Marco Galli

Ordinario
L-ANT/07 ( Archeologia classica )
Scienze dell'Antichità
Edificio di Lettere e Filosofia, pianoterra ex biblioteca di etruscologia
Telefono 06 49913850
Visualizza programmi a.a. 2021-2022  a.a. 2020-2021
Ricevimento

GLI APPUNTAMENTI PER RICEVIMENTO SONO TENUTI PER VIA TELEMATICA ATTRAVERSO LA PIATTAFORMA GOOGLE MEET, si pregano i gentili studenti di contattare via mail il docente: marco.galli@uniroma1.it
Martedì 13-15, Dipartimento di Scienze Archeologiche
STANZA 2 edificio Facoltà di Lettere e Filosofia, pianterreno (ex biblioteca di etruscologia, a destra dell'ascensore)

PROGRAMMA Archeologia e Storia dell'Arte Greca e Romana 12 CFU cod 10589768 (prof. M. Barbanera) SOLO PER CdL STUDI STORICO-ARTISTICI
Mar 14 Giu 2022 lun 10 Ott 2022
Si informano le/i gent. studentesse e studenti,
 
che per quanto riguarda l'esame di Storia dell'Archeologia  da 6 CFU devono contattare la collega prof.ssa Annalisa Lo Monaco, annalisa.lomonaco@uniroma1.it
 
per quello che riguarda il corso da 12 CFU di Archeologia e Storia dell'Arte Greca e Romana ESCLUSIVAMENTE RIVOLTO ALLE/AGLI STUDNET* DI STUDI STORICO-ARTISTICI  (Programma cod. 10589768tenuto in via telematica nel mese di maggio 2022 il programma è allegato qui sotto la voce DISPENSEi. 
Si segnala inoltre che sono messe a disposizione sul sito elearning (nella cartella "materiali didattici per Storia dell'Arte) le due dispense del corso
APPELLI 2021-2022
lun 06 Dic 2021 Sab 31 Dic 2022

SI COMUNICANO GLI APPELLI DELL'ANNO ACCADEMICO 2021-2022

26 GENNAIO 

9 FEBBRAIO

23 FEBBRAIO 

25 MAGGIO 

20 GIUGNO 

6 LUGLIO

31 AGOSTO

14 SETTEMBRE 

28 SETTEMBRE

7 DICEMBRE 

GLI ESAMI SI TENGONO DALLE ORE 9.30 STANZA DOCENTE N. 2 PRIMO PIANO (accanto ascensore) 

DA ROMA ALL'ANATOLIA. LABORATORIO - SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN BENI ARCHEOLOGICI
Ven 29 Ott 2021 Sab 29 Ott 2022

DA ROMA ALL'ANATOLIA. UN LABORATORIO SULL'ARCHIVIO FOTOGRAFICO G. CARETTONI-L. FABBRINI. STUDIO, DOCUMENTAZIONE E PUBBLICAZIONE DEL MATERIALE FOTOGRAFICO SUI MAGGIORI SITI ARCHEOLOGICI DELLA TURCHIA

PRESENTAZIONE mart. 18 gennaio ore 9, 30 in modalità telematica

LINK   meet.google.com/wrv-hkim-evj

Docente: Marco Galli

Descrizione: L’archivio Carettoni-Fabbrini, composto da oltre 1000 immagini, rappresenta una preziosa testimonianza sull’evoluzione dei paesaggi storici dell’Anatolia e sugli scavi e restauri dei monumenti delle principali città antiche. Il laboratorio consentirà agli specializzandi di migliorare le proprie competenze nel riconoscimento dei monumenti antichi e nella loro schedatura e interpretazione attraverso l’analisi delle immagini d’archivio, la ricerca bibliografica e la discussione seminariale. L’attività si concentra sulla digitalizzazione e schedatura di fotografie relative a monumenti, materiali architettonici, statue, ecc. dell’Asia Minore, con incontri periodici di valutazione e discussione collettiva degli elaborati e delle tematiche generali emerse dalla catalogazione.

CFU: 2-4.

Durata: genn-giu. 2022. La frequenza del laboratorio verrà decisa in base alle necessità e alle possibilità dei partecipanti (almeno 75 ore).

Periodo di svolgimento: 18/01/2022 (presentazione) - 30/06/2022

Luogo di svolgimento: Sapienza, Facoltà di Lettere, piano -1, stanza 02; incontri da remoto Google Meet.

Contatti:  sarabozza1986@gmail.com; marco.galli@uniroma1.it

AVVISO INIZIO LEZIONI 2021-2022
Sab 17 Lug 2021 Gio 07 Lug 2022

AVVISO INIZIO CORSI 2021-2022  

Si informano le/i gent. Student* che il 28 settembre 2021 ore 9 avrà inizio il corso di LT ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE GRECA (prof. M. Galli) e ROMANA(prof. P. Carafa) cod. 1031621

ATTENZIONE, è prevista la modalità da remoto che in presenza: si prega di contattare il docente per i link Google Meet accessibile con mail *@uniroma1.it

orari e luogo:  

martedì 28 settembre ore 9-11 Aula Partenone (Museo dell'Arte Classica, piano 0, Facoltà di Lettere)

mercoledì 29 settembre ore 13-15 Aula XXII, III piano  (Facoltà di Lettere)

Per il materiale didattico delle singole lezioni consultare il sito Sapienza elearning

https://elearning.uniroma1.it/enrol/index.php?id=8130

 

Per qualsiasi informazione o domanda sul corso e le modalità, i contenuti, il testo d'esame e il materiale didattico si prega di contattare il docente (marco.galli@uniroma1.it)

Testo d'esame:  G. Bejor M. Castoldi C. Lambrugo, Arte greca, Milano Mondadori (ATTENZIONE) Terza edizione 2021. 

Si informano le/i gent. Student* che affiancherà il corso di LT ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE GRECA 2021-2022 un SEMINARIO DEDICATO AGLI studenti (le/gli student* interessati sono pregati di contattare il docente per l'organizzazione del corso). 

 

AVVISO INIZIO LEZIONI 27 settembre 2021 ore 15 - ARCHEOLOGIA DELLE PROVINCE ROMANE AVANZATO 2021-2022 da 12 CFU o da 6 CFU   LM-2 cod.  1044117 (le/gli student* interessati sono pregati di contattare il docente per l'organizzazione del

ORARIO LEZIONI: LUNEDI-MARTEDI-MERCOLEDI ORE 15-17 AULETTA DI ARCHEOLOGIA (Museo dell'Arte Classica, piano 0, Facoltà di Lettere)

ATTENZIONE, è prevista la modalità da remoto che in presenza: si prega di contattare il docente per i link Google Meet accessibile con mail *@uniroma1.it

 

 

Testo: G. Bejor-M.T.Grassi-S.Maggi-F.Slavazzi, Arte e archeologia della Province Romane, Milano 2011.

(ATTENZIONE: Le/I gent. student* non frequentanti devono concordare personalmente con il docente un programma d'esame per non frequentanti)

https://elearning.uniroma1.it/enrol/index.php?id=8590

 

AVVISO INIZIO LEZIONI 8 nov. 2021- ARCHEOLOGIA DELLE PROVINCE ROMANE 2021-2022 da 12 CFU o da 6 CFU

L-1 1044285 A+B (due parti: A. prof. M. Galli + B prof.ssa E. Borgia)  e modulo C 6 CFU

ORARIO LUNEDI-MARTEDI-MERCOLEDI ORE 15-17 AULETTA DI ARCHEOLOGIA (Museo dell'Arte Classica, piano 0, Facoltà di Lettere).

ATTENZIONE, è prevista la modalità da remoto che in presenza: si prega di contattare il docente per i link Google Meet accessibile con mail *@uniroma1.it

 

 

 

Testo d’esame:  G. Bejor-M.T.Grassi-S.Maggi-F.Slavazzi, Arte e archeologia della Province Romane, Milano 2011 + Dispensa finale del corso.

(ATTENZIONE: Le/I gent. student* non frequentanti devono concordare personalmente con il docente un programma d'esame per non frequentanti) 

https://elearning.uniroma1.it/enrol/index.php?id=11877

Italiano

Prof. Marco Galli
Dipartimento di Scienze dell’Antichità, Sapienza Università di Roma
Posizione attuale:
(01.09.2021) - professore ordinario in Archeologica Classica (L-Ant/07) presso il Dipartimento di Scienze dell’Antichità Sapienza Università di Roma.
(11.06.2021) – chiamato come professore ordinario in Archeologica Classica (L-Ant/07) presso il Dipartimento di Scienze dell’Antichità Sapienza Università di Roma.
(2008-2021) professore associato confermato in Archeologica Classica (L-Ant/07) presso il Dipartimento di Scienze dell’Antichità, Sapienza Università di Roma.
 
Abilitazione Scientifica Nazionale
Risultato vincitore della procedura valutativa ai fini della chiamata di prof. I fascia SSD L-ANT/07- cod. concorso 2020POR047, secondo gli atti del concorso D.R. n. 1418/2021 del 24/05/2021 consultabile sul Portale di Ateneo (cartella Atti commissione SSD L-ANT/07)
10.01.2020 abilitato alla prima fascia in Archeologica Classica (L-Ant/07) ASN 2018-2020.
04.02.2014 abilitato alla prima fascia in Archeologica Classica (L-Ant/07) ASN 2012.
 
ANVUR
- VQR 2017-2019 1.prodotto 9.5;9.5;9 B; 2. prodotto 10;10; 10 A; 3. prodotto 10; 10; 9.5 A.
- VQR 2015-20171.00 Eccellente 0.70 Elevato
- VQR 2011-2014  0.8 – 0.8 – 0.8 (1.Eccellente/0.8Buono/0.5Accettabile/0Limitato)
 
Conseguimento di premi e riconoscimenti per l’attività scientifica, inclusa l’affiliazione ad accademie di riconosciuto prestigio nel settore
 
- Membro corrispondente dell’Istituto Archeologico Germanico – Deutsches Archäologisches Institut.  
 
- Membro della Mommsen-Gesellschaft (Verband der deutschsprachigen Forscherinnen und Forscher auf dem Gebiete des Griechisch-Römischen Altertums).
 
-   Membro del Committee of International Workshop on Gandharan Cultural Heritage, Taxila Institute of Asian Civilization, Quaid-i-Azam University, Islamabad Pakistan, (fondato il 3.12.2010). 
 
- 2020-2022 - Membro associato dell’Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale, Consiglio Nazionale delle Ricerche (ISPC-CNR).
 
- 2009 “Medaglia di rappresentanza” del presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano (Atto SCA/GN 5114-1 Segr. Gen. Pres. Rep.) per la mostra Machina. Tecnologia dell’antica Roma, Mostra Museo della Civiltà Romana (22.12.2009 – 04.04.2010), Roma 2009, sotto l’egida di Sapienza Università di Roma e del Dipartimento di Scienze dell’Antichità, di cui M. Galli è stato promotore e responsabile del progetto formativo e del laboratorio di studenti di Sapienza coinvolti, organizzatore e curatore del catalogo della mostra (Machina. Tecnologia dell’Antica Roma, Museo della Civiltà Romana, ISBN 978-88-6060-247-3, Roma 2009); il laboratorio ha ricevuto il finanziamento di 5000, EU dal fondo del Rettore dell’Ateneo Sapienza Università di Roma prof. Luigi Frati.
Titoli accademici
- 2018 ottobre, candidato selezionato come “eccellente” alla prova finale per il posto di professore di I fascia in Archeologia Classica presso la Scuola Normale Superiore di Pisa.
- 2008 (01.12.2018) ad oggi professore associato confermato (2012) in Archeologica Classica (L-Ant/07) presso il Dipartimento di Scienze dell’Antichità, Sapienza Università di Roma.
- 1998 Dottore di ricerca in Archeologia Classica, Università di Colonia, Germania (relatore prof. dott. H. v. Hesberg).
- 1987 Dottore in Lettere Classiche, Università degli Studi di Bologna.
 
Linee e interessi di ricerca
 

  • Architettura e Scultura dell’età ellenistica-repubblicana e imperiale, con particolare attenzione all’Italia e al mondo delle province dell’impero romano.
  • Il Foro Romano: ricerche sul settore meridionale, le fasi repubblicane dal V al II sec. a.C., i progetti degli impianti basilicali fino alla tarda età imperiale.  
  • Roma e l’Oriente: ricerche sulla Galilea dall’età ellenistica al primo impero; ricerche sulla scultura architettonica del Tempio di Dioniso di Ermogene a Teos, dal progetto ellenistico all’intervento adrianeo. Asia Minore nell’età severiana: il caso di Hierapolis di Frigia, con speciale focus su scultura e rilievi, studi archeometrici sulla policromia della scultura.
  • Roma e l’Occidente: ricerche sulle Hispaniae Romanae, indagini sul culto imperiale nella Nova Urbs Hadriani, il Traianeum e la colonia di Italica (colonia aelia augusta Italica) e sulla colonia patricia Corduba.  
  • Evergetismo e storia della mentalità nel II-III sec. d.C. Archeologia della Seconda Sofistica. I luoghi della Seconda Sofistica a Roma. Trasformazioni dello spazio sacro, i santuari, il culto imperiale e la rinascita del culto eroico nell’Oriente Greco dell’impero romano. Associazioni cultuali nell’Oriente romano. Sacraria in praediis: i culti gentilizi nel suburbio di Roma.
  • Cultura tessile nel Mediterraneo dell’antichità: il caso di Pompei; materiali tessili dalle necropoli di Eleusi e dell’Attica in età classica. L’archeologia contestuale e cultura materiale della manifattura tessile, archeologia e archeometria del tessuto antico.
  • Contesti abitativi e cultura materiale della casa romana durante il periodo repubblicano; formazione della cultura domestica durante l’età repubblicana nell’Italia Settentrionale (il caso studio della colonia romana di Ariminum).
  • Rome beyond frontiers: i rapporti tra Roma e le rotte commerciali con l’Eurasia; l’immaginario di corte ellenistico nella prima arte buddhista del Gandhara, relazioni tra le immagini e la formazione dell’arte del Gandhara.
  • Storia dell’archeologia classica: storia degli scavi e le scoperte nel Foro Romano (settore meridionale); teoria della visione nella seconda metà del XIX secolo: E. Loewy e S. Freud e le “immagini della mente”; A. Riegl e la Biologia dell’immagini; Archeologia ed Etnografia nell’opera di A. Della Seta.

 
Impatto dell’attività scientificae delle ricerche del candidato si segnala:
1. la divulgazione a livello nazionale e internazionale attraverso ca. 90 eventi scientifici (vd. elenco conferenze, seminari, congressi) presso le seguenti istituzioni accademiche e scientifiche:
- Università: Berlin-Humboldt, Berlin-Freie, Bern, Bochum, Clermont-Ferrand, Colonia, Columbi NY, Erfurt, Erlangen, Giessen, Goettingen, Graz, Hanyang (South Corea), Heidelberg, Quaid-i-Azam Islamabad, Kiel, Leipzig, London, Lyon 2, Messina, Monaco, Oxford, Padova, Pisa Scuola Normale Superiore, Pisa Università, Ravenna, Reading, Regensburg, St. Andrews, Salonicco, Siviglia
- Istituti di ricerca: Scuola Archeologica di Atene American School of Classical Studies at Athens, Calsberg Academy Copenhagen, Benaki Museum Athens, Center for Advanced Studies Colonia, Reale Istituto Olandese Roma, Accademia Pontificia Roma, Istituto Archeologico Germanico Roma, Accademia dei Lincei, École Française di Atene
- Musei: Palazzo Brazzi; Museo delle Civiltà L. Pigorini, Galleria Uffizi, Musei Vaticani, Museo di Palazzo Massimo, Museo Civico Archeologico Velletri, Museo Nara Giappone, Museo Xanten, Museo Archeologico Lattes.
 
2. Sul network scientifico ResearchGate la lettura e consultazione delle pubblicazioni e progetti del candidato ha ottenuto 51,723 “reads” (05.06.2022).
https://www.researchgate.net/profile/Marco_Galli7
 
Posizioni accademiche e borse di ricerca presso qualificate istituzioni internazionali
2007-2008 professore a contratto in Archeologica Classica.
2003-2007 (4 anni) professore in Archeologica Classica (D.M. 26.01.2001 nell’ambito del progetto “Ritorno degli studiosi italiani impegnati all’estero”) presso il Dipartimento di Scienze dell’Antichità, Sapienza Università di Roma.
2011 (1. m.) borsista di ricerca presso il Deutsches Archäologisches Institut di Berlino.
2008 (5 m.) borsista di ricerca presso l’Italian Academy of Advanced Studies, Columbia University, New York
1999-2001 (2 anni) Borsista post-doc presso il Centro Nazionale delle Ricerche Tedesco (Deutsche Forschungsgemeinschaft).
1998-1999 (1 anno) Borsista post-doc, Gerda Henkel Foundation presso l’Istituto Archeologico Germanico. 
1998 (1 anno) Tutore (120 h nel programma didattico: Qualität der Lehre) presso l’Istituto di Archeologia dell’Università di Colonia, Germania.
1994-1996 (3 anni) Borsa di dottorato di ricerca (DFG) in Archeologia Classica presso l’Istituto di Archeologia dell’Università di Colonia.
1997 (1 m.) Borsista di ricerca presso EfA - École Française d'Athènes, aprile 1997, per ricerca sui disegni del teatro di Erode Attico ad Atene dell’architetto francese H. Daumet (5.Galli 1998/1).
 
Formazione
1994-1998 Dottorato di ricerca in Archeologia Classica presso l’Istituto di Archeologia dell’Università di Colonia; tesi di dottorato: relatore Prof. Dr. Henner von Hesberg – correlatore prof. dr. Dietrich Boschung; 7/2/1998 conseguimento del titolo di dottore di ricerca in Archeologia Classica (votazione: magna cum laude)
1983-1987 Studio in Lettere Classiche, Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Bologna; 17/11/1987 Conseguimento del titolo di Dottore in Lettere e Filosofia (indirizzo classico) 110/110 e lode.
 
Attività di valutatore e consulenza scientifica
2020 valutatore esterno dei progetti post-doc International Research Projects presso il Centro delle Ricerche Austriaco FWF, Der Wissenschaftsfonds/ Austrian Science Fund.
2019 Incarico per consulenza scientifica (Desk Reviewer) da parte dell’ICOMOS Conseil International des Monuments et des Sites (Feb.-Mar. 2019) in qualità di esperto per siti archeologici nell’ambito del processo di inclusione nel World Heritage List in base all’ICOMOS World Heritage Mandate.
2018 ad oggi valutatore esterno presso il Research Centre for the Humanities (RCH), Atene  (https://www.rchumanities.gr/en/about-us/).
2018 consulenza scientifica per il progetto “The Mistery of Origin” promossa dalla Fondazione Carla Fendi per il LXI Festival dei Due Mondi di Spoleto. Il candidato è stato incaricato dalla Fondazione Carla Fendi per consulenza scientifica retribuita, previa regolare autorizzazione del Dipartimento di Scienze dell’Antichità di Sapienza, per realizzazione del progetto scientifico, allestimento mostra e relativo catalogo di accompagnamento dal titolo “Il mistero dell’origine. Mito, trasfigurazione e scienza”, promossa dalla Fondazione Carla Fendi per Spoleto 61 - Festival dei Due Mondi (30 Giugno – 16 Luglio 2018). L’evento ha attirato l’attenzione dei media nazionali e internazionali.  
2013-2017 Valutatore esterno ANVUR.
2015 valutatore esterno (External referee) presso l’European Research Council (ERC) per i finanziamenti di ricercar Starting Grants 2015 del panel “The Study of the Human Past” (prof. Arne Westad).
2015-2019 Commissario/Reviewer del DAAD (Deutscher Akademischer Austausch Dienst – German Academic Exchange Service) Italia.
2013 valutatore esterno dei progetti post-doc International Research Projects presso il Centro delle Ricerche Austriaco FWF, Der Wissenschaftsfonds/ Austrian Science Fund.
2015 valutatore esterno SIR Research Project.
2015 nominato consulente scientifica per il Parco Archeologico di Pompei (30.01.2015 prot.n. Cl.16.04.13/2) a titolo gratuito nell’ambito del Grande Progetto Pompei per la ristrutturazione del Laboratorio di Ricerche Applicate ai fini di un allestimento espositivo dei reperti conservati nella Camera Climatizzata dello stesso.
 
direzione di progetti editoriali
2019- ad oggi fondatore e editore della rivista Asia Minor. An International Journal of Archaeology in Turkey. Fabrizio Serra Editore, Pisa-Roma.
2020- ad oggi Associate Editor di Analysis Archaeologica. An International Journal of Western Mediterranean Archaeology, Quasar Editore Roma.
 
Partecipazione a comitati editoriali di riviste scientifiche
2019- ad oggi membro del comitato scientifico della rivista scientifica TÜBA-AR Türkiye Bilimler Akademisi Arkeoloji Dergisi. Turkish Academy of Sciences Journal of Archaeology.
2018- ad oggi membro del comitato scientifico della rivista The Journal of Ancient Architecture, Fabrizio Serra Editore, Pisa-Roma.
2018- ad oggi membro del comitato editoriale: Archeologia Classica, Rivista di Ateneo Sapienza Università di Roma (FASCIA A).
2018-2021 membro del comitato scientifico della collana Archaeologica, Giorgio Bretschneider Editore.
2014-2019 membro del comitato editoriale: Rivista di Scienze dell’Antichità. Dipartimento di Scienze dell’Antichità Sapienza Università di Roma. (FASCIA A)
2014–2020 membro del comitato editoriale: Analysis Archaeologica. An International Journal of Western Mediterranean Archaeology, Edizioni Quasar.
 
Attività di valutatore di riviste scientifiche
2019 valutatore esterno, Hesperia.
2019 valutatore esterno, Quaderni di Archeologia della Lybia.
2018-19 valutatore esterno, Mediterraneo Antico.
2017 valutatore esterno, Habis Filología clásica, historia antigua, arqueología clásica. Universidad de Sevilla
2016 valutatore esterno, Archeologia Classica (Rivista di Ateneo - Sapienza Università di Roma).
2015 valutatore esterno,Rheinisches Museum für Philologie.
2015 valutatoreesterno,Journal of Memory Studies (SAGE Journals).
 
Membro di commissione di abilitazione  
 27.11.2020 Valutatore e membro della commissione di “Habilitation a diriger des recherches” presso l’Università di Strasbourg (FR).
 
Organizzazione di convegni di carattere scientifico in Italia o all’estero
Organizzazione del congresso internazionale: „Arte e memoria culturale nell’età della Seconda Sofistica, Congresso 23-24.11.2000, Istituto Archeologico Germanico Roma.
 
Ideatore e organizzatore della sezione C.8 “Religione come sistema di comunicazione: networks e rituali nei santuari tradizionali greci di età romana” (Religion as comunication: ritual networks in traditional Greek sanctuaries under the Roman domination) nel 17th International Congress of Classical Archaeology. Meetings between cultures in the Ancient Mediterranean, in collaborazione con AIAC, 22-26.09.2008, Roma.
 
Organizzatore della Giornata di studi 06.06.2016, “Pitture frammentarie di epoca romana da Roma e dal Lazio: nuove ricerche”, Museo dell’Arte Classica, Dipartimento di Scienze dell’Antichità, Sapienza Università di Roma.
Membro del comitato scientifico organizzatore, VIII Jornadas de Cultura Grecolatina del Sur & III Jornadas Internacionales de Estudios Clásicos y Medievales “Palimpsestos”, 22-24.05.2017. Universidad del Sur, Bahía Blanca - Argentina. (conferenza: Conferenza inaugurale in forma telematica (Skype) “Basilica Iulia en el Foro Romano: las excavaciones Fabbrini-Carettoni 1960-64”).
Co-organizzatore con prof. dr. Annette Haug, Università di Kiel, del Workshop Exchange Meeting of PhD Programmes Kiel & Rome, Department of Classical Archaeology - Christian-Albrechts-Universität zu Kiel (D) dal 31.05.2018 al 01.06.2018.
Co-organizzatore del Meeting Project “The ‘Case a Giardino’ in Ostia–archaeological context and virtual archaeology of a large roman housing complex” (FWF P 30563-G25), 18.-19.03.2019 presso l’Istituto Storico Austriaco di Roma (ÖHI).
Co-organizzatore del A3Tex International Workshop “Archaeology and Archaeometry of Ancient Textiles: Analytical methods, conservation, and dissemination in textile research” Dipartimento di Scienze dell’Antichità - Sapienza University of Rome 9th-10th June 2022 Aula di Archeologia, Museo dell’Arte Classica, Facoltà di Lettere e Filosofia.
 
Direzione progetti di ricerca e delle attività di gruppi di ricerca caratterizzati da collaborazioni a livello nazionale e internazionale
 
1. Progetto Basilica Iulia 2015 – ad oggi
Il candidato è dal 2015 ideatore e responsabile del Progetto Basilica Iulia al Foro Romano in qualità di referente scientifico delle seguenti convenzioni:
 - “Convenzione scientifica Progetto Basilica Iulia” (29.04.2020 prot. n. 0000894); “Accordo operativo di ricerca finalizzato allo studio e alla pubblicazione dei risultati degli scavi archeologico effettuati a partire dagli inizio del 1900 alla Basilica Iulia al Foro Romano” (19.02.2015 prot. n. 4883).
Il progetto ha ricevuto il Sapienza Award 2015 (Grandi Progetti di Ateneo) con il titolo: “Public and Domestic Life in the Roman Forum. Transforming the Social Space in the Republican Age. The Southern Sector of the Forum in Rome”, ammesso al finanziamento di 20.000 EU, su base di bando competitivo con revisione tra pari, di cui il candidato è Principal Investigator.
Il Progetto Basilica Iulia ha comportato risvolti importanti sulla c.d. “terza missione”:
- Il progetto è stato oggetto di attenzione da parte dei media nazionali, v. il quotidiano “Il Messaggero 16.06.2016” LINK:
https://www.ilmessaggero.it/roma/cultura/roma_archeologia_villa_scipione_l_africano_domus-1799586.html
- Il progetto è stato presentato nelle seguenti “distinguished lectures”:
1. „Die Mittwochverträge des Winckelmann-Institut, 12.07.2017 presso il Winckelmann Institut, Humboldt-Universität Berlin, Titolo conferenza: Das ‚Basilica Iulia‘-Projekt: Erste Ergebnissen zu den republikanischen Phasen des Forum Romanum (in tedesco);
2. Conferenza inaugurale in forma telematica (Skype) “Basilica Iulia en el Foro Romano: las excavaciones Fabbrini-Carettoni 1960-64” nell’ambito del Congresso, VIII Jornadas de Cultura Grecolatina del Sur & III Jornadas Internacionales de Estudios Clásicos y Medievales “Palimpsestos”, 22-24.05.2017, tenutosi presso l’Universidad del Sur, Bahía Blanca - Argentina.
- Il progetto è stato parte della Mostra e del rispettivo catalogo “Public | Private. (a cura di J. Bartz) An exhibition of the Q-Kolleg”, tenutasi presso il Winckelmann-Institut Humboldt-Universität zu Berlin dal 19/06/2019 al 31/12/2019, nell’ambito della sopra citata “Convenzione” 2016, a cui hanno partecipato studenti e docenti delle due istituzioni.
 
2. Cultura tessile a Pompei 2014- ad oggi
Il candidato è dal 2015 ideatore e responsabile del Progetto Cultura tessile a Pompei in qualità di referente scientifico delle seguenti convenzioni: Convenzione “Cultura tessile a Pompei” (prot. n. 0001249, 15.04.2019) stipulata con il Parco Archeologico di Pompei (dott.ssa A. Russo).  Convenzione (prot.n. 9095, 16.06.2014) stipulata con l’ex Soprintendenza Speciale di Pompei (prof. M. Osanna) e il CEZA (Curt-Engelhorn-Zentrum Archäometrie) di Mannheim (resp. prof. E. Pernicka).
Il progetto “Cultura Tessile a Pompei” ha condotto analisi con una metodologia totalmente inedita sui calchi umani in gesso di Pompei che documentano per la prima volta tracce straordinarie degli indumenti e delle loro caratteristiche.
Nell’ambito del Progetto Cultura tessile a Pompeiil candidato è stato incaricato nel 2015 come consulente del Parco Archeologico di Pompei (30.01.2015 prot.n. Cl.16.04.13/2) per la ristrutturazione del Laboratorio di Scienze Applicate ai fini di un allestimento espositivo dei reperti conservati nella Camera Climatizzata del suddetto.
Il Progetto Cultura tessile a Pompei ha comportato importanti risvolti sulla c.d. “terza missione”:
- Il progetto è stato oggetto di attenzione da parte dei media nazionali:
Il Messaggero 17.10.2016
http://www.cinquantamila.it/storyTellerArticolo.php?storyId=0000002372304
Il Giornale dell’Arte 17.10.2016
http://ilgiornaledellarte.com/articoli/2016/10/126811.html
La Stampa 12.04.2018
http://www.lastampa.it/2018/04/12/cultura/i-tessili-di-pompei-svelano-storia-usi-e-mode-di-un-tempo-u9SUbCOYeoXaW3xGXwGKaL/pagina.html
-28.09.2019 Partecipazione alla 14 edizione della Notte europea dei Ricercatori nel Parco Archeologico di Pompei con evento di archeologia sperimentale del Laboratorio di Ricerche Applicate sulla manifattura tessile.
-24.06.2017 conferenza su invito: Presentazione Progetto Cultura Tessile a Pompei, assieme a F. Coletti nell’ambito della Giornata di Studio, Attraverso le trame della storia. Archeofest 2017, Festival di Archeologia Sperimentale, 23-25.06.2017, Roma Museo delle Civiltà L. Pigorini.
-01.06.2018 conferenza: The Textile Culture at Pompeii Project assieme con F. Coletti, nell’ambito del Workshop Exchange Meeting of PhD Programmes Kiel & Rome, Department of Classical Archaeology - Christian-Albrechts-Universität zu Kiel (D).co-organizzatore con prof. dr. Annette Haug, Università di Kiel.
Dal febbraio 2019il progetto Cultura Tessile a Pompeiè diventato parte del più ampio Progetto AAT Archeologia e Archeometria del Tessuto.  
 
3. Progetto AAT Archeologia e Archeometria del Tessuto 2019- ad oggi
Il candidato è dal 2018 ideatore e responsabile del Progetto AAT: in qualità di Principal Investigator il candidato ha ricevuto il finanziamento Grandi Progetti di Ateneo 2018del progetto di ricerca AAT Project: Archaeology and Archaeometry of Textiles. Continuity and Transformations of textile technologies in the Ancient and Post-Antique Mediterranean. Cultural History/Economy-Diagnostics/Conservation, ammesso al finanziamento di 25.000 EU, su base di bando competitivo con revisione tra pari.
AATè un progetto di ricerca multidiscplinare che si propone di indagare la cultura tessile del Mediterraneo sotto molteplici prospettive, dall’approccio di archeologia contestuale al quelli della tracceologia e archeologia sperimentale. Il progetto sviluppa ed amplia i temi di ricerca del Progetto “Cultura Tessile a Pompei”, in sinergia con soprintendenze, musei ed istituti di ricerca nazionali ed internazionali, tra cui si citano ARTEX Hellenic Centre for Research and Conservation of Archaeological Textiles, Directorate of Conservation of Ancient and Modern Monuments Hellenic Ministry of Culture, Ephorate of Antiquities of West Attica, Museo Ebraico di Roma, Israel Antiquities Authority, Missione Archeologica Italiana a Hierapolis di Frigia (MAIER), Università del Salento, Lecce. Soprintendenza Speciale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Roma.
Nell’ambito di AAT si sono sviluppate nuove ricerche:
- Eleusi, necropolis: studio della tomba Z15 (V sec. a.C.), dei resti ceramici e in bronzo, il frammento di tessuto funerario, assieme a F. Coletti.
- I contesti della produzione tessile nella Galilea romana (v. Progetto Monte Tabor). Studio delle tradizioni tessili e del vestiario ebraico nell’impero romano in collaborazione con Israel Antiquities Authority (IAA), assieme a F. Coletti.
- Hierapolis, santuario di S. Filippo, tessuti funerari dalle deposizioni di età bizantine, F. Coletti.
- Necropoli di Veio, Tomba 25, fuseruole in ceramica, identificazione e analisi su residui organici e fibre interne alle fuseruole, F. Coletti, V. Forte (LTFAPA – Sapienza).
- Contesti vesuviani, tessuti aurei, assieme a F. Coletti.
- I materiali del contesto artigianale dallo scavo Metro C (Amba Aradam), vd. infra “Cultura Tessile a Roma”.   
 
4. Progetto Pittura Romana 2014 – 2017
Il candidato è stato dal 2014 al 2017 ideatore e responsabile del Progetto Pittura Romana in qualità di referente scientifico della seguente convenzione:“Convenzione per tirocinio per lo studio dei materiali provenienti dallo scavo di Villa Medici a Roma” (prot. n. 41120, 03.12.2014) stipulata con l’allora Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma (resp. P. Fortini, P. Trevisan) e L’Académie de France à Rome – Villa Medici (resp. C. Ferrazzi).
 
5. Progetto Ariminum
Il candidato è dal 2019 ideatore e responsabile del Progetto Ariminum in qualità di referente scientifico delle seguenti convenzioni:protocollo di intesa “Progetto Ariminum”.
 
6. Convenzione con The Institute of Sparta 2020 -
Il candidato è dal 2020 è responsabile del Protocollo di cooperazione (21.02.2020, prot. n. 0000455) stipulato con l’Institute of Sparta, di cui il candidato è responsabile scientifico per il Dipartimento di Scienze.
7. Antinoeion Project  2016-2018
Il candidato è stato referente scientifico del Progetto di ricerca “The Antinoeion of the Villa di Herodes Atticos a Loukou/Astros Kynouria” in base al “research agreement” in cooperazione con il dr. G. Spyropoulos della Direzione Generale dell’Antichità e del Patrimonio Culturale, Ministero della Cultura e Sport, Atene.
 
8. Progetto “Spazi figurativi a Villa Adriana”
Il candidato è stato dal 2012 al 2014 ideatore e responsabile in qualità di Principal Ingestigator del Progetto “Spazi figurativi a Villa Adriana” (Progetti di Ateneo Sapienza 2012, prot. n. C26A12W2M8) ammesso al finanziamento di 2.250 Euro, su base di bando competitivo con revisione tra pari.
 
9. Progetto “Formazioni e trasformazioni di identità religiose nell’impero romano” 2003-2007
Il candidato è stato dal 2003 al 2007 (3+1 anni) ideatore e responsabile in qualità di Principal Investigator del Progetto “Formazioni e trasformazioni di identità religiose nell’impero romano” con finanziamento MIUR di 20.000 EU (18.000 EU quota MIUR + 2000 di cofinanziamento) nell’ambito del bando competitivo secondo la normativa del D.M. del 26 gennaio 2001, n.13 e sgg (“Incentivi per il ritorno degli studiosi italiani impegnati all’estero”) presentato dal Dipartimento di Scienze dell’Antichità, Sapienza Università di Roma.
 
Partecipazione a progetti di ricerca e delle attività di gruppi di ricerca caratterizzati da collaborazioni a livello nazionale e internazionale
 
10. Monte Tabor 2018 -
Nell’ambito dell’accordo stipulato 2015/2016 di collaborazione accademica tra SapienzaUniversità di Roma e la Pontificia Università Antonianum, che prevede un’area di intervento scientifico e didattica dedicata all’Archeologia e ai Beni Culturali, è stato avviato un primo ciclo di ricerche sul contesto storico-topografico del Monte Tabor nei territori dell’antica Galilea (Israele). I primi risultati sono stati presentati in una giornata di studi dal titolo “Il Monte Tabor: contesto storico e presenza francescana” (Sapienza Università di Roma, 23 maggio 2019) nell’ambito dei seminari di studio e ricerca La trasfigurazione e il Monte Tabor letteratura storia e archeologia.
 
11. Roman Painting at Ostia - Cooperation Project with the Sciences Academy of Vienne (AU)
2018 responsabile di sommer school, lezioni e survey nell’ambito del Progetto ‘Case a Giardino’ in Ostia – archaeological context and virtual archaeology of a large Roman housing complex’ diretto dal dott. P. Ruggendorfer, Vienna ÖAW, con il finanziamento di 396.983,06€ recentemente stanziato dal FWF (Österreichischer ForschungsFond). (Pubblicazioni: 5. Falzone – Galli 2019).
 
12. Teos Dionysos Tempel Project 2017 – ad oggi
2017 – ad oggi, il candidato è membro della Missione Archeologica nel sito della città antica di Teos (Teos Arkeoloji Kasızı – Seferihisar/Izmir), direttore prof. dr. Musa Kadioglu,  Ankara Universitesi, link: http://www.teosarkeoloji.com/index.php, con l’importante incarico di ricerca per lo studio sistematico delle lastre del fregio scultoreo del Tempio di Dioniso di Ermogene.
 
13. Progetto Nova Urbs Hadriani2015 – ad oggi
Dal 2015 il candidato partecipa alle ricerche relativa al sito della colonia romana di Italica nell’ambito del progetto “Nova Urbs Hadriani. La articulacion de los espacios publicos en torno al Traianeum de Italica”, diretto dal prof. S. Vargas Vazquez Departamento de Prehistoria y Arqueologia dell’Universidad de Sevilla, precisamente nell’area del santuario del culto imperiale e con ricerche sull’architettura e l’urbanistica di età adrianea;
 
14. Progetto Exemplum et spolia Project 2016 - 2019
Dal 2016 al 2019 Il candidato è stato membro del progetto d’eccellenza “Exemplum et spolia: el legado monumental de las capitales provinciales romanas en hispania. la Córdoba romana y su reflejo en la ciudad posterior”, direttore prof. dr. C. Márquez, Università di Cordoba (prot. n. HAR2015-64286.C4-3-P), finanziato dal ministero dell’Economia e Competitività spagnolo, su bando competitivo e selezione comparativa, in qualità di esperto dell’archeologia delle province romane.
 
15. Scultura romana a Hierapolis di Phrygia 2013-2017
Dal 2013 al 2017 il candidato è stato membro della Missione Archeologica Italiana a Hierapolis (MAIER), Pammukkale, sotto la direzione di F. D’Andria e poi di G. Semeraro, Università di Lecce, dove ha condotto ricerche sulla scultura di età imperiale (il fregio e l’arredo scultoreo del teatro, le sculture del santuario di Apollo), ricerche archeometriche sull’antica policromia, sui pigmenti e patine antiche sulle sculture, in sinergia con ISPC-CNR Firenze.
 
16. Marmora  Phrygiae Project 2013-2016
Dal 2013 al 2016 il candidato ha partecipato al gruppo di ricerca nell’ambito del progetto FIRB prot. RBFR121D9W (bando “Futuro in Ricerca 2012”) “Marmora Phrygiae” con l’incarico di condurre ricerche  archeologico-archeometriche condotte sul materiale scultoreo proveniente dai contesti del Teatro e del Santuario di Apollo della città di Hierapolis di Frigia nell’ambito della Missione Archeologica Italiana, Università del Salento, Lecce.
 
17. Ricerche e missioni in Asia Centrale (IsIAO) 2005-2006.
Negli anni 2005-2006 il candidato ha partecipato alle attività di ricerca dell’Istituto Italiano per l’Africa e l’Oriente (IsIAO) prendendo parte alla Missione Archeologica Italiana a Saidu-Sharif (Swat Area) in Pakistan, durante il mese di agosto 2005 e nel mese di agosto e settembre 2006 sotto la direzione del prof. Pierfrancesco Callieri, Università degli Studi di Bologna.
 
18. Partecipazione a progetto di Ateneo Sapienza 2013
2013-2015 membro ProgettO di Ateneo 2013 Sapienza (medio-piccoli n. 422): componente ufficiale di Ateneo Sapienza in qualità di professore associato in Archeologia Classica del progetto di ricerca di "Infrastrutture per la Storia. Archeologia e mobilità ipogea come risorse per la città storica. Nuove opportunità per la costruzione di una diversa idea di mobilità e spazio pubblico nel centro monumentale di Roma" PI prof. F. Lambertucci, Dipartimento Architettura e Progetto con finanziamento di 12.000 EU.
 
19. Partecipazione a progetto di Ateneo Sapienza 2011
2011-2013 membro del progetto di ricerca di Ateneo 2011 Sapienza “Digital Modelling for the Representation of the Transformations of the Historical Town”, PI prof.SSA L. De Carlo, Dipartimento di Storia e Restauro dell’Architettura,con finanziamento di 10.000.
 
Partecipazione ad altri progetti e gruppi di ricerca
2010 – 2012 cooperazione con il Palmira Project – PalM.A.I.S. “The South-West Sector of the Ancient Town: Urban Development and Transformations”, direttrice prof.ssa M.T. Grassi, Università degli Studi di Milano. 
 
Responsabilita' di studi e ricerche scientifiche affidati da qualificate istituzioni pubbliche o private
Incarico scientifico Fondazione Carla Fendi: consulenza scientifica per il progetto “The Mistery of Origin” promossa dalla Fondazione Carla Fendi per il LXI Festival dei Due Mondi di Spoleto: realizzazione del progetto scientifico, allestimento mostra e relativo catalogo di accompagnamento dal titolo “Il mistero dell’origine. Mito, trasfigurazione e scienza”, promossa dalla Fondazione Carla Fendi per Spoleto 61 - Festival dei Due Mondi (30 Giugno – 16 Luglio 2018). L’evento ha attirato l’attenzione dei media nazionali e internazionali.
 
Partecipazione a Missioni Archeologiche e campagne di scavo
2017- ad oggi Archaelogical Missione at Ancient Teos/Teos Arkeoloji Kasızı – Seferihisar/Izmir), direttore prof. M. Kadioglu, Ankara Universitesi.
2013-2017 Missione Archeologica Italiana a Hierapolis di Frigia, Università del Salento, Lecce, dir. prof. F. D’Andria, G. Semeraro.
1995 sett.-ott. responsabile del saggio (K96/07 stenopos N3-E, v. D. Mertens, RM 118, 2012, pag. 79 nota 62) nell’ambito della missione archeologica a Selinunte, direttore prof. D. Mertens, Istituto Archeologico Germanico, Roma.
1989    Area della necropoli reale nel sito di Aiani, prefettura di Kozani, Macedonia (GR) diretto dalla dott.ssa dell’Eforia di Kozani, dott.ssa G. Karamitrou.
1988    Santuario di Apollo a Kardamena, isola di Coo, diretto dalla prof.ssa G. Kokkorou-Alevra, Università di Atene.
1986 Castello di Montarrenti, Università di Siena, direttore prof.ri R. Francovich – R. Hodges.
 
Direzione di cooperazioni internazionali a finalità didattica e formativa
 
Progetto Q Kolleg Berlin-Roma 2016-2019.
Dal 2016 il candidato è stato promotore e organizzatore del progetto didattico-formativo Q Kolleg Berlin Roma (a.a. 2016-2019), in qualità di referente scientifico della convenzione (prot. n. 1089 del 21.07.2016) per la promozione di progetti scientifici e di attività didattico-formativa in ambito archeologico” stipulata il 18.07.2016 tra il Dipartimento di Scienze dell’Antichità e il Winckelmann Institut - Humboldt Universität zu Berlin (responsabile prof.ssa S. Muth), nel cui ambito sono state realizzate le seguenti attività di ricerca e didattica.
 
Elenco dei finanziamenti della ricerca da parte di istituzioni nazionali ed internazionali:
2019 Finanziamento di 396, 983: Finanziamento stanziato dal FWF (Österreichischer Forschungs Fond) per il Progetto ‘case a Giardino’ in Ostia – archaeological context and virtual archaeology of a large roman housing complex’ diretto dal dott. Peter Ruggendorfer, Vienna ÖAW.
2019 Finanziamento 25000 eu: Sapienza Università di Roma, Grandi Progetti di Ateneo – Sapienza 2018 titolo della ricerca: AAT Project Archaeology and Archaeometry of Textile.
2017-2018 Finanziamento 5100 eu: Progetto didattico-formativo Q Kolleg Berlin-Roma da parte della Sezione di Archeologia del Dipartimento di Scienze dell’Antichità, Sapienza Università di Roma.
2015 Finanziamento 20000 eu: Sapienza Università di Roma, Grandi Progetti di Ateneo – Sapienza Awards titolo della ricerca: Public and Domestic Life in the Roman Forum. Transforming the Social Space in the Republican Age. The Southern Sector of the Forum in Rome.
2013 Finanziamento 5000 eu: Sezione di Archeologia Classica, Dipartimento di Scienze dell’Antichità, per la pubblicazione del volume Roman Power and Greek Sanctuaries. Forms of Interactions and Communications, TRIPODES 14, Athens 2013.
2012 Finanziamento 2250 eu: Sapienza Università di Roma, Piccoli Progetti di Ateneo “Spazi figurativi a Villa Adriana”.
2009 Finanziamento 5000 eu: Sapienza – Fondi Rettorato (prof. L. Frati) Università di Roma laboratorio formativo per preparazione mostra Machina.
2007 Finanziamento 19000 eu: convenzione ICCD - Istituto Centrale del Catalogo e della Documentazione – MIUR progetto T.I.M.A.M. (Thesaurus Iconografico Multilingua dell’Architettura Antica e dei Materiali) in collaborazione con prof. P. Pensabene responsabile del progetto.
2006 Finanziamento 1800 eu MIUR progetto di ricerca: Formazioni e trasformazioni di identità religiose nell’impero romano nell’ambito del DM 26.01.2001 “Studiosi rientrati dall’estero”.
2003–2007 Finanziamento 18000 eu MIUR + cofinanziamento Dipartimento di Scienze dell’Antichità eu 1800 progetto di ricerca: Formazioni e trasformazioni di identità religiose nell’impero romano nell’ambito del DM 26.01.2001 “Studiosi rientrati dall’estero”.
2002 Finanziamento 5500 eu Gerda Henkel Stiftung: pubblicazione volume „Arte e memoria culturale nell’età della Seconda Sofistica”.
2000 Finanziamento 8000 marchi tedeschi Gerda Henkel Stiftung: pubblicazione volume “Die Lebenswelt eines Sophisten”.
2000 Finanziamento 6000 marchi tedeschi Rutzen-Stiftung: pubblicazione volume “Die Lebenswelt eines Sophisten”.
2000 Finanziamento 6000 marchi tedeschi Geschwister Boehringer Ingelheim Stiftung für Geisteswissenschaften: pubblicazione volume „Die Lebenswelt eines Sophisten“.
 
Attività didattica a livello universitario all’estero nell’ambito disciplinare
2017 Insegnamento presso istituzione estera: ciclo di 15 ore di insegnamento dal 9 al 15 luglio 2017 (Erasmus+ teaching mobility agreement) presso il Winckelmann Institut della Humboldt-Universität zu Berlin.
2018 Insegnamento presso istituzione estera: ciclo di due seminari, il 28.02.2018 (3 h.) presso l’Altes Museumdi Berlino e il 01.03.2018 (4 h.) presso il Winckelmann Institutdella Humboldt-Universität zu Berlin, nell’ambito del progetto Q KOLLEG Berlino Roma 2017-2018.
1997-1998 (a.a.) Tutor (Programma Qualität der Lehre) tecnico laureato a contratto come tutore nell’ambito del programma Qualität der Lehrepresso Archäologisches Institut der Universität zu Köln per attività didattica (120 ore complessive) rivolta agli studenti di archeologia (Università di Colonia, Germania).
 
Promotore di accordi inter-universitari internazionali
2016 promotore della Convenzione per la promozione di progetti scientifici e attività didattica in ambito archeologico (18.07.2016) tra il Dipartimento di Scienze dell’Antichità - Sapienza Università di Roma e Humboldt Universität zu Berlin, Institut für Archäologie (vd. TIT.40).
2015 promotore del Protocollo esecutivo dell’Accordo Quadro tra Sapienza Università di Roma e l’Universitad Nacional del Sur (Argentina) (24.08.2015) (vd. TIT.71).
2011-13 promotore e responsabile dell’Executive Protocoll of the General Agreement for Cooperation tra il Dipartimento di Scienze dell’Antichità, Sapienza Università di Roma, e il Taxila Institute of Asian Civilazations, Quaid-i-Azam University (vd.TIT.59).
 
Promotore di accordi Erasmus
Promotore e responsabile di Erasmus International Agreements per lo scambio di studenti e docenti con le seguenti università europee:
-Università di Cordoba, accordo dal 2013-14
-University of Reading, accordo bilaterale riservato a dottorandi dal 2010
-Freie Universität, Institut f. Klassische Archäologie, Berlino dal 2009
-Humboldt-Universität zu Berlin, Institut f. Klassische Archäologie, Berlino dal 2009
-Universität, Institut f. Klassische Archäologie, Monaco dal 2009
-Universität zu Köln, Institut f. Klassische Archäologie, Colonia dal 2009
-Ethniko Panepistimio Athinon, accordo 2010-2011, accordo terminato nel 2013
-Ankara Üniversitesi, Archaeology Department – Faculty of Letters, accordo dal 2015.
 
attività didattica in lingua inglese
2020 di far parte del corso di Laurea Magistrale internazionale Mediterranean Archaeology come docente garante del corso, titolo del modulo Rome and the Mediterranean Network.
2013-2017 docente del Directed Study Programme in Arts and Humanities for International Exchange Students (coordinamento prof.ssa E. Corsi), presso il Dipartimento di Storia, Culture e Religioni, Sapienza. Titolo del modulo: Roman Archaeology and Art History, Classical Performing Arts: il corso ha compreso ciclo di lezioni, seminari e visite a musei di Roma.
2013-14 Roman Archaeology and Art History.
2014-2015 The Emperor and the City of Rome.
2015-2017 Augustus and the City of Rome.
 
Membro del collegio di dottorato, Scuola di Archeologia, Sapienza
Dal 2008 è membro del collegio docenti della Scuola di Dottorato in Archeologia, Sapienza Università di Roma.
 
Membro in commissione di dottorato
È stato membro della commissione di ammissione al dottorato di ricerca in Archeologia, 28° ciclo, A.A. 2013-2014.
È stato membro della commissione di ammissione al dottorato di ricerca in Archeologia, 26° ciclo, A.A. 2011-2012.
05.02.2013 È stato nominato come membro della commissione finale di dottorato di ricerca in Archeologia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
 
Tutore e membro di collegio di dottorato di ricerca all’estero
Dal 21.04.2016 è stato nominato “direttore di tesi di dottorato di ricerca” assieme alla prof.ssa L. Gambon presso l’Universidad del Sur, Bahia Blanca, Argentina da parte della “Comision de Estudios de Posgrados Acedemicos”, con autorizzazione del rettore prof. M. R. Sabbatini, presso la stessa università, della dottoranda Filomena Silvestri, n. 95298.494, con una tesi di dottorato dal titolo “Filologia, epigrafia y arqueologia en dialogo: reescribiendo la historia de Tera”, per la quale è beneficiaria di una borsa di studio ministeriale CONICET.
 
Relatore di tesi di Dottorato di ricerca nazionali e in cotutele internazionali
Il candidato è/è stato tutore delle seguenti tesi di dottorato di ricerca:
- Ivana Montali, Il settore meridionale del Foro Romano: cantieri, produzioni e consumi tra l’età tardo-repubblicana e la prima età imperiale (2019- ) XXXV ciclo.
- Pamela Ricci, Cultura tessile a Pompei: instrumenta textilia e contesti della produzione, (2018-2022) XXXIV ciclo.
- Ashwini Lakshminarayanan, Gender in Gandhāran art (stone reliefs from the first to the fourth century C.E.), (2018-2022) XXXIV ciclo.
- Francesca Coletti, “I tessuti di Pompei: materiali, tecniche di lavorazione e contesti”, dottorato di cotutela Sapienza Università di Roma – University of Heidelberg (co-tutor prof. dr. E. Pernicka) (2016-2020);
- Ahmed Basher Omer Almhgub, La Soprintendenza dell’Antichità di Leptis Magna dal Regno Unito di Libia (1952) a oggi: attività, rinvenimenti, nuove prospettive di management, (2016-2020).
- Micaela Canopoli, Il culto di Artemide in Attica (2013-2017); discussione finale il 24.02.2017.
- Ilaria Fani, Hellenistic patterns in the Early Buddhist Art of Gandhara, dottorato in cotutela Sapienza - Centre de Recherche sur l’Extrême-Orient de Paris-Sorbonne IV (co-tutor prof. O. Boperachchi) (2013 – il dottorato è stato interrotto nel gennaio 2017).
- Filomena Silvestri, Filologia, epigrafia e archeologia in dialogo: riscrivendo la storia di Thera ,n Lettere – Curricula Studi Classici, presso il Departamento de Humanidades – Universidad Nacional del Sur Bahia Blanca (Buenos Aires) Argentina, co-tutore per l’archeologia prof. dr. M. Galli, per la Filologia Classica prof.ssa Lidia Gambon (Universidad Nacional del Sur) (2015-).
 
Relazione e correlazione di tesi triennali e magistrali
 
Dal 2008 ad oggi è stato relatore principale di 53 tesi triennali e magistrali in Archeologia Classica
Dal 2008 ad oggi è stato co-relatore di 6 tesi magistrali
 
Altre attività universitarie, gestionali e relative ad organi collegiali elettivi
 
Incarichi in ambito di Facoltà
-Dal 2011 al novembre 2015 membro eletto dell’ex Nucleo di Valutazione – Comitato di
monitoraggio della nuova Facoltà di Lettere e Filosofia.
- Dal 2009 al 2011 membro eletto del Nucleo di Valutazione dell’ex Facoltà di Lettere e Filosofia.
- Dal 2011 al 2014 è membro della Commissione Giudicatrice di Facoltà di Lettere e Filosofia del concorso per il conferimento di borse di studio destinate all’attività di perfezionamento all’estero.
- Dal 2010- ad oggi è membro del comitato scientifico Museo dell’Arte Classica, Sapienza Università di Roma.


Inglese

Prof. Dr. Marco Galli
 
Dipartimento di Scienze dell’Antichità
Sapienza Università di Roma
Pl. A. Moro 5 00185 Roma (I)
e-mail:  marco.galli@uniroma1.it
 
Currentposition:
 
FullProfessor of Classical Archaeologyat the Department of Classics (Scienze dell’Antichità), Sapienza University of Rome.
- 2019 Corresponding Member of the German Archaeological Institute – Deutsches Archäologisches Institut.
- 2019 Full Member of the Mommsen-Gesellschaft. Verband der deutschsprachigen Forscherinnen und Forscher auf dem Gebiete des Griechisch-Römischen Altertums.
- 2020 - Associate Scientific Researcher of the Italian Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale - Centro Nazionale delle Ricerche (ISPC-CNR).
 
Award 2009: “medaglia di rappresentanza” awarded by the President of the Italian Republic Giorgio Napolitano (Atto SCA/GN 5114-1 Segr. Gen. Pres. Rep.) for the Exhibition-Project Machina. Tecnologia dell’antica Roma, Mostra Museo della Civiltà Romana (22 dez. 2009 – 4 apr. 2010), Roma 2009, under the patronage of the Sapienza University of Rome and the Department of Classics.
 
Academic Titles
2021 October nominated as Full Professor in Classical Archaeology at the Scuola Normale Superiore di Pisa; the position was declined.
2018 October shortlisted candidate for the final selection of the professorship in Classical Archaeology at the Scuola Normale Superiore di Pisa.
2008 Associate Professor of Classical Archaeology, Department of Classics, Sapienza University of Rome.
2003-2008 fixed Termed Professor of Classical Archaeology, Department of Classics, Sapienza University of Rome (D.M. 26.01.2001 “Ritorno degli studiosi italiani impegnati all’estero”).
1998 PhD Classical Archaeology, University of Cologne, Germany (Tutor prof. dr. H. v. Hesberg)
1987 Doctor in Classical Studies (Classics), University of Bologna, Italy
 
Service on Academic and Doctoral Dissertation Committees:
2021– present, Member of the Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici, Sapienza University of Rome.
2008 – present, Member of the PhD School of Archaeology, Sapienza University of Rome.
2015 – present, Member of PhD School of Classical Studies, Departamento de Humanidades – Universidad Nacional del Sur Bahia Blanca (Buenos Aires) Argentina.
2010 - present, Member of the consiglio del Museo dell’Arte Classica, Sapienza University of Rome.
 
Research Interests:
- Architecture, Sculpture of the Hellenistic/Republican and Roman Imperial period, particularly in Rome, Italy and the Greek East of the Roman Empire. Evergetism and history of mentality in the Second Century AD. The material culture of the Second Sophistic.
- Asia Minor: The sculptural decoration of the Dionysos’Tempel of Hermogenes at Teos; Asia Minor in the Severan age: the case of Hierapolis of Phrygia, with a special focus on sculpture.
- Transformations of the Sacred Space in the Greek East under the Roman Domination. Imperial cult and renaissance of heroic cults in the East of the Roman Empire. Religious associations in the East of the Roman Empire.
- “Nova Urbs Hadrian” Archaeology at Italica.  
- Archaeology and Archaeometry of Ancient Textile; Textile culture in Pompeii; Textile culture in Ancient Greece (the necropolis of Eleusis and Attica).
- Domestic Space and Material Culture of the Roman House during the Republican period; Formation of Domestic Culture during the Republican age in Northern Italy (case-study of the Roman Colony of Ariminum).
- Rome beyond frontiers: the Roman empire and the Far East; Hellenistic Court Imagery in the Early Buddhist Art of Gandhara, relationships between Graeco-Roman Imagery and the formation of the Gandharan Art.
- Historiography of Classical Archaeology: History of the excavations and discoveries in the Forum Romanum; Theory of vision in the 2nd half of the 19th century: E. Loewy and S. Freud; A. Riegl and the Biology of Image; Archaeology and Ethnography.
 
Impact of scientific production
About 90 conferences, lectures, seminars held in the following academic and scientific institutions at national and international level:
- Universities: Berlin-Humboldt, Berlin-Freie, Bern, Bochum, Clermont-Ferrand, Colonia, Columbia University NY, Erfurt, Erlangen, Giessen, Göttingen, Graz, Hanyang (South Corea), Heidelberg, Quaid-i-Azam Islamabad, Kiel, Leipzig, London, Lyon 2, Messina, Monaco, Oxford, Padova, Paris, Pisa Scuola Normale Superiore, Pisa Università degli Studi, Ravenna, Reading, Regensburg, St. Andrews, Salonicco, Siviglia, Viterbo, Zurigo.
- Research Institutions: Scuola Archeologica di Atene, American School of Classical Studies at Athens, Calsberg Academy Copenhagen, The Warburg Institute, School of Advanced Study, Center for Advanced Studies Colonia, Reale Istituto Olandese Roma, Accademia Pontificia Roma, Istituto Archeologico Germanico Roma, Accademia dei Lincei, École Française di Atene.
- Museums: Benaki Museum Athens, Palazzo Brazzi, Museo delle Civiltà L. Pigorini, Galleria Uffizi, Musei Vaticani, Museo di Palazzo Massimo, Museo Civico Archeologico Velletri, Nara Giappone, Museo Xanten, Museo Archeologico Lattes.
Scientific network ResearchGate:the scientific publications received about 51,723 “reads”(05.06.2022).. https://www.researchgate.net/profile/Marco_Galli7
 
Previous Academic Positions and Research Fellowships Held:
2011 (1. m.) Research Fellow at the Deutsches Archäologisches Institut di Berlino.
2008 (5 m.) Research Fellow at the Italian Academy of Advanced Studies, Columbia University, New York
1999-2001 (2 y.) Post-doc Research Fellow of the German National Research Council (DFG), Germany
1998-1999 (1 y.) Post-doc Research Fellow of the Gerda Henkel Foundation, Dusseldorf.
1998 (1 y.) Tutor at the Archaeological Institute of the University of Cologne, Germany.
1994-1997 (3 y.) PhD Research Fellow in Classical Archaeology at the Archaeological Institute of the University of Cologne financed by the German National Research Council (DFG), Germany.
1997 (1 m.) PhD Research Fellow in Classical Archaeology at the French Archaeological Institute at Athens, Greece.
 
Education and Degrees:
1998 Promotionsabschluß in Klassische Archäologie mit der Dissertation. „Die Lebenswelt eines Sophisten. Untersuchungen zu den Bauten und Stiftungen des Herodes Atticus“, Referent Prof. Dr. H. v. Hesberg, Co-referent D. Boschung, Universität zu Köln (D).
1987 Dottore in Lettere e Filosofia (indirizzo classico).
 
Professional Offices and Responsibilities: 
 
- 2019 Founder and Editor-in-chief ASIA MINOR. An International Journal of Anatolian Archaeology and History. Fabrizio Serra Editore, Pisa – Roma.
Link: http://www.libraweb.net/promoriv.php?chiave=152
 
- 2020 Associate Editor of Analysis Archaeologica. An International Journal of Western Mediterranean Archaeology. Edizioni Quasar Roma.
 
Current Archaeological Field Research, Research-Cooperation Projects in cooperation with National and International Scientific Institutions:
 
Major Research Projects
 
Basilica Iulia Project
2014–present Sapienza Research Award 2015 (Grandi Progetti di Ateneo) as Principal Investigator. Research and Publication Project Excavations and archaeological material of the Basilica Iulia at the Forum Romanum, Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma, Dipartimento di Scienze dell’Antichità, CNR – Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali IBAM. (Research & Cooperation-agreement Feb. 2015).
The project was reported by the media:
Il Messaggero 16.06.2016
https://www.ilmessaggero.it/roma/cultura/roma_archeologia_villa_scipione_l_africano_domus-1799586.html
 
Textile Culture at Pompeii
2014 – present Textile Culture at Pompeii, Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Pompei, Sapienza Università di Roma - Dipartimento di Scienze dell’Antichità, Curt-Engelhorn-Zentrum Archäometrie, Mannheim. (Research & Cooperation-agreement of the 28th June 2014)
The project was reported by the media:
Il Messaggero 17.10.2016
http://www.cinquantamila.it/storyTellerArticolo.php?storyId=0000002372304
Il Giornale dell’Arte 17.10.2016
http://ilgiornaledellarte.com/articoli/2016/10/126811.html
La Stampa 12.04.2018
http://www.lastampa.it/2018/04/12/cultura/i-tessili-di-pompei-svelano-storia-usi-e-mode-di-un-tempo-u9SUbCOYeoXaW3xGXwGKaL/pagina.html
 
Since February 2019Textile Culture in Pompeii Project is a part of the wider Research Project Archaeology and Archaeometry of Textile (see below).  
 
A3Tex Project Archaeology and Archaeometry of Ancient Textiles
2019 – Sapienza Research Award 2018 (Grandi Progetti di Ateneo) and SEED PNR Grant 2021 as Principal Investigator of Archaeology and Archaeometry of Ancient Textile Project (Continuity and Transformations of textile technologies in the Ancient and Post-Antique Mediterranean. Cultural History/Economy-Diagnostics/Conservation).
AAT is a multidisciplinary Research Project of Sapienza (Grandi Progetti di Ateneo 2018) which is investigating highly diversified phenomena such as (1) archaeological materials and the contexts, economic factors (2) diagnostic approaches to textile analyses (3) conservation practices concerning textile artefacts. Sapienza representatives of humanities (Dep. Scienze dell’Antichità e Storia, Antropologia e Religioni) and sciences (Dip. di Chimica, Biologia Ambientale, Fisica) joined in and worked together with national and international Partners closely.
 
2020 - Cooperation Project for the study of ancient textiles in Greece: research on finds from the necropolis of Eleusis and from sites in Attica, with Dr. Christina Margariti,Head of the Applied Research Department, Directorate of Conservation of Ancient and Modern Monuments (DCAMM), Hellenic Ministry of Culture and Sports (HMCS), Greece.
 
Progetto ARIMINUM
2019 – present.
 
Roman Painting at Ostia - Cooperation Project with the Sciences Academy of Vienne (AU)
2018 responsible of a practical course, lectures and field work together with Dr. Stella Falzone in the Archaeological Project The ‘case a Giardino’ in Ostia – archaeological context and virtual archaeology of a large roman housing complex’ directed by Dr. Peter Ruggendorfer, Vienna ÖAW, supported by a grant of 396.983,06€ recently approved by FWF (Österreichischer Forschungs Fond).
 
Teos Dionysos Tempel Project
2017 – present, in charge of the study and publication of the Hellenistic-Roman architectural sculptures of the Dionysos Tempel of Hermogenes at Teos, Teos Archaeological Project 2010 – director prof. dr. M. Kadioglou, University of Ankara.
 
“Exemplum et spolia” Project Cordova University
2015-2019, member of the Research Project n. HAR2015-64286.C4-3-P 2016-2019 “Exemplum et spolia: el legado monumental de las capitales provinciales en Hispania. La Còrdoba romana y su reflejo en la ciudad posterior” directed by prof. Carlos Marquez, University of Cordova.  
 
“Nova Urbs Hadriani” Project
2018 – present, member of the Research Project“Nova Urbs Hadriani. La articulacion de los espacios publicos en torno al Traianeum de Italica”, diretto dal prof. S. Vargas Vazquez Departamento de Prehistoria y Arqueologia dell’Universidad de Sevilla; “Edificios publicos de la Nova Urbs de Italica” (Junta de Andalucia, Convocatoria de subvenciones a «proyectos de I+D+i» n.º 203, 18/10/2018).
 
Roman Sculpture at Hierapolis of Phrygia
2013 – 2017 Member of the Italian Archaeological Mission at Hierapolis, Pammukkale, director prof. F. D’Andria, prof. G. Semeraro, University del Salento, Lecce.  Research Project on the Imperial Sculpture (the architectural sculptures of the theatre, the Severan fries and the statues of the scaenae frons); research on the ancient polychromie and pigments on sculptures in cooperation with ICVBC-CNR Florence; the Severan Age in Asia Minor: the case of Hierapolis of Phrygia.
 
Other Research Projects
 
2014 – 2017 “Roman Painting” Workshop for the Study of the Archaeological Material from the Area of Villa Medici in Rome, Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma, Dipartimento di Scienze dell’Antichità, Accademia di Francia a Roma - Villa Medici (Research & Cooperation-agreement Sept. 2014)
2016 – present, member of the scientific board of the international conference VIII Jornadas de Cultura Grecolatina del Sur & III Jornadas Internacionales de Estudios Clásicos y Medievales “Palimpsestos”, Argentina - Bahía Blanca, 22-24.05.2017, Universidad Nacional del Sur (Argentina). 
2016 – present promoter of the Cooperation Agreement, Department of Ancient Sciences, Sapienza University of Rome, and the Winckelmann-Institut, Humboldt Universität, Berlin.
2015- present, promoter of the General Agreement and Executive Protocoll (04.07.2015), Department of Ancient Sciences, Sapienza University of Rome, and the Universidad Nacional del Sur (Argentina), Bahia Blanca, cooperation agreement for research and teaching in Classical Archaeology, Ancient History, Classical Philology.
 
Grants - Synopsis:
2021Sapienza Research Grant (SEED project), 10.000 €as principal investigator, Sapienza Research Project: AAT Project Archaeology and Archaeometry of Textile.
2021 Sapienza Grant for international conference Archaeology and Archaeometry of Textileon 9-10 June 2022, 2000, €as principal organisator.
2019 FWF (Österreichischer Forschungs Fond) grant of 396.983,06€ Project ‘case a Giardino’ in Ostia – archaeological context and virtual archaeology of a large roman housing complex’ directed by Dr. Peter Ruggendorfer, Vienna ÖAW.
2018 Sapienza Research Award 2018 (Grandi Progetti di Ateneo) Fund 25000 EU as principal investigator, Sapienza Research Project: AAT Project Archaeology and Archaeometry of Textile.
2017-2018 Department Grant 5100 EU, for the international exchange Project Q-Kolleg Berlin-Rome; link http://www.antichita.uniroma1.it/didattica-0/q-kolleg.
2015 Sapienza Research Award 2015 (Grandi Progetti di Ateneo) Fund 20000 EU as principal investigator, Sapienza Research Project: Public and Domestic Life in the Roman Forum. Transforming the Social Space in the Republican Age. The Southern Sector of the Forum in Rome.
2013 Publication Fund 5000, EU Department of Ancient Sciences, Sapienza University of Rome: volume Roman Power and Greek Sanctuaries, TRIPODES 14, Athens 2013
2012 Research Fund 2250 as principal investigator, EU Sapienza Research Project: Visual Space at Villa Adriana, Tivoli.
2009 Research Fund 5000 as principal investigator, EU Sapienza Foundation for the Student Workshop Machina Tecnology in Ancient Rome, preparation of the Exhibition Machina at the Museo della Civilità Romana EUR - Roma.
2006-7 Research Fund 1800 EU MIUR Research Project as principal investigator (MIUR Ministry of University and Research), Formation and Transformation of religious identities in the Roman Empire
2003-2006 Research Fund 18000 EU MIUR Research Project (MIUR Ministry of University and Research) as principal investigator, Formation and Transformation of religious identities in the Roman Empire.
2002 Publication Fund 5500 EU Gerda Henkel Stiftung: book Arte e memoria culturale nell’età della Seconda Sofistica
2000 Publication Fund 8000 (German marks) Gerda Henkel Foundation: book Die Lebenswelt eines Sophisten
2000 Publication Fund 6000 (German marks) Rutzen-Stiftung Foundation: book Die Lebenswelt eines
2000 Publication Fund 6000 (German marks) Geschwister Boehringer Ingelheim Foundation for Humanities: book Die Lebenswelt eines Sophisten.
 
Consultancy-:
2019- Expert for UNESCO-World Heritage List – ICOMOS Conseil International des Monuments et des Sites (Feb.-Mar. 2019).
2018-present Assessor of the Research Centre for the Humanities (RCH), Athens, Greece
2018 Scientific consultant service for the Exhibition Project ‘The Mistery of Origin’ Carla Fendi Foundation at the 61st 2 Worlds Festival of Spoleto.
 
Reviewer activity
2013-2017 ANVUR external Reviewer
2015 External Reviewer of the European Commission for ERC (European Research Council) Starting Grants, Section ‘Study of the Human Past’
2015-2019 nominated Commissario/Reviewer of DAAD (Deutscher Akademischer Austausch Dienst – German Academic Exchange Service) for Italy.
2013 External Reviewer for Post-doc International Research Projects by FWF, Der Wissenschaftsfonds/ Austrian Science Fund.
2015 Reviewer SIR Research Project
2019 External Reviewer, Hesperia
2019 External Reviewer, Quaderni di Archeologia della Lybia
2018 External Reviewer, Annali della Scuola Archeologica di Atene
2018-2019 External Reviewer, Mediterraneo Antico
2017 External Reviewer, Habis Filología clásica, historia antigua, arqueología clásica. Universidad de Sevilla
2016 External Reviewer, Archeologia Classica (Rivista di Ateneo - Sapienza Università di Roma)
2015 External Reviewer,Rheinisches Museum für Philologie.
2015 External Reviewer,Journal of Memory Studies (SAGE Journals).
 
Editorial Committee activity:
2018-2021 Scientific Committee member of publication series collana Archaeologica by the Editore Giorgio Bretschneider.
2018 - present Editorial Committee member, Archeologia Classica, Rivista di Ateneo Sapienza Università di Roma (FASCIA A).
2014-2020 Editorial Committee member, Rivista di Scienze dell’Antichità. Dipartimento di Scienze dell’Antichità Sapienza Università di Roma. (FASCIA A).
2014–2020 Editorial Board, Analysis Archaeologica. An International Journal of Western Mediterranean Archaeology, De Gruyter Verlag.
 
distinguishes named lectures:
- 07.03.2018 Scuola Archeologica Italiana ad Atene, Sala Doro Levi: presentation of the volume HADRIANVS - ΑΔΡΙΑΝΟΣ. Hadrian, Athens and the Gymnasia with Th. Stefanidou-Tiveriou and S. Walker.
- 09.11.2017 Gennadius Lecture, American School of Classical Studies At Athens – The Gennadius Library (in English).
Videocast online
http://www.ascsa.edu.gr/index.php/News/newsDetails/videocast-hadrians-forgotten-heir-a-new-portrait-of-aelius-caesar-from-eva
- 12.07.2017 Die Mittwochsvorträge des Winckelmann-institut, Winckelmann Institut, Humboldt Universität Berlin (in German).
- 04.12.2014 Roman Seminar Lectures, Benaki Museum Athens (in English).
23.10.2012 HELLAS Year Conference, Freunde Antiker Kunst der Universität Zürich, Sektion Zürich (in German).
- 15.12.2011 Il Giovedì dei Musei, Musei Vaticani, Città del Vaticano.
- 25.03.2010 ADUNANZA PUBBLICA,La Pontificia Accademia Romana di Archeologia, Città del Vaticano
- 05.06.2006 Lincon Seminars, Lincon College, Oxford University (in English).
 
lectures 2015-2020
- 04.10.2019 Conference title: Cultura tessile a Pompei: materiali tessili e contesti produttivi, con F. Coletti e G. Casa. VII Purpureae Vestes International Symposium “Redefining textile handcraft. Structures, tools and production processes”, 02.10.2019-04.10.2019.
- 05.06.2019 on invitation, Conference title: Mind’s Eye: Archaeology, Psyche and Visuality in Sigmund Freud and Emanuel Loewy Freud’s Archaeology, International Conference 4-5th June 2019, The Warburg Institute, School of Advanced Study - University of London, 04-05.06.2019.
- 30.05.2019 on invitation, Conference title: New research on the sculptural decoration of the Theater in Hierapolis of Phrygia Urban Landscapes between the Maeander and the Lycus. Landscape Archaeology in Asia Minor between the Hellenistic an Byzantin Age, International Congress 30-31 May 2019, Sapienza University of Rome, 30-31.05.2019.
- 23.05.2019 on invitation, Conference title: Monte Tabor, contesti storici e topografici assieme al prof. P. Carafa e dott. M. Ippolliti Seminari di studi e ricerca La trasfigurazione e il Monte Tabor. Letteratura Storia Archeologia, presso Sapienza Università di Roma, Aula del Partenone – Museo dell’Arte Classica, 23.05.2019.
- 07.04.2019 on invitation, Conference title: “Great Friends” Loewy e Freud, storia di un'amicizia tra archeologia e psicoanalisi L’ossessione per l’antico. Sigmund Freud e Ludwig Pollak tra archeologia, psicoanalisi e collezionismo antiquario, Giornata di studi 07.04.2019, Museo di Roma, Roma Palazzo Braschi, 07.04.2019.
- Co-organizer Meeting of the Project “The ‘case a Giardino’ in Ostia– archaeological context and virtual archaeology of a large roman housing complex” (FWF P 30563-G25), 18.-19.03.2019 presso l'Istituto Storico Austriaco di Roma (ÖHI), 18-19.03.2019.
- 26.03.2019 on invitation, Conference title: New Research on the Sculptural Decoration of the Theater in Hierapolis of Phrygia Hergestellt und Aufgestellt. Produktionsdynamiken und Kontexte römischer Skulpturen im antiken Mittelmeerraum, Internationales Kolloquium 25-27.03.2019, Karl Franzen Universität Graz, 25-26.03.2019.
- 08.11.2018 Oxford University: Antinous: boy made god Seminars to accompany the Antinous Exhibition in the Ashmolean Museum Michaelmas Term 2018 Lecture Theatre, Ioannou Centre, 66 St Giles’, Oxford
- 31.05. 2018. Conference title: The Textile Culture at Pompeii Project assieme con F. Coletti. Conferenziere e co-organizzatore con prof. dr. Annette Haug, Università di Kiel, del Workshop Exchange Meeting of PhD Programmes Kiel & Rome, Department of Classical Archaeology - Christian-Albrechts-Universität zu Kiel (D), 31.05-01.06.2018.
- 16.12.2017 on invitation, Congress on Romanization, Universität Heidelberg - Institut für Klassische Archäologie. Conference title: L’ambasceria di Mitilene e la creazione del culto di Augusto assieme a G. Tozzi
- 09.11.2017, on invitation, American School of Classical Studies At Athens – The Gennadius Library
Titolo: Hadrian’s Forgotten Heir: A New Portrait of Aelius Caesar from Eva-Loukou (in English).
- 12.07.2017, on invitation, Die Mittwochsvorträge des Winckelmann-Institut, Humboldt Universität Berlin.
Conference title: Das ‚Basilica Iulia‘-Projekt: Erste Ergebnissen zu den republikanischen Phasen des Forum Romanum (in German).
- 24.06.2017, Archeofest, Roma Museo delle Civiltà L. Pigorini. Conference title: Presentazione Progetto Cultura Tessile a Pompei, 22-24.06.2017.
- 22.05.2017, on invitation, VIII Jornadas de Cultura Grecolatina del Sur & III Jornadas Internacionales de Estudios Clásicos y Medievales “Palimpsestos”, Argentina - Bahía Blanca, 22-24.05.2017 (in Italian, conference held via Skype), Conference title: Basilica Iulia en el Foro Romano: las excavaciones Fabbrini-Carettoni 1960-64.
- 3-5 apr. 2017, on invitation, with R. Bianco and M. Ippoliti, International Conference “Leaving the (disciplinary) comfort zone – Lived Ancient Religion AD 1 to 800”. Final conference of the ERC Advanced Grant “Lived Ancient Religion”, Eisenach (Germany). Erfurt Max-Weber-Kolleg, Universität Erfurt,
Conference title: Roman praedia as places of ritual practices (In English).
- 20-24 mar. 2017, on invitation, Kiel University International Open Workshop: Socio-Environmental Dynamics over the Last 12,000 Years: The Creation of Landscapes V – Section: From preurban structures to cities: urban space as an action context. Titolo: Negotiating Power in the Sacred Space (in English)
- 09.12.2016, on invitation, Carlsberg Academy, Copenhagen, Congress Sacred treasures: collecting in Greek and Roman sanctuaries, Conference title: Sacred Treasures in Roman praedia: Sculptural ensembles and sacraria in the suburbium of Rome (In English).
- 17-20.10.2016, VI Purpureae Vestes. Textiles and dyes in the Mediterranean Economy and Society, International Symposium 17-20.10.2016 University of Padua. Titolo: Textile Culture at Pompeii (In English)
- 05-08.10.2016, on invitation, CÓRDOBA-BAENA VIII Reunión de Escultura Romana en Hispania (on invitation). Conference title: La scultura iconica dell’isola di Thera in età romana (this conference was not held)
- 22-23 sett. 2016 on invitation, Seoul, South Korea, Asia-Pacific Research Centre at Hanyang University, International Conference “Silk Road Again: Revisiting Histories of Land and Maritime Routes Connecting Eurasia” (on invitation). Conference title: Beyond Frontiers: Ancient Rome and the Eurasian connections (In English).
- 06.06.2016 Conference: “Pitture frammentarie di epoca romana da Roma e dal Lazio: nuove ricerche”, Museo dell’Arte Classica, Dipartimento di Scienze dell’Antichità, Sapienza Università di Roma.
Conference title: Rinvenimento di frammenti di I stile dagli scavi Carettoni-Fabbrini della Basilica Giulia: note preliminari di un progetto di studio, assieme a S. Falzone e T. Ismaelli.
- 04.12.2015, CNR – Roma Aula Marconi, Cave e cantieri d’Asia Minore, Congresso internazionale 02-04.122015. CNR Roma, with S. Bracci. Conference title: Tracce di Policromia sulla scultura di Hierapolis
- 18.11.2015, on invitation, Universidad de Sevilla. Departamento de Prehistoria y arqueologia,
Conference title: I due successori dimenticati di Adriano: Elio e Lucio Vero nella documentazione provinciale
- 06.11.2015 Galleria degli Uffizi 7th Round Table on Polychromy in Ancient Sculpture and Architecture, 4-6th November 2015, Florence, with F. D’Andria, S. Bracci, E. Cantisani, C. Riminesi, S. Vettori. Titolo: Colour Traces on Sculpture Decoration in the Hierapolis of Phrygia Archaeological Site (Turkey) (In English).
- 26.06.2015, on invitation, Universität Regensburg, Altertumswissenschaften in Deutschland und Italien am Ende des 19. und in der ersten Hälfte des 20. Jahrhunderts, Internationales Kolloquium Regensburg 25-27th June 2015. Conference title: Il rapporto tra archeologia ed etnologia negli ultimi decenni del XIX secolo. Il caso di Alessandro della Seta.
 
Organization of International Congress and Workshop: 
 
- 31.05-01.06.2018 co-organizer with prof. dr. Annette Haug Workshop Exchange Meeting of PhD Programmes Kiel & Rome, at the Department of Classical Archaeology - Christian-Albrechts-Universität zu Kiel
- 2016 co-organizer with S. Falzone of the conference “P-itture frammentarie di epoca romana da Roma e dal Lazio: nuove ricerche”, 06.06.2016 Museo dell’Arte Classica, Dipartimento di Scienze dell’Antichità, Sapienza Università di Roma.  
- 2008 organizer of the section by A.I.A.C. 2008 Roma: “Religione come sistema di comunicazione. Networks e rituali nei santuari tradizionali greci di età romana”, published in: Bollettino di Archeologia online: edizione speciale Congresso di Archeologia
http://151.12.58.75/archeologia/index.php?option=com_content&view=article&id=40&Itemid=40
 
- 2006 Co-organizer of the Spring School “Religions in the Roman Empire during the 2nd Century AD: Models, texts, and monuments” with prof. dr. J. Ruepke, 02-06.04.2006, Universität Erfurt, Philosophische Fakultät, Department of Vergleichende Religionswissenschaft.
- 2000 organizer of the International Conference “Arte e memoria culturale nell’età della Seconda Sofistica”, Deutsches Archäologisches Institut, Roma, 23-24.11.2000, published in: O. Cordovana - M. Galli (a cura di), Arte e memoria culturale nell’età della Seconda Sofistica (Catania, 2007).
 
International courses and seminars
 
2016-2017 Q – Kolleg coordinator of international Workshop between the Winckelmann Institute of Humboldt Universität Berlin and the Dipartimento di Scienze dell’Antichità - Sapienza Università di Roma. The initiative is part of the Cooperation Agreement between the two institutes of Berlin and Rome; This important didactic project conceived by the Winckelmann Institute is dedicated to students of classical archeology and antiquity, which involves a direct exchange and interaction between Italian and German students on a precise research topic, this year was public and private spaces in the Roman Empire. The Q Kolleg's initiative has provided video conferences and meetings between teachers, tutors and students, as well as two study journeys: one in Rome and one concluding travel in Berlin. This first year the project was funded only by the University of Berlin, and for the next year a sum was already allocated from the Department of Sciences of Antiquity.
 
2017-2018 Q – Kolleg
The international exchange project Q-Kolleg Berlin-Rome received the Grant (5100 EU) for the second year by the Sezione di Archeologia – Department of Ancient Sciences Sapienza.
Link: http://www.antichita.uniroma1.it/didattica-0/q-kolleg;
https://www.archaeologie.hu-berlin.de/de/lehrbereich_klarcho/winckelmann/projekte/q-kolleg;
 
Coordinator of Erasmus International Agreements
Promotor and responsible of Erasmus International Agreements:
- University of Cordoba, 2013 - present
-University of Reading, 2010 - present
-Freie Universität, Institut f. Klassische Archäologie, Berlin 2009 - present
-Humboldt-Universität zu Berlin, Institut f. Klassische Archäologie, Berlin 2009 - present
-Universität, Institut f. Klassische Archäologie, Munich 2009 - present
-Universität zu Köln, Institut f. Klassische Archäologie, Cologne 2009 - present
-Ethniko Panepistimio Athinon, 2010-2013.
-Ankara Üniversitesi, Archaeology Department – Faculty of Letters, 2015 - present.
 
Department of History, Sapienza University of Rome
 
2013-2017 Directed Study Programme in Arts and Humanities for International Exchange Students.
Since 2013 Roman Archeology and Art History (in English), Classical Performing Arts.
2015 The Emperor and the City of Rome (in English).
2013-2015 Augustus and the City of Rome (in English).
 
Graduate and undergraduate courses
 
Department of Ancient Sciences, Sapienza University of Rome
2003-present Undergraduate and Graduate Courses in Classical Archaeology during winter and summer semesters without any interruption, except the sabbatical year 10.2018-09.2019.
 
2018-present Greek Archaeology and Art History  
2012-present Archaeology of the Roman Provinces BA and MA courses
 
Workshop for University Students: Technology of Ancient Rome 2009
 
Tutorship of Doctoral Dissertations:
- Ivana Montali, The South Sector of the Roman Forum (2019- ) XXXV ciclo.
- Pamela Ricci, Textile Culture at Pompeii: instrumenta textilia and contexts, PhD School of Archaeology, Sapienza University of Rome, (2018 - 2022).
- Ashwini Lakshminarayanan (Mumbai, India), Woman and sexuality in Gandhara Art, PhD School of Archaeology, Sapienza University of Rome, (2018- 2022)
- Ahmed Basher Omer Almhgub (Tripoli, Libia), La Soprintendenza dell’Antichità di Leptis Magna: attività, rinvenimenti, nuove prospettive di management, PhD School of Archaeology, Sapienza University of Rome, (2016-2020).
- Francesca Coletti, Textile Culture in Pompeii, PhD fellow in co-tutela: PhD School of Archaeology, Sapienza University of Rome – University of Heidelberg (co-tutor prof. dr. E. Pernicka) (2016-2020); final discussion 27.11.2020.
- Micaela Canopoli, The Cult of Artemis in Attica, PhD School of Archaeology, Sapienza University of Rome, (2013-2017).
- Filomena Silvestri, Filologia, epigrafia e archeologia in dialogo: riscrivendo la storia di Thera PhF Fellow Dottorato in Lettere – Curricula Studi Classici, Departamento de Humanidades – Universidad Nacional del Sur Bahia Blanca (Buenos Aires) Argentina, tutor for the Archaeology prof. dr. M. Galli, for the Classical Philology Dr. Lidia Gambon (Universidad Nacional del Sur) (2015- present).
- Ilaria Fani, Hellenistic patterns in the Early Buddhist Art of Gandhara, PhD fellow in co-tutela: PhD School of Archaeology, Sapienza University of Rome - Centre de Recherche sur l’Extrême-Orient de Paris-Sorbonne IV (co-tutor prof. O. Boperachchi) (2013 – the candidate interrupted the PhD program at Sapienza University in Jan. 2017).
 
Tutorship of BA and MA Thesis:
Since 2008 Tutorship of 53 BA and MA thesis at the Department of Ancient Sciences Sapienza.
 
Exhibitions 
 
2018: Scientific consultant for the Exhibition Project ‘The Mistery of Origin’ Carla Fendi Foundation at the 61st 2 Worlds Festival of Spoleto
 
2009 Co-editor of the Exhibition-Catalogue Machina Tecnologia dell’antica Roma, Museo della Civiltà Romana EUR, co-curator of the Exhibition Machina. Tecnologia dell’antica Roma, Catalogo della Mostra Museo della Civiltà Romana, (22 dic. 2009 – 4 apr. 2010), Roma 2009.
 
2006 Valleys of Memory. Ancient People, Sites and Images of Swat. 50 Years of the Italian Mission IsIAO in Pakistan. 18 nov. Islamabad – 14 dic. 2006 Rome (Valli della Memoria. Antiche Genti, Luoghi e Immagini nello Swat. 50 Anni della Missione Archeologica Italiana IsIAO in Pakistan, 18 nov. 2006 Islamabad (Pakistan) – 14 dic. 2006 Roma
 
Translations of archaeological books and texts from German into Italian: 
 
- N. Bauers, Architettura in laterizio ad Ostia, Ricerche sulle insulae 'dell'Ercole bambino' e 'del Soffitto dipinto', Scavi di Ostia 16, Roma 2018 (ISBN 978-88-7831-391-0).
- H. v. Hesberg, Riti e produzione artistica delle corti ellenistiche, in: I Greci. Storia cultura arte società, vol. II, 3. (a cura di) S. Settis, Torino 1998, pagg. 177-214.
- Articles on Hellenistic and Roman mosaics written by prof. B. Andreae in many issues of FORMA URBIS published from Sept. 2002 to May 2004.
 
 
SCIENTIFIC PUBLICATION 2018-2021
 
Books
M. Galli, T. Ismaelli, Basilica Iulia I. Gli Scavi di Laura Fabbrini (1960-1964). Strutture, stratigrafie e materiali dalla prima età repubblicana alla costruzione augustea, Istanbul Zero Book 2022.
Translation: N. Bauers, Architettura in laterizio ad Ostia. Ricerche sulle insulae ‘dell’Ercole bambino’ e ‘del Soffitto dipinto’, Scavi di Ostia 16, Roma 2018 (ISBN 9788878313910), pp. 1-267.
M. Galli, Die Lebenswelt eines Sophisten. Untersuchungen zu den Bauten und Stiftungen des Herodes Atticus, (ISBN 3805329105) Mainz am Rhein 2002.
Recensioni: P. Gros, L’antiquite classique, 75, 2006; E. Calandra, Latomus, 65, 2006; D. Willers, Museum Helveticum, 62, 2005.
 
Collective works
S. Falzone, M. Galli (a cura di), Pitture frammentarie di epoca romana da Roma e dal Lazio: nuove ricerche, in Scienze dell’Antichità 25.3, 2019, (ISSN:1123-5713; ISBN:9788871409801), pp. 1-302. (fascia A)
Galli (ed.) 2013= M. Galli (ed.), Roman Power and Greek Sanctuaries. Forms of Interaction and Communication(TRIPODES 14), (ISBN: 978-88-913-0273-1), Athens 2013.
Recensioni: R. Gordillo Hervás, Bryn Mawr Classical Review 2014.11.30; Y. Lafond, Revue archéologique, 2015, 2, pp. 403-406; J. Spawforth, Journal of Roman Archaeology 28, 2015, pp. 780-782.
Cordovana – Galli (a cura di) 2007, O. D. Cordovana - M. Galli (eds.), Arte e memoria culturale nell’età della Seconda Sofistica, (ISBN 10: 8886808283), Catania 2007.
P. Callieri, L. Colliva, M. Galli (eds.), Valli della Memoria. Antiche genti Luoghi Immagini nello Swat. 50 della Missione Archeologica in Pakistan (Exhibition Catalogue Rome – Islamabad 2006-2007), ISIAO (ISBN 8885320465), Roma 2006.
Galli – Pisani 2009 = M. Galli - G. Pisani Sartorio, Machina. Tecnologia dell’antica Roma, Catalogo della Mostra Museo della Civiltà Romana, 22 dic. 2009 – 4 apr. 2010, (ISBN 9788860602473), Roma 2009.
 
Scientific articles 2018-2021
- Galli c.d.s. = M. Galli – T. Ismaelli, Il Progetto Basilica Iulia: dagli scavi Fabbrini (1960-1964) alle recenti indagini, in P. Fortini – A. Russo - S. Violante (a cura di), Atti Workshop “Foro Romano: scoperte da nuovi e vecchi scavi” dicembre 2019, in stampa.
- Galli 2021 = M. Galli – F. Coletti – S.  Mitschke, I calchi per lo studio della cultura tessile a Pompei, in M. Osanna, A. Capurso, S. M. Masseroli (a cura di), Rapiti alla morte. I calchi di Pompei da Fiorelli ad oggi, Collana di Studi e ricerche del Parco Archeologico di Pompei, Erma di Bretschneider Editore, (ISBN 978-88-913-2116-9)Roma 2021, pp. 161-199.  
- Galli 2021 = Il Monte Tabor e la “Galilea delle Genti”, in P. Carafa, M. Guida, A. Marini, C. Papi (a cura di), La trasfigurazione e il monte Tabor: letteratura storia archeologia, Milano Edizioni Terra Santa 2020, (ISBN 9788862408554), pp. 211-227.
- Galli 2020/9 = R. Bianco, M. Galli, M. Ippoliti, Roman praedia as places of ritual practices, in Bullettino della Commissione Archeologica Comunale di Roma 121, 2020, pp. 161-180. (fascia A).
- Galli 2020/08 = V. Cardarelli, F. Coletti, F. Failli, M. Galli, I. Montali, S. Morretta, Tra archeologia e archeometria. Analisi preliminare degli indicatori di attività tessile e conciaria dagli scavi della Metropolitana C per la stazione Amba Aradam (Roma), in Acts of the VII Purpureae Vestes, International Symposium: Redefining textile handcraft. Structures, tools and production processes, Granada 2-4/10/2019, (ISBN 9788433867766), pp. 341-350.
- Galli 2020/7 = G. Scardozzi, T. Ismaelli, G. Leucci, L. De Giorgi, I. Ditaranto, M. Galli, C. Inglese, M.  Griffo, GPR and ERT Investigations in the Southern Sector of the Roman Forum: First Results on the Pre-Augustan Phases of the Basilica Julia, in Archaeological Prospection 28, 2020, pp. 1-15.   Open access article DOI: 10.1002/arp.1802
- Galli 2020/6 et al. = M. Galli, F. Coletti, I. Serafini, A. Ciccola, Archeologia e archeometria del tessuto antico. Un gruppo di manufatti aurei dall’area vesuviana (Pompei, Ercolano, Oplontis), in Rivista di Scienze dell’Antichità 26.1, 2020, (ISSN 1123-5713; ISBN 9788854910782) pp. 207-225. (fascia A)
- Galli 2020/5 = A. Ciccola, I. Serafini, F. Ripanti, F. Vincenti, F. Coletti, A. Bianco, C. Fasolato, M. Galli, Dyes from the ashes. Discovering and characterizing natural dyes from mineralized textiles, in MOLECULES 25.6, 2020, (ISSN:1420-3049)
Open access article DOI:10.3390/molecules25061417.
- Galli 2020/1-4 M. Galli in A. Carandini, Antonino Pio e Marco Aurelio. Maestro e allievo all’apice dell’impero (ISBN:9788817145947) Milano Rizzoli Editore 2020. pp. 251-257; 286-292; 286-292; 268-273; 329-335.
- Galli 2019/11 = M. Galli, F. Coletti, G. Casa, Cultura tessile a Pompei: i tessuti e gli impianti per la lavorazione della lana(lanariae), in Analysis Archaeologica, an International Journal of Western Mediterranean Archaeology 5, 2019, (ISSN 2421-6380; ISBN 9788854910997), pp. 275-284.
- Galli 2019/10 Galli et al. = Galli, Marco; Griffo, Marika; Inglese, Carlo; Ismaelli, Tommaso; De Giorgi, Lara; Ditaranto, Immacolata, Rappresentare il visibile e conoscere il non visibile: studi sulla Basilica Iulia al Foro Romano, in Riflessioni. L’arte del disegno/Il disegno dell’arte. Reflections. The art of drawing/The Drawing of art (41° Congresso della Unione Italiana per il Disegno, Perugia, 19-21 settembre 2019), (ISBN:9788849237627), Roma 2019, pp. 667-674.
- Galli 2019/9 The Basilica Julia Project. Parco archeologico del Colosseo-Sapienza Roma-IBAM-CNR Lecce, in Public-Private. An exhibition of the Q-Kolleg (Berlin 2019) at the Winckelmann-Institut Humboldt-Universität zu Berlin in cooperation with Dipartimento di Scienze dell’Antichità, Sapienza Università di Roma 19/06/2019 – 31/12/2019, pp.195-200.
Open access book https://edoc.hu-berlin.de/handle/18452/20842
- Galli 2019/8 et al. = Galli, Marco; Griffo, Marika; Inglese, Carlo; Ismaelli, Tommaso, Vecchi scavi e nuove tecnologie. Primi risultati del Progetto Basilica Iulia, in Archeologia & Calcolatori 30, 2019 (ISBN 9788878149212; ISSN:1120-6861), pp. 229-249. (fascia A)
- Galli 2019/7 = M. Galli, T. Ismaelli, La casa di Publio Cornelio Scipione Africano, in Carthago. Il mito immortale, a cura di A. Russo, F. Guarneri, P. Xella, J. A. Zamora López, (ISBN  9788891825223), Milano, pp. 204-206.
- Galli 2019/6 Falzone – Galli = S. Falzone – M. Galli, Introduzione, in S. Falzone – M. Galli (a cura di), Pitture frammentarie cit., in Scienze dell’Antichità 25.3, 2019, pp. IX-XIII. (fascia A)
- Galli 2019/5 = S. Falzone – M. Galli – T. Ismaelli, Rinvenimento di frammenti di I stile dagli scavi Carettoni-Fabbrini della Basilica Giulia: note preliminari di un progetto di studio, in S. Falzone – M. Galli (a cura di), Pitture frammentarie cit., in Scienze dell’Antichità 25.3, 2019, pp. 1-13. (fascia A)
- Galli 2019/4 = F. Fagioli – M. Galli, Frammenti parietali dalla domus dell’ex Convento di San Francesco a Rimini, in S. Falzone – M. Galli (a cura di), Pitture frammentarie cit., in Scienze dell’Antichità 25.3, 2019, pp.13-22. (fascia A)
- Galli 2019/3 = G. Leucci, T. Ismaelli, L. De Giorgi, I. Ditaranto, G. Scardozzi, M. Galli, C. Inglese, M. Griffo, Geophysical investigations for the knowledge of the buried structures in the Basilica Julia at the Roman Forum, in Metrology for Archaeology and Cultural Heritage, 2019 IMEKO TC-4 International Conference on Metrology for Archaeology and Cultural Heritage Florence, Italy, December 4-6, 2019 (ISBN electronic 9789299008454), pp. 348-350.
- Galli 2019/2 = Bracci, Susanna; Vettori, Silvia; Cantisani, Emma; Degano, Ilaria; Galli, Marco, The ancient use of colouring on the marble statues of Hierapolis of Phrygia (Turkey). An integrated multi-analytical approach, in Archaeological and Anthropological Sciences 11.4, 2019, (ISSN 1866-9565), pp.1611-1619.
- Galli 2019/1 Recensione a: M. Mathys, Architekturstiftungen und Ehrenstatuen. Untersuchungen zur visuellen Repräsentation der Oberschicht im späthellenistischen und kaiserzeitlichen Pergamon (Pergamenische Forschungen 16), Frankfurt a. Mainz 2014, XLVI, 192 Seiten mit 23 Abbildungen und 24 Tafeln, Gnomon 91.1, 2019, (ISSN:0017-1417), pp. 59-66. (fascia A)
- Galli 2018/4 et al. = M. Galli, C. Inglese, T. Ismaelli, M. Griffo, Rome under Rome. Survey and analysis of the east excavation area beneath the Basilica Iulia, in A. C. Addison – H. Thwaites (eds.), Proceedings of the 2018 3rd Digital Heritage International Congress (DigitalHERITAGE) held jointly with 2018 24th International Conference on Virtual Systems & Multimedia (VSMM 2018), (ISBN 9781728120027), San Francisco (USA), pp. 552-555.
- Galli 2018/3 Nota sulle dimore di Erode Attico ad Atene, Annuario della Scuola Archeologica Italiana di Atene e delle Missioni Italiane in Oriente 96, 2018, (ISSN:0067-0081), pp. 339-343. (fascia A)
- Galli 2018/2 Archeologia ed etnografia: Alessandro Della Seta e La Genesi dello scorcio nell’arte greca, in D. Steuernagel (Hrsg. v.), Altertumswissenschaften in Deutschland und Italien Zeit des Umbruchs (1870–1940), Internationales Kolloquium in Regensburg, 25. bis 27. Juni 2015, (Regensburger Klassikstudien Bd. 3), (ISBN 9783795433512), Schnell & Steiner Verlag, Regensburg 2018, pp. 205-235.
- Galli 2018/1 et al. = Galli, Marco; Coletti, Francesca; Lemorini, Cristina; Mitschke, Silvia, The ‘Textile culture at Pompeii’ Project, in M. S. Busana, M. Gleba, F. Meo and A. R. Tricomi (eds.), Purpureae Vestes VI. Textiles and Dyes in the Mediterranean Economy and Society. Proceedings of the VI International Symposium on Textiles and Dyes in the Ancient Mediterranean World (Padova - Este - Altino, Italy 17 – 20 October 2016), Valencia 2018, (ISBN 9788479561796), pp. 267-285.


E' presente 1 pubblicazione. Visualizza

Sono presenti 3 dispense. Visualizza

ATTENZIONE: PROSSIMO ESAME DEL 22.04 è TENUTO IN VIA TELEMATICA TRAMITE LA PIATTAFORMA GOOGLE MEET, 
si pregano i gentili studenti di prenotarsi via mail (marco.galli@uniroma1.it) inviando la proprio mail istituzionale di SAPIENZA con cui organizzare la seduta di esame per via telematica. Marco Galli 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma