Marco Fasoli

Ricercatore a tempo determinato
M-FIL/02 ( Logica e Filosofia della scienza )
Filosofia
Telefono (+39) 06 49911
Ricevimento

Nessun avviso presente.

Italiano

Marco Fasoli è ricercatore (RTDA) presso il Dipartimento di Filosofia della Sapienza Università di Roma. Si occupa di filosofia della tecnologia e delle scienze cognitive, in particolare dei cosiddetti artefatti cognitivi e dell’impatto che le nuove tecnologie digitali hanno sul nostro benessere personale.

Ha conseguito una laurea in filosofia (Università di Padova) nel 2009 e un dottorato di ricerca in filosofia delle scienze cognitive (Università Vita-Salute San Raffaele) nel 2013. Nello stesso anno ha fondato il Digitale Responsabile, un progetto di divulgazione dedicato alla diffusione di un uso consapevole e responsabile delle nuove tecnologie digitali e allo sviluppo delle competenze digitali. Dal gennaio 2016 a dicembre 2019 ha lavorato come assegnista di ricerca presso il dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università Bicocca, collaborando al progetto “Benessere Digitale Scuole” (cofinanziato da Fastweb e Bicocca) e alla nascita del centro di ricerca Benessere Digitale. Dal 2020 al 2022 è stato assegnista di ricerca presso lo IUSS di Pavia, lavorando al progetto PRIN MOM (The Mark of the Mental).

Ha pubblicato articoli scientifici in diverse riviste nazionali e internazionali (tra cui Philosophy and Technology, Aphex, Minds and Machines, Sistemi Intelligenti, The Review of Philosophy and Psychology). Nel 2019 ha pubblicato per Il Mulino la monografia "Il benessere digitale” e ha ricevuto il Premio Vittorio Girotto dall’Associazione Italiana di Scienze Cognitive (AISC) per l’articolo “Contro lo strumentalismo tecnologico. Per una teoria analitica della prescrittività degli artefatti”.

 


Inglese
Curriculum non presente

Nessuna pubblicazione disponibile.

Nessuna dispensa disponibile.

Nessun appello di esame disponibile.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma