Laura Faranda

Ordinario
M-DEA/01 ( Discipline demoetnoantropologiche )
Storia Antropologia Religioni Arte Spettacolo
Facoltà di Lettere e Filosofia (IV piano, studio 3 B)
Telefono 0649913299
Visualizza programmi a.a. 2021-2022  a.a. 2020-2021
Ricevimento

Giovedì h. 15-18, in presenza o sulla piattaforma meet google, previo appuntamento via mail. Ecco il link:
https://meet.google.com/ifo-scqd-uis

 

 

 

 

 

 

 

 

spostamento orario ricevimento 28 ottobre
Mer 27 Ott 2021 Ven 29 Ott 2021

Il ricevimento studenti previso per il 28 ottobre è posticipato alle ore 17 e si terrà solo in modalità remota.

Inizio lezioni Antropologia culturale LM, Antropologia culturale corso avanzato e Deam-II
lun 13 Set 2021 Sab 30 Ott 2021

Il corso si svolgerà nel I semestre, avrà inizio il 4 ottobre alle ore 9 in Aula di Etnologia (IV piano Facoltà di Lettere e Filosofia) e proseguirà con il seguente orario:

Lunedì h. 9-13

Giovedì h. 11-15

Il corso è destinato ai seguenti Corsi di Studio magistrali:

LM65: Scritture e produzioni dello spettacolo e dei media

LM1: Discipline etnoantropologiche

LM 15: Filologie, letterature e storia del mondo antico

LM 89: Storia dell'Arte

Le lezioni si terranno contemporaneamente in presenza e in remoto. Gli studenti frequentanti in presenza dovranno prenotarsi sulla piattaforma Prodigit, secondo le modalità e le turnazioni previste lo scorso semestre. Per la frequenza in remoto dovranno accedere a questo link:

https://uniroma1.zoom.us/j/95649437517?pwd=eEdUWk1uVGhFeGhJUU1FblhudnUrZz09

 È attiva una classe virtuale sulla piattaforma Classroom ANTROPOLOGIA CULTURALE LM E DEAM-II (I SEMESTRE 2021) a cui è possibile iscriversi con l'indirizzo istituzionale di Sapienza, accedendo a questo link:

https://classroom.google.com/c/MzkxNDM0NTM5OTEy?cjc=rrxv4wo

 

ISTRUZIONI APPELLI D'ESAME IN PRESENZA E DA REMOTO
lun 06 Set 2021 Mar 30 Nov 2021

Istruzioni per gli appelli di esame in presenza:

prenotare tramite Prodigit l’aula prevista per l’esame nella fascia oraria indicata dal docente. La prenotazione Prodigit rimane aperta fino a tre giorni prima della data dell’appello. La prenotazione Prodigit rilascia anche l’autocertificazione necessaria all’ingresso in Ateneo. Insieme all'autocertificazione è obbligatorio avere il green-pass da esibire per l'accesso all'Ateneo.

I dettagli dell’aula e delle fasce orarie sono comunicati di volta in volta dal docente agli studenti prenotati su Infostud.

Procedure obbligatorie per sostenere l'esame da remoto:

- Scaricare e compilare l'autodichiarazione al link: https://saras.uniroma1.it/archivionotizie/esami-distanza-linee-guida-e-autodichiarazione-gli-studenti

- scansionare o fotografare l'autocertificazione firmata

- inviare l’autodichiarazione a: laura.faranda@uniroma1.it entro la data di fine prenotazione visibile su Infostud per ogni appello.

 

Italiano

 Dal 2006 professore ordinario nel S.S.D. M-DEA/01 (Discipline demoetnoantropologiche). Laureata in Lettere (con indirizzo antropologico) all‘Università di Roma "La Sapienza" nel 1981. Dal 1984 vincitrice di concorso e docente di ruolo in Materie letterarie presso la scuola secondaria di I grado. Nel 1987 vincitrice di una borsa di dottorato in "Mito, rito e teatro" (Università della Calabria, II ciclo). Dal 1989 al 1997, ricercatrice di antropologia culturale presso l’Università degli Studi di Cassino (Facoltà di Lettere e Filosofia); dal 1998 al 2006 professore associato presso L’Università di Roma “Sapienza", dal novembre del 2006 professore ordinario presso la medesima Università. Nel 2011, Presidente del Corso di Laurea triennale in "Storia, antropologia, religioni". Dal 2010, coordinatore del Dottorato di ricerca in "Mito, rito e pratiche simboliche".
Tra i suoi percorsi di ricerca: antropologia della Grecia antica; antropologia simbolica, con particolare attenzione al rapporto tra corpo e identità di genere; antropologia dei processi migratori, con particolare attenzione alla mediazione scolastica in Italia e a specifici contesti dell'Africa mediterranea e Sub-sahariana; prospettive sincroniche e diacroniche del disagio mentale, con particolare riferimento al rapporto tra mito e protoclinica nel mondo entico e alle potenziali "contaminazioni antropologiche" nella psichiatria coloniale. Dal 2005 è impegnata in un progetto di riabilitazione degli Archivi coloniali del Cercle di Bandiagara (Mali).
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Inglese

Since 2006 full professor of Ethno-Anthropological Sciences at "Sapienza" University. Degree in Arts and Humanities (anthropological curriculum), University of Rome "La Sapienza" (1981). High School Teacher of Letters (1984). Researcher of Cultural Anthropology at Cassino University (1989-1997). Associated Professor at "Sapienza" University of Rome (1998-2006). Among her research paths: anthropology of ancient Greece; symbolic anthropology, with particular regard to the relationship between body and gender identity; anthropology of migration processes, with attention to social landscapes in sub-Saharian Africa and school integration of immigrant children in Italy. In recent years she has been involved in a specific research on the knowledge and practices associated with ethno-psychiatry, with particular attention to the synchronic and diachronic prespectives of mental disorder‘s treatment. Since 2005 she has been following a project for the rehabilitation and enhancement of the Colonial Archives at Bandiagara (Mali).
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Nessuna pubblicazione disponibile.

Sono presenti 11 dispense. Visualizza

SESSIONE ESTIVA: 7 giugno, 21 giugno, 5 luglio 2021
SESSIONE DI SETTEMBRE: 10 settembre 27 settembre 2021
SESSIONE INVERNALE 11 gennaio 2022 10 febbraio 2022
APPELLI STRAORDINARI 7 giugno 2021; 19 novembre 2021

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma