Giorgio Piras

Ordinario
L-FIL-LET/05 ( Filologia classica )
Scienze dell'Antichità
stanza 6 sezione di Filologia Greca e Latina (I p. edificio centrale)
Telefono 0649913816 (int. 23816))
Visualizza programmi a.a. 2021-2022  a.a. 2020-2021
Ricevimento

Su appuntamento. Per qualsiasi esigenza è possibile contattare il docente via mail all'indirizzo istituzionale

Nessun avviso presente.

Italiano

Giorgio Piras si è laureato in filologia classica presso l’Università di Roma “La Sapienza” nel 1995 ed ha svolto il dottorato di ricerca (1996-1999) e il postdottorato (2000-2002) presso la Scuola Normale Superiore di Pisa. È stato borsista in varie università straniere (Cambridge, Oxford, École Normale Supérieure di Parigi, Monaco). Nel 2002 ha avuto la borsa di perfezionamento in discipline filologico-classiche “Giorgio Pasquali”. Cultore della materia in filologia classica dal 1999, è stato ricercatore universitario di filologia classica, professore associato di lingua e letteratura latina ed è attualmente professore ordinario di filologia classica presso il Dipartimento di Scienze dell’Antichità della “Sapienza”. Si è occupato in particolare del De lingua Latina di Varrone (Varrone e i ‘poetica verba’. Studio sul settimo libro del ‘De lingua Latina’, Bologna 1998, seconda ed. in preparazione), di cui sta approntando una nuova edizione critica per la ‘Bibliotheca Scriptorum Graecorum et Latinorum Teubneriana’ accompagnata da uno studio della tradizione manoscritta e da un commento completo. Ha studiato la storia delle dottrine grammaticali antiche, varie tradizioni di testi classici e umanistici, storia e figure degli studi classici. Ha collaborato a vari volumi: L. Canali e altri, Camena. Letteratura latina, Milano 2005 (vol. I. Le origini e l’età arcaica); Ingenium et ars, Milano 2014 (1. L’età repubblicana); Lo spazio letterario di Roma antica, vol. VI. I testi: 1. La poesia; vol. VII. I testi: 2. La prosa, direttore P. Parroni, a cura di A. Fusi-A. Luceri-P. Parroni-G. P., Roma 2009-2012; Labor in studiis. Scritti di filologia in onore di Piergiorgio Parroni, a cura di G. P., Roma 2014; Reconstructing the Republic: Varro and Imperial Authors (Rome, 22nd & 23rd September 2016), ed. by V. Arena & G. Piras, in «Res publica litterarum» 39, 2016, 89-221. Sin dal 1993 ha fatto parte di gruppi di ricerca finanziati da varie istituzioni (MIUR, CNR, Università). È editor, in qualità di Senior Visiting Member, di The Fragments of the Roman Republican Antiquarians (FRRAnt) nell’ambito del progetto diretto dalla Dr. Valentina Arena (University College London) che ha ricevuto nel 2019 un ERC Consolidator Grant quinquennale per l’edizione commentata di tutti i frammenti degli antiquari romani di età repubblicana. Dal 2011 è membro del collegio di dottorato in Filologia e storia del mondo antico. È direttore della rivista “Scienze dell’Antichità”, fa parte del comitato editoriale della rivista “Res publica litterarum” ed è socio della Fondazione Lorenzo Valla. È stato membro del Senato Accademico della “Sapienza” ed è attualmente direttore del Dipartimento di Scienze dell’Antichità e membro della Giunta del Dipartimento e della Giunta della Facoltà di Lettere e Filosofia nonché della Commissione Didattica di Ateneo.


Inglese

Giorgio Piras took his MA degree (“Laurea”) in Classical Philology at Rome University “La Sapienza” (1995). He attended PhD courses at the Scuola Normale Superiore, Pisa (1996-1999), where he subsequently had postdoctoral scholarship. He was visiting scholar in several universities (Cambridge, Oxford, École Normale Supérieure, Munich) and in 2002 obtained the “Giorgio Pasquali” scholarship in Classics. “Expert” (“cultore della materia”) in Classical Philology at Rome University “La Sapienza” since 1999, he is currently full professor of Classical philology at the Department of “Scienze dell’Antichità” of the same University. He studied in particular Varro’s De lingua Latina (Varrone e i ‘poetica verba’. Studio sul settimo libro del ‘De lingua Latina’, Bologna 1998, second ed. in preparation); he’s in charge of Varro’s new critical text for the ‘Bibliotheca Scriptorum Graecorum et Latinorum Teubneriana’ and is also preparing a comprehensive study on the manuscript tradition and a complete commentary of the text. He studied history of grammatical ancient theories, transmissions of classical and humanistic texts, history of classical scholarship and edited several volumes: L. Canali et alii, Camena. Letteratura latina, Milan 2005 (vol. I. Le origini e l’età arcaica); Ingenium et ars, Milan 2014 (1. L’età repubblicana); Lo spazio letterario di Roma antica, vol. VI. I testi: 1. La poesia; vol. VII. I testi: 2. La prosa, ed. by A. Fusi-A. Luceri-P. Parroni-G. P., Rome 2009-2012Labor in studiis. Scritti di filologia in onore di Piergiorgio Parroni, ed. by G. P., Rome 2014; Reconstructing the Republic: Varro and Imperial Authors (Rome, 22nd & 23rd September 2016), ed. by V. Arena & G. Piras, in «Res publica litterarum» 39, 2016, 89-221. He’s editor in chief of “Scienze dell’Antichità”, he is assistant to the editor of “Res publica litterarum” and he is member of the Lorenzo Valla Foundation. He has been member of funded research teams. He is editor, in the capacity of Senior Visiting Expert, of “The Fragments of the Roman Republican Antiquarians” (FRRAnt), in the framework of the project directed Dr. Valentina Arena (University College London), that was granted a five-year ERC Consolidator Grant in 2019 for the commented edition of all the fragments of the Roman antiquarians of the Republican age. He has been member of the Academic Senate of University of Rome and he is currently head of Department of Scienze dell’Antichità, member of the Board of the Department and of the Board of the Faculty of Letters and Philosophy, in addition the Didactic Commission of the University.
 


Nessuna pubblicazione disponibile.

Sono presenti 27 dispense. Visualizza

12/01/2022 (prenotazione 29/12/2021-05/01/2022)
25/01/2022 (prenotazione 11/01/2022-18/01/2022)
15/02/2022 (prenotazione 01/02/2022-08/02/2022)
06/06/2022 (prenotazione 23/05/2022-30/05/2022)
21/06/2022 (prenotazione 07/06/2022-14/06/2022)
12/07/2022 (prenotazione 28/06/2022-05/07/2022)
08/09/2022 (prenotazione 25/08/2022-01/09/2022)
21/09/2022 (prenotazione 07/09/2022-14/09/2022)
APPELLI STRAORDINARI
05/04/2022 (prenotazione 22/03/2022-29/03/2022)
09/11/2022 (prenotazione 26/10/2022-02/11/2022)

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma