Laura Leuzzi

Ricercatore a tempo determinato
L-ART/03 ( Storia dell'arte contemporanea )
Storia Antropologia Religioni Arte Spettacolo
stanza n. 16 Dipartimento Saras (sezione Arte) primo piano dell' edificio di Lettere
Telefono (+39) 0649913044
Visualizza programmi a.a.  2021-2022
Ricevimento

giovedì ore 15-17 (la docente riceve via Zoom oppure in presenza nella stanza 16 del Dipartimento SARAS previo appuntamento via email)

Nessun avviso presente.

Italiano

Dopo aver conseguito la laurea triennale e specialistica in studi storico-artistici nella Facoltà di Lettere e Filosofia alla Sapienza di Roma, nel 2011 consegue presso la stessa facoltà un dottorato di ricerca in Strumenti e Metodi per la Storia dell’arte con una tesi dal titolo: “L’elenco, la classificazione e il catalogo come pratiche artistiche nel Novecento” (L-ART/03).
Dal 2011 al 2013 è stata Ricercatrice Post-doc del progetto di ricerca “REWINDItalia Artists’ Video in Italy in 70s and 80s” finanziato dall’Arts and Humanities Research Council presso il DJCAD, University of Dundee in Scozia. Tra il 2014 al 2015 ha proseguito la ricerca come REWINDItalia Research Fellow.
Tra il 2015 e il 2018 è stata Ricercatrice Post-doc del progetto di ricerca EWVA European Women’s Video Art in the 70s and 80s finanziato dall’AHRC presso il DJCAD, University of Dundee. Dal 2018 al 2021 è stata Research Fellow e Co-Investigator del progetto di ricerca “Richard Demarco: The Italian Connection” finanziato dall’AHRC presso il DJCAD, University of Dundee.
Tra il 2016 e il 2018 ha fatto parte del comitato curatoriale del Media Art Festival al MAXXI di Roma e tra il 2019 e il 2020 è stata membro del committee del Festival di arte digitale NEoN a Dundee. Dal 2020 è membro del board di Live Art Ireland, 
È autrice di saggi sulle storie della videoarte europea, arte e femminismo, scambi Scozia/Italia, new media e pratiche curatoriali in volumi e riviste peer-reviewed tra cui: “Storia dell’arte”, “La Rivista di Engramma”, “Arabeschi, “Imago”, “n.paradoxa”, “Acoustic Space Journal”, “eWic - British Computer Society” e il “Journal of Italian Cinema and Media Studies”.
Tra il 2019 e il ’21 è stata Co-Investigator del progetto di ricerca React Digital art and Activism finanziato dalla Royal Society of Edinburgh. 
È stata co-chair insieme al Prof. Joseph DeLappe e alla Prof.ssa Sarah Cook del convegno internazionale “React Digital Art and Activism” (V&A Dundee e altre sedi, 2019) di cui ha co-curato gli atti pubblicati in un numero monografico della rivista peer-reviewed “Media-N The Journal of the New Media Caucus” (2021).
Ha inoltre curato mostre, rassegne e performance presso numerosi musei, gallerie e università inclusi: CCA, Glasgow; Visual Research Center, Dundee Contemporary Art; The Showroom, Londra; The Nunnery Gallery, Londra; MAXXI, Roma; Walcherturm, Zurich; The Summerhall, Edinburgh; The Glasgow Women's Library; The Lethaby Gallery, Central St Martin, Londra. 
Nel 2017 è stata membro della giuria di “Transitional States: Hormones at the Crossroads of Art and Science”, mostra video finanziata dal Wellcome Trust (sedi espositive: University of Lincoln, University of Birckbeck - London (UK), CCB Barcelona (Spagna), 2018).
Nel 2018 ha ricevuto un award da Creative Scotland per curare la prima personale della pioniera della videoarte Madelon Hooykaas a Horsecross Arts a Perth e l’anno successivo ha partecipato al programma di residenza per curatori a Taiwan organizzato da Videoclub con il sostegno dell’Art Council England e Creative Scotland. 
Nel 2021 il suo saggio "She became my teacher and mentor": Uncovering the legacy of women video pioneers in Art Schools and Academies in Europe, gia’ presentato al convegno Transmission and Gender: Women Artists as teachers in the XXth Century – organizzato da AWARE e l’École Nationale des Chartes, e’ stato premiato nell’ Essay Competition “Feminist art in an international art curriculum”, sponsorizzato da Advance HE Connect. 
Ha co-curato i volumi REWINDItalia. Early Video Art in Italy (John Libbey, 2015) e EWVA European Women’s Video Art in th_e 70s and 80s (John Libbey 2019).


Inglese
Curriculum non presente

Nessuna pubblicazione disponibile.

Nessuna dispensa disponibile.

SESSIONE INVERNALE 
10 gennaio 2022
24 gennaio 2022
17 febbraio 2022
SESSIONE STRAORDINARIA
5 maggio 2022

SESSIONE ESTIVA

6 giugno 2022

20 giugno 2022

4 luglio 2022
 
 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma