreria di Pier Luigi Pizzi”, San Marino, Antico Monastero di Santa Chiara. Titolo dell’intervento: “Pier Luigi Pizzi e la pittura del Seicento”.
 
26 maggio 2007
Relatore al ciclo di conferenze Teatralità nel barocco fiorentino, Grosseto, Museo Archeologico e d’Arte della Maremma. Titolo dell’intervento: “Teatro e teatralità nella pittura fiorentina del Seicento”.
 
11 febbraio 2005
Relatore alla giornata di studi “Salvator Rosa pittore famoso” (1615-1673). Londra, Istituto Italiano di Cultura. Titolo dell’intervento: “Salvator Rosa a Firenze”.
 
11 maggio 2004
Relatore alla conferenza “Il Seicento fiorentino nella collezione Bigongiari”, Firenze, Cassa di Risparmio. Titolo: “Le vicende di una collezione. Elena e Piero Biongiari e il Seicento fiorentino”.
 
21 settembre 2002
Relatore alla conferenza della mostra “Un nuovo San Girolamo di Carlo Dolci”, Pienza, Museo Diocesano di Palazzo Borgia. Titolo dell’intervento: “Naturalismo e devozione nell’opera di Carlo Dolci”.
 
31 marzo 1995 - 02 aprile 1995
Relatore al Convegno Internazionale “Continuity, Innovation and Connoisseurship. Old Master Paintings at the Palmer Museum of Art”, Palmer Museum of Art (Pennsylvania State University, U.S.A.). Titoli degli interventi: “The florentine baroque: Giovanni Battista Vanni” e “New light on Mario Balassi”
 
 
ELENCO DELLE PUBBLICAZIONI
 
 
Monografie e volumi
 
 
A rediscovered Saint John the Baptist by Carlo Dolci/Un inedito San Giovanni Battista di Carlo Dolci, bilingue italiano-inglese, Firenze 2018.
 
 
A masterpiece of the Florentine Seventeenth Century: Francesco Lupicini’s Davidand Goliah/Un apice del Seicento fiorentino: il David e Goliadi Francesco Lupicini, bilingue italiano-inglese, Perugia 2016.
 
 
Carlo Dolci. Complete Catalogue of the Paintings, Firenze 2015.   
 
 
Seicento Fiorentino. Sacred and Profane Allegories(Il Seicento fiorentino. Allegorie sacre e profane), catalogo della mostra bilingue inglese- italiano (New YorkGalleria Moretti, 1 maggio - 25 maggio 2012–Londra  20 giugno – 30 luglio 2017), Firenze 2012.
 
 
La Pittura del Seicento a Firenze. Indice degli artisti e delle loro opere, Torino 2009.
 
 
Simone Pignoni (Firenze 1611- 1698), Torino 2008.
 
 
La Vergine con il Bambino in trono e i santi Simone e Taddeo di Amedeo Laini da Pistoia, Pistoia 2006.  
 
 
L'Europa di Giovanni Camillo Sagrestani, Milano 2005.
 
 
F. Baldassari, M. Mojana, Il vizio dipinto. La lussuria nei secoli, Milano 2004. 
 
 
La collezione Piero ed Elena Bigongiari. Il Seicento fiorentino tra "favola" e dramma, Milano 2004.
 
 
Giovanni Domenico Ferretti, Milano 2002.
 
 
Cristoforo Munari, Milano 1998.
 
 
Carlo Dolci, Torino 1995.
 
 
New York. Metropolitan Museum of Art, guida al museo, Firenze, 1991.
 
 
Curatele, cataloghi e volumi
  
 
Gli amici per Nicola Spinosa, a cura di F. Baldassari, M. Confalone, Roma 2019.
 
Luca Giordano: due tondi “su la calce” per i Del Rosso,a cura di F. Baldassari, M. Francucci, L. Castrichini, Foligno 2017.
 
 
Studi di storia dell’arte in onore di Fabrizio Lemme, a cura di F. Baldassari e A. Agresti, Roma- Foligno 2017.
 
 
Carlo Dolci: the Medici’s painter Carlo Dolci and 17th century Florence, catalogo della mostra a cura di E. Straussman Pflanzer e F. Baldassari (Wellesley College, Davis Museum 10 febbraio - 9 luglio 2017/Duke University, Nasher Museum of Art 24 agosto 2017- 14 gennaio 2018), Yale University Press 2017.
 
 
A masterpiece of the Florentine Seventeenth Century: Francesco Lupicini’s Davidand Goliah (Un apice del Seicento fiorentino: il David e Goliadi Francesco Lupicini), bilingue inglese-italiano, Perugia 2016.
 
 
Artemisia Gentileschi e il suo tempo, catalogo della mostra a cura di F. Baldassari, J. Mann, N. Spinosa (Roma, Museo di Roma Palazzo Braschi, 29 novembre 2016 - 08 maggio 2017), Milano 2016.
 
 
Una Natura Morta di Simone del Tintore, caravaggesco diToscana, catalogo della mostra (Pienza, Museo diocesanodi Palazzo Borgia, 1 maggio - 2 giugno 2014), Sinalunga (SI) 2014.
 
 
The victory of David over Goliah. The discovery of a masterpiece by Sebastiano Ricci(La Vittoria di David su Golia. Un capolavoro ritrovato di Sebastiano Ricci), bilingue inglese-italiano, catalogo della mostra (New York, Galleria Moretti, 28 giugno - 5 luglio 2013), Firenze 2013.
 
 
Seicento Fiorentino. Sacred and Profane Allegories(Il Seicento fiorentino. Allegorie sacre e profane), catalogo della mostra bilingue inglese- italiano (New York,  Galleria Moretti, 1 maggio - 25 maggio 2012), Firenze 2012.
 
 
Quattro favole inedite di Giacinto Gimignani(Four Unpublished ‘moral fables’ by Giacinto Gimignani), bilingue italiano-inglese, catalogo della mostra (Londra, Galleria Moretti, 1 ottobre - 12 dicembre 2010), Firenze 2010.
 
 
Simone Pignoni, catalogo della mostra bilingue italiano/inglese a cura di Robilant + Voena (London 2009), Torino 2009.
 
 
Salomone incensa gli idoli di Bartolomeo Salvestrini. Considerazioni ed aggiunte al suo catalogo pittorico, catalogo della mostra (Firenze, Galleria Lapiccirella, 2009), Firenze 2009.
 
 
Dipinti fiorentini del Seicento e del Settecento. Florentine painting of the 17th and 18th Centuries, catalogo della mostra  bilingue italiano-inglese (Firenze, Palazzo Corsini), Padova 2007.
 
 
Una raccolta di importanti dipinti fiorentini e miniature (Important Florentine Painting and Miniature), catalogo della mostra bilingue italiano-inglese (Maastricht, Tefaf, 07-16 marzo 2006,Galleria Silvano Lodi), Firenze 2006.
 
 
Il Giudizio di Paride: una riproposta straordinaria al catalogo di Sebastiano Mazzoni (The Judgment of Paris by Sebastiano Mazzoni: an extraordinary proposal for the artist), catalogo della mostra (Padova, Gallo Antiquariato, 7 - 31 gennaio 2006), Venezia 2006.
 
 
Un inedito San Giovanni Evangelista di Carlo Dolci, catalogo della mostra (Firenze, Galleria Pasti Bencini, 15 settembre - 15 ottobre 2005), Firenze 2005.
 
 
Quattordici importanti dipinti di natura morta del Seicento e del Settecento, catalogo della mostra (Modena, Modenantiquaria, Galleria Moretti 2002), Firenze 2002.
 
 
Un inedito San Girolamo e altre aggiunte al catalogo di Carlo Dolci, catalogo della mostra (Pienza, Museo diocesano,  21 settembre - 3 novembre 2002), Siena 2002.
 
 
Le Favole dell'amore. Rose e spinenella pittura italiana del Sei e Settecento, catalogo della mostra a cura di F. Baldassari e M. Mojana (Milano, Mostra Internazionale dell’Antiquariato, 26 ottobre - 3 novembre 2002), Milano 2002.
 
 
Pittori attivi in Toscana nelSeicento e nel Settecento, catalogo della mostra (Firenze, Galleria Moretti, 22 settembre - 24 novembre 2001), Firenze 2001.
 
 
Cristoforo Munari (1667-1720). Un maestro della natura morta, catalogo della mostra a cura di F. Baldassari e D. Benati, (Reggio Emilia, Palazzo Magnani, 13 marzo - 13 giugno 1999) Milano 1999. 
 
 
Articoli su rivista
 
 
A newly discovered Buffoon on paper by Vincenzo Campi, in “Colnaghi Studies Journal”- 05 (October 2019), pp. 33-37.  
 
Un nuovo dipinto di François Colombe, caravaggesco lorenese, in “Nuovi Studi. Rivista di arte antica e moderna”, 24, 2019, pp. 111-113.
 
Un inedito e qualche considerazione su Sebastiano Ricci,in “Arte Documento”, 35, 2019, pp. 180-183.
 
New light on Cecco Bravo, a Medici painter of mythology and landscape, in “Colnaghi Studies Journal”- 04 (March 2019), pp. 8-19.
 
 
Per Lorenzo Lippi ritrattista,in“Storia dell’arte”,Nuova serie 1, 2018, pp. 89-98.
 
 
Proposte per Antiveduto Gramatica, in “Storia dell’Arte”, 146-148, 2017, pp. 77-84.
 
 
I “doppi” della collezione Bigongiari con inediti di Cecco Bravo e di Vincenzo Dandini, in “Storia dell’Arte”, 142, (2015) 2016, pp. 27-38.
 
 
Giacinto Gimignani. Profilo del pittore e schede delle opere di proprietà della fondazione Caript di Pistoia, in “Notiziario della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia”, n. 35, gennaio-aprile 2013, pp. 4-14.
 
 
Un paesaggio di Salvator Rosa per Giovan Carlo de’ Medici, in “Rivista medicea”, 8, 2011, pp. 6-9. 
 
 
Ancora un Guercino ‘veneziano’: L'Amore Virtuoso per Giovanni Donato Correggio, in "Nuovi studi. Rivista di arte antica e moderna", 14, 2008, pp. 141-143. 
 
 
L'Amore Fedele ed Eterno del Guercinoin "Nuovi studi. Rivista di arte antica e moderna", 11, 2004-2005, pp. 265-268.
 
 
Repechage di Onorio Marinari, in "Paradigma", 11, 1996, pp. 59-62.
 
 
Un inedito di Giovan Battista Vanni, in "Paragone", 529-531-533, 1994, pp. 78-80.
 
 
L’attività pittorica di Niccolò Agostino Veracini, in "Paradigma", 10, 1992, pp. 139-163.
 
 
Postille a Felice Ficherelli e a Orazio Fidani, singolari interpreti della "favola barocca fiorentina", in "Paradigma", 10, 1992, pp. 121-127.'
 
 
Per Pietro Paolini: un importante ritrovamento, in "Paragone", 493/495, 1991, pp. 73-77.
 
 
Precisazioni sull'attività giovanile di Giovan Battista Vanni, in "Paradigma", 9, 1990, pp. 129-139.
 
 
Giovan Battista Vanni e gli affreschi del chiostro di San Benedetto a Pistoia, in Il monastero olivetano di San Benedetto, Quaderni pistoiesi di storia dell'arte, 5, a cura di N. Rauty, F. Baldassari, Pistoia 1985, pp. 21-27.
 
 
Saggi in miscellanee, cataloghi e atti di convegno
 
 
Per Giovan Battista Beinaschi, in Gli amici per Nicola Spinosa, a cura di F. Baldassari, M. Confalone, Roma 2019, pp. 130-141.
 
Una favola d’amore per Jacopo Vignali, in Scritti in onore di Claudio Strinati. L’Arte di vivere l’Arte, a cura di P. di Loreto, Roma 2018, pp. 95-98. 
 
 
Per Taddeo Baldini (1693-1694), pittore fiorentino della Controriforma e della favola mitologica, in “Studi di storia dell’arte in onore di Fabrizio Lemme”, a cura di F. Baldassari e A. Agresti, Roma- Foligno 2017, pp. 177-184. 
 
 
Luca Giordano a Firenze e il suo rapporto privilegiato con i Del Rosso, in Luca Giordano: due tondi “su la calce” per i Del Rosso, a cura di F. Baldassari, M. Francucci, L. Castrichini, Foligno 2017, pp. 5-27.   
 
 
Per Elisabetta e Giovanni Andrea Sirani, in Scritti per Eugenio, a cura di M. Riccomini, Forlì-Cesena 2017, pp. 170-176.
 
 
Diligenza Pratica Paziente: The painting of Carlo Dolci, in Carlo Dolci: the Medici’s painter Carlo Dolci and 17th century Florence catalogo della mostra a cura di E. Straussman Pflanzer e F. Baldassari (Wellesley College, Davis Museum, 10 febbraio - 9 luglio 2017/ Duke University, Nasher Museum of Art, 24 agosto 2017- 14 gennaio 2018), Yale University Press 2017, pp. 16-27.
 
 
Artemisia nel milieu del Seicento fiorentino inArtemisia Gentileschi e il suo tempo, catalogo della mostra a cura di F. Baldassari, J. Mann, N. Spinosa (Roma, Museo di Roma Palazzo Braschi, 29 novembre 2016 - 8 maggio 2017), Milano 2016, pp. 23-33.
 
 
Riflessioni sul tema di Tobiolo, il pesce e l’Arcangelo nella pittura fiorentina del Seicento (con un inedito di Francesco Furini),inUna vita per la storia dell’arte. Scritti in memoria di Maurizio Marini, a cura di P. di Loreto, Roma 2015, pp. 31-38.
 
 
Transpositions figuratives de la “Jerusalem Délivrée et du Roland Furieux in  Florence au Grand Siècle entre peinture et litérature, catalogo della mostra a cura di M. Rossi e E. Fumagalli, (Ajaccio, Musee Fesch de la ville d’Ajaccio, 1 luglio- 3 ottobre 2011), Milano 2011, pp. 43-55.
 
 
Per Lorenzo Lippi. Il ritratto di Evangelista Torricelli, inUn battito d’ali. Ritrovamenti e conferme, catalogo della mostra (Maastricht, Tefaf,  Galleria Silvano Lodi & Due, 2011), Napoli 2011, pp. 36-49.
 
 
Riproposta di un ritratto del Volterrano con considerazioni inedite, in Un battito d’ali. Ritrovamenti e conferme, catalogo della mostra (Maastricht, Tefaf, Galleria Silvano Lodi & Due, 2011), Napoli 2011, pp. 50-61.
 
 
Le opere di devozione pubblica e privata di Giovanni Martinelli, in Giovanni Martinelli da Montevarchi pittore in Firenze, a cura di L. Canonici, Firenze 2011, pp. 76-103.
 
 
Il punto sulla formazione e la prima attività di Pietro Ricchi (Lucca, 1606 – Udine 1675), in Pietro Ricchi (1606-1675) “Pittore ardente, pronto e presto”. Le tele di Baricetta e la pittura barocca a Rovigo, catalogo della mostra (Rovigo, Palazzo Roverella, 30 gennaio - 13 giugno 2013), Milano 2010, pp. 16-21.
 
 
Aggiunte al catalogo di Vignali (con un pendant di Pugliani), in Tra Controriforma e Novecento. Saggi per Giovanni Pratesi, Lastra a Signa (Fi) 2009, pp. 107-115. 
 
 
Verso ilsuperamento della maniera, in La Bella Maniera in Toscana. Dipinti dalla collezione Luzzetti e altre raccolte private, catalogo della mostra a cura di F. Berti e G. Luzzetti (Grosseto, Museo Archeologico e d’Arte della Maremma, 31 maggio - 30 settembre 2008), Firenze 2008, pp. 162-166.
 
 
Una scheda su Giovanni da San Giovanni, in Disegno, giudizio e bella maniera. Studi sul disegno italiano in onore di Catherine Monbeig Goguel, a cura di S. Prosperi Valenti e P. Costamagne, Cinisello Balsamo 2005, p. 180, n. 108.
 
 
I pittori fiorentini a Roma dall’Anno Santo 1600 fino all’avvento del papato di Urbano VIII, in Luce e ombra. Caravaggismo e naturalismo nella pittura toscana del Seicento, catalogo della mostra a cura di P. Carofano (Pontedera, Centro per l’arte Otello Cirri/Museo Piaggio Giovanni Alberto Agnelli, 18 marzo - 12 giugno 2005), , Pisa 2005, pp. LXXIX-LXXXIX.
 
 
The Florentine Baroque: Giovan Battista Vanni, in Continuity, Innovation and Connoisseurship. Old Master Paintings at the Palmer Museum of Art, atti delconvegno internazionale, Palmer Museum of Art,(2003), pp. 92-109.
 
 
S. come Seicento. Il critico e il collezionista tra 'Galileo e il recitar cantando’. Una mostra in sette quadri, in Piero Bigongiari. Voci in un labirinto. Lettere, saggi, immagini, inediti con sette quadri del Seicento fiorentino del poeta, catalogo della mostra a cura di P. F. Iacuzzi (Pistoia, Museo Civico, 27 maggio - 2 luglio 2000), Firenze 2000, pp. 183-201.
 
 
Saggi biografici su Andrea Benedetti, Carlo Magini, Cristoforo Munari, Arcangelo Resani, Ignazio Stern e Giovanni Domenico Valentino, in La natura morta in Emilia e in Romagna. Pittori, centri di produzione e collezionismo fra XVII e XVIII secolo, a cura di D. Benati e L. Peruzzi, Milano 2000, pp. 166-168, 227-233, 260-278, 286-291.
 
 
Percorso di Cristoforo Munari, inCristoforo Munari (1667-1720). Un maestro della natura morta, catalogo della mostra a cura di F. Baldassari e D. Benati (Reggio Emilia, Palazzo Magnani, 13 marzo - 13 giugno 1999) Milano, 1999, pp. 17-31. 
 
 
Saggi biografici su Carlo Dolci e Giovan Battista Vanni in La pittura in Italia. Il Seicento, a cura di M. Gregori, Milano, 1990, II, pp. 726-727 e 912-913.
 
Cappella Orlandini in Santa Maria Maggiore, in Cappelle barocche a Firenze, a cura di M. Gregori, Cinisello Balsamo 1990, pp. 31-54.
 
 
Saggio biografico su Giovanni Battista Vanni con schede di dipinti e disegni in Il Seicento fiorentino. Arte a Firenze da Ferdinando I a Cosimo III, catalogo della mostra (Palazzo Strozzi             1986), 3 voll., Firenze 1986, Pittura, I, pp. 290-294, Disegno II, pp. 291-295, Biografie, III, pp. 178-180.
 
 
Schede di catalogo
 
 
In Cani in posa. Dall'antichità ad oggi, catalogo della mostra a cura diF. Petrucci (Torino, Reggia di Venaria Reale, 20 ottobre 2018 - 10 febbraio 2019), Cinisello Balsamo 2019:
- Giusto Suttermans, Mastino che divora il paracuore, p. 117, n. 15.
 
 
In Gli animali nell'arte. Dal Rinascimento a Ceruti, catalogo della mostra a cura di D. Dotti(Brescia, Palazzo Martinengo, 19 gennaio - 9 giugno 2019),  Cinisello Balsamo 2019:
- Cesare Dandini, Madonna con il Bambino e il cardellino (Allegoria dell’amore cristiano), p. 64, n. 5
- Filippo Tarchiani, Tobiolo e l’arcangelo Raffaele, p. 68, n. 7
- Felice Ficherelli, detto il Riposo, Giona e la balena, p. 70, n. 8  
 
 
InDe Vouet à Boucher.Au coeur de la collection Motais de Narbonne. Peintures francaises et italiennes des XVIIe et XVIIIe siècles, catalogo della mostra a cura di V. Mesqui (Orleans, Musée des Beaux Arts, 15 settembre 2018 - 13 gennaio 2019), Bruxelles 2018:
- Jacopo Vignali, Portrait du Bienheureux Alessio Strozzi, pp. 110-111, n. 42
- Pier Dandini, Salomon adorant les idoles, pp. 200-201, n. 84
- Ranieri del Pace, Moïsee sauvé des eaux, pp. 244-245, n. 105
 
 
In Musica dipinta. Dalle miniature rinascimentali a Lorenzo Tiepolo. Opere da una prestigiosa collezione, catalogo della mostra (Arezzo, Casa Museo Ivan Bruschi, 8 luglio - 14 ottobre 2018),a cura di A. Baroni Vannucci, Firenze 2018:
- Andrea Benedetti,Natura morta, pp. 26-29.
 
 
In Da Raffaello a Canova, da Valadier a Balla. L'arte in cento capolavori dell'Accademia Nazionale di San Luca, catalogo della mostra a cura di V. Sgarbi e F. Moschini (Perugia, Palazzo Baldeschi/Palazzo Lippi Alessandri, 21 febbraio - 30 settembre 2018), Perugia 2018:
- Felice Ficherelli, detto il Riposo, Tarquinio e Lucrezia, pp. 74-75.
 
 
In Artemisia Gentileschi e il suo tempo, catalogo della mostra a cura di F. Baldassari, J. Mann, N. Spinosa (Roma, Museo di Roma Palazzo Braschi, 29 novembre 2016 - 8 maggio 2017), Milano 2016:
- Paolo Borghese Guidotti, Giuditta con la testa di Oloferne, pp. 82-83, n. 2
- Giovanni Baglione, Giuditta consegna la testa di Oloferne alla serva, pp. 84-85, n. 3
- Giovanni Baglione, Erode, Erodiade e Salomè, pp. 86-87, n. 4
- Antiveduto Gramatica, La morte di Cleopatra, pp. 88-89, n. 5
- Ludovico Cardi, detto il Cigoli, Giuseppe e la moglie di Putifarre, pp. 92-93, n. 7
- Giovan Francesco Guerrieri, Santa Maria Maddalena penitente, pp. 94-95, n. 8
- Nicolas Régnier, San Giovanni Battista alla fonte, pp. 98-99, n. 10
- Angelo Caroselli, Vanitas, pp. 100-101, n. 11
- Artemisia Gentileschi, Giuditta e la fantesca Abra, pp. 116-117, n. 19
- Jacopo Chimenti, detto l’Empoli, San Giuliano, pp. 124-123, n. 22
- Cristofano Allori, Giuditta con la testa di Oloferne, pp. 126-127, n. 23
- Artemisia Gentileschi, Autoritratto, pp. 128-129, n. 24
- Artemisia Gentileschi, Autoritratto come suonatrice di liuto, pp. 130-131, n. 25
- Artemisia Gentileschi, La Conversione di Maddalena, pp. 132-133, n. 26
- Artemisia Gentileschi, Giuditta decapita Oloferne, pp. 134-137, n. 27
- Artemisia Gentileschi, Giuditta che decapita Oloferne, pp. 138-139, n. 28
- Artemisia Gentileschi, Giuditta e la fantesca, pp. 140-141, n. 29
- Filippo Tarchiani, Pietà, pp. 142-143, n. 30
- Filippo Tarchiani, Davide uccide Golia, pp. 144-145, n. 31
- Bartolomeo Salvestrini, Apollo che scortica Marsia, pp. 146-147, n. 32
- Battistello Caracciolo, Noli me tangere, pp. 148-149, n. 33
- Francesco Furini, Santa Caterina d’Alessandria, pp. 150-151, n. 34
- Francesco Furini, Venere piange la morte di Adone, pp. 152-153, n. 35
- Artemisia Gentileschi, La morte di Cleopatra, pp. 154-155, n. 36
- Artemisia Gentileschi, Medea, pp. 156-157, n. 37
- Artemisia Gentileschi, Giaele e Sisara, pp. 158-159, n. 38
- Artemisia Gentileschi, Aurora, pp. 160-163, n. 39
- Giovanni Bilivert, Ratto di Proserpina, pp. 164-165, n. 40
- Francesco Morosini, detto il Montepulciano, Arianna abbandonata da Teseo nell’isola di Nasso, pp. 166-167, n. 41
- Agostino Melissi, Pan e Siringa, pp. 168-169, n. 42
- Mario Balassi, Ghismunda riceve il cuore di Giuscardo, pp. 170-171, n. 43
- Giovanni Martinelli, Olimpia abbandonata da Bireno, pp. 172-173, n. 44
- Giovanni Martinelli, Maddalena, pp. 174-175, n. 45
- Giovanni Martinelli, Le tre Grazie, pp. 176-177, n. 46
- Felice Ficherelli, detto il Riposo, Tarquinio e Lucrezia, pp. 178-179, n. 47
- Giuseppe Vermiglio, Giuseppe e la moglie di Putifarre, pp. 188-189, n. 51
- Charles Mellin, Salomè con la testa del Battista, pp. 198-199, n. 56
- Nicolas Régnier, David con la testa di Golia, pp. 200-201, n. 57
 
 
In Da Raffaello a Balla. Capolavori dell'Accademia Nazionale di San Luca, catalogo della mostra a cura di V. Sgarbi (Valle d’Aosta,  Forte di Bard, 1 luglio 2017 - 7 gennaio 2018), Aosta 2017:
- Felice Ficherelli, detto il Riposo, Tarquinio e Lucrezia, pp. 86-87
 
 
InDipinti e sculture dal XVII al XIX secolo, catalogo della mostra Porro & C, (Milano 25 novembre 2016 - 24 febbraio 2017), Milano 2016:
- Francesco Lupicini, La Maddalena in cielo portata dagli angeli, pp. 6- 11, n. 1
- Alessandro Gherardini, Sacrificio di Ifigenia, pp. 20-27, n. 3
- Giovanni Domenico Ferretti, Ritratto di gentiluomo, pp. 28-33, n. 4
 
 
In La Collezione Lemme cinquant'anni dopo, a cura di A. Agresti, Roma 2016:
- Francesco Conti, Madonna che consegna il Bambino a San Felice da Cantalice, pp. 74-76, n. 25
- Ranieri del Pace, Martirio di San Sebastiano, pp. 116-118, n. 48
 
 
In Il rigore e la grazia. La Compagnia di San Benedetto Bianco nel Seicento fiorentino, catalogo della mostra a cura di A. Grassi, G. Serafini, M. Scipioni (Firenze, Museo degli Argenti 21 ottobre 2015- 11 febbraio 2016), Livorno 2016:
- Jacopo Vignali, Vestizione di san Benedetto, pp. 114-115, n. 3
- Giovan Battista Baccelli, San Benedetto resuscita un morto, pp. 116-117, n. 4
- Giovan Battista Vanni, San Benedetto scaccia il demonio dalla pietra, pp. 118-119, n. 5
 
 
In Arte e Vino, catalogo della mostra a cura di A. Scarpa e N. Spinosa (Verona, Palazzo della Gran Guardia, 11 aprile - 16 agosto 2015), Milano 2015:
- Baccio Ciarpi, San Benedetto spacca il calice di vino offertogli da monaci infedeli, pp. 269-270, n. 19
- Ludovico Mazzanti, Riposo durante la Fuga in Egitto, p. 275, n. 36
- Pittore fiorentino (da Baccio del Bianco), Bacco, pp. 283-284, n. 58
- Francesco Malagoli, Tralci d’uva in un mastello e due pere in un paesaggio e Tralci d’uva in un cesto, pp. 304-305, nn. 109a-109b.
 
 
In Emozioni d’arte. Dipinti emiliani dal XV al XVIII secolo,catalogo della mostra a cura di D. Benati (Bologna,Galleria Fondantico, 22ottobre - 22dicembre 2011), Bologna 2011:
- Cristoforo Munari, Natura morta con libri, strumenti ad arco su basamento di pietra, frutta, calice e ghiacciaia, pp. 73-76, n. 17
 
 
In Opus sacrum Opus profanum. Una quadrerie del Seicento da Ribera a Giordano. La collezione di Pier Luigi Pizzi, catalogo della mostra (Repubblica di San Marino, San Marino, Palazzo SUMS, 20 giugno - 30 settembre 2011), Villa Verrucchio (RI) 2011:
- Jan van Dalem, Amore vincitore, pp. 64-65, n. 14
- Francesco Furini, Cristo alla colonna, pp. 78-79, n. 20
 
 
In Florence au Grand Siècle entre peinture et litérature, catalogo della mostra a cura di M. Rossi e E. Fumagalli, (Ajaccio, Musee Fesch de la ville d’Ajaccio, 1 luglio - 3 ottobre 2011), Milano 2011:
- Pier Dandini, Portrait allégorique de Filippo Baldinucci, pp. 38-39, n. 4
- Giovanni Martinelli, Olympe abandonnée par Brien,pp. 58-59, n. 6
- Vincenzo Mannozzi, Roland dans la grotte des brigands, pp. 68-71, n. 11
- Lorenzo Lippi, Herminie chez les berger, pp. 74-75, n. 13
- Cecco Bravo, Herminie chez les berger, pp. 76-77, n. 14
- Giovanni Bilivert, Le Tentation de Charles et Ubalde, pp. 78-79, nn. 15-16
- Giovanni Battista Vanni, Tancrède secorou par Herminie et Vafrin, pp. 80-81, n. 17
- Simone Pignoni, Renaud empêche Armide de mettre fin à ses jours, pp. 82-85, n. 18
- Francesco Furini, Ghismonde, pp. 164-165, n. 39
- Bernardino Mei, Ghismunde, pp. 166-167, n. 40
- Giovanni Martinelli, Allégorie de la Musique, pp. 186-187, n. 41
- Orazio Fidani, Allégorie de la Musique, pp. 188-189, n. 42
- Carlo Dolci, Allégorie de la Poésie, pp. 190-193, n. 43
- Cesare Dandini, Allégorie de la Peinture, pp. 206-207, n. 49
- Francesco Lupicini, Allégorie de la Sculpture, pp. 208-209, n. 50
- Mario Balassi, Allégorie de la Sculpture, pp. 210-211, n. 51
- Baldassarre Franceschini detto il Volterrano, Une plaisanterie du curé Arlotto (La plaisanterie du vin), pp. 240-241, n. 55
- Baldassarre Franceschini detto il Volterrano, La plaisanterie du curé Arlotto à Ser Ventura, pp. 242-243, n. 56
 
 
InL’anima della pittura. Dipinti emiliani dal XVI al XIX secolo, catalogo della mostra a cura di D. Benati (Bologna,Galleria Fondantico, 23 ottobre - 23 dicembre 2010), Bologna 2010:
- Cristofano Munari, Strumenti musicali, frutta, libri, cristalli, pp. 81-84, n. 16
 
 
In Il Cibo in posa. Dipinti in Emilia tra ‘600 e ‘700, catalogo della mostra (Bologna, Accademia di Belle Arti, 24 luglio - 1 novembre 2009), a cura di E. Frattarolo, Bologna 2009:
- Cristofano Munari, Alzata con cristalli, biscotti, anguria, ciambelle, coltello, carte da gioco, pp. 52-53; 56-57
- Cristofano Munari, Bacili di peltro, cavolo, coltello, cestino di mele, limoni, pp. 54-55; 58-59
 
 
In Il Prestigio dell’arte. Dipinti dal XVI al XIX secolo, catalogo della mostra a cura di D. Benati (Bologna, Galleria Fondantico, 22 ottobre-22 dicembre 2009), Bologna 2009:
- Cristofano Munari, Natura morta, n. 11
- Nicola van Houbracken, Natura morta, n. 19
- Cesare Dandini, Allegoria della Pittura, n. 20
 
 
In I volti dell’arte. Autoritratti dalla collezione degli Uffizi, catalogo della mostra a cura di M. Sframeli e G. Giusti, (Venezia, Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, 27 gennaio - 6 maggio 2007), Milano 2007:  
- Federico Barocci, Autoritratto, pp. 90-91, n. 11
- Giovanni Battista Salvi detto il Sassoferrato, Autoritratto, pp. 94-95, n. 13
- Carlo Dolci, Autoritratto, pp. 100-101, n. 16
- Diego Rodriguez de Silva y Velàzquez, Autoritratto, pp. 104-105, n. 18
- Frens van Mieris il Vecchio, Autoritratto, pp. 108-109, n. 20
- Salomon Adler, Autoritratto, pp. 110-111, n. 21
- Francesco Caccianiga, Autoritratto, pp. 114-115, n. 23
- Cristofano Munari, Autoritratto, pp. 116-117, n. 24
- Arcangelo Resani, Autoritratto, pp. 120-121, n. 26
 
 
In La Bella Maniera in Toscana. Dipinti dalla collezione Luzzetti e altre raccolte private, catalogo della mostra a cura di F. Berti e G. Luzzetti (Grosseto, Museo Archeologico e d’Arte della Maremma, 31 maggio - 30 settembre 2008), Firenze 2008:
- Francesco Ubertini detto il Bachiacca, La Parabola dei Vignaioli, pp. 54-57, n. 6
- Taddeo Zuccari, La Resurrezione, pp. 70-73, n. 10
- Andrea Boscoli, Sacra Famiglia con i Santi Anna e Giovannino, pp. 158-161, n. 28
- Gregorio Pagani, La Maddalena rinuncia alle vanità, pp. 166-169, n. 30
 
 
InMythologica et erotica. Arte e cultura dall’antichità al XVIII secolo, catalogo della mostra a cura di O. Casazza e R. Gennaioli (Firenze, Palazzo Pitti, Museo degli Argenti, 11 ottobre 2005 - 15 gennaio 2005), Livorno 2005:
- Cavalier d'Arpino, Satiro rapisce una ninfa, p. 239, n. 116
- Livio Mehus, Toelette di Venere, p. 288, n. 163
 
 
In Palazzo degli Alberti. Le collezioni d'arte della Cariprato, a cura di A. Paolucci, Milano 2004:
- Giovanni Battista Vanni, Il Trionfo di David, pp. 100-105, n. 34
- Carlo Dolci,La Carità, p. 122, n. 48
- Bottega di Carlo Dolci, L’angelo custode, p. 123, n. 49
 
 
In La natura morta italiana da Caravaggio al Settecento, catalogo della mostra a cura di M. Gregori (Firenze, Palazzo Strozzi, 26 giugno - 12 ottobre 2003), Firenze 2003:
- Carlo Dolci, Vaso di fiori e bacile, p. 280
- Cristoforo Munari, Vasellame di terracotta, zucca, verza, spalla di maiale, piatto con coltello, p. 343
- Cristoforo Munari, Natura morta con libri, frutta, tazzine e cristalli, p. 344
- Cristoforo Munari, Natura morta con bucchero, porcellane, libri e flauto, p. 345
 
 
In Guercino. Poesia e sentimento nella pittura del '600, catalogo della mostra a cura di D. Mahon, M. Pulini, V. Sgarbi (Milano, 27 settembre 2003 - 18 gennaio 2004), Orio al Serio (Bergamo) 2003:
- Domenico Zampieri detto il Domenichino, Santa Maria Maddalena, pp. 114-115, n. 6
- Alessandro Rosi, Agar e l’angelo, pp. 288-289, n. 105
 
 
In Natura morta italiana tra Cinquecento e Settecento, catalogo della mostra a cura di M. Gregori e J. G. Prinz von Hohenzollern (Monaco di Baviera, Kunsthalle, 6 dicembre 2002 - 23 febbraio 2003), Milano 2002:
- Carlo Dolci, La Madonna dei gigli, p. 269
- Carlo Dolci, Vaso di fiori e bacile, p. 281
- Cristoforo Munari, Vasellame di terracotta, zucca, verza, spalla di maiale, piatto con coltello, pp. 344-345
- Cristoforo Munari, Vetrina, libri, strumenti musicali, frutta e Strumenti musicali, frutta, libri, cristalli, pp. 344; 346-347
 
 
In Alessandro Tiarini. La grande stagione della pittura del ‘600 a Reggio, catalogo della mostra a cura di D. Benati e A. Mazza (Reggio Emilia, Palazzo Magnani, 23 marzo - 16 giugno 2002), Milano 2002:
- Domenico Cresti detto il Passignano, La Madonna col Bambino porge la corona a santo Stefano, p. 120, n. 24
- Domenico Cresti detto il Passignano, La deposizione di Cristo nel sepolcro, p. 120, n. 25
- Alessandro Tiarini, San Pietro liberato dal carcere, p. 126, n. 29
 
 
In Guercino, Racconti di paese. Il paesaggio e la scena popolare nei luoghi e nell’epoca di Giovan Francesco Barbieri, catalogo della mostra a cura di M. Pulini (Cento, Pinacoteca Civica, 24 marzo - 27 maggio 2001), Milano 2001:
- Pier Francesco Cittadini, Tavola con frutta, dolciumi, fiori e due bambini con pappagallo e cani (Merenda?), pp. 116-117, n. 5
- Pier Francesco Cittadini, Il bucato, pp. 176-177, n. 40
- Bartolomeo Passerotti, Pollivendole, pp. 186-187, n. 45
- Pier Francesco Cittadini, Allegoria dell’Inverno, pp. 192-193, n. 48
 
 
In L'arme e gli amori. La poesia di Ariosto, Tasso e Guarini nell'arte fiorentina del Seicento, catalogo della mostra a cura di E. Fumagalli, M. Rossi, R. Spinelli (Firenze, Palazzo Pitti, 21 giugno - 20 ottobre 2001), Firenze 2001:
- Orazio Fidani, Mosca cieca: Mirtillo, Amarilli, Corsica e le ninfe, pp. 178-179, n. 55
- Orazio Fidani, Silvio, Dorinda e Linco, pp. 179-180, n. 56
- Felice Ficherelli, Carlo e Ubaldo nel giardino di Armida, p. 194, n. 66
- Felice Ficherelli, Rinaldo nella selva incantata, p. 196, n. 68
- Giovan Battista Vanni,Tancredi medicato da Erminia e Vafrino, pp. 200-201, n. 70
- Jacopo Vignali, L’incontro di Angelica e Sacripante, pp. 203-204, n. 72
- Orazio Fidani, Congedo di Angelica e Medoro, pp. 218-219, n. 84
 
 
In Fasto e rigore. La natura morta nell'Italia settentrionale dal XVI al XVIII secolo, catalogo della mostra a cura di G. Godi (Colorno, Reggia di Colorno, 20 aprile - 25 giugno 2000), Milano 2000:
- Joachim Beucklelaer, Venditori di cacciagione, pp. 90-91, n. 1
- Bartolomeo Passerotti, Pollivendole, p. 92, n. 2
- Bartolomeo Passerotti, Pescheria, p. 93, n. 3
- Bartolomeo Arbotori, Tacchino, carne, frutta e verdura, p. 194, n. 68
- Pier Francesco Cittadini, Natura morta con ortaggi e pesci e Natura morta di frutta con gatto, pp. 200-201, nn. 72a-72b
- Pier Francesco Cittadini, Tavola imbandita con dolciumi, p. 202, n. 73
- Andrea Benedetti, Aragosta, frutta, oggetti preziosi, p. 203, n. 74
- Cristoforo Munari, Orci di terracotta, frattaglie rosse, bistecca sul piatto, verza e zucche e Recipienti di rame e terracotta, bicchieri, galli e uova, pp. 208-209, nn. 77a-77b
- Cristoforo Munari, Libri, porcellane e frutta, pp. 210-211, n. 78
- Cristoforo Munari, Fiasco, cocomero, uva, fichi e biscotti, p. 212, n. 79
- Gian Domenico Valentino, Oggetti da cucina e Oggetti da cucina, pp. 218-219, nn. 83a-83b
- Angelo Resani, Tavola con cane e capra, p. 220, n. 84
- Angelo Resani, Barbagianni e sporta, p. 221, n. 85
- Angelo Resani, Natura morta con airone grigio, pp. 222-223, n. 86
- Felice Rubbiani, Fiori e frutta con pappagallo e Fiori e frutta con gallo, pp. 224-225, nn. 87a-87b
- Nicola Levoli, Natura morta con pesci e Natura morta con mortaio, cipolle, costolette di carne, pollo, pp. 226-227, nn. 88a-88b
- Carlo Magini, Natura morta con cesta, bottiglie, piatto di carne, pp. 228-229, n. 89
- Carlo Magini, Natura morta con finocchio, canovaccio, testa di vitello e mele e Natura morta con costolette d’agnello su tagliere, pp. 230-231, nn. 90a-90b
- Gianni Rivalta, Carne, frutta e recipienti da cucina e Prosciutto, uova al tegamino, testa di coniglio e frutta, pp. 232-233, nn. 91a-91b
 
 
InCristoforo Munari (1667-1720). Un maestro della natura morta, catalogo della mostra a cura di F. Baldassari e D. Benati (Reggio Emilia, Palazzo Magnani, 13 marzo - 13 giugno 1999) Milano 1999:
- Cristoforo Munari, Violino con arco, cornetto, calamaio, spinetta, flagioletto, pp. 54-55, n. 1
- Cristoforo Munari, Funghi porcini e limoni verdi su basamento, in primo piano melagrane e mele cotogne, pp. 56-57, n. 2
- Cristoforo Munari, Ghiacciaia, punta di formaggio grana, uova, salame, limone verde, pp. 58-59, n. 3
- Cristoforo Munari, Fiasco di vino, bicchieri, fichi, pane, coltello, pp. 60-61, n. 4
- Cristoforo Munari, Recipienti di rame e prosciutto e Uova al tegamino, pollo e fiasco di vino, pp. 62-63, nn. 5-6
- Cristoforo Munari, Calice, fiasco di vino, cocomero, pp. 64-65, n. 7
- Cristoforo Munari, Le pere del mese di giugno e di luglio, pp. 66-67, n. 8
- Cristoforo Munari, Ghiacciaia con biscotti e frutta e Alzata con cristalli e cocomeri, pp. 68-69, nn. 9-10
- Cristoforo Munari, Alzata con calice e frutta, pp. 70-71, n. 11
-Cristoforo Munari, Bauletto, violoncello, strumenti musicali, biscotti, pp. 72-73, n. 12
- Cristoforo Munari, Bandiera, pappagallo, armature e Bucchero, strumenti musicali, frutta, pp. 74-75, nn. 13-14
- Cristoforo Munari, Frutta, aragoste e cane, pp. 76-77, n. 15
- Cristoforo Munari, Chitarra, frutta e biscotti, pp. 78-79, n. 16
- Cristoforo Munari, Cristalli, strumenti musicali e frutta, pp. 80-81, n. 17
- Cristoforo Munari, Vaso di fiori, porcellana, frutta, pp. 82-83, n. 18
- Cristoforo Munari, Strumenti musicali, tappeto e frutta, pp. 84-85, n. 19
- Cristoforo Munari, Armatura, lancia, carte da gioco, pp. 86-87, n. 20
- Cristoforo Munari, Violoncello con arco, bandiera, frutta, pp. 88-89, n. 21
- Cristoforo Munari, Strumenti musicali, frutta, conchiglia, pp. 90-91, n. 22
- Cristoforo Munari, Brocca, strumenti musicali, frutta, pp. 92-93, n. 23
- Cristoforo Munari, Vaso, strumenti musicali, fichi, squadra, pp. 94-95, n. 24
- Cristoforo Munari, Vetrina con porcellane e frutta, pp. 96-97, n. 25
- Cristoforo Munari, Vetrina con libri e conchiglie, frutta, strumenti musicali, pp. 98-99, n. 26 
- Cristoforo Munari, Strumenti musicali, e frutta e strumenti musicali, porcellane e frutta, pp. 100-101, nn. 27-28
- Cristoforo Munari, Porcellane con limone, pp. 102-103, n. 29
- Cristoforo Munari, Bucchero, porcellane cinesi, limoni e arance, pp. 104-105, n. 30
- Cristoforo Munari, Libro, frutta e porcellane, pp. 105-107, n. 31
- Cristoforo Munari, Strumenti musicali e frutta, pp. 108-109, n. 32
- Cristoforo Munari, Orologio, peltri e frutta, pp. 110-111, n. 33
- Cristoforo Munari, Uova al tegamino, frutta e porcellana, pp. 112-113, n. 34
- Cristoforo Munari, Fiaschi di vino, verdura, anatre, pp. 114-115, n. 35
- Cristoforo Munari, Orci, verza e porcellini d’India, pp. 116-117, n. 36
- Cristoforo Munari, Vasellame, spalla di maiale eBistecca con galli, pp. 118-119, nn. 37-38
- Cristoforo Munari, Libro, porcellane cinesi, frutta, pp. 120-121, n. 39
- Cristoforo Munari, Orci di terracotta, tizzoni ardenti, bistecca e Prosciutto e galli, pp. 122-123, nn. 40-41
- Cristoforo Munari, Autoritratto, pp. 124-125, n. 42
- Cristoforo Munari, Brocca, busto di imperatore a rilievo, tavolozza, pp. 126-127, n. 43
- Cristoforo Munari, Orologi, buccheri e conchiglie, pp. 128-129, n. 44
- Cristoforo Munari, Brocca e frutta, pp. 130-131, n. 45
- Cristoforo Munari, Fiasco, frutta e funghi e Frutta e porcellane cinesi, pp. 132-133, nn. 46-47.
- Cristoforo Munari, Strumenti musicali e porcellane, pp. 134-135, n. 48
- Cristoforo Munari, Alzata con cristalli e biscotti, pp. 136-137, n.49
- Cristoforo Munari, Porcellane e ciambelle, pp. 138-139, n. 50
- Cristoforo Munari, tazzine di porcellana e cioccolatiera, pp. 140-141, n. 51
- Cristoforo Munari, Uova la tegamino, frutta e strumenti musicali con frutta, pp. 142-143, nn. 52-53
- Anonimo pittore olandese, Mappamondo, mandola su tavolo coperto da tappeto, pp. 146-147, n. 54
- Evaristo Baschenis, Strumenti, musicali e mappamondo, pp. 148-149, n. 55
- Evaristo Baschenis, Strumenti musicali e spartito, pp. 150-151, n. 56
- Evaristo Baschenis, Pollame e cacciagione, pp. 152-153, n. 57
- Andrea Benedetti, Fiori, frutta, aragosta ed ostriche, pp. 154-155, n. 58
- Christian Berentz, Tavola imbandita, pp. 156-157, n. 59
- Christian Berentz, Alzata di cristalli su basamento, pp. 158-159, n. 60
- Bartolomeo Bimbi, Conchiglie, pp. 160-161, n. 61
- Antonio Cioci, Vaso di porcellana e fiori, pp. 164-165, n. 63
- Gian Domenico Ferretti, Natura morta con tizzoni ardenti, tegami e fiasco, pp. 174-75, n. 70
- Bonaventura Gandi, Servizio di cioccolata, pp. 176-177, n. 71
- Pietro Navarra, Frutta con vassoio con tappeto, pp. 182-183, n. 74
- Maximilian Pfeiler, Alzata con cristalli e frutta, pp. 184-185, n. 75
- Maximilian Pfeiler, Frutta su basamento su sfondo di paesaggio, pp. 186-187, n. 76
- Arcangelo Resani, Cesta su sfondo di paesaggio, pp. 190-191, n. 78
- Giovanni Paolo Castelli detto lo Spadino,Frutta su basamento, pp. 192-193, n. 79
- Giovanni Paolo Castelli detto lo Spadino, Frutta e alzata con vetri, pp. 194-195, n. 80.
 
 
 In La collezione Feroni. Dalle Province Unite agli Uffizi, catalogo della mostra a cura di C. Caneva (Firenze, Galleria degli Uffizi, Salone delle Reali Poste, 9 luglio - 11 ottobre 1998), Firenze, 1998:
- Domenico Cresti, detto il Passignano, San Carlo Borromeo davanti al Crocifisso, p. 74, n. 9
- Cristofano Allori, Cristo servito dagli angeli, p. 76, n. 11
- Bartolomeo Schedoni, La Vergine che insegna a leggere a Gesù Bambino alla presenza di San Giuseppe e San Giovannino, p. 77, n. 12
- Lorenzo Lippi, Lot e le figlie, pp. 86-87, n. 22
- Felice Ficherelli, Ritratto di fanciulla, p. 87, n. 23
- Carlo Dolci, Angelo annunziante e Vergine annunciata, pp. 88-89, nn. 24-25
 
 
In La Galleria Antonio Fontanesi nei musei civici di Reggio Emilia, a cura di M. Mussini, Reggio Emilia, 1998:
- Felice Boselli, Luccio e carpa; Carpe Gamberi e conchiglia; Anitre spennate; Polli spennati, pp. 127-128, nn. 63-66
- Pittore olandese, Mappamondo, mandola, libri, ceramiche su tavolo coperto da tappeto, pp. 128-129, n. 67.
 
 
Recensioni
 
 
Recensione a Anna Kowalczyk Bozena (a cura di), Canaletto 1697-1768, catalogo della mostra (Roma, palazzo Braschi, 11 aprile -19 agosto 2018), Milano 2018, in“Storia dell’arte”,Nuova serie 1, 2018, pp. 165-167.
 
 
Recensione a Stefania Castellana, Johannes Hispanus, Persico Dosimo, in “Bollettino d’arte”, 7, 35-36 (luglio-dicembre 2017), pp. 341-344.
 
 
Recensione alla mostraIl Trecento riminese. Maestri e botteghe tra Romagna e Marche, in "Antichità viva", XXXV, 1996, pp. 57-58.
 
 
 


Inglese
Curriculum non presente

Nessuna pubblicazione disponibile.

Nessuna dispensa disponibile.

Nessun appello di esame disponibile.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma