Marta Marchetti

Ricercatore a tempo determinato
L-ART/05 ( Discipline dello spettacolo )
Lettere e Culture Moderne
Studio 4 (DISGIS)
Telefono (+39) 06 49911
Visualizza programmi a.a. 2018-2019  a.a. 2017-2018
Ricevimento

La docente riceve ogni mercoledì alle ore 1130 nello studio 4 al terzo piano della facoltà di Lettere (sede centrale).

PROSSIMO RICEVIMENTO 30 APRILE
Mar 23 Apr 2019 Gio 23 Mag 2019

Si avvisa che mercoledì 24 aprile il ricevimento è annullato e che il prossimo ricevimento è MARTEDI 30 APRILE alle ore 11.

 

Laboratorio AAF Il teatro come strumento didattico 2cfu
lun 01 Apr 2019 Gio 01 Ago 2019

 

“Il buon insegnamento è per un quarto preparazione e per tre quarti teatro” (Galileo Galilei)

 

Descrizione:Da anni il teatro è al centro di una pratica sociale interessata a farne uno strumento didattico più che un soggetto artistico. In diversi paesi europei insegnare attraverso il teatro rientra ormai in una modalità assimilata anche dalle istituzioni e non è più solamente la scelta ‘creativa’ di un singolo docente. Si è visto che il teatro è utile per veicolare contenuti non solo nell’ambito di materie umanistiche, ma anche scientifiche. Attraverso l’embodiment e la possibilità per lo studente di sperimentare attraverso la propria voce e il proprio corpo l’argomento trattato, trasformando l’apprendimento da passivo in performativo. Il lavoro che il laboratorio propone parte da una domanda: “si può utilizzare il teatro come strumento didattico?”. A tale questione cercheremo di rispondere praticamente nel contesto della didattica delle lingue, ma anche in quello più ampio del CLIL (Content and Language Integrated Learning) e del Process Drama. Lo studente potrà sperimentare in prima persona attraverso esercizi pratici l’efficacia delle principali tecniche didattiche usate in questo contesto (simulazione, role play, role taking, role making, drammatizzazione etc.). Al termine del laboratorio ogni partecipante dovrà creare una propria lezione, inserita in un contesto specifico del teatro sociale, che dovrà poi tenere al resto del gruppo.

Una dispensa a cura del docente sarà consegnata all’inizio del laboratorio.

Obiettivi didattici:

1) conoscenza generale sulla storia del teatro sociale e dell’Applied Theatre; 2) competenza specifica sul teatro come strumento didattico a scuola: glottodidattica, CLIL e process drama; 3) preparazione di un’unità didattica da inserire in un contesto specifico del teatro sociale.

Docente: dott.ssa Paola Iacobone iacobone.pa@gmail.com

La partecipazione è limitata a 15 studenti, previa iscrizione scrivendo a sonia.bellavia@uniroma1.ite marta.marchetti@uniroma1.itindicando: CDL, anno di corso, media esami sostenuti.

Riferimenti bibliografici:

F. FONIO, La pratica teatrale come strumento per l’apprendimento dell’italiano lingua straniera: un tentativo di bilancio e nuove prospettive, in «Pratiques et enjeux de la didactique des langues aujourd’hui», Ana Isabel RIBERA RUIZ DE VERGARA (éd.), Collection linguistique Épilogos, 4, Rouen, Publications Électroniques de l’ERIAC, pp. 21-38

P. IACOBONE, Il teatro che nutre. Le origini e la drammaturgia del teatro sociale e applicato, in Scritti per Mara, «Studi (e testi) italiani», Bulzoni, 2018

M. MAGNANI, L’insegnamento veicolare delle lingue e il CLIL: una nuova frontiera per la glottodidattica in www.glottodidattica.net, a cura di Patrizia Mazzotta e Giorgio Cardona dell’Università di Bari, 1/2007

M. MAGNANI, Il teatro nella glottodidattica: un’esperienza tra teoria e prassi in «Linguæ & - Rivista di lingue e culture moderne», http://www.ledonline.it/linguae/, 2/2002

L. MARTUCCI, CLIL, Cooperative Learning e Teatro come metodologie attive per l’apprendimento delle lingue straniere in «Formazione & Insegnamento», XIII – 2 – 2015

A. PONTREMOLI, Elementi di teatro educativo, sociale e di comunità, Torino, UTET, 2015

J. THOMPSON e R. SCHECHNER, Why "Social Theatre"? in «The Drama Review», 48, 3 Fall 2004, pp. 11-16

 

Calendario didattico: 48 ore suddivise in 19 incontri dal 7 maggio al 27 giugno 2019

  1. Martedì 7 maggio Aula di Archeologia         09:00 > 11:00 (2h)
  2. Giovedì 9 maggio Aula CARTOTECA  11:00 > 13:00 (2h)
  3. Martedì 14 maggio Aula di Archeologia 09:00 > 11:00 (2h)
  4. Giovedì 16 maggio Aula CARTOTECA           11:00 > 13:00 (2h)
  5. Martedì 21 maggio Aula di Archeologia 09:00 > 11:00 (2h)
  6. Giovedì 23 maggio Aula CARTOTECA           11:00 > 13:00 (2h) 
  7. Aula 2 (Studi Europei) 15:00 > 18:00 (3h)
  8. Martedì 28 maggio Aula di Archeologia 09:00 > 10:00 (1h) 
  9. Aula 2 (Studi Europei) 15:00 > 18:00 (3h)
  10. Giovedì 30 maggio Aula CARTOTECA           11:00 > 13:00 (2h) 
  11. Aula 2 (Studi Europei) 15:00 > 18:00 (3h)
  12. Martedì 4 giugno Aula 2 (Studi Europei) 15:00 > 18:00 (3h)
  13. Giovedì 6 giugno Aula 2 (Studi Europei) 15:00 > 18:00 (3h)
  14. Martedì 11 giugno Aula 2 (Studi Europei) 15:00 > 18:00 (3h)
  15. Giovedì 13 giugno Aula 2 (Studi Europei) 15:00 > 18:00 (3h)
  16. Martedì 18 giugno Aula 2 (Studi Europei) 15:00 > 18:00 (3h)
  17. Giovedì 20 giugno Aula 2 (Studi Europei) 15:00 > 18:00 (3h)
  18. Martedì 25 giugno Aula 2 (Studi Europei) 15:00 > 18:00 (3h)
  19. Giovedì 27 giugno Aula 2 (Studi Europei) 15:00 > 18:00 (3h)

 

AAF 2CFU PERCORSO ALBE/RAVENNA TEATRO TRA CINEMA, MUSICA, TEATRO
Gio 08 Nov 2018 Gio 01 Ago 2019

IL FILM VITA AGLI ARRESTI DI AUNG SAN SUU KYI SARA' PROIETTATO MERCOLEDì 20 FEBBRAIO ALLE ORE 930 NELL'AULA PIRROTTA, FACOLTA DI LETTERE.

Una seconda proiezione avverrà il 22 febbraio alle ore 10 in aula Pirrotta. Richiesta la firma che attesta la presenza.

Durante l’anno A/A 2018/2019 sono attivati una serie di incontri, spettacoli, lezioni, seminari, proiezioni sull’attività del Teatro delle Albe, una delle realtà sceniche più sperimentali del territorio italiano. La frequenza di tutte le attività proposte e la presentazione di una relazione finale darà accesso a 2 CFU per altre attività formative.

1) Visione dello spettacolo Va Pensiero (settimana dal 12 al 18 novembre, Teatro Argentina. Per la prenotazione dei biglietti scontati gli studenti possono contattare marta.marchetti@uniroma1.it)

2) Marco Martinelli-Teatro delle Albe a colloquio con S. Bellavia, M. Marchetti, A. Rostagno, 16 novembre 2018 aula 1 Sapienza, dalle 11 alle 13.

3) Proiezione del film Vita agli arresti di Aung San Suu Kyi aperta solo agli studenti LMS (Gennaio 2019, aula Pirrotta, Lettere, 20 febbraio ore 930) a cura di M. Marchetti.

4) La non-scuola del Teatro delle Albe: quale politica?. Seminario a cura di M. Marchetti, Sapienza, aula seminari di musica (mercoledì 15 maggio 2019, ore 9-13)

Bibliografia da leggere per la stesura della relazione:

  • M. Martinelli, Farsi luogo, Cue press, 2015
  • M. Martinelli, Va pensiero, Cue press, 2017.
  • Materiali disponibili sulla pagina moodle della docente M. Marchetti

PER GLI STUDENTI INTERESSATI SI RICHIEDE L’ISCRIZIONE alla pagina e-learning Moodle Sapienza Percorso Albe/Ravenna Teatro  a/a 2018-2019 AAF

Saranno prese le presenze per ognuna delle attività indicate.

Il percorso è particolarmente indicato per gli studenti del secondo e terzo anno che seguiranno Teatro Contemporaneo e Teatro in Europa

 

Corso per lacquisizione di AAF (2 CFU) per gli studenti di LMS (30 luglio 2018)
Mer 11 Lug 2018 Mer 31 Lug 2019

Giornata di Studio al Centro Teatrale Santa Cristina (fondato da L. Ronconi e R. Carlotto)

Corso per l’acquisizione di AAF (2 CFU) per gli studenti di LMS.

Il 30 luglio, giornata conclusiva dell'edizione 2018 della Scuola d'estate, al Centro Teatrale Santa Cristina si svolge una giornata di studio, articolata in tre momenti diversi: una lezione aperta del regista Declan Donnellan; una tavola rotonda, coordinata da Oliviero Ponte di Pino, sul tema teatro e letteratura (tra i partecipanti Stefano Massini, Claudio Longhi e Renata Molinari); una lettura scenica di Massimo Popolizio di alcuni brani della biografia inedita di Luca Ronconi (in corso di pubblicazione per Feltrinelli).

Il Centro Teatrale Santa Cristina si trova nella campagna tra Gubbio e Perugia ed è raggiungibile in 2 ore e mezza circa di auto da Roma. Per i partecipanti è previsto il pranzo presso gli spazi del Centro.

Per l’iscrizione alla giornata gli studenti possono contattare Elisa Ragni al numero 333 3214799. Per informazioni sul Centro: (http://www.ctsantacristina.it/)

Per l’acquisizione dei crediti oltre alla partecipazione è richiesta una relazione dell’attività svolta da inviare a Marta Marchetti (marta.marchetti@uniroma1.it). 

Bibliografia consigliata (facoltativa): D. Donnelan, L'attore e il bersaglio (Audino 2013); Longhi, Orlando Furioso di Ariosto-Sanguineti per Luca Ronconi (ETS); M. Marchetti, Guardare il romanzo. L. Ronconi e la parola in scena (Rubbettino 2016).

Italiano

Marta Marchetti, dopo la laurea in Storia del Teatro alla Sapienza di Roma, ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Logos e Rappresentazione (Sezione di Comparatistica: Letteratura, Cinema e Teatro) all'Università degli Studi di Siena.
Le sue ricerche si concentrano sulla storia del teatro europeo dall'epoca moderna alla contemporaneità, sull'analisi dello spettacolo dal vivo e sui processi di romanzizzazione del teatro. Ha pubblicato due monografie (Camus e Dostoevskij. Il romanzo sulla scena, Bulzoni 2007; Guardare il romanzo. Luca Ronconi e la parola in scena Rubbettino 2016) e articoli e saggi su Carlo Goldoni, J. Copeau, Luchino Visconti, Carmelo Bene e Giuliano Scabia. Ha inoltre tradotto e curato l’edizione italiana di A. Ubersfeld, Leggere lo spettacolo (Carocci 2008) e J. Copeau, La messinscena de Le furberie di Scapino. Note di regia (Bulzoni 2017).
Fa parte del collegio di Dottorato di Musica e Spettacolo della Sapienza.


Inglese
Curriculum non presente

Nessuna pubblicazione disponibile.

Nessuna dispensa disponibile.

5 settembre 2018
26 settembre 2018
10 ottobre 2018
12 dicembre 2018 (appello straordinario per laureandi)