Manuela Gianandrea

Associato
L-ART/01 ( Storia dell'arte medievale )
Storia Antropologia Religioni Arte Spettacolo
Stanza n. 8, Dipartimento SARAS, sezione Storia dell'arte Arte
Visualizza programmi a.a. 2021-2022  a.a. 2020-2021
Ricevimento

In questa fase il ricevimento prosegue ancora a distanza. Gli studenti possono, pertanto, inviare una mail alla docente: manuela.gianandrea@uniroma1.it

LINK E INFORMAZIONI LEZIONI STORIA DELL'ARTE MEDIEVALE I (1024929 - CdL triennale)
lun 20 Set 2021 Mer 22 Dic 2021

Il corso di Storia dell'arte medievale I, riservato agli studenti dei Corsi di laurea triennale in Studi storico-artistici e in Scienze della moda e del costume, inizierà mercoledì 29 settembre 2021 e osservarà il seguente orario:

mercoledì 15-17 (aula I Adolfo Venturi); giovedì 15-17 (aula I Adolfo Venturi); venerdì 8-11 (aula I Adolfo Venturi).

 

Le lezioni si svolgerranno sia in presenza, sia a distanza. 

Per partecipare in presenza è obbligatorio possedere il Green Pass (o un tampone negativo) da esibire al controllo e prenotare il posto in aula attraverso la piattaforma prodigit.

Per seguire il corso da remoto sarà necessario collegarsi al seguente link Google Meet: meet.google.com/hsz-qnxj-sti

(Poiché per ragioni di sicurezza sarà attiva la sala d'attesa, è obbligatorio collegarsi con la mail istituzionale uniroma1. Chi non ne fosse ancora in possesso, è pregato di inviarmi una mail con nome cognome e indirizzo mail riconoscibile). 

Le lezioni sono riservate agli studenti del canale P-Z per il CdL in Studi storico-artistici e del canale M-Z per quelli del CdL in Scienze della moda e del costume. 

 

DISPENSE STORIA DELL'ARTE MEDIEVALE (LM - 1026961)
lun 13 Set 2021 Dom 06 Mar 2022

Le dispense per la preparazione dell'esame di Storia dell'arte medievale, previsto per il 1° anno del Corso di laurea magistrale in Storia dell'arte (cod. 1026961), a seguito della chiusura del Centro Copie Mirafiori, sono ora disponibili nella pagina Moodle del corso (https://elearning.uniroma1.it/). 

TESTI ESAME STORIA DELL'ARTE MEDIEVALE I (1024929 - CDL TRIENNALE)
Mar 06 Ott 2020 Ven 31 Dic 2021

Si informano gli studenti del corso Storia dell'arte medievale I (1024929 - CdL triennale) che: 

- i capitoli tratti dal volume P. Skubiszewski, L'arte europea dal VI al IX secolo, sono stati raccolti in una dispensa disponibile presso il Centro Copie Mirafiori. 

- solo ed esclusivamente in caso di difficoltà di reperimento il manuale P.L. De Vecchi - E. Cerchiari, Arte nel tempo, può essere sostituito con il volume G. Cricco - F.P. Di Teodoro, Itinerario nell'arte. Dall'arte paleocristiana a Giotto, Zanichelli Editore (NON la versione "bignami"). 

Italiano

Manuela Gianandrea è professore di Storia dell’arte medievale presso la Sapienza Università di Roma, dove attualmente è anche coordinatore del Dottorato di ricerca in Storia dell’arte e vicedirettore del Dipartimento di Storia Antropologia Religioni Arte e Spettacolo. Dal 2009 è curatore del Museo Domenicano di Santa Sabina all’Aventino, Roma. Dirige i progetti scientifici "Mapping Sacred Spaces. Form, Functions, and Aesthetics in Medieval Southern Italy" (Max-Planck-Institut für Kunstgeschichte e Sapienza Università di Roma), con Ruggero Longo ed Elisabetta Scirocco, e "La scultura altomedievale romana: studio e catalogazione del Fondo Mazzanti", con il sostegno del CISAM di Spoleto e della GNAM di Roma. Ha curato la mostra "L’Egitto a Roma. Dalla storia al mito" (Roma, Castel Sant’Angelo, 2008) e diversi convegni internazionali (Fondi nel Medioevo 2013; L’apogeo di Ravello nel Mediterraneo 2015; Gaeta medievale e la sua cattedrale 2016; Re-thinking, Re-making, Re-living Christian Origins 2016; Pietro Toesca a Roma e la sua eredità 2017). Dirige le collane di studi "Esordi" (De Luca Editore, Roma) e, con Pio F. Pistilli, la collana di studi "Medioevo Mediterraneo" (Campisano Editore, Roma); è membro del board editoriale delle riviste "Storia dell’arte" e "Fenestella", e del comitato scientifico delle collane "Corpus della Scultura Altomedievale in Italia" (Fondazione CISAM), "Quaderni napoletani di Storia dell’arte medievale" e "Quaderni di Sassovivo. Storia, arte, archeologia". Le sue ricerche vertono su Roma, il Patrimonium Petri e il Meridione nel Medioevo, in particolare sull’interazione tra immagini, opere e spazio sacro nonché sulla rilettura dei fenomeni artistici attraverso l’analisi delle fonti e il riesame della storiografia.


Inglese

Manuela Gianandrea is professor of Medieval Art History at the University of Rome La Sapienza; in addition, manuela is currently coordinator of the Ph.D. in Art History and deputy director of the Department of History, Anthropology, Religions, Art, and Scenical Disciplines, Sapienza. She is also curator of the Dominican Museum of Santa Sabina all’Aventino, Rome. She organized several international conferences (Fondi nel Medioevo 2013; L’apogeo di Ravello nel Mediterraneo 2015; Gaeta medievale e la sua cattedrale 2016; Re-thinking, Re-making, Re-living Christian Origins 2016; Pietro Toesca a Roma e la sua eredità 2017) and the exhibition La lupa e la sfinge. L’Egitto a Roma dalla storia al mito (Rome, Castel Sant’Angelo, 2008). Manuela Gianandrea is the coordinator of the international projects Mapping Sacred Spaces. Form, Functions, and Aesthetics in Medieval Southern Italy, with Ruggero Longo and Elisabetta Scirocco, in collaboration with Bibliotheca Hertziana–Max Planck Institut für Kunstgeschichte, and La scultura altomedievale romana: da ornamento a documento. Studio e catalogazione del Fondo Mazzanti, supported by Centro Italiano di Studi sull’Alto Medioevo and della Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma. She is the editorial chief, with Pio Pistilli, of the series Medioevo Mediterraneo (Campisano Editore, Rome). She is also member of the scientific board of the periodical "Storia dell’Arte" and "Fenestella", and of the series Corpus della Scultura Altomedievale in Italia, Quaderni napoletani di Storia dell’arte medievale, and Quaderni di Sassovivo. Storia, arte, archeologia. Manuela Gianandrea published studies on medieval Rome and Southern Italy. Her researches are mainly focusing on the reinterpretation of the artistic phenomena through the analysis of textual sources and the reassessment of traditional historiography.


Nessuna pubblicazione disponibile.

Nessuna dispensa disponibile.

Nessun appello di esame disponibile.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma