Giovanni Solimine

Ordinario
M-STO/08 ( Archivistica, bibliografia e biblioteconomia )
Lettere e Culture Moderne
studio 8 al quarto piano della Facoltà, all'interno della Città universitaria.
Telefono 0649913595
Visualizza programmi a.a. 2019-2020  a.a. 2018-2019
Ricevimento

Mercoledì ore 15. 
 
Studio n. 8 - Quarto piano

Ricevimento studenti
Dom 15 Set 2019 Gio 19 Set 2019

Per la concomitanza con una riunione presso il Centro Sistema Bibliotecario, il ricevimento di studenti e laureandi previsto per mercoledì 18 non ci sarà.

Italiano

Giovanni Solimine è professore ordinario di "Biblioteconomia" e di "Libro, Editoria, Lettura" presso l‘Università degli studi di Roma La Sapienza, dove dirige il Dipartimento di Lettere e Culture moderne; ha diretto dal 2015 al 2018 il Dipartimento di Scienze documentarie, linguistico-filologiche e geografiche; dal 2008 al 2010 il Dipartimento di Scienze del libro e del documento. Dal 2011 al 2014 ha diretto la Scuola di Specializzazione in Beni archivistici e librari ed è è stato senior research fellow della Scuola Superiore di Studi Avanzati dal 2012 al 2018.

In Ateneo è delegato del Rettore e Presidente del Sistema Bibliotecario della Sapienza. Rappresentante dei Direttori di Dipartimento della macroarea E nella Giunta del Collegio dei Direttori di Dipartimento. Rappresenta la Sapienza nella Commissione biblioteche della CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane).

Dal 1992 al 2006 ha insegnato presso la Facoltà di Conservazione dei beni culturali dell‘Università degli studi della Tuscia, di cui è stato preside vicario e dove ha diretto il Dipartimento di Storia e culture del testo e del documento.

Ha insegnato a vario titolo anche presso l‘Università della Calabria, l‘Università degli Studi di Udine, l‘Università di Urbino. Ha tenuto lezioni presso la Scuola di management della Libera Università Internazionale degli Studi Sociali "Guido Carli" (LUISS) e nell‘ambito del Master in "Gestione e direzione di biblioteca" organizzato dall‘Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Nel luglio 1999 ha diretto (con Noreen Grant e Jeremy Potter) presso la University of Brighton - Faculty of Information Technology - School of Information Management, la International Summer School "Current developments and issues in British Librarianship".

Ha tenuto relazioni a convegni in Italia e all‘estero e conferenze e seminari presso università, istituti culturali e accademie nazionali e internazionali (Argentina, Brasile, Francia, Germania, Gran Bretagna, Perù, Repubblica Ceca, Russia, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Svizzera).

Su designazione del Ministro ha fatto parte del Consiglio superiore dei beni culturali e paesaggistici.

È presidente della Fondazione "Maria e Goffredo Bellonci".&nbsp, organizzatrice del Premio Strega; Su designazione del CUN, rappresenta il Ministero dell‘Università e della Ricerca nel Comitato nazionale di coordinamento SBN (Servizio Bibliotecario Nazionale), che opera presso il Ministero per i beni e le attiivtà culturali.

E‘ presidente onorario del "Forum del libro". Socio della Società italiana di Scienze bibliografiche e biblioteconomiche, dell‘Associazione italiana biblioteche, dell‘Associazione per l‘economia della cultura.

Nel 2010 gli sono stati assegnati il Premio Gifuni e il Premio Fiesole.; nel 2017 il Premio Life Gate; nel 2018 è stato nominato socio d'onore dell'Associazione italiana biblioteche.

In precedenza è stato Bibliotecario presso il Ministero per i Beni culturali e ambientali dal 1977; dal 1988 al 1990 è stato presidente nazionale dell‘AIB (Associazione itaaliana biblioteche). È stato componente del Consiglio di Amministrazione dell‘ Istituzione Bibliotecjhe del Comune di Roma, del Consiflio direttivo del CASPUR (Consorzio per le applicazioni del supercalcolo per l‘università e la ricerca), e del Gruppo CARE (ccordinamento per l‘accesso alle risorse elettroniche).

Assiduo collaboratore di riviste di biblioteconomia, ha diretto dal 2001 al 2010 il Bollettino AIB. Rivista italiana di biblioteconomia e scienze dell’informazione; dal 2009 al 2014 ha diretto Libri e riviste d'Italia; è componente del Comitato di direzione di Culture del testo e del documento, dell‘advisory council di BID: textos universitaris de biblioteconomia i documentaciò, del Comitato scientifico di Digitalia. Rivista del digitale nei beni culturali.
Dal 2015 è direttore responsabile di Biblioteche oggi Trends. Rivista di studi e ricerche.

Tra le sue principali monografie:

 

-L’informazione in biblioteca, Milano, Editrice Bibliografica, 1985;

-Gestione e innovazione della biblioteca, Milano, Editrice Bibliografica, 1990;

-Criteri di valutazione dei sistemi di automazione per biblioteca, Firenze, Ifnia, 1994 [in collaborazione con Paul G. Weston e Caterina Fasella];

-Introduzione allo studio della biblioteconomia, Manziana, Vecchiarelli, 1995;

-Controllo bibliografico universale, Roma, AIB, 1995;

-Le raccolte delle biblioteche: progetto e gestione, Milano, Editrice Bibliografica, 1999;

-Linee guida per la valutazione delle biblioteche pubbliche italiane. Misure, indicatori, valori di riferimento, Roma, AIB, 2000 [cura del volume];

-Gestire il cambiamento: nuove metodologie per il management della biblioteca, Milano, Editrice Bibliografica, 2003 [cura del volume];

-La biblioteca: scenari, culture, pratiche di servizio, Roma-Bari, Laterza, 2004;

-I giovani, il libro, la multimedialità: indagine sui comportamenti di lettura e l’uso delle tecnologie della comunicazione, Roma 2004;

-Biblioteconomia: principi e questioni, Roma, Carocci, 2007 [cura del volume in collaborazione con P. G. Weston].

-L’Italia che legge, Roma-Bari, Laterza, 2010.

- Senza sapere: il costo dell'ignoranza in Italia, Roma-Bari, Laterza, 2014.

- Biblioteche e Biblioteconomia: principi e questioni, Roma, Carocci, 2016 [cura del volume in collaborazione con P. G. Weston].


Inglese

Giovanni Solimine (born 1951) is Full Professor in Library and Information Science (Librarianship – Library Management) at Sapienza University of Rome.

 

2012 -18 : Senior Research Fellow of Sapienza School of Advanced Studies.

 

2011 - : Dean of Scuola di Specializzazione in Beni archivistici e librari.

  

2007- 2010: Dean of Department of Scienze del libro e del documento (LIS).

 

1988-1990: President of AIB (professional association of italian librarians).

 

1977-1992: librarian and library director in state libraries.

1992-2006: Professor in Librarianship at University della Tuscia – Viterbo.

 

2003-2006: Dean of Department of Storia e Culture del testo e del Documento at University della Tuscia.
 

2001-2010: Editor in chief of «Bollettino AIB. Rivista italiana di biblioteconomia e scienze dell’informazione» (italian review of library and information science).

 

2008 - : Member of the Advisory Council of «BiD: textos universitaris de biblioteconomia i documentació» (BiD: academic texts on library and information sciences).

 

In 1998-2007 he participated in planning and design of the new Biblioteca Europea di Informazione e Cultura – BEIC (European Library of Information and Culture) in Milan.

 

He was invited to hold seminars and lectures in universities and scientific institutions in Italy and abroad (Argentina, Germany, UK, France, Czech Republic, Peru, Spain, United States, Sweden, Switzerland).

In July 1999 he directed (with Noreen Grant and Jeremy Potter) at the University of Brighton - Faculty of Information Technology - School of Information Management, the International Summer School "Current developments and issues in British Librarianship."

In 2002 he played lessons at the European Master "Conservation and Management of Cultural Heritage" at the University of Siena.

In 1995, 1996, 1997 and 1998 he was invited to hold lectures in some Italian-British seminars on library users, organized by the British Council in Milan and Rome.

 

Other significant moments of his scientific activities at the international level were as follows:

•           he has been a member for the period 1990-1993 of the Italian Commission for UNESCO,
•        he has been a member of Commission ISO-UNI-DIAM SC8 "Library Statistics”,

•           he took part in European projects CREMISI, ABSIDE, Euromedinculture, MINERVA, DC-Net.

 

He is component of the Organising Committee of the World Library and Information Congress: 75th IFLA General Congress and Assembly “Libraries create futures: building on cultural heritage", to be held in Milan in August 2009.

Skills and competences: Comparative Librarianship, Library management and planning, Quality and quantity assessment of library services, Digital libraries, Digital reference and digital services, Measurement and evaluation of library services.


Nessuna pubblicazione disponibile.

Nessuna dispensa disponibile.

Nessun appello di esame disponibile.