Marco Dimaggio

Ricercatore a tempo determinato
M-STO/04 ( Storia contemporanea )
Storia Antropologia Religioni Arte Spettacolo
Sez. Storia Moderna e Contemporanea, II P, Stanza 14
Telefono (+39) 06 49911
Visualizza programmi a.a.  2019-2020
Ricevimento

Ricevimento il mercoledì mattina dalle 10:00 alle 12:00, stanza 14 sezione Mod. e Contemporanea 
NB: Durante il periodo di chiusura dell'Ateneo il docente effettua il rivevimento negli stessi orari via skype (marcodimaggio78) previo appuntamento da fissare tramite mail

ISTRUZIONI PER LO SVOLGIMENTO DEGLI ESAMI A DISTANZA
Gio 14 Mag 2020 Ven 30 Ott 2020
LINEE GUIDA PER LO SVOLGIMENTO DEGLI ESAMI ORALI A DISTANZA
LO SVOLGIMENTO A DISTANZA DEGLI ESAMI IN FORMA ORALE FA USO DELLA PIATTAFORMA GOOGLE MEET DI GOOGLE SUITE. DI SEGUITO È DESCRITTA LA PROCEDURA RACCOMANDATA DAL DIPARTIMENTO SARAS.
AVVERTENZE:
• È FATTO ASSOLUTO DIVIETO A CHIUNQUE DI REGISTRARE, PER INTERO O IN PARTE, CON STRUMENTI DI QUALSIASI TIPOLOGIA, L’AUDIO, IL VIDEO O L’IMMAGINE DELL’ESAME A DISTANZA E DI DIFFONDERE GLI STESSI IN QUALSIVOGLIA MODO SIANO STATI OTTENUTI. I COMPORTAMENTI NON CONFORMI A QUANTO PRESCRITTO SARANNO PERSEGUITI A NORMA DI LEGGE.
• È ASSOLUTAMENTE VIETATO, DURANTE LO SVOLGIMENTO DELL’ESAME, L’UTILIZZO DI STRUMENTI DI SUPPORTO PER LA PROVA E L’IMPIEGO DI FONTI INFORMATIVE CARTACEE, TELEMATICHE, ELETTRONICHE, MULTIMEDIALI O SIMILI. É INOLTRE OBBLIGO DELLO STUDENTE GARANTIRE L’ASSENZA NEL LOCALE DOVE SI SVOLGERÀ L’ESAME DI PERSONE DI SUPPORTO. I COMPORTAMENTI NON CONFORMI A QUANTO PRESCRITTO SARANNO PERSEGUITI A NORMA DI LEGGE.
A. Preparazione all’esame:
1. Gli studenti si prenotano, come di consueto, all’appello tramite il sistema Infostud.
2. La prenotazione all’appello viene chiusa almeno 48 ore prima della data dell’esame per consentire una migliore organizzazione della prova ed un’eventuale calendarizzazione dei colloqui.
3. Gli studenti che non intendono più sostenere l’esame sono tenuti a cancellare la propria prenotazione prima della chiusura dell’appello (in via eccezionale, la cancellazione potrà, in ultima istanza, essere comunicata via mail al docente).
4. Dopo la chiusura delle iscrizioni, il docente comunica via mail all’indirizzo di posta istituzionale degli studenti prenotati l’orario dell’appello generale, il link della videoconferenza pubblica Meet per lo svolgimento dell’esame ed eventuali altre informazioni.
5. Gli studenti debbono obbligatoriamente inviare, sempre entro le 48 ore che precedono l’esame e dal loro indirizzo di posta istituzionale, una mail al docente contenente l’autodichiarazione, datata e firmata, di accettazione dei termini per lo svolgimento delle modalità di esame ( > è possibile scaricare il file editabile dell’autodichiarazione dal sito del Dipartimento SARAS: https://saras.uniroma1.it/).
6. Gli studenti debbono dotarsi di PC con telecamera, microfono, altoparlante e connessione stabile ad internet.
Dipartimento di Storia Antropologia Religioni Arte Spettacolo
B. Svolgimento della prova
1. Gli studenti si connettono, nel giorno indicato, alle ore 9:30, alla videoconferenza Meet pubblica tramite il link già inviato dal docente al loro indirizzo di posta istituzionale.
2. La commissione procede con l’appello generale degli studenti prenotati.
3. La commissione d’esame, eventualmente sulla base di un calendario, inizia lo svolgimento delle prove, nel rispetto di quanto previsto da queste indicazioni (vedi Avvertenze) e di quanto espresso dal candidato nell’autodichiarazione.
4. Prima dell’inizio di ogni singola prova d’esame, la commissione chiede al candidato di mostrare in camera un documento di identità, limitatamente al nome e cognome e alla fotografia, avendo cura, quindi, di occultare i dati sensibili.
5. La commissione chiede al candidato di condividere lo schermo del proprio PC durante lo svolgimento del colloquio.
6. Nel caso di perdita di connessione o di interruzioni ripetute, la commissione valuta e si esprime in merito alla validità della prova.
C. Chiusura della prova
1. La commissione, avendo disattivato la modalità audio e video della videoconferenza pubblica Meet, si riunisce in forma privata per valutare la prova d’esame.
2. Successivamente, il presidente, utilizzando la videoconferenza pubblica Meet, comunica la votazione attribuita alla prova, che dovrà essere accettata o rifiutata dal candidato.
3. Terminati tutti i colloqui, la commissione procede alla consueta verbalizzazione della prova tramite il sistema Infostud
AVVISO IMPORTANTE PER IL CORSO "SOCIETA' DI MASSA MODA E COSTUME NELLA STORIA DEL '900"- INTEGRAZIONE AL PROGRAMMA D'ESAME
Mar 24 Mar 2020 Mer 24 Mar 2021

AVVISO IMPORTANTE PER IL CORSO "SOCIETA' DI MASSA MODA E COSTUME NELLA STORIA DEL '900"- INTEGRAZIONE AL PROGRAMMA D'ESAME

 

D'accordo con la Presidente del corso di laurea - Prof.ssa Cinzia Capalbo - abbiamo ritenuto opportuno che il mio corso si concentri maggiormente sulla storia generale e in particolare sulla Storia d'Italia, naturalmente tenendo presente la specificità dello sviluppo della società di massa e della collocazione all'interno di essa dei fenomeni della moda e del costume.  Per questo, oltre allo studio del manuale (Sabatucci-Vidotto) e dei volumi di Belfanti e di Merlo, che costituiscono il punto di partenza del corso, al programma d'esame è aggiunto il libro di Umberto Gentiloni, Storia dell'italia Contemporanea (1943-1919), Il Mulino, Bologna, 2019 ( https://www.mulino.it/isbn/9788815280893). Unitamente al manuale, il volume di Gentiloni ci consentirà di inquadrare i fenomeni della moda e del costume all'interno della storia generale e, contemporaneamente, vi aiuterà ad acquisire maggiore conoscenza della storia del nostro Paese. Conoscenza che, ne siamo convinti, vi risulterà utile nel vostro futuro lavorativo e di cittadini, anche alla luce del momento storico che tutti e tutte stiamo vivendo.

Italiano

I – FORMAZIONE E DIPLOMI
- Qualification de Maître de Conférences, 2014, Section 22 (Histoire des mondes modernes et contemporains), Conseil National des Universités, Francia.
- Dottore di ricerca (XXI ciclo)in “Società, politica e culture dal Tardo Medioevo all’Età Contemporanea”, Dipartimento di Storia Moderna e Contemporanea - Università “La Sapienza” di Roma. Cotutela con l’Université de Bourgogne, École doctorale «Langages, imaginaires sociétés institutions».
Titolo della tesi: LEvoluzione del Partito Comunista Francese attraverso il dibattito interno e il ruolo degli intellettuali (1961-1973). Tutor: Prof. Giorgio Caredda, Prof. Serge Wolikow. Commissione esaminatrice: Dott. Roberto Gualtieri, Prof. Jean Vigreux.
Giudizio: Eccellente cum laudem/Mention très honorable avec félicitations du jury. 
 
- Laurea Magistrale in Storia Contemporanea, A.A. 2004-2005; Facoltà di Lettere e Filosofia - “Sapienza” Università di Roma.  
Titolo della tesi: Albert Soboul fra giacobinismo e comunismo. Relatore: Prof. Maria Clara Castelli; correlatore Prof. Mario Francesco Leonardi.
- Laurea (Vecchio ordinamento) in Scienze Politiche indirizzo storico-politico, A.A. 2002-2003; Facoltà di Scienze Politiche - “Sapienza” Università di Roma.
Titolo della tesi: Pio XII. Un Papa fra due fronti. Relatore: Prof. Maria Clara Castelli; correlatore: Prof. Francesco Malgeri.
 
II – ATTIVITÀ SCIENTIFICA E ACCADEMICA
Coordinamento e partecipazione a gruppi e reti di ricerca
- Da febbraio 2019, Progetti di ricerca “Grandi” Sapienza Università di Roma, The Racial Laws of 1938 at "Regia Università diRoma": Sources, biographies, memories, Responsabile Prof. Umberto Gentiloni Silveri.
- Da settembre 2018, membro del comitato scientifico del Convegno internazionale Una Storia minore? Il comunismo occidentale, l’antimperialismo e la decolonizzazione in Africa (1917-1991), promossa da Fondazione Gramsci, Fondation Gabriel Péri, Centre d’Histoire Sociale du XX Siècle Université de Paris I Pantheon-Sorbonne.
- Da gennaio 2018: Membro del progetto di ricerca L’Italia del tempo presente, “Journal of Modern Italian Studies” - Dipartimento di Storia, Culture, Religioni - “Sapienza” Università di Roma. Responsabile scientifico: Prof. Umberto Gentiloni Silveri.
- Da ottobre 2016 a settembre 2017: Consulente storico del gruppo “L’Espresso” per il progetto in 10 puntate Cronache di una rivoluzione diretto da Ezio Mauro. http://www.repubblica.it/topics/news/cronache_di_una_rivoluzione-157527072/?ref=RHRD-BS-I0-C6-P5-S1.6-T2
- 2015-2016: Membro del progetto di ricerca La justice sociale par les armes. Radicalisation politique et lutte armée en Europe occidentale et en Turquie, Centre Maurice Halbwachs École Normale Supérieure, Parigi. Responsabile : Prof. Caroline Guibet Lafaye.
- Settembre - dicembre 2014: organizzazione e segreteria scientifica della Giornata di Studi Berlinguer, l’Italia il mondo organizzata dal Dipartimento di Storia, Culture, Religioni, “Sapienza” Università di Roma. Responsabili: Prof. Umberto Gentiloni Silveri, Prof. Giorgio Caredda.
- Ottobre 2013 - ottobre 2015: Membro del progetto di ricerca Gli intellettuali e la crisi della Repubblica, Fondazione Gramsci, Roma. Responsabili: Prof. Giuseppe Vacca, Prof. Ermanno Taviani
- Settembre 2013 - giugno 2015: Coordinatore del progetto di ricerca internazionale Histoires croisées du communisme et de la gauche en Europe occidentale, Fondation Gabriel Péri (Francia) in collaborazione con Maison des Sciences de l’Homme, Université de Bourgogne; Département d’Histoire contemproaine, Université Libre de Bruxelles; Instituto de História Contemporânea,  Universidade Nova de Lisboa; Fondazione Gramsci; Institute for Social Movements, Ruhr University Bochum. Responsabile: Prof. Serge Wolikow.
- Dicembre 2012 - marzo 2014: Responsabile del partenariato scientifico fra la Fondation Gabriel Péri e la Fondazione Gramsci (organizzazione di un seminario italo-francese di durata annuale e di due convegni internazionali, digitalizzazione, valorizzazione congiunta e scambio di fondi d’archivio).
Altri incarichi scientifici
- Da aprile 2019: segreteria di redazione di Dimensioni e problemi della ricerca storica.
- Da maggio 2018: Membro del Consiglio scientifico della Fondation Gabriel Péri.
- Dal 2012: Membro della redazione di “Historia Magistra. Rivista di Storia critica” (dal 2012 al 2014 responsabile della redazione romana; dal 2014 al 2016 corresponsabile della Rubrica “Storia e Politica”).
- Dal 2009 al 2012: Membro del comitato scientifico dei “Cahiers d’Histoire. Revue d’histoire critique”.
Revisioni
- «Historia Magistra. Rivista di Storia critica»
- «Memoria e Ricerca»
- «Nuova Rivista Storica»
- «Cahiers d’Histoire. Revue d’histoire critique», Francia
- Fond National de la Recherche Scientifique, Belgio (revisione progetti di ricerca).
Borse di Studio
Assegni di ricerca e altre tipologie di borse postdoc
- Da marzo 2018: Borsa di ricerca “Alfredo Reichlin”, Istituto dell’Enciclopedia Italiana. Titolo del progetto: La sinistra italiana nello spazio transnazionale. Il PCI, il PSI e il processo di integrazione europea (1979-1992).
-  da o ttobre 2009 a settembre 2010 : Borsa postdoc, Maison de Sciences de l’Homme de Dijon-Université de Bourgogne, Centre de ressources numériques. Archives du Monde Contemnporain. (https://pandor.u-bourgogne.fr/pages/index.html) Progetto di digitalizzazione e di studio delle riviste comuniste francesi (1945-1992). Responsabile: Prof. Serge Wolikow.
Altre borse di studio
-2007-2008: Borsa di Studio per la tesi di Dottorato di ricerca in cotutela, “Sapienza” Università di Roma.
-2006-2009: Borsa di Studio per il Dottorato di ricerca, Dipartimento di Storia moderna e contemporanea - “Sapienza” Università di Roma.
- 2004-2005: Borsista per tesi di Laurea Magistrale, Facoltà di Lettere e Filosofia - “Sapienza” Università di Roma.
-  2004-2005: Borsa di studio “Erasmus”, Université Paris VII Denis Diderot.
 
Partecipazione come relatore e/o come organizzatore a convegni e incontri di rilievo scientifico
Roma, 12-14 dicembre 2019, A Minor History? Western Communism, Anti-imperialism and Decolonisation in Africa, Convegno internazionale organizzato da Fondazione Gramsci, Fondation Gabriel Péri in collaborazione con il Centre d’Histoire Sociale des Mondes Contemporains Université de Paris 1 e il Ministero per i Beni e delle Attività Culturali e per il Turismo (Mibact). Membro del comitato scientifico e organizzativo del convegno e relazione su: Une politique “Euro-Africane”. Le Pci et l’Europe comme “Pont” entre l’Afrique et le monde socialiste (con Gabriele Siracusano).
-Livorno, 11 dicembre 2019, Il Partito comunista italiano nel mondo globale, Convegno di studi organizzato dal Istituto di Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Livorno in collaborazione con il Mibact. Relazione su Il disfacimento politico-culturale del comunismo occidentale negli anni 80. Il caso italiano allo specchio di quello francese.
 -Roma, 26 ottobre 2018, Alfredo Reichlin. Tra storia e futuro, Convegno di Studi organizzato dall’Istituto dell’enciclopedia italiana. Relazione su Alfredo Reichlin e la fine del Pci.
- Genova, 21 maggio 2018: Convegno “Natta. Lezione di storia e di vita”, Fondazione Gramsci, Università degli Studi di Genova, Fondazione Diesse. Relazione  Natta e l’Urss di Gorbatchev.
- Pantin, 1 aprile 2017: Giornata di studi “Le centenarie de la Révolution Russe. Impact, mémoire, représentations”, Fondation Gabriel Péri. Relazione Le cas italien dans la longue durée.
- Torino, 29-30 novembre 2016: Convegno internazionale “Il 1956, un bilancio storico e storiografico”, Università di Torino - Dipartimento di Studi storici in collaborazione con la Fondazione Luigi Einaudi. Relazione Il Partito comunista francese, lo “choc” del 1956 e il movimento comunista in Europa occidentale.
- Roma, 1-2 dicembre 2016: Convegno di studi “Gli intellettuali italiani e la politica internazionale (1945-1989)”, Dipartimento di Scienze Sociali ed economiche - “Sapienza” Università di Roma. Relazione Gli intellettuali socialisti e comunisti e l’idea di Europa (1978-1987).
 - Digione, 25-27 maggio 2016: Convegno internazionale “Un parti global. Le Parti communiste français dans une perspective transnationale (1917-1991)”, Maisons de Sciences de l’Homme- Université de Bourgogne. Relazione Le Parti Communiste français dans les Archives du PCI (1968-1981).
- Roma, 5 febbraio 2016: Giornata di studi “Politica e cultura”, Istituto Luigi Sturzo. Relazione La Federazione dei Giovani Comunisti Italiani: un’esperienza politica ed educativa.
- Parigi, 3 dicembre 2015 : Giornata di studi “Radicalisation politique et lutte armée, EHSS-Centre Maurice Halbwachs ENS. Relazione su Histoire croisée et histoire comparée. La dimension transnationale des phénomènes politiques nationaux.
- Roma, 2-3 ottobre 2015: Convegno di studi “Gli intellettuali e la crisi della Repubblica. Fra radicalizzazione e disincanto”, Fondazione Gramsci. Relazione Pensiero della crisi o crisi del pensiero? La Nuova filosofia in Italia.
- Parigi, 25-26 giugno 2015: Convegno internazionale “Communismes et gauches en Europe”, MSH Paris Nord. Membro del comitato scientifico e partecipazione alla tavola rotonda su Ancrage populaire et social.
- Parigi, 16-17 gennaio 2015 : Convegno internazionale “Nicos Poulantzas, un marxisme pour le XXIème siècle”, Université de Paris IV «Sorbonne Nouvelle». Relazione L’eurocommunisme des intellectuels. Poulantzas et la troisième voie au socialisme.
- Roma, 4 dicembre 2014: Giornata di studi “Berlinguer l’Italia, il mondo”, Dipartimento di Storia, Culture, Religioni - “Sapienza” Università di Roma. Responsabile della segreteria scientifica e relazione Internazionalismo ed europeismo nel PCI di Berlinguer.
- Parigi, 22-23 marzo 2013: Convegno internazionale “La Gramsci Renaissance”, Université de Paris I Pantheon-Sorbonne, Fondazione Gramsci, Fondation Gabriel Péri, Maison d’Italie. Membro del comitato sceintifico; Responsabile organizzativo; Relazione Gramsci dans le Parti communiste français (1953-1989).
- Rouen, 14 gennaio 2013 : Giornata di studi “Passeurs de révolution”, Groupe de Recherche d’Histoire - Université de Rouen. Relazione La gauche italienne face au bicentenaire de la Révolution française.
- Roma, 13-14 dicembre 2012: Discussant al Convegno internazionale Scrivere la Storia del Comunismo, Fondazione Gramsci-Fondation Gabriel Péri.
- Pantin, 5 novembre 2012 : Seminario Histoire du communisme. Regards croisées archivistes, témoins, chercheurs, Archives Départementales de la Seine Saint Denis-Maison de Sciences de l’Homme de Dijon. Relazione Regards croisés sur l’Union de la gauche et sur le Compromis historique.
- Roma, 7 settembre 2011: Seminario La storia comparata del comunismo. Fonti e metodologie, Fondazione Gramsci. Relazione Il partito comunista francese negli anni sessanta e settanta alla luce delle nuove fonti d’archivio.
- Digione, 12 maggio 2010: Giornata di studi Histoires croisées du communisme italien et français, Université de Bourgogne. Coordinamento scientifico;  relazioni PCI et PCF et la notion de «centre». Enjeux stratégiques et questions identitaires des PC de l’Europe capitaliste. ;Le PCF et l’Union de la gauche vus par le PCI.
 
- Bobigny, 19 novembre 2009 : Seminario Histoire du communisme. Regards croisées archivistes, témoins, chercheurs, Archives Départementales de la Seine Saint Denis-Maison de Sciences de l’Homme de Dijon. Relazione Le PCF et l’eurocommunisme.
- Parigi, 31 ottobre 2009 : Seminario Marx au XXIème siècle, l’esprit et la lettre, Centre de recherche sur les systèmes de la pensée moderne, Université Paris I «Panthéon-Sorbonne». Relazione Le PCF et les intellectuels (1956-1981).
- Bobigny, 22 aprile 2009 : Seminario Histoire du communisme. Regards croisées archivistes, témoins, chercheurs. Relazione Le renouveau du journal «France Nouvelle» et la formation politique des militants communistes.
 
IV- ATTIVITÀ DIDATTICA A LIVELLO UNIVERSITARIO
- A. A. 2013-2018:Docente a contratto di Storia Contemporanea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia - “Sapienza” Università di Roma 12 CFU per AA
- A.A. dal 2009-2010 al 2013-2014: Cultore della materia, Dipartimento di Storia, culture, religioni - “Sapienza” Università di Roma.Didattica integrativa, assistenza studenti, esami, tesi di laurea triennale e magistrale.
- A.A. 2013-2014 : Seminario internazionale Histoires croisées du communisme et de la gauche en Europe occidentale, Maison des Sciences de l’Homme - Université de Bourgogne ; Département d’Histoire contemporaine - Université Libre de Bruxelles; Istituto de História Contemporânea - Universidade Nova de Lisboa ; Institute for Social Movements - Ruhr University Bochum:

  • I sessione, Parigi, 7 febbraio 2014, Histoire comparée et histoire croisée. Continuités et discontinuités méthodologiques.
  • II sessione, Pantin, 10 giugno 2014, Le dualisme franco- italien, 1956-1980 : polycentrisme européen et   décomposition du mouvement communiste mondial.

- A.A. 2009-2010: Université de Bourgogne, Maison de Science de l’Homme, chargé de séminaires :

  • Master II, Recherche, nel corso del Prof Serge Wolikow, seminario semestrale 12h, titolo: Histoire politique et sociale de l’Italie républicaine.
  • Master II, Archives, nel corso del Prof Serge Wolikow, seminario semestrale 12h, titolo: Les archives des partis communistes français et italien. Comparaison, valorisation.

 
V- LISTA DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
Volumi e curatele
- Sfumature di rosso. La Rivoluzione d’Ottobre nella politica italiana del Novecento(a cura di), Accademia University Press - Biblioteca di Historia Magistra, Torino, 2017.
All’interno del volume:
-Introduzione, pp. VII-XVIII
-Dal Vangelo Socialista alla Bolognina. Le sinistre degli anni Ottanta e la Rivoluzione.
- Alla ricerca della Terza via al Socialismo. I PC italiano e francese nella crisi del comunismo (1964-1984), Edizioni Scientifiche italiane, Napoli, 2014.
- Les intellectuels et la stratégie communiste. Une crise d’hégémonie (1958-1981), Les Éditions Sociales, Paris, 2013.
- Histoires croisées du communisme italien et français(a cura di), dossier monografico dei «Cahiers d’Histoire. Revue d’histoire critique», n.112-113, luglio-dicembre 2010.
All’interno del volume :
- PCI et PCF et la notion de « centre ». Enjeux stratégiques et questions identitaires des PC de l’Europe occidentale, pp. 25-44.
- Le PCF et l’Union de la gauche vus par le PCI, pp.139-149.
-L’empreinte communiste dans la société française. Entretien sur le dernier livre de Roger Martelli, pp. 215-225.
 
Saggi in riviste scientifiche con peer review
- “Les malentendus de l’hégémonie”. Gramsci dans le Parti communiste français (1953-1983), in «Actuel Marx», n. 62 2017.
- Storia di un incontro mancato. Il Partito Socialista di Mitterrand e il PCI di Berlinguer, in «Italia Contemporanea», n. 282 2016.
- Internazionalismo, socialismo ed europeismo nel Pci di Berlinguer, in Umberto Gentiloni Silveri ( a cura di), Berlinguer l’Italia,il mondo, «Dimensioni e problemi della ricerca storica», n. 2 2016.
-Louis Althusser, Christine Buci-Gluksmann, Nicos Poulantzas. Il marxismo francese, Gramsci e il problema del socialismo in occidente in «Gramsciana. Rivista internazionale di studi gramsciani», n, 1/2016, gennaio 2016.
-«Nazionale e internazionale. Itinerari della storiografia sul comunismo. I casi italiano e francese» (con Gregorio Sorgonà)in «Historia Magistra. Rivista di Storia critica», n. 16/2014.
- Recherche historique et engagement militant. Les Cahiers d'Histoire de l'Institut Maurice Thorez dans le dispositif culturel du PCFin « Cahiers d’histoire. Revue d’histoire critique», n. 123, aprile-giugno 2014.
- Tradizione storiografica e innovazione metodologica: rivoluzione contadina e “vie di transizione” nell’opera di Albert Soboul, in «Dimensioni e problemi della ricerca storica» n. 1/2010.
- Il Partito comunista francese, il movimento comunista e i fondamenti della “via francese al socialismo”, in «Studi Storici», n. 4, ottobre-dicembre 2007.
 
Contributi in volumi
- Natta e Gorbacëv in Gregorio Sorgonà (a cura di) Alessandro Natta intellettuale e politico Ricerche e testimonianze, Ediesse, Roma, p. 103-124
- Le Parti communiste français dans les Archives du PCi (1968-1981), in Ducoulombier Romain,Vigreux Jean (a cura di), Le PCF, un parti global (1919-1989). Approches transnationales et comparées,  Editions Universitaires de Dijon, Dijon, 2019 p. 366-375.
- I Nouveaux Philosophes nella stampa italiana in Ermanno Taviani, Giuseppe Vacca (a cura di), Gli intellettuali nella crisi della Repubblica. Fra radicalizzazione e disincanto,Viella, Roma, 2016.
- L’eurocommunisme des intellectuels. Poulantzas et la troisième voie au socialisme in Jean-Numa Ducange, Razmig Koucheyan (a cura di), La fin de l’État démocratique. Nicos Poulantzas, un marxisme pour le XXIème siècle, Presses Universitaires de France- Actuel Marx Confrontation, Paris, 2016 ; ed inglese : The Eurocommunism of the Intellectuals: Poulantzas and the Third Way to Socialism in Id (editors), The end of democratic State. Nicos Poulantzas. A Marxism fort 21st Century, Palgrave-Mcmillan, Basingstoke, 2018
- Bruno Trentin intellettuale comunista nell’Ufficio Studi della CGIL (1948-1953), in Sante Cruciani (a cura di), Bruno Trentin nella storia della sinistra italiana e francese, École Française de Rome, Roma, 2013.
- D’un usage politique de l’histoire. La gauche et le Parti communiste italien face au Bicentenaire de la Révolution française in Jean-Numa Ducange, Michel Biard (a cura di), Passeurs de révolution, Collection études révolutionnaires n. 14, Société des études robespierristes, Paris, 2013.
 
Altre Pubblicazioni
-Los intellectuales comunistas italianos y franceses frwente a la destalinizaciòn (1956-1967), in «Nuestra Historia. Revista de historia de la FIM», n. 2, 2016.
- Pierre Juquin (con Jaques Girault) in Le Maitron: Dictionnaire biographique, mouvement ouvrier, mouvement social, de 1940 à mai 1968, Volume 7, Paris, Editions de l’Atelier, 2011.
- Critique du capitalisme et théories de la décroissance en Italie.«Miseria dello sviluppo» de Piero Bevilacqua, in «Cahiers d’Histoire. Revue d’histoire critique», n. 111, gennaio-marzo 2010.
- Regards sur l’historiographie marxiste italienne : étude de l’ouvrage de Paolo Favilli sur marxisme et histoire, in «Cahiers d’Histoire. Revue d’histoire critique», n. 108, aprile-giugno 2009.
-L’histoire du marxisme en Italie. Le livre de Cristina Corradi « Histoire du marxisme en Italie», in «Contretemps», n. 20, septembre 2007, pp.160-165.
 
c) Traduzioni scientifiche
- André Tosel (a cura di), Studi gramsciani nel mondo. Gramsci in Francia, Il Mulino, Bologna, 2019. Traduzioni dal francese all’italiano di 7 saggi.
- Serge Wolikow, L’Internationale communiste (1919-1943). Le Kominterm ou le rêve déçu du parti mondial de la révolution, Paris, Les éditions de l’atelier, 2010. Edizione italiana: S. Wolikow, L’Internazionale comunista (1919-1943). Il Comintern e il sogno infranto del partito mondiale della rivoluzione, Carocci, Roma, 2016. Traduzione dal francese all’italiano.
 


Inglese

EDUCATION
-          16th April 2009: Ph.D. (cum laudem)in Contemporary History, University of Rome “La Sapienza” (in a joint programme with “Université de Bourgogne”, Dijon, France).
Thesis: L’evoluzione del partito comunista francese attraverso il dibattito interno e il ruolo degli intellettuali (1961-1973)).
Supervisors: Giorgio Caredda, Serge Wolikow.
Examination Board: Roberto Gualtieri, Jean Vigreux.
 
-          14th july 2005: MA in  Contemporary History, University of Rome “La Sapienza”
Thesis: Albert Soboul fra giacobinismo e comunismo (Albert Soboul: Between Jacobinism and Communism).
Supervisor: Maria Clara Castelli; co-supervisor Mario Francesco Leonardi.
 
-          09th july 2003:Laurea di vecchio ordinamento in Political Sciences (Political History Programme), University of Rome “La Sapienza”
Thesis: Pio XII un Papa fra due fronti (Pius XII: A Pope between Two Fronts)
Supervisor: Maria Clara Castelli; co-supervisor: Francesco Malgeri.
 
RESEARCH
 
- February 2014: Qualification as a Maitre de Conférences, Section 22 (Modern and Contemporary History), Conseil National des Universités, France.
- Since October 2013: participant in the research project Gli intellettuali e la crisi della Repubblica (The Intellectuals in the Crisis of the Italian Republic),Fondazione Istituto Gramsci, Roma.
- Since Seprember 2013: coordinator of the scientific project Histoires croisées du communisme et de la gauche en Europe occidentale, (Intertwined Histories of Communism and the Left in Western Europe) Fondation Gabriel Péri (France).
- Since 2010: Teaching assistant (Cultore della materia) in the Department of Histoty, Cultures and Religions, University of Rome  “La Sapienza” Roma.
- Since 2012: coordinator of the Rome’s Editorial office of the journal Historia Magistra. Rivista di storia critica. Director: Angelo D’Orsi (Turin University).
- Sicnce 2011: member of the of the editorial committee of the journal Cahiers d’histoire. Revue d’histoire critique. Editor in chief: Anne Jollet (Poitiers University); Chairman of the scientific committee: Michel Vovelle.
- 2012: coordinator of the scientific partnership between Fondation Gabriel Pèri, Paris, and Fondazione Istituto Gramsci, Roma.
- 2009-2010: awarded a post-doctoral scholarship, Maison de Sciences de l’Homme, Dijon, for a project aimed at digitalizing the archives and the piblications of the French Communist Party (“Centre de resources numériques”). Director: Serge Wolikow. 
- 2007-2008: awarded a scholarship for Ph.D. thesis co-supervised by a foreign institution, University of Rome “La Sapienza”.
- 2006-2007: awarded a three-year funding for the Ph.D. programme Politica, società e culture dall’Alto Medioevo all’Età contemporanea, Department of Modern and Contemporary History, University of Rome “La Sapienza”.
- 2004-2005: awarded a grant for MA students doing researches in foreign institutions, Faculty of Lettere e Filosofia University of Rome “La Sapienza”.
- 2004-2005: participant in the Erasmus programme. Host institution: University of Paris VII Denis Diderot.
 
PUBLICATIONS
Monographs
Les intellectuels et la stratégie communiste. Une crise d’hégémonie (1958-1981), Paris, Les Editions Sociales, 2013. (Recensioni e segnalazioni:  Robert Maggiori, Libération. Les Cahiers livres de libé, 10th avril 2013 ; Serge Audier Le monde de livres, 7th june 2013, Anthony Burland, Le Monde Diplomatique, august 2013, Nicolas Azam, Revue française de science politique, n. 5, 2013)
 
Articles, book chapters, edited volumes
- Con Francesco Giasi e Serge Wolikow, curatela  e saggio di presentazione di La Gramsci renaissance, Les Editions Sociales, Paris, in corso di pubblicazione III trimestre 2014 . All’interno del volume, Les “malentendus de l’hégémonie”. Gramsci dans le parti communiste français (1953-1984)
- Recherche historique et engagement militant. Les Cahiers d'Histoire de l'Institut Maurice Thorez dans le dispositif culturel du PCF in « Cahiers d’histoire. Revue d’histoire critique », in corso di pubblicazione I trimestre 2014.
- D’un usage politique de l’histoire. La gauche et le Parti communiste italien face au Bicentenaire de la Révolution française in Jean-Numa Ducange, Michel Biard (sous la direction de), Passeurs de révolution, Collection études révolutionnaires n. 14, Société des études robespierristes, Paris, 2013.
- Bruno Trentin intellettuale comunista nell’Ufficio Studi della CGIL (1948-1953), in Sante Cruciani (a cura di), Bruno Trentin nella storia della sinistra italiana e francese, Ecole Francaise de Rome, Roma, 2013.
- con Jaques Girault, Pierre Juquin  in Le Maitron : Dictionnaire biographique, mouvement ouvrier, mouvement social, de 1940 à mai 1968,  Volume 7, Paris, Editions de l’Atelier, 2011.
- curatela di Histoires croisées du communisme italien et français, dossier monografico dei  «Cahiers d’Histoire. Revue d’histoire critique», n.112-113, juillet-décembre 2010.  
All’interno del volume : 
Présentation,pp.17-18;
PCI et PCF et la notion de « centre ». Enjeux stratégiques et questions identitaires des PC de l’Europe occidentale,pp. 25-44;
Le PCF et l’Union de la gauche vus par le PCI, pp.139-149;
L’empreinte communiste dans la société française. Entretien sur le dernier livre de Roger  Martelli, pp. 215-225.
 
- Tradizione storiografica e innovazione metodologica: rivoluzione contadina e “vie di transizione” nell’opera di Albert Soboul,  in « Dimensioni e problemi della ricerca storica » n. 1/2010, pp. 221-246.
 
- Critique du capitalisme et théories de la décroissance en Italie.« Miseria dello sviluppo » de Piero Bevilacqua, in « Cahiers d’Histoire. Revue d’histoire critique» n. 111, janvier-mars 2010, pp. 139-150.
 
- Regards sur l’historiographie marxiste italienne : étude de l’ouvrage de Paolo Favilli sur marxisme et histoire , in « Cahiers d’Histoire. Revue d’histoire critique » n. 108, avril-juin 2009, pp. 183-194.
- Il Partito comunista francese, il movimento comunista e i fondamenti della “via francese al socialismo”, in « Studi Storici », n. 4, ottobre-dicembre 2007, pp. 1091-1118.
- L’histoire du marxisme en Italie. Le  livre de Cristina Corradi « Histoire du marxisme en Italie, in «Contretemps»,  n. 20, septembre 2007, pp.160-165.
 
 
 
 
 


Nessuna pubblicazione disponibile.

E' presente 1 dispensa. Visualizza

Calendario Esami: SESSIONE ESTIVA 18 giugno 2020;  9 luglio 2020; SESSIONE AUTUNNALE 10 settembre 2020; 24 settembre 2020; Straordinario 5 novembre 2020;  SESSIONE INVERNALE del 2021: 21 gennaio 2021.
Gli esami si svolgono a partire  dalle ore 9:30 presso la stanza 14 sez. Storia Moderna e Contemporanea.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma