Marco Ruffini

Associato
L-ART/04 ( Museologia e critica )
Storia Antropologia Religioni Arte Spettacolo
Stanza 5
Telefono (+39) 06 49911
Visualizza programmi a.a. 2022-2023  a.a. 2021-2022
Ricevimento

Lunedì e martedì dalle 17 alle 19 e su appuntamento (necessario nelle settimane prima e dopo l'erogazione dei corsi). Stanza 5, ex Dipartimento di Storia dell'Arte, Facoltà di Lettere e Filosofia. 

STUDENTI DI STUDI STORICO-ARTISTICI E DI STORIA DELLARTE IN ERASMUS
Gio 02 Feb 2023 lun 02 Ott 2023
GIOVEDÌ 9 FEBBRAIO ALLE ORE 9.30 IN AULA VENTURI si terrà il secondo incontro informativo sul
bando Erasmus (in scadenza il 6 marzo).

Parteciperanno: la prof.ssa Roberta Cerone, RAM (Responsabile Accademico per la Mobilità studentesca) per la sezione Arte del dipartimento SARAS, e i rappresentanti degli studenti Emilio Zanzi e Diletta Haberl.

Saranno esaminati in dettaglio i punti nodali del processo di candidatura:
la tabella delle sedi Erasmus, i criteri nella scelta dell’università ospitante, la compilazione e la valutazione del progetto formativo, la selezione degli esami da dare all’Estero e il riconoscimento dell’attività didattica al ritorno dal soggiorno Erasmus.

L’incontro si terrà anche su Zoom, dove occorrerà registrarsi con l’account uniroma1:
https://uniroma1.zoom.us/j/92000527491?pwd=WC9xbmxoQWRuUklsc0FFWHo2eXZEQT09
ID riunione: 920 0052 7491
Passcode: 581911

Si raccomanda agli studenti interessati di partecipare.
 
2022-2023 Storia della Critica d'arte IA: Laboratorio vasariano: Vasari e Giorgione (Corso di Laurea magistrale)
Mer 01 Feb 2023 Dom 01 Feb 2026

Le lezioni avranno inizio lunedì 27 febbraio 2023 alle ore 15 in Aula I Venturi

Orario delle lezioni:

Lunedì 15-17 (Aula I Venturi)

Mercoledì 15-17 (Aula I Venturi)

 

Descrizione del corso:

Laboratorio vasariano: Vasari e Giorgione.

La prima parte del corso, incentrata sulla lettura critica delle Vite degli artisti di Giorgio Vasari (1550; 1568), sarà principalmente dedicata al problema della genesi del libro, allo studio delle fonti e alle varianti tra la prima e la seconda edizione. Ampia attenzione verrà dedicata alla teoria artistica vasariana, ai suoi principi e alla sua pervasiva influenza nella teoria e pratica artistica, dai tempi di Vasari fino all’età contemporanea. La seconda parte del corso sarà invece dedicata alla fortuna critica di Giorgione e sul problema del soggetto nella interpretazione della pittura nord italiana a partire dalle due biografie vasariane. Il corso, condotto in stile seminariale, prevede esercizi di lettura e sopralluoghi nei luoghi vasariani a Roma, e di Giorgione a Venezia.

 

Bibliografia per l'esame:

1) Barbara Agosti, Giorgio Vasari. Luoghi e tempi delle Vite, Milano, Officina libraria, 2016.
2) Marco Ruffini, Pittura e soggetto. Il caso della Tempesta di Giorgione, Roma, Campisano, 2011, pp. 9-88.
3) Marco Ruffini, Art without an Author. Vasari’s Lives and Michelangelo’s Death, New York, Fordham, 2011 (I, Michelangelo’s Funeral, pp. 11-38; V, Art as Language, pp. 137-160; note, pp. 161-173, 208-213).
4) Marco Ruffini, “Per la genesi delle Vite: il quaderno di Yale.” In Mitteilungen des Kunsthistorischen Institutes in Florenz, 58/3 (2016), pp. 376-401.
5) Marco Ruffini, “The Lives without the Medici?” In I Tatti Studies in the Italian Renaissance, 20/1 (2017), pp. 185-203.
6) Charles Hope, La biografia di Tiziano secondo Vasari, in Tiziano: L’ultimo atto, a cura di Lionello Puppi, Milano, Skira, 2007, pp. 37-41.
7) Giorgio Vasari, Le vite de’ più eccellenti pittori scultori e architettori nelle redazioni del 1550 e 1568, a cura di Rosanna Bettarini e Paola Barocchi, 6 voll. Firenze, Sansoni e S.P.E.S. dopo il 1976, 1966–87 (Lettere dedicatorie a Cosimo I de’ Medici, I, pp. 1-7; Proemio di tutta l’opera, I, pp. 9-30; Della pittura, capitolo XV, “Che cosa sia il Disegno e come si fanno e si conoscono le buone pitture et a che; e dell’invenzione delle storie”, I, pp. 111-117; Agli artefici del Disegno, I, pp. 175-176; Proemio della prima parte delle Vite, II, pp. 3-32; Proemio della seconda parte delle Vite, III, pp. 3-19; Proemio della terza parte delle Vite, IV, pp. 4-13; Vita di Giorgione, IV, pp. 41-47; L’autore agli artefici del Disegno, VI, pp. 409-413).

 

 

APPELLI STRAORDINARI
Ven 30 Set 2022 Sab 30 Set 2028

Gli appelli straordinari sono riservati agli studenti fuori corso, ripetenti, lavoratori, portatori di disabilità, alle studentesse madri e agli studenti padri con figlio/i di età inferiore a tre anni, nonché alle studentesse in stato di gravidanza (il fatto di trovarsi in una delle condizioni previste potrà essere attestato attraverso un’autocertificazione resa dall’interessato: scarica modello); il primo appello è esteso ai laureandi della II sessione di laurea dell'anno accademico corrente; il secondo appello è esteso ai laureandi della IV sessione. Dato l'alto numero di richieste non saranno ammesse eccezioni. 

PROBLEMI VASARIANI. Storia della Critica d'Arte (Laurea magistrale). Bibliografia NON frequentanti
Ven 30 Set 2022 Dom 30 Set 2029

La bibliografia aggiuntiva per gli studenti non frequentanti deve essere definita, caso per caso, in accordo col docente negli orari del ricevimento. 

STORIA DELLA CRITICA D'ARTE (triennale, II anno). Cambio Canale
Mer 14 Set 2022 Ven 14 Set 2029

Il cambio canale è consentito solo per problemi di orario: che si tratti di orario di lavoro o di sovrapposizioni con altri corsi, vanno entrambi documentati.

È possibile un numero totale massimo di 10 cambi, a partire dalla data comunicata dalla Segreteria didattica e solo entro il 15 ottobre.

La richiesta, oltre che ai due docenti interessati allo scambio, (proff. Ruffini e Piva) deve essere inoltrata al Presidente di Corso di Laurea (prof. Freddolini) e al/alla manager della Segreteria didattica.

RICEVIMENTO
Ven 02 Set 2022 Gio 28 Set 2023

Lunedì e martedì a partire dalle 17 e su appuntamento per tutta la durata dei corsi.

 

2022-2023 STORIA DELLA CRITICA D'ARTE (triennale, II anno)
Ven 02 Set 2022 Sab 02 Set 2023

Le lezioni avranno inizio martedi 27 settembre (e non lunedi 26) alle 15,00 nell'AULA II di FACOLTA' (piano terra). Per le aule e gli orari del corso rimando al GOMP e alla pagina della Facoltà. Vi invito anche a iscrivervi al seguente gruppo classroom 2022 STORIA DELLA CRITICA D'ARTE che servirà da piattaforma per le comunicazioni specifiche riguardanti l'organizzazione del corso e il materiale (https://classroom.google.com/c/NTQ1NDAzMDgxOTg1?cjc=kgbgafa). Per domande e chiarimenti, ricevo il lunedi e il martedi alle 17, dopo la lezione. MR

STORIA DELLA CRITICA D'ARTE (triennale, II anno). Dispense
Mer 09 Mar 2022 Ven 09 Mar 2029

Le dispense sono disponibili in PDF nei Materiali del gruppo Classroom (Storia della Critica d'arte. L'occhio e le opere). Per accedere al gruppo Classroom utilizzare il codice del corso indicato negli Avvisi

STORIA DELLA CRITICA D'ARTE (triennale, II anno). Bibliografia per gli studenti NON frequentanti
lun 08 Apr 2019 Dom 08 Apr 2029

Per 6 CFU, completare il programma con un testo a scelta della Lista A. 

Per 12 CFU, completare il programma con due testi a scelta, uno tratto dalla lista A e uno tratto dalla Lista B.

 

Lista A

Michael Baxandall, Giotto e gli umanisti, Jaca Book

Otto Kris, Ernst Kurz, La leggenda dell’artista, Bollati Boringhieri

Panofsky, Idea, Nuova Italia

Rudolf Wittkower, Nati sotto Saturno, Einaudi

 

Lista B

Alpers, Arte del descrivere, Bollati Boringhieri

Belting, I canoni dello sguardo, Bollati Boringhieri

Baxandall, Forme dell’intenzione, Einaudi

Gombrich, Arte e illusione, Einaudi

Panofsky, Studi di Iconologia, Einaudi

Italiano

Professore Associato in Storia della critica d’arte e Letteratura artistica all’Università di Roma La Sapienza dal 2013. Aree di interesse: storia e teoria dell’immagine; Boccaccio e le arti visive; Vasari e le Vite; il patronato artistico di Gregorio XIII Boncompagni; rapporti fra cultura umanistica e filosofia naturale nella prima età moderna. Si è formato all’Università di Roma La Sapienza (laurea e diploma di specializzazione in storia dell’arte), all’Accademia di Belle arti di Roma (diploma in pittura), alla Indiana University (M.A) e alla University of California, Berkeley (Ph.D. in Italian Studies). Borsista al Warburg Institute e alla Yale University, ha insegnato al Dartmouth College (2005) e alla Northwestern University (2005-13), dove ha ricevuto la tenure nel 2011.


Inglese

Associate Professor at La Sapienza since 2013, he teaches Art Criticism and Art Literature. His professional interests include: history and theory of the image; Boccaccio and the visual arts; Vasari’s Lives of the Artists; the patronage of Pope Gregory XIII Boncompagni; the relationship between humanistic culture and natural philosophy in the early modern period. He studied at La Sapienza (B.A. and diploma di specializzazione in Art History), at the Academy of Fine Arts of Rome (B.A. in Painting); at Indiana University (M.A), and at the University of California, Berkeley (Ph.D. in Italian Studies). Fellow at The Warburg Institute and Yale University, he taught at Dartmouth College (2005) and Northwestern University (2005-13) where he was tenured in 2011.


Nessuna pubblicazione disponibile.

Nessuna dispensa disponibile.

Nessun appello di esame disponibile.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma