Luisa Valente

Associato
M-FIL/08 ( Storia della filosofia medievale )
Filosofia
Dipartimento di Filosofia, II piano, stanza 212
Telefono 0649917219
Visualizza programmi a.a. 2019-2020  a.a. 2018-2019
Ricevimento

Nel mese di settembre 2019, il ricevimento avrà luogo lunedì 9 settembre dalle ore 15:30 alle ore 17:30 e giovedì 26 settembre, ore 15:30-17:30. Altrimenti su appuntamento, che si può prendere tramite posta elettronica.

Elenco dei materiali da studiare per l'esame di Storia della filosofia medievale, laurea triennale, corso 2018-2019, oltre al manuale. Per studenti frequentanti
Gio 30 Mag 2019 Sab 30 Mag 2020

STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE, LAUREA TRIENNALE

CORSO 2018-2019: La filosofia medievale e la riflessione sul nulla (nihil)

 

Elenco dei testi di cui si è parlato durante le lezioni e sui quali dovranno prepararsi per l’esame, oltre che sul manuale, gli studenti che hannos seguito il corso. Sono evidenziati i testi che riguardano in modo più specifico il tema della riflessione medievale sul nulla (nihil)

 

- Tavola: ALCUNE PAROLE CHIAVE USATE DESCRIVERE LA FILOSOFIA MEDIEVALE

- Agostino, Contra Academicos I, 1-3 e II, 4-6

- Agostino, De beata vita, I, 1-5

- Boezio, Immagini relative a Filosofia e Fortuna in miniature alto e bassomedievali

- Agostino, Confessioni, XII, 3-9 e VII, 16-19

- Boezio, De hebdomadibus, Assiomi e conclusione

- Boezio, Consolazione di Filosofia, III, pr. 11

- Boezio, Consolazione di Filosofia, III, pr. 12

- Boezio, Consolazione di Filosofia, IV, pr. 1-3

- Pseudo-Dionigi Areopagita, Alcuni passi a proposito della ‘sovraessenzialità’ del principio

- Generi e specie come con concetti astratti o come ‘cose comuni’ (Boezio e Teodorico di Chartres)

- Eriugena, Periphyseon I, 441-446

- Eriugena, Periphyseon III, 680-690

- Miniatura Clavis Physicae

- T. Gregory, Dall’uno al molteplice (articolo su Eriugena)

- L. Valente, Dire il nulla: l'epistola De nihilo et tenebris di Fredegiso di Tours (articolo su Fredegiso di Tours)

CALENDARIO ESAMI AA 2018-2019 in STORIA DELLA FILOSOFIA ARABA
Mar 29 Gen 2019 Ven 31 Gen 2020

CALENDARIO ESAMI AA 2018-2019 

STORIA DELLA FILOSOFIA ARABA - STORIA DELLA FILOSOFIA EBRAICA (per gli studenti che avrebbero dovuto sostenere l'esame col prof. M. Zonta):

 

SESSIONE INVERNALE:

- VENERDì 25 GENNAIO 2019

- MARTEDÌ 5 FEBBRAIO 2019

- MERCOLEDÌ 20 FEBBRAIO 2019

 

SESSIONE ESTIVA:

- GIOVEDÌ 13 GIUGNO 2019

- GIOVEDÌ 27 GIUGNO 2019

- GIOVEDÌ 11 LUGLIO 2019

 

SESSIONE AUTUNNALE:

- GIOVEDÌ 12 SETTEMBRE 2019

- GIOVEDÌ 10 OTTOBRE 2019

 

SESSIONE INVERNALE 2019-2020 (PRIMO APPELLO):

- GIOVEDÌ 23 GENNAIO 2020

 

APPELLI STRAORDINARI:

- GIOVEDÌ 20 DICEMBRE 2018

- GIOVEDÌ 9 MAGGIO 2019

- GIOVEDÌ 19 DICEMBRE 2019

 

 

GLI ESAMI SI SVOLGERANNO NELLO STUDIO N. 212 A PARTIRE DALLE 0RE 14:30

NB Gli studenti che si sono prenotati e in seguito decidono di non presentarsi all’appello sono pregati di cancellare la prenotazione. Grazie

Calendario esami 2018-2019
Ven 02 Nov 2018 lun 02 Nov 2020

STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE

CALENDARIO ESAMI AA 2018-2019:

 

SESSIONE INVERNALE:

- GIOVEDì 24 GENNAIO 2019

- MERCOLEDÌ 6 FEBBRAIO 2019

- GIOVEDÌ 21 FEBBRAIO 2019

 

SESSIONE ESTIVA:

- GIOVEDÌ 13 GIUGNO 2019

- GIOVEDÌ 27 GIUGNO 2019

- GIOVEDÌ 11 LUGLIO 2019

 

SESSIONE AUTUNNALE:

- GIOVEDÌ 12 SETTEMBRE 2019

- GIOVEDÌ 10 OTTOBRE 2019

 

SESSIONE INVRNALE 2019-2020 (PRIMO APPELLO):

- GIOVEDÌ 23 GENNAIO 2020

 

APPELLI STRAORDINARI:

- GIOVEDÌ 20 DICEMBRE 2018

- GIOVEDÌ 9 MAGGIO 2019

- GIOVEDÌ 19 DICEMBRE 2019

Italiano

Luisa Valente è professore associato in Storia della filosofia medievale (con abilitazione scientifica nazionale di Prima fascia) presso il Dipartimento di Filosofia della Sapienza Università di Roma dal novembre 2015. Dopo aver conseguito il dottorato all'Università Paris - Diderot (Paris 7) nel 1999, dallo stesso anno fino al 2015 è stata ricercatrice e ‘professore aggregato’ in Storia della Filosofia medievale presso la Sapienza. Nel gennaio 2016 è stata ‘directeur d’études invité’ a Parigi presso l’Ecole Pratique des Hautes Etudes - 5e section. 
Come ricercatrice si occupa principalmente del pensiero del XII secolo in ambito latino. Un primo filone delle sue ricerche riguarda le dottrine linguistiche elaborate dai maestri di teologia, e in particolare: le teorie del ragionamento fallace nell'esegesi biblica e del discorso teologico come discorso improprio e traslato (su cui ha pubblicato il volume ‘Phantasia contrarietatis’. Arti del linguaggio e teologia in Pietro Cantore, Firenze, Olschki 1997) e la teoria dei nomi divini nonché la logica della referenza o ‘suppositio’ in teologia trinitaria (oggetto del libro Logique et théologie. Les écoles parisiennes entre 1150 et 1220, Paris, Vrin 2008). Si è dedicata inoltre allo studio della riflessione sul rapporto tra linguaggio e realtà (ad es. sul senso dei termini trascendentali ‘ente’, ‘uno’, ‘cosa’, ‘qualcosa’) nella tradizione boeziana del XII secolo e in particolare in Gilberto di Poitiers e nella cosidetta ‘scuola porretana’. Più recentemente ha avviato ricerche sulla rappresentazione della figura del filosofo e dei filosofi antichi e sulla filosofia come forma di vita nel XII secolo, con una particolare attenzione al pensiero di Pietro Abelardo e Giovanni di Salisbury; sugli animali nocivi nei commenti latini al libro della Genesi; sulle diverse teorie concernenti il luogo e la spazialità nella letteratura teologica del periodo. 
In collaborazione col prof. Alfonso Maierù ha organizzato il ‘14th European Symposium of Medieval Logic and Semantics’, Roma 11-15 giugno 2002 (atti pubblicati nel volume Medieval Theories on Assertive and Non-Assertive Language, Firenze, Olschki 2004), mentre in collaborazione con la Dott.ssa Pina Totaro (CNR-ILIESI Roma) ha organizzato le giornate di studio ‘Sphaera’. Forma, immagine e metafora tra medioevo ed età moderna’ Roma 30-31 gennaio 2008 (atti pubblicati con lo stesso titolo, Firenze, Olschki-CNR, 2012 [Lessico Intellettuale Europeo CXVII]). Ha organizzato, insieme con il Prof. Dr. Maarten Hoenen (Freiburg), il Workshop ‘Visible Words for Invisible Things: Nature, Language, and God in the Treatise Invisibilia Dei’ (Roma, 18-19 febbraio 2010); la serie di conferenze di Madame Irène Rosier-Catach (CNRS – Paris, EPHE) dal titolo ‘La filosofia del linguaggio nel medioevo’ (Roma, 2011-2012); insieme alla Dott.ssa Marialucrezia Leone, il workshop ‘Libertà e determinismo nel medioevo’ (2015-2016); i seminari internazionali ‘Logica e semantica nel medioevo’ (Roma 2012-2013), ‘Seminario di logica e semantica medievali’ (Roma 2014-2015), ‘Seminario di logica e semantica antiche e medievali’ (in collaborazione con Francesco Fronterotta, Roma 2017-2018). Nel 2018 ha co-organizzato il convegno ‘Fonti flussi onde. L’acqua come realtà e metafora nel pensiero antico, medievale e moderno’ (Roma, 24-26 ottobre 2018); nel 2019 l’incontro di studio ‘Traduzioni filosofiche in età tardo antica e medievale’, Roma 6-7 febbraio 2019, e il seminario di Storia della filosofia araba (aprile-maggio 2019).

Ha partecipato come relatrice a ca 45 tra convegni e giornate di studi nazionali e internazionali e ha tenuto conferenze a Parigi, Friburgo (CH), Freiburg (D), Amsterdam, Zurigo, Nizza, Porto, Ginevra, Padova, Roma, Firenze, Parma, Trento, Pavia, Ferrara, Spoleto. Ha al suo attivo circa 80 pubblicazioni, di cui due libri e tre curatele. È membro della Società Italiana per lo studio del Pensiero Medievale (SISPM), della Société Internationale pour l'Étude de la Philosophie Médiévale (SIEPM), della Internationale Gesellschaft für theologische Mediaevistik (IGTM), del Coordinameento intersocietario per la storia del pensiero linguistico e semiotico (CISPELS). Fa parte dei comitati scientifici della rivista "Documenti e studi sulla tradizione filosofica medievale" e della collana "Flumen sapientiae" della casa editrice Aracne. È membro del consiglio direttivo della SISPM. Ha due figli.


Inglese

She obtained her Ph.D. at the University Paris – Diderot (Paris 7) in 1999, and in the same year became Researcher in History of Medieval Philosophy attached to this Department. During the academic year 2001-2002, and again from 2007 to 2015 as "professore aggregato", has been entrusted with teaching courses in the History of Medieval Philosophy in the Faculty of Philosophy (which became the Department of Philosophy in 2011). In autumn 2015 she was named Associate Professor in History of Medieval Philosophy. In addition to courses for the three-year laureate and for Master's students (6 and 12 CFU), her teaching activities include supervision of theses for three-year laureate students, Masters students, and Ph.D. students. During the year 2016 she has held a series of lessons in Paris at the Ecole Pratique des Hautes Etudes as 'directeur d'études invité'. As a researcher she published around 70 works in which she investigates mainly the thought of 12th century, and in particular the linguistic doctrines which were elaborated in this period within the theological field: the theory of fallacies as applied in biblical exegesis and theological language as an intrinsically improper one (translatio: Phantasia contrarietatis, Firenze, 1997 and some articles about Gilbert of Poitiers and his school); the theory of divine names as metaphorical denominations and the logic of reference (suppositio) in Trinitarian theology (Logique et théologie. Les écoles parisiennes entre 1150 et 1220, Paris, 2008). She investigates also the story of metaphysical terminology ('being', 'one', and 'good' - ens, unum, and bonum - in Boethius and in the 12th Century Boethian tradition, history of the terms 'essentia', 'existentia' and 'res'), as well as the philosophy of Peter Abelard, of Gilbert of Poitiers, and of the Porretan School. In recent years she has started studying the figure of the philosopher, the role of ancient philosophers and the notion of philosophical life in 12th century thought; animals in medieval commentaries to the Bible; 12th century theories about the relation between God and place (exp. the different interpretations of the proposition "Deus est ubique"). In collaboration with Alfonso Maierù she organised the "14th European Symposium of Medieval Logic and Semantics", Rome, June 11-15, 2002, and edited the proceedings of the Symposium. In collaboration with Pina Totaro (ILIESI) she organised the meeting "Sphaera. Forma, immagine e metafora tra medioevo ed età moderna", Rom, January 30-31, 2008, and edited the acts. She also organised, in collaboration with Prof. Dr. Maarten Hoenen (Freiburg), the workshop "Visible Words for Invisible Things: Nature, Language, and God in the Treatise Invisibilia Dei (12th Century) ', Rome 18-19 February 2010, the course of lectures "La filosofia del linguaggio nel medioevo" (the lectures were held by Madame Irène Rosier-Catach [CNRS – Paris, EPHE] in Rome during the Fall 2011), the seminary "Logica e semantica nel medoevo", Rome, second semester 2012-2013, the "Seminario di logica e semantica medievali 2014-2015", Rome, 1st semester 2014-2015, the workshop "Libertà e determinismo nel medioevo" (2015: in collaboration with Dr. Marialucrezia Leone), the "Seminario di logica e semantica antiche e medievali" (2017-2018; in collaboration with Francesco Fronterotta). She presented papers at ca 40 international and national symposia and held conferences in Paris, Fribourg (CH), Freiburg (D), Amsterdam, Zuerich, Nice, Porto, Génève, Padova, Roma, Trento, Parma, Florence, Pavia, Ferrara. Member of the Societé internazionale pour l'étude de la philosophie médiévale (SIEPM), Società italiana per lo studio del pensiero medievale (SISPM), and Internazionale Gesellschaft für theologische Mediävistik (IGPM). Member of the scientiphical cometee of the reviw "Documenti e studi sulla tradizione filosofica medievale" and of the series Flumen sapientiae (Aracne). She has two sons.


Sono presenti 3 pubblicazioni. Visualizza

Sono presenti 35 dispense. Visualizza

Nessun appello di esame disponibile.